Ombre Rosse

Arrampicata e alpinismo su roccia in montagna

Ombre Rosse

Messaggioda federicopiazzon » mer nov 26, 2008 15:02 pm

Mi dispiace per i più convinti etilisti (drugo!) che avranno aperto il topico assetati...ma trattasi della via di giordani sulla mandrea. :wink:


Chi mi racconta qualcosa a riguardo? :D
Ho letto avidamente qui http://www.sandrodetoni.it/climbing/sarcas.html riscontrando una certa differenza con la rel di Filippi...
HASTA LA CUMBRE SIEMPRE!
daghe a lo spit!!!!!!!!
Avatar utente
federicopiazzon
 
Messaggi: 1700
Images: 85
Iscritto il: mer feb 16, 2005 11:28 am
Località: padova

Messaggioda Fil » mer nov 26, 2008 22:13 pm

Ciao, io l'ho ripetuta due volte e l'ho trovata davvero bella e parecchio impegnativa, anche dal punto di vista psicologico. E' breve purtroppo, ma l'igaggio è garantito! Lo schizzo della guida Filippi è sostanzialmente corretto e, secondo il mio parere, anche i gradi. Alcuni passi li ho fatti in A0. Non so se, le differenze da te indicate nel sito in questione, sono riferite ai gradi.., tuttavia ripeto, quelli della guida del Sarca sono corretti. Rispetto alla questione dei gradi Giordani...non mi esprimo, semplicemente perchè non condivido i principi che vi stanno alla base. Ti auguro una buona ripetizione. Ciao Fil
Fil
 
Messaggi: 229
Iscritto il: mer nov 13, 2002 11:48 am

Messaggioda VYGER » gio nov 27, 2008 0:49 am

Ciao Federico.
A che cosa si riferiscono le differenze?
Se riguardano i gradi, basta aggiungere qualcosa ai gradi che ho dato io per ritrovare la rel. Filippi.
Se noti discordanze di tracciato, segnalamele.
Proverò a rivangare nella memoria per cercare di risolvere eventuali incongruenze.

Quanto alla questione "gradi 'Giordani'" evocata dal buon Fil...
Beh, è una via di Giordani...
Quindi...
Per farla breve, sono un po' come i gradi Marmolada: un semplice problema di semantica aritmetica [basta aggiungere un + o un ++ ai gradi Sarca Valley standard - quelli su cui, a fatica, mi muovo adesso, per intenderci].
E il gioco è fatto...

Buone arrampicate...
E un saluto anche a Fil...

E un cin cin con un'ombra virtuale di cabernet franc col Drugo :lol:
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2110
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Messaggioda federicopiazzon » gio nov 27, 2008 14:30 pm

VYGER ha scritto:Ciao Federico.
A che cosa si riferiscono le differenze?
Se riguardano i gradi, basta aggiungere qualcosa ai gradi che ho dato io per ritrovare la rel. Filippi.
Se noti discordanze di tracciato, segnalamele.
Proverò a rivangare nella memoria per cercare di risolvere eventuali incongruenze.

Quanto alla questione "gradi 'Giordani'" evocata dal buon Fil...
Beh, è una via di Giordani...
Quindi...
Per farla breve, sono un po' come i gradi Marmolada: un semplice problema di semantica aritmetica [basta aggiungere un + o un ++ ai gradi Sarca Valley standard - quelli su cui, a fatica, mi muovo adesso, per intenderci].


E il gioco è fatto...

Buone arrampicate...
E un saluto anche a Fil...

E un cin cin con un'ombra virtuale di cabernet franc col Drugo :lol:


Ciao Sandro!
Come butta?Iniziato a lavorare o arrampichi a tempo indeterminato? :twisted:

Ti segnalo quello che mi sembra diverso, chiaro che non mi aspetto che le relazioni coincidano..mi sto solo chiedendo se non ci siano più modi di affrontare il5° tiro..
L3: secondo filippi si sale poco e poi si scende/traversa, secondo la tua c'è da risalire
L5: beh da VI+ a VII+ c'è di mezzo il mondo: nel primo caso passo, nel 2° no! :oops: e comunque sembra anche che si parli di 2 sistemi di fess diff: tu rientri nel diedro della lungh precedente con traverso a "sx su pella placca articolata", filippi sembra che salga uno più a dx...

Per i gradi tranne il passo incriminato su cui mi piacerebbe sapere di più(dove filippi segna VII+)mi sembra che corrispondano--->magari avete salito il5° tiro in maniera diversa!?
HASTA LA CUMBRE SIEMPRE!
daghe a lo spit!!!!!!!!
Avatar utente
federicopiazzon
 
Messaggi: 1700
Images: 85
Iscritto il: mer feb 16, 2005 11:28 am
Località: padova

Messaggioda VYGER » gio nov 27, 2008 16:42 pm

federicopiazzon ha scritto:Ciao Sandro!
Come butta?Iniziato a lavorare o arrampichi a tempo indeterminato? :twisted:


Putroppo lavoro a tempo pieno, in questo periodo.
Ieri ho iniziato alle 09.00 e finito alle 23.30, con circa 01.00 h di pausa pranzo e cena...
Nel mio lavoro è così...
Ma non mi lamento...
O troppo, o niente...
E quando è "niente", è uno spasso...

