Fake news e i cani da guardia del potere

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda scairanner » gio dic 13, 2018 14:16 pm

pesa ha scritto:ma non vorrebbe, decenza, che chi ha votato M5S si astenesse almeno per un anno dall'esprimere giudizi, e si ritirasse in silenzio a meditare su come possa essere giunto a votare il più indecente e più disonesto dei partiti che abbiano mai avuto incarichi di governo?


Grazie per l'avvincente e circostanziata argomentazione pesa, mi hai talmente convinto che mi sono appena iscritto al PD e, sulla fiducia, al nuovo partito di renzi, poi per non sbagliare, una tessera a Forza Italia non si nega a nessuno se vogliamo far ripartire litalia.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4542
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » gio dic 13, 2018 14:17 pm

Io premetto che non ho votato cinque stelle.

Spassionatamente, però, non mi sentirei di dire che siano peggio di altri. Né che uno che ha votato, che so, Berlusconi o Renzi abbia titolo per criticare un elettore cinque stelle.

Equanimi saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5008
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda pesa » gio dic 13, 2018 15:33 pm

oltre a pregiarmi di non aver votato mai berlusconi nè renzi, osservo che il male forse più minaccioso di questo tempo è l'esistenza di ampie masse disposte a credere, non dico a verità opinabili, ma a idiozie conclamate.
e il fenomeno M5S è una delle più significative incarnazioni di questo male. rispetto ai precedenti, berlusconi e renzi, mi pare che siamo scesi ancora di un paio di gradini. anzi, di un paio di rampe.
pesa
 
Messaggi: 626
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda priabonese » gio dic 13, 2018 17:33 pm

.
Ultima modifica di priabonese il gio gen 31, 2019 18:01 pm, modificato 1 volta in totale.
priabonese
 
Messaggi: 79
Iscritto il: mar mar 10, 2015 12:32 pm

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » gio dic 13, 2018 18:08 pm

Sono d'accordo sul fatto che questo governo ha fatto delle cose abominevoli - mi riferisco in particolare ai provvedimenti nei confronti dei migranti - e che i cinque stelle si siano assunti una responsabilità grave nell'avallarli.

Per il resto cerco di sottrarmi alle dinamiche "da stadio" che vedo in particolare sui social: dove c'è chi addita i cinque stelle come il male assoluto, come una banda di sciagurati che rovinerà il paese (che invece prima andava così bene :mrgreen: ) e dall'altra parte i sostenitori che scattano ad insultare il prossimo a ogni accenno di critica al movimento.

Io personalmente condivido molte posizioni dei cinque stelle, in particolare le battaglie su temi ambientali portate avanti agli albori (acqua pubblica, TAV ecc.); Altre cose non mi hanno mai convinto, e per questo non li ho mai votati. Però ribadisco, in giro non è che veda di molto meglio. Se dovessi votare oggi probabilmente voterei potere al popolo, per quel che serve (esticazzi, direte voi... :P ).

Tentennanti (non tintinnanti) saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5008
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda scairanner » gio dic 13, 2018 23:22 pm

priabonese ha scritto:... ma proprio di due sottosegretari cinque stelle, nelle dichiarazioni e purtroppo nei fatti. Un coacervo di incompetenza e arroganza clamoroso.


Immagino ti riferisca a Fioramonti e Giuliano; puoi mettere un link su queste dichiarazioni e fatti?
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4542
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda PIEDENERO » ven dic 14, 2018 9:28 am

non.scrivono.per chi.votano.
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7256
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » ven dic 14, 2018 10:31 am

Io per molti anni rifondazione. L'ultima volta LeU (ahimè :? ). La prossima (forse) PaP

Dichiarati saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5008
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda pesa » ven dic 14, 2018 10:39 am

anche io leu l'ultima volta, decisione dell'ultimo minuto, dopo aver cullato a lungo l'idea di non votare affatto.
la volta precedente PD.
pesa
 
Messaggi: 626
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda coniglio » ven dic 14, 2018 11:41 am

@pesa
ci punzecchiamo, ma ho stima di te e non ti reputo uno sprovveduto.
mi rifiuto pertanto di credere che pensi davvero questo. quantomeno alla luce della sentenza fresca sulla trattativa stato mafia.
però non mi trovi così lontano da quello che scrivi.
nel senso che il mio giudizio è sospeso al momento.ben consapevole cmq che tutto ciò è in larga parte prodotto dall'abominio della legge elettorale.
anche se è presto, trovo al momento alcune cose condivisibili (decreto dignità e - al netto delle promesse irrelaizzabili nel breve termine sulla riconversione - la condotta
governo+Emiliano+sindacati sull'ILVA e reitroduzione del 18 per i lavoratori interessati)
altre cose le trovo discutibili. tuttavia come per gli altri devo aspettare i (non) risultati. se ci saranno.
fidati che, per come son fatto, non ho nessun problema a scagliarmi laddove ve ne sarà l'occasione
contro gli ennesimi traditori...e anche a chiedere scusa se nel mio piccolo ho contribuito a errori/derive/soppressione diritti
vd. (almeno per me) PD e rifondazione...e, anche se solo per una occasione, BoninoPannella.
you must get your living by loving
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7006
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda pesa » ven dic 14, 2018 12:45 pm

