Emil Cioran

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

Emil Cioran

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » lun lug 17, 2017 20:09 pm

Il difficile, per chi abbia rinunciato solo a metà, è di fare il resto. L'esistenza forse gli pesa, però costui non ha esaurito la sorpresa d'esistere. Di qui le sue irresolutezze, e il pentimento per essersi fermato a metà strada, senza alcuna probabilità di condurre a buon fine un progetto concepito da lunga data. Un fallito della rinuncia.

Sperimentati saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5008
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Emil Cioran

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » lun lug 17, 2017 22:40 pm

Si trovano in profonde tenebre coloro che si abbandonano all'ignoranza: in tenebre ancora più profonde coloro che si compiacciono nel sapere.

Tenebrosi saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5008
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Emil Cioran

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » sab ago 26, 2017 21:36 pm

Una sola cosa conta: imparare ad essere perdenti.

Ineluttabili saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5008
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Emil Cioran

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » sab ago 26, 2017 21:39 pm

Nel suo intimo l'uomo aspira a raggiungere la condizione che aveva prima della coscienza. La storia è solo la deviazione che fa per arrivarci.

Entropici saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5008
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Emil Cioran

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » mar giu 19, 2018 19:09 pm

Vivre, c'est perdre du terrain

Arretranti saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5008
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Emil Cioran

Messaggioda pesa » mer giu 20, 2018 9:41 am

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:Il difficile, per chi abbia rinunciato solo a metà, è di fare il resto. L'esistenza forse gli pesa, però costui non ha esaurito la sorpresa d'esistere. Di qui le sue irresolutezze, e il pentimento per essersi fermato a metà strada, senza alcuna probabilità di condurre a buon fine un progetto concepito da lunga data. Un fallito della rinuncia.

Sperimentati saluti
TSdG


sì, ma quanto più fallito è chi non non c'ha manco idea che ci sia una strada e un viaggio da fare? serve durezza, ma anche indulgenza. e niente è niente: metà strada non basta, ma è pure tanto.

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:Una sola cosa conta: imparare ad essere perdenti.

Ineluttabili saluti
TSdG


appunto, serve anche un po' di onesta autoindulgenza.

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:Nel suo intimo l'uomo aspira a raggiungere la condizione che aveva prima della coscienza. La storia è solo la deviazione che fa per arrivarci.

Entropici saluti
TSdG


questa l'ho sempre pensata anche io, anche se non è poi così originale. il mito della mela a questo allude, mi pare. solo mi sfugge il nesso con i saluti entropici, forse avrei detto circolari. ma sono dettagli.


e tutto ciò solo perchè di salvini, lega, immigrati e soprattutto di quelli che erano de sinistra e che ora lodano 'sto governo, non voglio dire :-#
pesa
 
Messaggi: 626
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: Emil Cioran

Messaggioda Achille_piè_veloce » mer set 05, 2018 19:15 pm

In ogni nostro atto c'è un retroscena, e proprio questo è psicologicamente interessante, noi non conosciamo che la superficie, il lato superficiale. Si accede a ciò che è detto, ma l'importante è ciò che non è detto, ciò che è implicito, il segreto di un atteggiamento o di una frase. Per questo tutti i nostri giudizi sugli altri, ma anche quelli su noi stessi, sono parzialmente sbagliati. Il lato meschino è camuffato, ma il lato meschino è profondo, e direi quasi che è quanto di più profondo ci sia negli esseri umani, e di più inaccessibile per noi.
Achille_piè_veloce
 
Messaggi: 908
Iscritto il: gio nov 19, 2015 12:50 pm

Re: Emil Cioran

Messaggioda Achille_piè_veloce » dom dic 09, 2018 18:25 pm

L'Occidente è in declino perché è composto da vecchie nazioni che hanno creato qualcosa e ora avvertono una sorta di fatica storica. È un fenomeno fatale nella storia, una sorta di agonia che può durare a lungo. Non è una stanchezza passeggera. È una lunga usura delle civiltà.
Achille_piè_veloce
 
Messaggi: 908
Iscritto il: gio nov 19, 2015 12:50 pm

Re: Emil Cioran

Messaggioda Achille_piè_veloce » lun gen 28, 2019 22:14 pm

Oggi, chi si cura più dell'anima? Se la si menziona, è solo per distrazione; il suo posto è nelle canzoni: soltanto la melodia riesce a renderla sopportabile, a farne dimenticare la vetustà. Il discorso non la tollera più: troppi significati ha rivestito, a troppi usi è servita, cosi si è sciupata, deteriorata, svilita. Il suo patrono, lo psicologo, a forza di girarla e rigirarla, doveva darle il colpo di grazia. Così, non suscita ormai nelle nostre coscienze che quel rimpianto che si accompagna alle belle glorie per sempre tramontate. E pensare che una volta i saggi la veneravano, la ponevano al di sopra degli dèi, e le offrivano l'universo affinché ne disponesse a suo piacimento!
Achille_piè_veloce
 
Messaggi: 908
Iscritto il: gio nov 19, 2015 12:50 pm


Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.