Set da ferrata

Consigli, tecniche, materiali e varie utilità.

Set da ferrata

Messaggioda ErniBrown » mar lug 10, 2007 16:08 pm

Allora, devo fare una ferrata molto facile, ho già un dissipatore e due moschettoni automatici, vorrei evitare la spesa di un set da ferrata: mi spiegate come si assembla il tutto? corda da 10 va bene? circa 5 metri?
...un po' più in là...
Avatar utente
ErniBrown
 
Messaggi: 1139
Images: 7
Iscritto il: mar mar 14, 2006 22:10 pm
Località: Seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino...

Messaggioda § Diego § » mar lug 10, 2007 20:25 pm

fai passare la corda nel dissipatore, poi da una parte la usi per legartela all'imbrago, dall'altro lato ne lasci circa un metro con in fondo un bel nodo in modo che se cadi la corda possa scorrere per ammortizzare la caduta ma non possa assolutamente uscire.

All'altra estremità dovrebbe esserci un anello più grande, dove con un altro pezzo di corda molto più corto attaccherai i due moschettoni automatici
Avatar utente
§ Diego §
 
Messaggi: 56
Iscritto il: mer lug 05, 2006 21:57 pm
Località: PC

Messaggioda Freeraf » mar lug 10, 2007 20:39 pm

Allora innanzitutto chiariamo un concetto:
finon a poco tempo fa si usavano dei kit fatti da un unico spezzone detti a V, sono stati sorpassati da quelli fatti con 2 spezzoni detti a Y.
in pratica nei primi lo spezzone viene passato nel dissipatore e si usano i 2 capi per assicurarsi con i moschettoni.
Vien da se che essendo obbligatorio moschettonare entrambi i capi alla fune della ferrata contemporaneamente, in caso di caduta l'effetto del dissipatore va a svanire(entrambi i capi vengono tirati contemporaneamente!!!)

Quindi prendi 2 spezzoni, una da 3,5m e uno da 2m con uno spessore compatibile col tuo dissipatore(sulla piastrina del dissipatore troverai delle indicazioni di spessore della corda e in base ad esse dove farla passare e per quanti fori)
lo spezzone piu lungo è quello che ti serve per passare nel dissipatore e poi collegarlo all'imbrago.fai una costruzione come da foto.
per collegare le 2 corde usa un nodoinglese doppio o un nodo delle guide con frizione.
i moschettoni li colleghi o con un delle guide con frizione o un inglese triplo.
i rami del kit devono essere lunghi come le tue braccia alzate in alto perchè in caso di caduta tu riesca a raggiungere i moschettoni facilmente.
Avatar utente
Freeraf
 
Messaggi: 892
Images: 12
Iscritto il: gio lug 05, 2007 8:14 am
Località: 45°57'09,99"N 12°05'46,49"E

Messaggioda Freeraf » mar lug 10, 2007 20:41 pm

[img]http://www.forum.planetmountain.com/phpBB2/album_personal.php

ecco la foto...[/img]
Avatar utente
Freeraf
 
Messaggi: 892
Images: 12
Iscritto il: gio lug 05, 2007 8:14 am
Località: 45°57'09,99"N 12°05'46,49"E

Messaggioda Freeraf » mar lug 10, 2007 20:47 pm

dai un occhio ai disegni in sto sito

http://www.clanalpian.com/mat&tec/kit%20ferrata%20Y.htm

e usa sempre moschettoni omologati K apposta per ferrata

ciaoooooo
Avatar utente
Freeraf
 
Messaggi: 892
Images: 12
Iscritto il: gio lug 05, 2007 8:14 am
Località: 45°57'09,99"N 12°05'46,49"E

Messaggioda Luca A. » mer lug 11, 2007 8:26 am

Sta bene attento a quello che fai...
Un dissipatore infilato scorrettamente in caso di volo fa un bell'effetto tranciante...

Fai un giro in un grande rivenditore di materiali alpinistici e osserva bene com'è fatto un kit precostruito (ovviamente che abbia il tuo stesso tipo di dissipatore). Misure di corda comprese (per il lasco e per le varie legature).

Sta attento perché nei dissipatori "classici" (tipo il Kong) il passaggio della corda è diverso a seconda del diametro. Una corda da 11 mm (o 10,5) deve passare in un foro di meno rispetto a una da 9 mm per avere parità di attrito. Solitamente però i passaggi per diversi diametri di corda sono anche punzonati sull'attrezzo (e comunque sul foglietto che lo accompagna quando lo acquisti).