Ti segnalo quello che mi sembra diverso, chiaro che non mi aspetto che le relazioni coincidano..mi sto solo chiedendo se non ci siano più modi di affrontare il5° tiro..
L3: secondo filippi si sale poco e poi si scende/traversa, secondo la tua c'è da risalire


La mia descrizione:

L3 - Salire a 1 ch giallo e a un ch con kevlar, traversare a dx a un terzo ch, quindi scendere obliquando a dx fino a uno spit (?) con moschettone; di qui scendere diritti e traversare a dx appena possibile puntando a una lama obliqua a dx che si sale fino alla sosta. In artif. per me fino al 3° ch; poi libera; con le protezioni in posto (e con una buona dose di convinzione), il tiro è liberabile (35 m. - VI/Ao)

Meglio aggiungere che è opportuno che a fare il tiro da secondo sia il più forte della cordata.
Anche tirando l'ultimo ch prima dell'inizio del traverso, c'è un passo duro lontano dalla protezione per arrivare a rocce più facili.

L5: beh da VI+ a VII+ c'è di mezzo il mondo: nel primo caso passo, nel 2° no! :oops: e comunque sembra anche che si parli di 2 sistemi di fess diff: tu rientri nel diedro della lungh precedente con traverso a "sx su pella placca articolata", filippi sembra che salga uno più a dx...


Sì, i due sistemi di fessure sono distinti...

L4 - Diritti e in obliquo a sx per lama a sx di un evidente diedro; poi rientrare a dx sul fondo del diedro; salire a moschettonare un ch con fettuccia (trascurare il vecchio ch più alto sul fondo del diedro) e traversare a dx per placca fino a una lama e alla seguente cengia; sosta su albero (20 m. - VI).

[Mi sembra corrispondere al disegno sulla rel Filippi]. A un certo momento si esce dal diedro sopra S4. Se si va diritti, si finisce sotto strapiombi. Anche se qualcuno, di là, è salito.
Dietro la faccia dx del diedro c'è una placca appoggiata [quella che sta facendo il mio collega in questa foto:

Immagine

L5 - Ritornare per cengia alla lama e salire diritti per la fessura in cui questa evolve; al suo termine in obliquo a sx per bella placca articolata fino a un cordone (occhio alla qualità della roccia!); da questo diritti fin sul fondo del diedro che costituisce la continuazione del diedro salito nella prima sezione di L4; seguirlo quando questo piega a dx e proseguire in lieve obliquo verso dx lungo un toboga alla sua dx; per questo alla sosta (2 ch) in una nicchia alla base di un diedro alberato (35 m. - VI+).

[La mia descrizione mi sembra ancora corretta, ambiguità delle parole a parte; forse Filippi poteva indicare i due distinti sistemi di diedri. Comunque, sempre nell'immagine di cui sopra, si vede una lama evidente a dx del mio collega.
Si sale su di lì; ma è logico. Poi come da rel.]

Per i gradi tranne il passo incriminato su cui mi piacerebbe sapere di più(dove filippi segna VII+)mi sembra che corrispondano--->magari avete salito il5° tiro in maniera diversa!?


Considera che la sequenza che do di VI+ [a fine stagione alpinistica e pieno di testosterone causa infelice innamoramento senile (ma guarda che cosa mi tocca patire :( ), quindi molto tirato] sarà un 6b+ da falesia, VII/VII+ gradi standard della valle del Sarca, artificializzabile sul tratto più duro; insomma V+/Ao gradi Drugo.

Penso sia poco probabile che noi e Filippi abbiamo salito in modo diverso il tiro. La linea da noi seguita era la più logica: il facile nel difficile...

Il solito problema delle relazioni descrittive: si prestano a troppe ambiguità di interpretazione.
Comunque non ho trovato la via difficile da individuare.
E, sempre comunque, il tiro chiave è il terzo, per il secondo di cordata.
So di un amico che è partito all'inizio del traverso e ha fatto un pendolone da 15 m.
L5 non mi è sembrata irrisolvibile con qualche artificio...

Beh, lungo post...
L'unica è andare all'attacco e provare.
Già L2 dà la sveglia.
Quindi, se la sali tranquillo, puoi procedere.
Con qualche patema d'animo, ma puoi procedere...

Buone arrampicate!
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2110
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Messaggioda federicopiazzon » gio nov 27, 2008 17:27 pm

VYGER ha scritto: V+/Ao gradi Drugo.

8O


Bastava dirlo no?? ecchecazzo! :lol: :lol: :lol:
HASTA LA CUMBRE SIEMPRE!
daghe a lo spit!!!!!!!!
Avatar utente
federicopiazzon
 
Messaggi: 1700
Images: 85
Iscritto il: mer feb 16, 2005 11:28 am
Località: padova

Messaggioda federicopiazzon » gio nov 27, 2008 20:50 pm

Non c'è più religione.

Un animale di croda, una bestia da soma per pareti come te che mi invita alla perdizione arrampicatoria... 8O


Come stai?
Ti tieni abbestia o di più? Io non mi tengo un c***o...anzi meno, causa ed effetto della distanza da lumi.
HASTA LA CUMBRE SIEMPRE!
daghe a lo spit!!!!!!!!
Avatar utente
federicopiazzon
 
Messaggi: 1700
Images: 85
Iscritto il: mer feb 16, 2005 11:28 am
Località: padova


Torna a Arrampicata in montagna

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.

cron