Messner, risolto il giallo del fratello

Area di discussione su argomenti di montagna in generale.

Messner, risolto il giallo del fratello

Messaggioda Zio Vare » mer ago 17, 2005 21:20 pm

dal sito de La Repubblica

http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni ... ssner.html

OLZANO - Sono stati recuperati i resti di Günther Messner precipitato trentacinque anni fa sul Nanga Parbat, nella catena dell'Himalaya. Il fratello Reinhold ha riconosciuto le scarpe e la giacca che indossava Günther durante la disceva lungo il versante Diamir. Il ritrovamento dell'alpinista in quel punto della montagna spazzia via, una volta per tutte, le maldicenze che accusavano il re degli 8.000 di aver abbandonato il fratello, sfinito dal freddo e dalla fatica, mentre salivano verso la vetta.

Quattro anni fa, a quota 4.400 venne trovato un osso che l'esame del Dna stabilì appartenere a Günther ma solo la settimana scorsa, una cordata ha recuperato i resti della salma ai piedi del versante, dimostrando che l'alpinista morì - come ha sempre sostenuto il fratello - travolto da una valanga.

Il Nanga Parbat, 8.125 metri, viene chiamato dagli scalatori europei 'la montagna del destino' proprio perché lassù perirono molti alpinisti, traditi dalla difficoltà delle sue pareti e dagli improvvisi cambiamenti del tempo.

Per trovare il corpo del fratello e per confermare la sua versione dei fatti agli occhi della comunità alpinistica di tutto il mondo, da sempre divisa sulla vicenda, Messner si era recato più volte sul Nanga Parbat, il primo Ottomila da lui scalato in solitaria. E stavolta l'alpinista - che ormai ha compiuto i 60 anni abbandonando l'alpinismo estremo - ha potuto finalmente ritrovare il corpo del fratello custodito nel ghiacciaio per trentacinque anni.

Reinhold Messner aveva rievocato la scalata del 1970 con il fratello, al Nanga Pargat, nel libro "La Montagna nuda": "Fino ad allora mi ero sentito invulnerabile", disse l'alpinista. "Günther e io facevamo le cose più matte, eravamo convinti che certi incidenti non potevamo capitare a noi. Quando mio fratello morì nella discesa, avrei voluto morire anch'io: ero solo, disperatro. Ma l'apinismo e le montagne mi hanno dato tanto: l'alpinismo per me non è soltanto pericolo, è altezza, grandezza, divinità e coraggio".

Quando la salma tornerà in Alto Adige, Günther potrà finalmente riposare nella tomba di famiglia del piccolo paesino natio di Funes, ai piedi delle Dolomiti, sulle quali da ragazzo aveva compiuto, assieme al fratello Reinhold, le sue prime scalate.

(17 agosto 2005)
Zio Vare
 
Messaggi: 9851
Images: 141
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Messaggioda EasyMan » gio ago 18, 2005 8:33 am

Mamma mia!!! 8O 8O
EasyMan
 
Messaggi: 1465
Images: 6
Iscritto il: mar lug 26, 2005 19:16 pm

Messaggioda Siloga66 » gio ago 18, 2005 9:34 am

Son felice per R. Messner. Ancora una volta ha dimostrato di non solo essere il piu grande alpinista di tutti i tempi, ma anche un grande uomo . E ancora una volta chi lo denigra può giusto metterselo................BIIIIIIIIP. E son contento che le spoglie del fratello possano essere messe finalmente nella natìa terra.
Passano le mode ma in Germania la moda dei calzini con i sandali passerà mai.
Ma i tedeschi son fighi lo stesso.
Avatar utente
Siloga66
 
Messaggi: 8293
Images: 133
Iscritto il: ven ott 31, 2003 13:11 pm
Località: Val di Fassa (TN)

Messaggioda Maranga » gio ago 18, 2005 12:20 pm

A suo tempo avevo letto "la montagna nuda" e l'avevo trovato un bellissimo libro, a tratti commovente. Mi fa piacere che il ritrovamento dia ragione a quanto scritto e mi auguro che chiuda questa polemica che per Messner dev'esser stata molto pesante.
Sul sito di repubblica hanno aggiunto un secondo articolo che trovo fastidiosamente retorico.
http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni ... imess.html
Avatar utente
Maranga
 
