Salita a Cima Brenta da Bocchette Alte

Vie ferrate ed escursioni impegnative nelle Dolomiti e nelle Alpi

Salita a Cima Brenta da Bocchette Alte

Messaggioda theo » ven lug 21, 2006 20:54 pm

Ciao a tutti, volevo chiedere informazioni per la salita a cima brenta dalla ferrata delle bocchette alte, tempo di salita e difficoltà. Ho letto che ci si impiega circa 1 hr ma non ho trovato descrizioni della salita.

Grazie in anticipo
Theo
Avatar utente
theo
 
Messaggi: 133
Images: 1
Iscritto il: mer mar 26, 2003 22:59 pm
Località: Cogolo TN

Re: Salita a Cima Brenta da Bocchette Alte

Messaggioda Danielrock » sab lug 22, 2006 14:27 pm

theo ha scritto:Ciao a tutti, volevo chiedere informazioni per la salita a cima brenta dalla ferrata delle bocchette alte, tempo di salita e difficoltà. Ho letto che ci si impiega circa 1 hr ma non ho trovato descrizioni della salita.

Grazie in anticipo



salita facile ...



allincirca il tempo è quello


... dovrebbe essere un I° max II ° grado
Immagine Immagine
Avatar utente
Danielrock
 
Messaggi: 5780
Images: 100
Iscritto il: sab set 03, 2005 17:55 pm
Località: Val Rendena (TN)

Messaggioda theo » sab lug 22, 2006 15:19 pm

Serve portarsi qualche metro di corda e andare in cordata o si sale tranquillamente slegati ?
Theo
Avatar utente
theo
 
Messaggi: 133
Images: 1
Iscritto il: mer mar 26, 2003 22:59 pm
Località: Cogolo TN

Re: Salita a Cima Brenta da Bocchette Alte

Messaggioda alexzappa » sab lug 22, 2006 17:45 pm

Danielrock ha scritto:
theo ha scritto:Ciao a tutti, volevo chiedere informazioni per la salita a cima brenta dalla ferrata delle bocchette alte, tempo di salita e difficoltà. Ho letto che ci si impiega circa 1 hr ma non ho trovato descrizioni della salita.

Grazie in anticipo



salita facile ...



allincirca il tempo è quello


... dovrebbe essere un I° max II ° grado


c'è anche una crestina di neve di 20 metri in cima al ghiacciaio pensile, magari una piccozza per sicurezza potrebbe essere utile
Avatar utente
alexzappa
 
Messaggi: 610
Images: 57
Iscritto il: gio gen 23, 2003 13:44 pm
Località: Bologna

Messaggioda sergio-ex63-ora36 » sab lug 22, 2006 23:55 pm

massimo primo grado e mi sa che di neve non c'è piu neanche l'ombra....

una descrizione non serve basta seguire i passaggi più semplici sul lato dx del canale che prendi dalla cengia Garbari; finito quello cali al colletto pochi metri e sali l'ultimo risalto seguendo le tracce di passaggio...

(vedi pag. 329 buscaini-gruppo di brenta)

buona salita

ps
mi sento di consigliare caldamente la salita da sud (vallone dei brentei)....
un po' più impegnativa ma assaai appagante
Avatar utente
sergio-ex63-ora36
 
Messaggi: 2598
Images: 22
Iscritto il: mar apr 25, 2006 0:58 am
Località: Giudicarie (TN)

Messaggioda theo » dom lug 23, 2006 11:56 am

Grazie a tutti per i consigli, a buon rendere.

PS: Terrò conto del consiglio di sergio per la salita da sud per qualche prossima uscita, questa era nata per fare le bocchette alte, cima Brenta era per arrivare su una cima :D
Theo
Avatar utente
theo
 
Messaggi: 133
Images: 1
Iscritto il: mer mar 26, 2003 22:59 pm
Località: Cogolo TN

