Erba- Kurt Diemberger -

Notizie e novità dai lettori eventi.

Erba- Kurt Diemberger -

Messaggioda n4bbetto » lun ott 24, 2005 12:16 pm

le due ore di viaggio meglio spese degli ultimi anni

c'era qualcuno? (ho visto volti noti. uno appena conosciuto. era distratto)

commenti
Avatar utente
n4bbetto
 
Messaggi: 88
Iscritto il: ven set 16, 2005 10:27 am

Re: Erba- Kurt Diemberger -

Messaggioda clod » lun ott 24, 2005 18:28 pm

n4bbetto ha scritto:le due ore di viaggio meglio spese degli ultimi anni

c'era qualcuno? (ho visto volti noti. uno appena conosciuto. era distratto)

commenti


Quando? 8O
Ma ancora una volta, a dire la verità, se cercate un colpevole non c'è che da guardarsi allo specchio.



Euro freaks climber
Avatar utente
clod
 
Messaggi: 6667
Images: 155
Iscritto il: dom mar 07, 2004 15:19 pm
Località: Albese con Cassano (COMO)

Messaggioda pf » lun ott 24, 2005 20:18 pm

Forse perchè già vista io mi sono distratto subito, e non ero il solo. Moltissimi gli sbadigli, avrai notato.
Kurt è il meno retorico degli Himalayisti pre-Messner, e anche uno dei conversatori più divertenti; però le battute sono le stesse da molti anni, anche le cose che racconta, magistralmente scritte in tra zero e 8000; molto noiosa la parte del K2, e invece divertenti gli ultimi resoconti.
I filmati sono importanti dal punto di vista storico, ma sono quelli che sono.
Penso, molto onestamente, che lui sia molto autocelebrativo, e per qualche cosa ha molto ragione di esserlo, e per altre meno. E' stato un semi-precursore, avendo la fortuna di essere andato insieme al più grande visionario del suo tempo, Buhl.
Quando parla del 1986 è sempre molto commovente, tuttavia penso che sia stato straordinario quando ne ha scritto, e normale quando ne parla.
Non è stata una serata che mi ha entusiasmato, e come me molti che c'erano: chiaramente invece piace moltissimo ad un certo pubblico e penso che sarà sempre così. Non è mai andato, lui come altri, oltre ad una certa spiegazione dell'andare su un 8000 o comunque ad alta quota ( sempre le stesse frasi, riciclate da tutti: importante è vivere i propri sogni, vale la pena vivere una passione, e così via). Se leggi e senti Steve House o Mark Twight, tanto per fare nomi contemporanei e non il solito nome anni 50/60, trovi molti, molti più temi introspettivi, ed analisi e confessioni più sincere sui rapporti interpersonali. Ma questo alla massa non piacerà mai, discorsi e colonne sonore preferite sono quelle lente, retoriche, e possibilmente scevre da qualsiasi riflessione audace; questo dando a Kurt quello che è di Kurt, ovvero il merito di essere stato, ai suoi inizi, un moderno,e di aver scritto Tra zero e 8000 . Dove comunque riflessioni non ce n'erano, ma il ritmo narrativo era eccezionale.
Avatar utente
pf
 
Messaggi: 2090
Images: 19
Iscritto il: lun mag 27, 2002 14:45 pm
Località: Costamasnaga

Messaggioda n4bbetto » mar ott 25, 2005 8:23 am

tu eri distratto, si
e non certo per viaggi introspettivi, analisi o confessioni sincere che ti passavan per la mente.

pensavo fossi sposato.
Avatar utente
n4bbetto
 
Messaggi: 88
Iscritto il: ven set 16, 2005 10:27 am

Messaggioda aidi » mer ott 26, 2005 10:08 am

kurt é sempre un mito, un pezzo di storia.
ovviamente un mito che invecchia
e un mito che riflette.con grande equilibrio.
la sua prima serata che ho visto anni fa mi aveva colpito e ovviam qsta v non era nulla di nuovo, ma cmq mi ha divertito, belle le foto.anche se già viste. forse unico neo ha voluto parlare di troppe cose.

ma certo di autocelebrativo non c'era assolutamente nulla!!
anzi, grande ironia e autoironia, merce rara.