Se hai il minimo dubbio sulla perfetta costruzione del sistema, evitalo.
Su ferrata si vola ben di rado, ma quando si vola il fattore di caduta è molto alto. Troppo alto per potersi permettere di rischiare...

Ciao.
:wink:
"Quando saremo vecchi,
mi guiderai ai nostri antichi attacchi
e staremo lì a guardare in su".
(Dino Buzzati)
Avatar utente
Luca A.
 
Messaggi: 2011
Images: 12
Iscritto il: mer lug 13, 2005 8:30 am
Località: Milano

Messaggioda ErniBrown » mer lug 11, 2007 14:29 pm

ok, grazie mille, il dubbio era soprattutto come "sdoppiare" un capo della corda per usare due moschettoni. due spezzoni uniti con doppio inglese, perfetto. Altro dubbio: io ho due moschettoni automatici di questo tipo, vanno bene?
...un po' più in là...
Avatar utente
ErniBrown
 
Messaggi: 1139
Images: 7
Iscritto il: mar mar 14, 2006 22:10 pm
Località: Seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino...

Messaggioda REDda » mer lug 11, 2007 14:30 pm

ErniBrown ha scritto:io ho due moschettoni automatici di questo tipo, vanno bene?


sono perfetti, forse ti verrà un po' scomodo fare quel movimento all'inizio ma poi ti ci abitui....
E' la su dove la Terra finsce e con una mano tocco il cielo che trovo il mio Essere e la mia metà
Avatar utente
REDda
 
Messaggi: 1118
Images: 7
Iscritto il: lun nov 20, 2006 19:23 pm
Località: Campomorone (Genova)

Messaggioda Freeraf » mer lug 11, 2007 19:31 pm

Non sono perfetti.
Non son ad alto carico come richiesto dalla normativa.
quello è un fantastico moschettone da alpinismo ma non da ferrata.
i moschettoni da ferrata sono omologati con un K in un cerchio
(significa Klettersteig=via ferrata)
l'alto carico è necessario perchè in caso di caduta verticale (e in ferrata puoi arrivare a fattori di caduta 6!!!!e non massimo 2 come in arrampicata)il moschettone va a sbattere contro il fittone....
dopo ogniuno fa quel che vuole...ma le cose fatte bene son cosi...
ciao
Avatar utente
Freeraf
 
Messaggi: 892
Images: 12
Iscritto il: gio lug 05, 2007 8:14 am
Località: 45°57'09,99"N 12°05'46,49"E

Messaggioda ghizlo » mer lug 11, 2007 21:04 pm

ErniBrown ha scritto:ok, grazie mille, il dubbio era soprattutto come "sdoppiare" un capo della corda per usare due moschettoni. due spezzoni uniti con doppio inglese, perfetto. Altro dubbio: io ho due moschettoni automatici di questo tipo, vanno bene?


Al di la' che tenga oppure no, un moschettone così è scomodo da usare per le vie ferrate perchè 'troppo complicato' da aprire: se non erro si apre in tre mosse (1:Premi la sicura, 2: giri, 3: abbassi la leva)... se sei in una posizione un po' precaria te lo raccomando, se poi indossi anche dei guanti addio...!

:roll:
Avatar utente
ghizlo
 
Messaggi: 930
Images: 28
Iscritto il: dom lug 18, 2004 18:58 pm
Località: BergHeim

Messaggioda ErniBrown » mer lug 11, 2007 23:26 pm

ghizlo ha scritto:
Al di la' che tenga oppure no, un moschettone così è scomodo da usare per le vie ferrate perchè 'troppo complicato' da aprire: se non erro si apre in tre mosse (1:Premi la sicura, 2: giri, 3: abbassi la leva)... se sei in una posizione un po' precaria te lo raccomando, se poi indossi anche dei guanti addio...!

:roll:


Un po' più semplice, si gira e si abbassa la leva, senza il terzo movimento. Io sono dannatamente distratto, continuo a lasciare ghiere aperte. Per evitare di ammazzare amici vari facendo sicura mi sono abituato ad usare questi, ormai mi viene naturale il movimento. L'unica cosa non riesco a farci sopra il barcaiolo :roll:
...un po' più in là...
Avatar utente
ErniBrown
 
Messaggi: 1139
Images: 7
Iscritto il: mar mar 14, 2006 22:10 pm
Località: Seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino...