provo a spiegarmi meglio. vediamo se ci riesco:

dicendo che M5S rappresenta, secondo me, un ulteriore grande passo verso il basso, non mi riferisco all'azione politica, alle dichiarazioni, alle leggi e ai decreti etc. non necessariamente almeno.

fino a prima del '94 sarebbe stato impensabile che un sindaco di una città di medie dimensioni potesse diventare, dalla sera alla mattina, presidente del consiglio. a un incarico cosi' alto si poteva arrivare solo in seguito a una lunghissima trafila dentro ai partiti, che erano scuole durissime, in cui si imparava il funzionamento complicatissimo di uno stato, i suoi meccanismi, l'arte politica, si imparava ad amministrare e si imparavano anche storia geografia economia, etc. Renzi, per dire, questo lungo apprendistato non l'ha fatto. ha fatto solo il sindaco.

renzi è stato possibile, prima di ogni altro motivo politico e contingente, perchè durante il 20ennio berlusconiano siamo cambiati. in quegli anni un po' alla volta è diventato "normale" che una bella gnocca fosse messa al capo di un ministero solo in virtu del suo essere gnocca. il capo di un ministero e un Ministro della Repubblica Italiana! nonostante tutto il male che possiamo pensare entrambi di quella stagione e di quelle persone, dentro quei governi però c'era pure, ancora, competenza. la gnocca era funzionale ad una certa azione pubblicitaria, ma la sostazna dell'azione di governo era in mano a gente per lo più con i controcoglioni. criminali mafiosi patentati, magari, ma gente che sapeva come funziona il mondo, senza dubbio.

nel M5S, chi sono quelli che sanno come funziona il mondo? o che conoscono i meccanismi dello stato? o la storia e la geografia? Il DiMaio aspirante presidente del consiglio, è come uno che pretenda di eseguire un trapianto di cuore perchè ha superato l'esame di ammissione a medicina! Per me è una idea sconcertante di per sè, che precede ed è indipendente dalla eventuale condivisione del programma politico. non so se mi spiego: in mancanza dei requisiti minimi di conoscenza e competenza, le posizioni dei 5S, anche se in teoria condivisibili, non hanno più valore delle posizioni di un liceale che manifesti per la pace nel mondo.

DiMaio passerà velocemente, e forse anche il M5S. inquieta osservare il trend che partendo nel '94 con berlusconi, ci ha condotto attraverso renzi fino a dimaio. il M5S rappresenta un grave peggioramento, perchè è l'ultimo stadio di una degenerazione che procede da quasi 30anni. e pensando al M5S vengo assalito da sconcerto all'idea che così tanta gente abbia sviluppato con la realtà un rapporto a tal punto aleatorio da credere, non solo che Ruby fosse nipote di Mubarak, ma addirittura che chiunque (DiMaio, Toninelli, Conte... ) possa improvvisarsi dalla sera alla mattina presidente del consiglio, ministro delle infrastrutture, o immagino, anche cardiochirurgo.

il passo successivo non riesco a immaginarlo, temo solo che quando nella cittadinanza il contatto con la "realtà" scende sotto un livello minimo, per democrazia libertà e benessere non ci siano più molte speranze.
pesa
 
Messaggi: 626
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda coniglio » ven dic 14, 2018 13:20 pm

a parte questo
(con cui non mi troverai mai d'accordo)

pesa ha scritto:... ma la sostazna dell'azione di governo era in mano a gente per lo più con i controcoglioni. criminali mafiosi patentati, magari, ma gente che sapeva come funziona il mondo, senza dubbio...