Messaggi: 271
Images: 9
Iscritto il: mar lug 29, 2003 10:50 am
Località: UK

Messaggioda Il DonA » gio ago 18, 2005 13:49 pm

Siloga66 ha scritto:Son felice per R. Messner. Ancora una volta ha dimostrato di non solo essere il piu grande alpinista di tutti i tempi, ma anche un grande uomo . E ancora una volta chi lo denigra può giusto metterselo................BIIIIIIIIP. E son contento che le spoglie del fratello possano essere messe finalmente nella natìa terra.

volevo proprio scriverlo dopo averlo sentito al telegiornale!
non posso che sottoscrivere siloga!
almeno finalmente si conosce la verità...un bel peso in meno a Rainhold, ingiustamente accusato per anni!ma vi pare che uno abbandoni al suo destino suo fratello, tra le altre cose compagno di imprese di sempre?? :?
Avatar utente
Il DonA
 
Messaggi: 169
Images: 11
Iscritto il: dom ago 14, 2005 14:23 pm
Località: Pergine Valsugana

Messaggioda David77 » gio ago 18, 2005 15:11 pm

Mi dispiace deludervi, ma la situazione non é ancora chiara. E´stato smentito che Reinhold abbia riconosciuto le scarpe e la giacca del fratello, inoltre sembra che la salma sia stata trovata a quota 4500m, ma da un primo esame sembra che sia rimasta per decenni a quota 7000m e solo in seguito a valanghe sia arrivata molto piú in basso...
...mha speriamo che sia fatta luce sulla morte di Gunther...

Fonte: www.stol.it (in lingua tedesca)
Avatar utente
David77
 
Messaggi: 296
Images: 50
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: Dolomiti

Messaggioda Siloga66 » ven ago 19, 2005 16:47 pm

Ad ogni modo non ho dubbi (parlo per me) su Reinhold.
Passano le mode ma in Germania la moda dei calzini con i sandali passerà mai.
Ma i tedeschi son fighi lo stesso.
Avatar utente
Siloga66
 
Messaggi: 8293
Images: 133
Iscritto il: ven ott 31, 2003 13:11 pm
Località: Val di Fassa (TN)

Messaggioda sideshow-nico » sab ago 20, 2005 16:30 pm

sarei curioso di sapere come hanno fatto a dire ke la salma e' stata x anni a 7000 metri e ke fantasmagorico esame hanno effettuato x capirlo, dato ke a tutt'oggi non e' ancora possibile risalire con precisione ragionevole al giorno e soprattutto all'ora della morte di una persona in condizioni 'normali'.

A meno che non ci si trovi in un bel poliziesco di serie b su italia1.
sideshow-nico
 
Messaggi: 210
Iscritto il: dom apr 03, 2005 21:26 pm
Località: sp

Messaggioda Brozio » dom ago 21, 2005 12:09 pm

io sono contento che sono contento che questa storia sia risolta,importante a che abbi ritrovato suo fratello!
Avatar utente
Brozio
 
Messaggi: 4171
Images: 67
Iscritto il: dom giu 12, 2005 21:28 pm
Località: bergamo

Messaggioda Davide62 » dom ago 21, 2005 12:26 pm

Siloga66 ha scritto:Ad ogni modo non ho dubbi (parlo per me) su Reinhold.

Io sono della tua opinione, sono convintissimo (anche se non esiste nulla se non la parola di Reinhold) che il fratello sia stato spazzato via alla base della parete Diamir.
Avatar utente
Davide62
 
Messaggi: 10595
Images: 113
Iscritto il: dom lug 28, 2002 18:37 pm
Località: Provincia di Varese

Messaggioda quilodicoequilonego » lun ago 22, 2005 20:07 pm

David77 ha scritto:Mi dispiace deludervi, ma la situazione non é ancora chiara. E´stato smentito che Reinhold abbia riconosciuto le scarpe e la giacca del fratello, inoltre sembra che la salma sia stata trovata a quota 4500m, ma da un primo esame sembra che sia rimasta per decenni a quota 7000m e solo in seguito a valanghe sia arrivata molto piú in basso...
...mha speriamo che sia fatta luce sulla morte di Gunther...