Messaggioda Luca A. » gio lug 12, 2007 9:26 am

ErniBrown ha scritto:
ghizlo ha scritto:
Al di la' che tenga oppure no, un moschettone così è scomodo da usare per le vie ferrate perchè 'troppo complicato' da aprire: se non erro si apre in tre mosse (1:Premi la sicura, 2: giri, 3: abbassi la leva)... se sei in una posizione un po' precaria te lo raccomando, se poi indossi anche dei guanti addio...!

:roll:


Un po' più semplice, si gira e si abbassa la leva, senza il terzo movimento. Io sono dannatamente distratto, continuo a lasciare ghiere aperte. Per evitare di ammazzare amici vari facendo sicura mi sono abituato ad usare questi, ormai mi viene naturale il movimento. L'unica cosa non riesco a farci sopra il barcaiolo :roll:


Per la verità il moschettone PIU' GIUSTO, a rigore sarebbe questo: http://www.salewa.it/it/5/195/1538-ATTAC_G2.html
Nel momento stesso in cui afferri il moschettone e fai il gesto di aprirlo, la pressione della mano sblocca la molla della sicura. Lo apri facilmente anche coi guantoni da box... e non ti puoi "dimenticare" di bloccarlo.
Come noti poi, questo tipo di moschettone ha un foro separato per la corda (altri modelli più spartani " per ferrata" prevedono ALMENO un anellino fermacorda mobile, in acciaio o anche in plastica). Questo non è uno sfizio ma serve a tenere la corda nel suo posto giusto, evitando che lo strappo possa avvenire lungo l'asse trasversale del moschettone (che -ghiera o non ghiera- non è l'asse giusto!).

Non capisco però cosa c'entri il barcaiolo di cui parli.
NON è corretto congungere lo spezzone di corda al moschettone con un barcaiolo! Il barcaiolo ha tante virtù ma non è il nodo giusto per volarci sopra! La congiunzione va fatta passando la corda nel foro del moschettone e chiudendola su se stessa con un otto copiato.

Ciao!
"Quando saremo vecchi,
mi guiderai ai nostri antichi attacchi
e staremo lì a guardare in su".
(Dino Buzzati)
Avatar utente
Luca A.
 
Messaggi: 2011
Images: 12
Iscritto il: mer lug 13, 2005 8:30 am
Località: Milano

Messaggioda ErniBrown » gio lug 12, 2007 9:55 am

Luca A. ha scritto:
Non capisco però cosa c'entri il barcaiolo di cui parli.
NON è corretto congungere lo spezzone di corda al moschettone con un barcaiolo! Il barcaiolo ha tante virtù ma non è il nodo giusto per volarci sopra! La congiunzione va fatta passando la corda nel foro del moschettone e chiudendola su se stessa con un otto copiato.

Ciao!


Non c'entra niente con il topic in effetti, era solo una considerazione sull'utilità di questo tipo di moschettone: sono scomodi per fare il barcaiolo quando si arrampica su vie di più tiri.
...un po' più in là...
Avatar utente
ErniBrown
 
Messaggi: 1139
Images: 7
Iscritto il: mar mar 14, 2006 22:10 pm
Località: Seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino...

Messaggioda ghizlo » gio lug 12, 2007 10:16 am

Anche questo della Petzl non è male (forse un pelo più economico):

Immagine

8)
Avatar utente
ghizlo
 
Messaggi: 930
Images: 28
Iscritto il: dom lug 18, 2004 18:58 pm
Località: BergHeim

Messaggioda REDda » gio lug 12, 2007 11:45 am

Freeraf ha scritto:Non sono perfetti.
Non son ad alto carico come richiesto dalla normativa.
quello è un fantastico moschettone da alpinismo ma non da ferrata.
i moschettoni da ferrata sono omologati con un K in un cerchio
(significa Klettersteig=via ferrata)
l'alto carico è necessario perchè in caso di caduta verticale (e in ferrata puoi arrivare a fattori di caduta 6!!!!e non massimo 2 come in arrampicata)il moschettone va a sbattere contro il fittone....
dopo ogniuno fa quel che vuole...ma le cose fatte bene son cosi...
ciao


non lo sapevo.....
E' la su dove la Terra finsce e con una mano tocco il cielo che trovo il mio Essere e la mia metà
Avatar utente
REDda
 
Messaggi: 1118
Images: 7
Iscritto il: lun nov 20, 2006 19:23 pm
Località: Campomorone (Genova)

Messaggioda Freeraf » gio lug 12, 2007 21:59 pm

Luca A. ha scritto:
ErniBrown ha scritto:
ghizlo ha scritto:
Al di la' che tenga oppure no, un moschettone così è scomodo da usare per le vie ferrate perchè 'troppo complicato' da aprire: se non erro si apre in tre mosse (1:Premi la sicura, 2: giri, 3: abbassi la leva)... se sei in una posizione un po' precaria te lo raccomando, se poi indossi anche dei guanti addio...!