Messaggioda il.bruno » lun lug 24, 2006 11:05 am

Segnalo che le condizioni della normale dalle Bocchette Alte sono notevolmente mutate rispetto alle descrizioni note.
Ieri cercando di scendere dalla cima da quel versante seguendo gli ometti giunti sopra la sella un tempo nevosa abbiamo trovato un intaglio roccioso-detritico profondo non più "pochi metri" ma circa 20, costituito da un grosso masso, difeso da ambo i lati da dei salti rocciosi quasi verticali e piuttosto instabili.
Non ne escludo la percorribilità, ma le difficoltà sono senz'altro molto più elevate del I grado di un tempo, sia pure per pochi metri (IV?).
Presumo che con le scaldate degli ultimi tempi/anni ci sia stato lo scioglimento della cresta di neve, che costituiva la sommità dello scivolo nord, con conseguente crollo anche delle rocce ad essa sottostanti e che contribuiva a tenere insieme.
Siamo poi scesi per la cima Brenta Occidentale e la Vedretta di Brenta superiore (la via dei primi salitori, 144q sulla Guida Monti d'Italia), come del resto avevamo programmato di fare prima di decidere vanamente di scendere verso le bocchette, con percorso piacevole e vario, ma che pur non difficile è da percorrere con attrezzature che magari sulle bocchette non ti porteresti (ramponi e corda).
Eravamo saliti per la via dal vallone dei Brentei, come diceva sergio molto appagante: una magnifica "passeggiata di croda", con difficoltà massime di II e roccia ottima.
Avatar utente
il.bruno
 
Messaggi: 3775
Images: 77
Iscritto il: gio set 16, 2004 13:19 pm
Località: Milano

Messaggioda sergio-ex63-ora36 » lun lug 24, 2006 12:24 pm

il.bruno ha scritto:Segnalo che le condizioni della normale dalle Bocchette Alte sono notevolmente mutate rispetto alle descrizioni note.
Ieri cercando di scendere dalla cima da quel versante seguendo gli ometti giunti sopra la sella un tempo nevosa abbiamo trovato un intaglio roccioso-detritico profondo non più "pochi metri" ma circa 20, costituito da un grosso masso, difeso da ambo i lati da dei salti rocciosi quasi verticali e piuttosto instabili.
Non ne escludo la percorribilità, ma le difficoltà sono senz'altro molto più elevate del I grado di un tempo, sia pure per pochi metri (IV?).
Presumo che con le scaldate degli ultimi tempi/anni ci sia stato lo scioglimento della cresta di neve, che costituiva la sommità dello scivolo nord, con conseguente crollo anche delle rocce ad essa sottostanti e che contribuiva a tenere insieme.
Siamo poi scesi per la cima Brenta Occidentale e la Vedretta di Brenta superiore (la via dei primi salitori, 144q sulla Guida Monti d'Italia), come del resto avevamo programmato di fare prima di decidere vanamente di scendere verso le bocchette, con percorso piacevole e vario, ma che pur non difficile è da percorrere con attrezzature che magari sulle bocchette non ti porteresti (ramponi e corda).
Eravamo saliti per la via dal vallone dei Brentei, come diceva sergio molto appagante: una magnifica "passeggiata di croda", con difficoltà massime di II e roccia ottima.


non so se ultimamente è franato qualche cosa (sono alcuni anni che non passo di lì l'estate) ma nel mio ultimo passaggio la sella era già senza neve...
scendendo dalla cima il salto che dici tu si scende (va ?) per cengiette e canalini non sicuramente di quarto...esposto si ma non difficile (se non l'hai mai fatto in su e lo vedi da sopra magari ti imbroglia :wink: )
comunque è più bello traversare all'occidentale e scendere di li...
Avatar utente
sergio-ex63-ora36
 
Messaggi: 2598
Images: 22
Iscritto il: mar apr 25, 2006 0:58 am
Località: Giudicarie (TN)

Messaggioda il.bruno » lun lug 24, 2006 13:20 pm

Bo, chiedendo la sera prima info al rifugista dell'Alimonta (e non essendo riusciti a fargli capire che con "via normale da sud, che inizia dietro il tuo rifugio" intendevamo la via dal vallone dei Brentei, in quel modo chiamata sulla guida monti) lui ha accennato ad una saltino che ora è di IV o V per via del crollo del ghiaccio... sul posto abbiamo pensato che intendesse quello. Cengette e canalini in discesa li abbiamo fatti, poi scesi più sotto arrivavi sopra la forcella e per un tratto, non lungo, non si capiva proprio dove passare. Anche sul lato opposto della forcella c'è una placca di qualche metro piuttosto liscia.
Amici che ci dovevano raggiungere dalla cengia Garbari hanno incontrato gente che si era fermata sull'anticima prima della forcella ed erano tornati indietro. D'altra parte, invece sul libro di vetta c'era un'ascensione del 19 luglio, senza citare la via quindi presumo da lì.
In ogni caso, non ho ancora guardato le foto. Se ne ho fatta una sul posto, la carico.
La traversata per la vedretta è bella, peccato per il temporale!
Avatar utente
il.bruno
 
Messaggi: 3775
Images: 77
Iscritto il: gio set 16, 2004 13:19 pm
Località: Milano

Messaggioda theo » lun lug 24, 2006 21:10 pm

Non ci sto capendo più niente :D :D :D

Cmq penso di fare le bocchette verso la metà di agosto, e penso di provare a salire alla cima Brenta... poi vi posterò in che condizioni l'ho trovata...