le nostre posizioni di analisi attuale non sono così distanti.
in un certo senso hanno poco di politica. piuttosto è di sistema.di (vari) medium di massa in quanto stumenti di aculturazione.
(aculturazione per non dire rincoglionimento collettivo)
aculturazione funzionale alla, da te citata, degenerazione e scarso conatto con il reale. alla eccessiva - e pericolosissima - semplificazione di fenomeni complessi.
...E la semplificazione da sempre è un male.
anche quando essa è funzionale ad un anelito di miglioramento e "cambiamento".
in fondo queste son sempre state le mie perplessità (e finchè erano all'opposizione era ancora "tollerabile")
ma non solo mie. di tutti. anche di chi non ha mai guardato e liquidato con aprioristica leggerezza (se non addirittura ironia) alle posizioni dei 5S.
anche perchè sarebbe stato guardare e liquidare con leggerezza a situazioni di disagio che, aculturazione o meno, la gente vive...molta di più di quel che crediamo. e che bisogna tutelare/gestire/ridurre. eliminare. quanto meno perchè ce lo impongono Cost, TFUE e Carta dei diritti.
se fossimo davanti ad un caffè ti attaccherei ora un pippotto su Chomsky ma soprattutto su Baumann,
ma anche sullo stesso PPP, su quanto ci aveva messo in guardia.
persino su Montanelli...sto leggendo roba molto interessante sua.
tuttavia vorrei naturalmente che le mie parole venissero prese con le pinze e con il beneficio del dubbio,
perchè un attimo e scivolerei anch'io in un discorso un filino snob di cui sopra. di chi, dall'alto di chissà che posizione di privilegio sociale,
parla come se avesse capito tutto.
e questo lo odio.
soprattutto quando mi ritrovo io a parlare come un giudirel o uno sbob qualunque.
non so, ho come la sensazione che alla fin fine il tutto si riduca ad avere speranza o meno.
e io voglio averne.
poi però penso a quel che diceva Monicelli (ma non solo lui) sulla speranza...
e allora mi ritrovo completamente smarrito.
e non so più cosa fare/pensare.

con stima.
cngl
you must get your living by loving
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7006
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda monaco » ven dic 14, 2018 14:30 pm

il discorso di Pier Paolo Pasolini (che scriverlo per intero, se lo merita tutto) sulla trasformazione della classe operaia (e contadina) in ``consumatori'', e relativo cambio delle esigenze e dei sogni (esattamente gli stessi della borghesia),
ha anticipato di due decenni i danni fatti dalla tv berlusconiana

il processo di cambiamento era gia' in atto, il bombardamento catodico lo ha solo velocizzato.

da un certo punto di vista siamo entrati in una nuova fase della democrazia, non ancora diretta ma non piu' rappresentativa, almeno nel vecchio senso del termine.
i partiti, tutti, hanno dimostrato come CHIUNQUE possa diventare parlamentare o ministro della repubblica.
il top del top dell'egalitarismo democratico (alla facciaccia della francia des elites)

l'onesta' dei governanti dipende da chi li vota, ed anche la loro competenza/sciattezza.
in una versione ``diretta'' della democrazia diventa ancora piu' lampante (non che prima non fosse vero)
e ancora piu' drammatica diventa la relazione causale tra qualita' dell'elettorato e qualita' della classe politica

- un popolo di onesti e colti cittadini, votera' in media onesti e colti politici...anzi, pure un po' piu' onesti e colti della media
- un popolo di criminali e cazzari, votera' in media criminali e cazzari...anzi, i criminali saranno sovrarappresentati
(che' il piffero lo suonano facile...o meglio, gli altri lo ascoltano bene)

basta poi domandarsi da chi sia composto l'elettorato italiano...

monaco ha scritto:
da un popolo di santi, poeti e navigatori...pochi.

ma soprattutto...ladri, assassini, preti e preti spretati, ricattatori, ruffiani, perfino qualche uomo onesto, ma uomini soltanto mai.



(portate pazienza, la poca attivita' rende vecchi dentro...e i vecchi, si sa, si parlano addosso)
EP-team
monaco
 
Messaggi: 592
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda pesa » ven dic 14, 2018 14:36 pm

tu suoni Coniglio, giusto? non sono un esperto di musica rock, però:
ti sarà capitato di leggere di vari critici che ritengono il rock un genere sorpassato. cioè che è stato interprete di un epoca che si è conclusa. un sengo in più, a fidarsi di quei critici, che siamo in una ecpoca nuova. o forse siamo ancora solo nel mezzo del cambiamento. raccapezzarsi è difficile per tutti, penso.

il rock, tu mi insegni, è stato tante cose anche piuttosto diverse. ma se un tratto d'unione c'è, e correggimi se sbaglio, è quella certa idea di ribellione, di libertà, anche urlata da incazzati magari. è insomma una fuga lontano de quel mondo "di dentro", nel quale non si può entrare se hai 1000 watt di chitatrre elettriche nelle orecchie. una fuga verso la superficie della vita e delle cose, spesso. fuga a cui non è estranea anche una certa idea di stordimento, a volte.

che una musica così sia stata la forma espressiva caratterizzante gli ultimi 70 anni, ci dice molto credo, di questo tempo. La corsa verso la superficie non è iniziata con berlusconi. i prodromi di questa cosa c'erano già nella direzione che la storia dell'occidente ha preso da dopo la guerra. e Pasolini certo lo aveva visto bene. Stiamo distillando quel che è andato fermentando per 70 anni. televisioni comemrciali prima e rivoluzione digitale poi hanno prodotto accelerazioni più che cambi di direzione.