:roll:


Un po' più semplice, si gira e si abbassa la leva, senza il terzo movimento. Io sono dannatamente distratto, continuo a lasciare ghiere aperte. Per evitare di ammazzare amici vari facendo sicura mi sono abituato ad usare questi, ormai mi viene naturale il movimento. L'unica cosa non riesco a farci sopra il barcaiolo :roll:


Per la verità il moschettone PIU' GIUSTO, a rigore sarebbe questo: http://www.salewa.it/it/5/195/1538-ATTAC_G2.html
Nel momento stesso in cui afferri il moschettone e fai il gesto di aprirlo, la pressione della mano sblocca la molla della sicura. Lo apri facilmente anche coi guantoni da box... e non ti puoi "dimenticare" di bloccarlo.
Come noti poi, questo tipo di moschettone ha un foro separato per la corda (altri modelli più spartani " per ferrata" prevedono ALMENO un anellino fermacorda mobile, in acciaio o anche in plastica). Questo non è uno sfizio ma serve a tenere la corda nel suo posto giusto, evitando che lo strappo possa avvenire lungo l'asse trasversale del moschettone (che -ghiera o non ghiera- non è l'asse giusto!).

Non capisco però cosa c'entri il barcaiolo di cui parli.
NON è corretto congungere lo spezzone di corda al moschettone con un barcaiolo! Il barcaiolo ha tante virtù ma non è il nodo giusto per volarci sopra! La congiunzione va fatta passando la corda nel foro del moschettone e chiudendola su se stessa con un otto copiato.

Ciao!

wow...l' ATTAC G2 è fighissimo....va da dio anche per le Yaku o daysi....
ma costa!!!!
Avatar utente
Freeraf
 
Messaggi: 892
Images: 12
Iscritto il: gio lug 05, 2007 8:14 am
Località: 45°57'09,99"N 12°05'46,49"E

Messaggioda Luca A. » ven lug 13, 2007 8:29 am

Freeraf ha scritto:
Luca A. ha scritto:
ErniBrown ha scritto:
ghizlo ha scritto:
Al di la' che tenga oppure no, un moschettone così è scomodo da usare per le vie ferrate perchè 'troppo complicato' da aprire: se non erro si apre in tre mosse (1:Premi la sicura, 2: giri, 3: abbassi la leva)... se sei in una posizione un po' precaria te lo raccomando, se poi indossi anche dei guanti addio...!

:roll:


Un po' più semplice, si gira e si abbassa la leva, senza il terzo movimento. Io sono dannatamente distratto, continuo a lasciare ghiere aperte. Per evitare di ammazzare amici vari facendo sicura mi sono abituato ad usare questi, ormai mi viene naturale il movimento. L'unica cosa non riesco a farci sopra il barcaiolo :roll:


Per la verità il moschettone PIU' GIUSTO, a rigore sarebbe questo: http://www.salewa.it/it/5/195/1538-ATTAC_G2.html
Nel momento stesso in cui afferri il moschettone e fai il gesto di aprirlo, la pressione della mano sblocca la molla della sicura. Lo apri facilmente anche coi guantoni da box... e non ti puoi "dimenticare" di bloccarlo.
Come noti poi, questo tipo di moschettone ha un foro separato per la corda (altri modelli più spartani " per ferrata" prevedono ALMENO un anellino fermacorda mobile, in acciaio o anche in plastica). Questo non è uno sfizio ma serve a tenere la corda nel suo posto giusto, evitando che lo strappo possa avvenire lungo l'asse trasversale del moschettone (che -ghiera o non ghiera- non è l'asse giusto!).

Non capisco però cosa c'entri il barcaiolo di cui parli.
NON è corretto congungere lo spezzone di corda al moschettone con un barcaiolo! Il barcaiolo ha tante virtù ma non è il nodo giusto per volarci sopra! La congiunzione va fatta passando la corda nel foro del moschettone e chiudendola su se stessa con un otto copiato.