Fonte: www.stol.it (in lingua tedesca)


...leggo su un quotidiano locale, che R. Messner si sta preparando per partire e dare la sepoltura alla salma. Dubito che non sia sicuro che sia suo fratello, mi sembra impossibile
enzo
Avè rot le bale, basta spit 'n Dolomiti, tanto i cavan tuti...
In arrampicata, cosa c'è di più artificiale del trapano ?
VIA TUTTTTTT
It's all in your mind - Jim Bridwell
Avatar utente
quilodicoequilonego
 
Messaggi: 5144
Images: 141
Iscritto il: sab feb 07, 2004 17:36 pm
Località: TN

Messaggioda Michele Bz » mar ago 23, 2005 10:46 am

quilodicoequilonego ha scritto:...leggo su un quotidiano locale, che R. Messner si sta preparando per partire e dare la sepoltura alla salma. Dubito che non sia sicuro che sia suo fratello, mi sembra impossibile

Reinhold Messner ha detto che è convinto che si tratta del fratello visto che i resti provengono dalla zona dove è stato ritrovato in precedenza un osso già riconosciuto con il test del DNA come appartenente a Guenter. Ma fino a quando non arriverà sul posto di persona non può averne la certezza..
Michele Bz
 

Messaggioda Alberto65 » mar ago 23, 2005 20:10 pm

Anch'io spero che questa storia venga chiarita definitivamente.

In realtà non ho mai dubitato di quello che ha raccontato Messner. Leggendo i suoi scritti, se uno ha la montagna nel cuore, capisce che è sincero.
Alberto65
 
Messaggi: 179
Images: 3
Iscritto il: lun mag 13, 2002 20:02 pm
Località: Padova

Messaggioda Sbambi » mer ago 24, 2005 15:46 pm

Brozio ha scritto:io sono contento che sono contento che questa storia sia risolta,importante a che abbi ritrovato suo fratello!
8O

cioè?

Per un'attimo lasciamo stare le polemiche se Messner ha detto la verità o meno e diamo una degna sepultura a chiunque sia il quel corpo ritrovato tra quelle nevi.

Ognuno di noi la può pensare come vuole ma alla fine cosa serve rivangare il passato quando non si può confutare cosa sia successo davvero?
Mi sembra la fotocopia della storia di Bonatti... ha ragione lui, ho ragione io, hanno ragione tutti..... e lasciateli stare stì poveri alpinisti.... ne hanno già passate di brutte per vedersi rovinare la vita, inutile che ci si mettano anche gli invidiosi e quelli che di montagna non ne capiscono niente!
(non ci sono riferimenti a nessuno, ben inteso. Il mio è solo un discorso generalizzato)

Comunque che riposi in pace, sia o non sia Gunther.
In montagna per passione, non per collezione!
DWOP Member www.dwop.org
Avatar utente
Sbambi
 
Messaggi: 28
Iscritto il: mer giu 01, 2005 15:03 pm
Località: Bergamo - Biella - Trieste...

Messaggioda Enzolino » gio ago 25, 2005 11:57 am

Enzolino
 
Messaggi: 3756
Iscritto il: lun set 01, 2003 10:01 am
Località: Galgenen (CH)

Messaggioda sideshow-nico » ven ago 26, 2005 0:07 am

bonatti e oggioni, messner e gunther, maestri ed egger...e via cosi'...
sideshow-nico
 
Messaggi: 210
Iscritto il: dom apr 03, 2005 21:26 pm
Località: sp

Messaggioda BBB » ven ago 26, 2005 2:30 am

Michele Bz ha scritto:
quilodicoequilonego ha scritto:...leggo su un quotidiano locale, che R. Messner si sta preparando per partire e dare la sepoltura alla salma. Dubito che non sia sicuro che sia suo fratello, mi sembra impossibile

Reinhold Messner ha detto che è convinto che si tratta del fratello visto che i resti provengono dalla zona dove è stato ritrovato in precedenza un osso già riconosciuto con il test del DNA come appartenente a Guenter. Ma fino a quando non arriverà sul posto di persona non può averne la certezza..


Dev'essere una bellezza andare a vedere il proprio fratello morto 35 anni addietro, ma congelato e sicuramente non in uno stato esteticamente piacevole. :?
BBB
 
Messaggi: 8197
Images: 132
Iscritto il: mer feb 09, 2005 22:18 pm
Località: World Wide Web


Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.