Oggi chiedendo ad un amico mi è stato riferito di portarmi una corda da 20-30 metri per calarsi in una paretina (secondo lui di II°-III°), forse quella che ha accennato il.bruno, ma mi ha ribadito la facilità dell'itinerario.

Mi incuriosisce sempre di più questa cima

:roll: :roll:
Theo
Avatar utente
theo
 
Messaggi: 133
Images: 1
Iscritto il: mer mar 26, 2003 22:59 pm
Località: Cogolo TN

Messaggioda il.bruno » mar lug 25, 2006 0:44 am

La paretina che ti hanno detto di II/III dev'essere quella che vedevo di fronte (salendo alla cima dalle bocchette si fa appunto in calata): può essere che vista di fronte dalla mia posizione sembrasse più verticale di quel che è.
Comunque ho guardato le mie foto di ieri e niente, ne ho fatte 78 ma nessuna alla forcella incriminata.
Attendiamo la tua perlustrazione, allora!
Avatar utente
il.bruno
 
Messaggi: 3775
Images: 77
Iscritto il: gio set 16, 2004 13:19 pm
Località: Milano

Messaggioda lyskamm » lun set 11, 2006 22:49 pm

Siamo saliti ieria cima Brenta per la via da sud,veramente stupenda,(grazie ancora a il.bruno per la relazione sulla via avuta in pvt) e confermo la difficoltà di scendere per la via normale verso la cengia Garbari,la selletta è molto in basso rispetto agli ultimi ometti,ed il salto è molto ripido.Alcuni alpinisti saliti dalla Garbari sono dovuti tornare indietro,non riuscendo a scendere alla suddetta selletta.Probabilmente questo passaggio si può fare solo con tanta neve e con sicura a corda perchè le roccie al culmine dellla selletta sono ulteriormente crollate.Infatti sul libro di vetta,sono registrate pochissime salite e tutte da sud o dalla via sulla vedretta di Brenta superiore,dalla quale siamo scesi con difficoltà,anche perchè a Settembre il ghiaccio è veramente duro.Sulla cima,la cresta verso sud/est era piena di ometti che si esaurivano sopra lo spigolo che scende fino alla Garbari;possibile sia una nuova via di salita/discesa?Qualcuna ha notizie?Ciao a tutti
Avatar utente
lyskamm
 
Messaggi: 23
Iscritto il: gio lug 20, 2006 21:56 pm
Località: Reggio Emilia

Messaggioda sergio-ex63-ora36 » mar set 12, 2006 1:19 am

ragazzi a mè sta cosa mi puzza....

non voglio essere categorico perche le ultime volte ci son stato l'inverno ma già anni fà (15 almeno) la normale dalla cengia garbari si faceva TUTTA senza neve e con difficoltà rigorosamente contenute nel I grado selletta compresa...

la via da sud è nettamente più impegnativa (più lunga e li si c'è del II-III)...
Avatar utente
sergio-ex63-ora36
 
Messaggi: 2598
Images: 22
Iscritto il: mar apr 25, 2006 0:58 am
Località: Giudicarie (TN)

Messaggioda Davide1980 » mar set 12, 2006 16:00 pm

sergio-ex63-ora36 ha scritto:ragazzi a mè sta cosa mi puzza....

non voglio essere categorico perche le ultime volte ci son stato l'inverno ma già anni fà (15 almeno) la normale dalla cengia garbari si faceva TUTTA senza neve e con difficoltà rigorosamente contenute nel I grado selletta compresa...

la via da sud è nettamente più impegnativa (più lunga e li si c'è del II-III)...