Ciao!

wow...l' ATTAC G2 è fighissimo....va da dio anche per le Yaku o daysi....
ma costa!!!!


Ah sì... COSTA DIBBBBESTIA!
(e infatti io... sul Forum consiglio le cose buone, ma se vedessi che porcherie di moschettoni uso io... :oops: :oops: :oops: ).

Aho, tu feltrino, domenica su di corsa per la Bolver Lugli! E bagna la roccia del Zimòn, con una lacrima di nostalgia da parte mia... :(
Quest'anno sono 10 anni esatti che non vedo le Pale :cry: :cry: :cry:



:wink:
"Quando saremo vecchi,
mi guiderai ai nostri antichi attacchi
e staremo lì a guardare in su".
(Dino Buzzati)
Avatar utente
Luca A.
 
Messaggi: 2011
Images: 12
Iscritto il: mer lug 13, 2005 8:30 am
Località: Milano

Messaggioda ghizlo » dom lug 15, 2007 21:15 pm

Immagine

:wink:
Avatar utente
ghizlo
 
Messaggi: 930
Images: 28
Iscritto il: dom lug 18, 2004 18:58 pm
Località: BergHeim

Messaggioda Freeraf » lun lug 16, 2007 21:43 pm

Luca A. ha scritto:
Freeraf ha scritto:
Luca A. ha scritto:
ErniBrown ha scritto:
ghizlo ha scritto:
Al di la' che tenga oppure no, un moschettone così è scomodo da usare per le vie ferrate perchè 'troppo complicato' da aprire: se non erro si apre in tre mosse (1:Premi la sicura, 2: giri, 3: abbassi la leva)... se sei in una posizione un po' precaria te lo raccomando, se poi indossi anche dei guanti addio...!

:roll:


Un po' più semplice, si gira e si abbassa la leva, senza il terzo movimento. Io sono dannatamente distratto, continuo a lasciare ghiere aperte. Per evitare di ammazzare amici vari facendo sicura mi sono abituato ad usare questi, ormai mi viene naturale il movimento. L'unica cosa non riesco a farci sopra il barcaiolo :roll:


Per la verità il moschettone PIU' GIUSTO, a rigore sarebbe questo: http://www.salewa.it/it/5/195/1538-ATTAC_G2.html
Nel momento stesso in cui afferri il moschettone e fai il gesto di aprirlo, la pressione della mano sblocca la molla della sicura. Lo apri facilmente anche coi guantoni da box... e non ti puoi "dimenticare" di bloccarlo.
Come noti poi, questo tipo di moschettone ha un foro separato per la corda (altri modelli più spartani " per ferrata" prevedono ALMENO un anellino fermacorda mobile, in acciaio o anche in plastica). Questo non è uno sfizio ma serve a tenere la corda nel suo posto giusto, evitando che lo strappo possa avvenire lungo l'asse trasversale del moschettone (che -ghiera o non ghiera- non è l'asse giusto!).

Non capisco però cosa c'entri il barcaiolo di cui parli.
NON è corretto congungere lo spezzone di corda al moschettone con un barcaiolo! Il barcaiolo ha tante virtù ma non è il nodo giusto per volarci sopra! La congiunzione va fatta passando la corda nel foro del moschettone e chiudendola su se stessa con un otto copiato.

Ciao!

wow...l' ATTAC G2 è fighissimo....va da dio anche per le Yaku o daysi....
ma costa!!!!


Ah sì... COSTA DIBBBBESTIA!
(e infatti io... sul Forum consiglio le cose buone, ma se vedessi che porcherie di moschettoni uso io... :oops: :oops: :oops: ).

Aho, tu feltrino, domenica su di corsa per la Bolver Lugli! E bagna la roccia del Zimòn, con una lacrima di nostalgia da parte mia... :(
Quest'anno sono 10 anni esatti che non vedo le Pale :cry: :cry: :cry:



:wink:


Ho letto tardi...
venerdi ero sul Piccolo Lagazuoi (Maurizio Speciale) a divertirmi... e ieri sul Peralba(ferrata Sartor) con un po di bimbi...
Ma ai primi d'agosto ti saluterò il Zimon dal Passo delle Farangole...
Avatar utente
Freeraf
 
Messaggi: 892
Images: 12
Iscritto il: gio lug 05, 2007 8:14 am
Località: 45°57'09,99"N 12°05'46,49"E


Torna a Tecniche e materiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Il Sesa e 3 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.