riconoscere a kurt solo di"aver la fortuna di ess andato insieme a buhl"... non é riduttivo? poi leggo "é stato straordinario quando ne ha scritto, e normale quando ne parla". cé qsa di male ad essere NORMALI?
non sapevo...

paragonare kurt a mark twight é assurdo!?!
ma che c'entra?
come paragonare mozart a p. gabriel é sempre musica ma
sono cose D-I-V-E-R-S-E.

esiste un modello unico di "serata" a cui tutti dovrebbero uniformarsi modellato su uno standard calcolato con un attenziometro tarato su pf?!
x fortuna no.

non capisco neppure chi dovrebbe essere quel "certo pubblico" eufemismo per non dire forse...rammoliti-ammuffiti-comodi-benpensanti dallapoltronadelsalottino di casa-che hanno bisogno di granitiche certezze,fatti e poche analisi "introspettive",parolesemplici e musiche lente che non li facciano sobbalzare dalla poltroncina?
questa fantomatica..."massa"...

non frequento certa gente, x fortuna.
e non mi ritrovo nella categoria.

a.
la linea + breve tra due punti può essere una curva
Avatar utente
aidi
 
Messaggi: 62
Images: 4
Iscritto il: lun set 05, 2005 9:24 am
Località: innevata é meglio!

Messaggioda Buzz » mer ott 26, 2005 10:16 am

ehilà adilla ti vedo pimpante !!! :D :D :D
Buzz
 
Messaggi: 17391
Images: 110
Iscritto il: lun dic 30, 2002 11:43 am

Messaggioda .:eZy:. » mer ott 26, 2005 10:17 am

...beh conosciamo (molto merito è suo) il pfpensiero... aidi, capisco il tuo amore per Kurt (chi non potrebbe), ma a me il resoconto di pf sulla serata di Diemberger è sembrato equilibrato, approfondito e ben scritto ... da forumista, non capisco tanta reazione 8O
Avatar utente
.:eZy:.
 
Messaggi: 4977
Images: 148
Iscritto il: lun set 01, 2003 11:07 am
Località: Padova

Messaggioda aidi » mer ott 26, 2005 10:20 am

reazione?
ho semplicemente espresso il mio pensiero e il fastidio per forzati e inutili paragoni.
a.
la linea + breve tra due punti può essere una curva
Avatar utente
aidi
 
Messaggi: 62
Images: 4
Iscritto il: lun set 05, 2005 9:24 am
Località: innevata é meglio!

Messaggioda Topocane » mer ott 26, 2005 10:20 am

...forse perchè è *reduce* dalla serata di palmafabio, giovedì u.s. :roll:
che legger una critica così, un po' tagliente e snobistica, da uno che ammette di non aver seguito la serata....
mahh..

8)
Topoc
Avatar utente
Topocane
 
Messaggi: 4372
Images: 149
Iscritto il: mer feb 23, 2005 15:49 pm

Messaggioda pf » mer ott 26, 2005 16:16 pm

Sono contento che il mio nome non dia adito ad equivoci, mentre altri non riescono a fare meno dell'uso del comodissimo pseudonimo.Non so se sono stato snobistico e tagliente, certamente potrei ripetere il 90%, parola per parola, di quello che ha detto Diemberger, e le dia le ho viste tre volte, per cui, come sempre ed in maniera equilibrata, invece di ipotizzare sull'attenzione e sulla conoscenza altrui ( con il rischio, sapete, di fare cattiva figura, nel caso di confronto...), forse sarebbe meglio andare nel merito; ovvero, una serata mi piace perchè, oppure, non mi piace perchè.
cosa che Aidi come si chiama ha fatto e niente da dire. Ognuno, poi, ha determinati gusti, e nessuno fa una serata per piacere al 100%, il consenso unanime non lo trovò neanche Hitler con l'uso della forza.
Non trovo Diemberger riflessivo, proprio per niente, e non vedo perchè uno debba alterarsi se dico questo. Il paragone con House e Twight l'ho fatto perchè questi ultimi sono molto riflessivi, non l'ho fatto con altri, anche contemporanei, che non lo sono. In fondo, penso che House e Twight siano fra i pochissimi alpinisti di sempre ad essere stati riflessivi al di là delle solite due o tre frasi. Tanto per fare un altro esempio, penso di aver letto 15 libri di Messner e di riflessivo, sul personale, non ci ho mai trovato nulla. E magari ora i fans di Messner si incazzano.
Questo non toglie che un paio di libri di Diemberger li ho letti due volte, e che personalmente mi è anche parecchio simpatico come modo di fare, e due anni fa gli parlai al telefono per una questione editoriale e mi fece un'ottima impressione. Secondo me è stato fra i migliori narratori, il ritmo con cui ha descritto le salite a me è sempre piaciuto molto, pochi hanno fatto di meglio, soprattutto quando l'ha fatto lui. Se poi uno è suo tifoso e vuole attribuirgli altre qualità personalmente non mi tocca assolutamente e buon per il vecchio Kurt.
Ciao a tutti i nickname e magari, se ci vediamo in giro, possibilmente a scalare se sto parlando con gente che scala, fatevi riconoscere che "live" si chiariscono tante cose e forse si è anche un pò diversi da un nickname.
Avatar utente
pf
 