L'anno scorso avevo notato anch'io che la selletta in questione stava peggiorando molto, avevo trovato pure un chiodo.
Sia scendere che salire dalla selletta richiedeva un passaggio singolo di 2+ (esposto per chi magari non è abituato)
Avatar utente
Davide1980
 
Messaggi: 2057
Images: 126
Iscritto il: mar ott 04, 2005 17:52 pm
Località: Riva del Garda

Messaggioda lyskamm » mar set 12, 2006 22:35 pm

Anche Noi abbiamo notato il chiodo per calata in doppia dal lato della selletta rivolto a cima Brenta e sicuramente dall'alto può sembrare più ripido di quello che forse è,ma anche i 3 escursionisti che avevamo di fronte sull'altro lato della sella,non sono riusciti a passare e ci hanno confermato la profondità del salto.Probabilmente con il caldo di quest'anno ci sono stati ulteriori crolli che hanno messo a nudo una parte di parete, su entrambi i lati,liscia e difficile.Forse a Luglio,con molta neve,
le cose possono essere più semplici.Ciao
Avatar utente
lyskamm
 
Messaggi: 23
Iscritto il: gio lug 20, 2006 21:56 pm
Località: Reggio Emilia

Messaggioda Danielrock » ven ott 20, 2006 18:42 pm

un mesetto fa (Anche meno forse) abbiamo fatto questa cima passando però dalla via Normale da Sud!

... il rientro lo abbiamo fatto proprio dalla via in questione!!!

e confermo che il passaggio alla selletta nn è poi cosi semplice come sembra, a conferma il fatto che l'ultima firma sul libro di vetta era datata 15 giorni prima della nostra salita!


il passaggio se pur breve io lo valuterei sul 3+ (almeno), per la discesa noi abbiamo fatto una doppia mentre per risalire il lato opposto il passaggio è piu appoggiato e piu semplice ... in ogni caso abbiamo messo un chiodo anche su questo lato!








questo è il passaggio piu duro sul quale abbiamo fatto una doppia!

Immagine



mentre questo è il lato opposto


Immagine
Immagine Immagine
Avatar utente
Danielrock
 
Messaggi: 5780
Images: 100
Iscritto il: sab set 03, 2005 17:55 pm
Località: Val Rendena (TN)

Messaggioda KAZAN1975 » ven ott 20, 2006 19:02 pm

Danielrock ha scritto:un mesetto fa (Anche meno forse) abbiamo fatto questa cima passando però dalla via Normale da Sud!

... il rientro lo abbiamo fatto proprio dalla via in questione!!!

e confermo che il passaggio alla selletta nn è poi cosi semplice come sembra, a conferma il fatto che l'ultima firma sul libro di vetta era datata 15 giorni prima della nostra salita!


il passaggio se pur breve io lo valuterei sul 3+ (almeno), per la discesa noi abbiamo fatto una doppia mentre per risalire il lato opposto il passaggio è piu appoggiato e piu semplice ... in ogni caso abbiamo messo un chiodo anche su questo lato!








questo è il passaggio piu duro sul quale abbiamo fatto una doppia!

Immagine



mentre questo è il lato opposto


Immagine



bhe...ma sta roba qua son buono a farla pure io 8O 8O 8O :roll:
Avatar utente
KAZAN1975
 
Messaggi: 6643
Images: 10
Iscritto il: gio set 15, 2005 14:10 pm
Località: romagna(RA)&altoadige(BZ)

Messaggioda Davide1980 » sab ott 21, 2006 13:07 pm

N'fatti.......
Avatar utente
Davide1980
 
Messaggi: 2057
Images: 126
Iscritto il: mar ott 04, 2005 17:52 pm
Località: Riva del Garda

Messaggioda Danielrock » sab ott 21, 2006 15:42 pm

Non raccolgo le provocazioni!!! 8) 8) 8) 8)


il tutto mi rimbalza!!!!
Immagine Immagine
Avatar utente
Danielrock
 
Messaggi: 5780
Images: 100
Iscritto il: sab set 03, 2005 17:55 pm
Località: Val Rendena (TN)

Messaggioda fabio.bec » sab ott 21, 2006 18:19 pm

:lol: :lol: :lol: :lol:
Carly Simon - You're so vain
http://www.youtube.com/watch?v=3x4IFiD-Mj8
Avatar utente
fabio.bec
 
Messaggi: 3319
Images: 29
Iscritto il: sab giu 03, 2006 0:52 am
Località: Roma

Prossimo

Torna a Vie Ferrate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.