capire cosa verrà è difficile. avere paura, specie per chi ha figli piccoli, è facile. in attesa degli eventi, mantenere il contatto con la realtà, e invitare il prossimo a fare lo stesso, mi pare un obbligo.

ciao
Ultima modifica di pesa il ven dic 14, 2018 14:39 pm, modificato 1 volta in totale.
pesa
 
Messaggi: 626
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda coniglio » ven dic 14, 2018 14:39 pm

pesa ha scritto:Stiamo distillando quel che è andato fermentando per 70 anni. televisioni comemrciali prima e rivoluzione digitale poi hanno prodotto accelerazioni più che cambi di direzione.

capire cosa verrà è difficile. avere paura, specie per chi ha figli piccoli, è facile. in attesa degli eventi, mantenere il contatto con la realtà



S T R A d'accordo
you must get your living by loving
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7006
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda coniglio » ven dic 14, 2018 14:42 pm

ps. ho suonato poco "rock" in passato. ma ho menato, si, in una band.
(pensa che il mio chitarrista attuale non ce l'ha neanche il distorsore ahahahah)
you must get your living by loving
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7006
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda Callaghan » ven dic 14, 2018 20:40 pm

coniglio ha scritto:a parte questo
(con cui non mi troverai mai d'accordo)

pesa ha scritto:... ma la sostazna dell'azione di governo era in mano a gente per lo più con i controcoglioni. criminali mafiosi patentati, magari, ma gente che sapeva come funziona il mondo, senza dubbio...

(...)


e neppure me troverai in accordo.

perchè, alla fine, la mia domanda è: ma è proprio necessario sapere come funziona questo mondo se ne desidero un altro?
sapevano i mangiarane (cit. monaco) cosa sarebbe successo quando hanno ghigliottinato il primo degli scoreggioni con la parrucca?
io non credo.
erano intelligentoni i ghigliottinatori?
io non credo.
erano coerenti?
io non credo.

io invece credo si debba essere ogni tanto coraggiosi per buttare lo sguardo dove nemmeno ce lo si immagina. ci cagano tutti il_cazzo con queste puttanate di economia varia. vero, questo mondo funziona così, come il mondo dei faraoni funzionava con gli schiavi. è questo il mondo che vogliamo?

ma del resto non mi stupisco: questa dittatura cultural-economica (perchè di questo stiamo parlando, eppoi il.bruno si stupisce che amazon fa dumping, proprio lui, il.bruno, si stupisce: un pò come stupirsi che cicciolina facesse pompini di mestiere), instilla soprattutto l'idea che questa sia la migliore società possibile, e che i cambiamenti debbano avvenire all'interno di questo stesso sistema. cioè, possiam fare tutto, sotto l'egida del mercato. oggetto ormai non solo imprescindibile, ma totale.

mentre è noto che i cambiamenti, quelli veri, creano discontinuità, e sono discontinuità, ed è giusto che siano così.

pare quasi che ci siam dimenticati che tra il 1940 ed il 1945 ci siamo presi a mazzate tutti, e di brutto. sembra che stiam parlando dei faraoni, invece sono passati settanta anni.

quindi se ci sono seimilioni di pirla che parlano di scie chimiche e si curano inghiottendo foglie di acero, ammè fotte zero: la barbarie l'abbiamo già ampiamente passata con i veri disastri di questo mondo, che sono stati principalmente economici, e questi seimilioni al limite sono pirla innocui.
a me quel che interessa è tirare un sasso in una vetrina per far capire che le vetrine non sono inviolabili.

il politicamente corretto è il male.

ciao coniglione, non esagerare con la foga.
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1448
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda paolocar88 » ven dic 14, 2018 20:54 pm

Siamo in un cul de sac...
E ci vorrà un sacco di culo per venirne fuori...
(Riferito alla situazione generale dell'umanità)
:| :mrgreen: :| :mrgreen:
Avatar utente
paolocar88
 
Messaggi: 756
Iscritto il: mar gen 03, 2012 0:45 am
Località: bg

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda Sbob » dom dic 16, 2018 1:12 am

Callaghan ha scritto:perchè, alla fine, la mia domanda è: ma è proprio necessario sapere come funziona questo mondo se ne desidero un altro?

Non puoi cambiare qualcosa se non sai come funzioni.

In caso contrario fai solo casino i e Gattopardi troveranno il modo per restare al comando, illudendoti di aver fatto la tua rivoluzione.
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6835
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: Fake news e i cani da guardia del potere

Messaggioda davidezambon1112 » dom dic 16, 2018 1:25 am

Ndemo vanti, che el sol magna e ore
Avatar utente
davidezambon1112
 
Messaggi: 255
Images: 0
Iscritto il: sab gen 06, 2018 11:46 am
Località: mestre (VE)

PrecedenteProssimo

Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.

cron