Messaggi: 2090
Images: 19
Iscritto il: lun mag 27, 2002 14:45 pm
Località: Costamasnaga

Messaggioda aidi » mer ott 26, 2005 18:29 pm

non sono tifosa di nessuno.
ripeto mi ha infastidito l'uso del termine autocelebrativo riferito a kurt,un personaggio informale .che non la mette mai giù ..dura.mi ha infastidito sentimi catalogata nella "MASSA".
poi dei gusti personali non si discute.siamo tutti liberi di esprimerci.

MA pliz! evitiamo di dire stronzate sull'uso dello pseudonimo...
come se l'uso del proprio vero nome possa considerarsi un atto eroico!
aidi come si chiama sono un pò..zzi suoi-senza nulla da nascondere
quello che penso lo dico in ogni caso, anche di persona se cé occasione.
a.
la linea + breve tra due punti può essere una curva
Avatar utente
aidi
 
Messaggi: 62
Images: 4
Iscritto il: lun set 05, 2005 9:24 am
Località: innevata é meglio!

Messaggioda Topocane » mer ott 26, 2005 18:37 pm

...un po' come *un topocane qualunque* di recente memoria, no?!?
:)

8)
Topoc
Avatar utente
Topocane
 
Messaggi: 4372
Images: 149
Iscritto il: mer feb 23, 2005 15:49 pm

Messaggioda Buzz » mer ott 26, 2005 18:39 pm

Topocane ha scritto:...un po' come *un topocane qualunque* di recente memoria, no?!?
:)

8)
Topoc


è inutile che stai a rosicà... tu sei
un topocane qualunque!!

uno dei tanti di quella genìa di topocani che infestano internet
nei forum nelle chat su msn sui niusgrup!!!

:evil: :evil:
Buzz
 
Messaggi: 17391
Images: 110
Iscritto il: lun dic 30, 2002 11:43 am

Messaggioda Topocane » mer ott 26, 2005 18:44 pm

Buzz ha scritto:è inutile che stai a rosicà... tu sei
un topocane qualunque!!


taci, che tu sei rock (per ora...)

e nei leeeenti ci avrei messo qlcnaltro, 'nsieme ad albertagord!! :twisted: :twisted: :twisted:

e poi rosicà, io?!?!?
ahahahhaha! :wink:

8)
Topoc
Avatar utente
Topocane
 
Messaggi: 4372
Images: 149
Iscritto il: mer feb 23, 2005 15:49 pm

Messaggioda cialtrone » mer ott 26, 2005 21:02 pm

aidi ha scritto:nMA pliz! evitiamo di dire stronzate sull'uso dello pseudonimo...
come se l'uso del proprio vero nome possa considerarsi un atto eroico!
Ma cara! FP *è* un eroe! c***o!
Ma non hai letto che mincha ha fatto?
E di conseguenza non è possibile, per il concetto stesso di eroe, esserlo con pseudonimo o nickname dimmmerda!
Anche Kevin Mitnick, eroe senza paura dell'internet (per chi lo conosce, ovvio), alla fine una faccia ce l'ha messa, altimenti non sarebbe passato alla storia!

Non me ne volere FP che baideuei conosci nome e cognome del sottoscritto :mrgreen: ma questa cosa qui che hai buttato lì del nick è una vaccata pazzesca...
Nel merito della serata non ci entro non essendo presente, ma avendo visto Kurt come cazzosichiama nel passato, l'ho trovato gradevole e leggiero, nel senso della leggierezza, mentre una tua serata mi ha fatto ritoccare la pesantezza della personalità, nel senso più gravitazionale che puoi immaginare.
Ma, vedi, FP, non è che ci si può permettere la notorietà senza badile nel culo, credimi...è una prerogativa solo degli dei, quella.

Quanto al paragone con 'sto Twight o comemmmminchiasichiama, dico solamente che costui mi sta veramente sui coglioni, ritenendo il suo primo ed ultimo libro da me letto una mistificazione senza pari, letteratura pessima, narrativa squallida, inventiva mediocre ed idea minima (se vuoi continuo, ma mi fermo perchè so che ho già innervosito l'intero forum, in primis Buzz... ;-) ).

Ritornando IT, delle serate di alpinismo mi interessa quando qualcuno non parla di alpinismo, visto che ritengo gli alpinisti che parlano di alpinismo dei rincoglioniti senza pari... Ed in genere questo viene fuori con leggierezza, appunto...
Byez!
cialtrone
 

Messaggioda Buzz » mer ott 26, 2005 21:08 pm

cialtrone ha scritto:
aidi ha scritto:nMA pliz! evitiamo di dire stronzate sull'uso dello pseudonimo...
come se l'uso del proprio vero nome possa considerarsi un atto eroico!
Ma cara! FP *è* un eroe! c***o!
Ma non hai letto che mincha ha fatto?
E di conseguenza non è possibile, per il concetto stesso di eroe, esserlo con pseudonimo o nickname dimmmerda!
Anche Kevin Mitnick, eroe senza paura dell'internet (per chi lo conosce, ovvio), alla fine una faccia ce l'ha messa, altimenti non sarebbe passato alla storia!

Non me ne volere FP che baideuei conosci nome e cognome del sottoscritto :mrgreen: ma questa cosa qui che hai buttato lì del nick è una vaccata pazzesca...
Nel merito della serata non ci entro non essendo presente, ma avendo visto Kurt come cazzosichiama nel passato, l'ho trovato gradevole e leggiero, nel senso della leggierezza, mentre una tua serata mi ha fatto ritoccare la pesantezza della personalità, nel senso più gravitazionale che puoi immaginare.
Ma, vedi, FP, non è che ci si può permettere la notorietà senza badile nel culo, credimi...è una prerogativa solo degli dei, quella.

Quanto al paragone con 'sto Twight o comemmmminchiasichiama, dico solamente che costui mi sta veramente sui coglioni, ritenendo il suo primo ed ultimo libro da me letto una mistificazione senza pari, letteratura pessima, narrativa squallida, inventiva mediocre ed idea minima (se vuoi continuo, ma mi fermo perchè so che ho già innervosito l'intero forum, in primis Buzz... ;-) ).

Ritornando IT, delle serate di alpinismo mi interessa quando qualcuno non parla di alpinismo, visto che ritengo gli alpinisti che parlano di alpinismo dei rincoglioniti senza pari... Ed in genere questo viene fuori con leggierezza, appunto...
Byez!


ti perdono il secondo grassetto in forza del primo
anzi, ne hai d'avanzo

:D :D :D
Buzz
 
Messaggi: 17391
Images: 110
Iscritto il: lun dic 30, 2002 11:43 am

Messaggioda mamo » mer ott 26, 2005 21:48 pm

Buzz ha scritto:
cialtrone ha scritto:
aidi ha scritto:nMA pliz! evitiamo di dire stronzate sull'uso dello pseudonimo...
come se l'uso del proprio vero nome possa considerarsi un atto eroico!
Ma cara! FP *è* un eroe! c***o!
Ma non hai letto che mincha ha fatto?
E di conseguenza non è possibile, per il concetto stesso di eroe, esserlo con pseudonimo o nickname dimmmerda!
Anche Kevin Mitnick, eroe senza paura dell'internet (per chi lo conosce, ovvio), alla fine una faccia ce l'ha messa, altimenti non sarebbe passato alla storia!

Non me ne volere FP che baideuei conosci nome e cognome del sottoscritto :mrgreen: ma questa cosa qui che hai buttato lì del nick è una vaccata pazzesca...
Nel merito della serata non ci entro non essendo presente, ma avendo visto Kurt come cazzosichiama nel passato, l'ho trovato gradevole e leggiero, nel senso della leggierezza, mentre una tua serata mi ha fatto ritoccare la pesantezza della personalità, nel senso più gravitazionale che puoi immaginare.
Ma, vedi, FP, non è che ci si può permettere la notorietà senza badile nel culo, credimi...è una prerogativa solo degli dei, quella.

Quanto al paragone con 'sto Twight o comemmmminchiasichiama, dico solamente che costui mi sta veramente sui coglioni, ritenendo il suo primo ed ultimo libro da me letto una mistificazione senza pari, letteratura pessima, narrativa squallida, inventiva mediocre ed idea minima (se vuoi continuo, ma mi fermo perchè so che ho già innervosito l'intero forum, in primis Buzz... ;-) ).

Ritornando IT, delle serate di alpinismo mi interessa quando qualcuno non parla di alpinismo, visto che ritengo gli alpinisti che parlano di alpinismo dei rincoglioniti senza pari... Ed in genere questo viene fuori con leggierezza, appunto...
Byez!


ti perdono il secondo grassetto in forza del primo
anzi, ne hai d'avanzo

:D :D :D


Ma chi c***o è 'sto PF ?
E' davvero uno famoso ?
O è una bufala ???
:?: :?: :?:
ciao mamo
Crocchiando sulla neve morbida gli sci andavano dove la volontà li dirigeva ...
Marzo 1915
Alpinismo invernale - Marcel Kurz
Avatar utente
mamo
 
Messaggi: 3386
Images: 392
Iscritto il: ven feb 28, 2003 0:10 am
Località: Porlezza

Messaggioda Buzz » mer ott 26, 2005 21:50 pm

mamo ha scritto:Ma chi c***o è 'sto PF ?
E' davvero uno famoso ?
O è una bufala ???
:?: :?: :?:
ciao mamo



mamo attento ai badili! :D
Buzz
 
Messaggi: 17391
Images: 110
Iscritto il: lun dic 30, 2002 11:43 am

Messaggioda mamo » mer ott 26, 2005 22:01 pm

Buzz ha scritto:
mamo ha scritto:Ma chi c***o è 'sto PF ?
E' davvero uno famoso ?
O è una bufala ???
:?: :?: :?:
ciao mamo



mamo attento ai badili! :D


Primo punto : il Badile è al singolare ( mettiamo i puntini sugli "i" ).
Ma poi cosa del Badile : lo spigolo N ? O la Cassin ?
:?: :?: :?:
Lui le ha fatte ? PF intendo , è famoso xchè le ha fatte ?
Oppure fa il manovale in edilissia ???
:?: 8O 8)
ciao mamo
Ultima modifica di mamo il mer ott 26, 2005 22:16 pm, modificato 2 volte in totale.
Crocchiando sulla neve morbida gli sci andavano dove la volontà li dirigeva ...
Marzo 1915
Alpinismo invernale - Marcel Kurz
Avatar utente
mamo
 
Messaggi: 3386
Images: 392
Iscritto il: ven feb 28, 2003 0:10 am
Località: Porlezza

Messaggioda mamo » mer ott 26, 2005 22:13 pm

Topocane ha scritto:...forse perchè è *reduce* dalla serata di palmafabio, giovedì u.s. :roll:
che legger una critica così, un po' tagliente e snobistica, da uno che ammette di non aver seguito la serata....
mahh..

8)
Topoc


Ahhh ecco adesso ho capito : PF sta per Fabio Palma : ho cercato su Gugle ed ho trovato questo http://www.varesenews.it/articoli/2000/luglio/tempo-libero/5-7motoraduno.htm
Ma è uno che vende le motorette , che c***o centra con l'arrampicata ?
Boh ???
8O 8) 8O
ciao mamo
Crocchiando sulla neve morbida gli sci andavano dove la volontà li dirigeva ...
Marzo 1915
Alpinismo invernale - Marcel Kurz
Avatar utente
mamo
 
Messaggi: 3386
Images: 392
Iscritto il: ven feb 28, 2003 0:10 am
Località: Porlezza

Prossimo

Torna a News, eventi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.