Notizie dalla Valsesia

Notizie e novità dai lettori eventi.

Notizie dalla Valsesia

Messaggioda mamo » mar giu 14, 2005 22:42 pm

Un barlume di speranza si riaccende nel cuore dei figli del Rosa .

'Ardate qua :

http://www.mountwild.it/mw/news/displaynews.php?idnews=68

ciao mamo
Crocchiando sulla neve morbida gli sci andavano dove la volontà li dirigeva ...
Marzo 1915
Alpinismo invernale - Marcel Kurz
Avatar utente
mamo
 
Messaggi: 3386
Images: 392
Iscritto il: ven feb 28, 2003 0:10 am
Località: Porlezza

Re: Notizie dalla Valsesia

Messaggioda cvigna » mar giu 14, 2005 22:50 pm

mamo ha scritto:Un barlume di speranza si riaccende nel cuore dei figli del Rosa .

'Ardate qua :

http://www.mountwild.it/mw/news/displaynews.php?idnews=68

ciao mamo



:P :P :P :!:
"E lo vorrei, perchè non sono quando non ci sei e resto solo coi pensieri mei...ed io" - F. Guccini
Avatar utente
cvigna
 
Messaggi: 1513
Images: 230
Iscritto il: mar gen 07, 2003 15:37 pm

Messaggioda westfalia » mar giu 21, 2005 11:10 am

E' TUTTO VERO, PERO' SAPETE UNA COSA DI CUI NON SI PARLA MAI?
IL 31/12/2005 SCADE L'AGIBILITA' DELLA FUNIVIA DI INDREN. SI RISCHIA IN BREVISSIMO TEMPO CHE NON VI SIANO PIU' ACCESSI ALLE PENDICI DEL ROSA SE NON A PIEDI. E' VERO CHE CRESTA ROSSA E' ESAGERATA, MA INDREN CHIUDERA' DI SICURO PERCHE' NON CI SONO ASSOLUTAMENTE LAVORI IN PROGRAMMA PER QUESTO IMPIANTO. LA CONCESSIONE IN SCADENZA VUOL DIRE CHE, DOPO 30 ANNI, E' TUTTO DA RIFARE, COMPRESO LA SOSTITUZIONE DELLE FUNI.
BEL PASTICCIO VERO?
Io voglio vivere, vivere da morirne (J.M.Boivin - L'uomo dei Ghiacci)
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza" (Dante)
Avatar utente
westfalia
 
Messaggi: 85
Iscritto il: mer mar 09, 2005 17:25 pm
Località: Biella

Messaggioda mamo » mer giu 22, 2005 12:17 pm

E' TUTTO VERO, PERO' SAPETE UNA COSA DI CUI NON SI PARLA MAI?
IL 31/12/2005 SCADE L'AGIBILITA' DELLA FUNIVIA DI INDREN. SI RISCHIA IN BREVISSIMO TEMPO CHE NON VI SIANO PIU' ACCESSI ALLE PENDICI DEL ROSA SE NON A PIEDI. E' VERO CHE CRESTA ROSSA E' ESAGERATA, MA INDREN CHIUDERA' DI SICURO PERCHE' NON CI SONO ASSOLUTAMENTE LAVORI IN PROGRAMMA PER QUESTO IMPIANTO. LA CONCESSIONE IN SCADENZA VUOL DIRE CHE, DOPO 30 ANNI, E' TUTTO DA RIFARE, COMPRESO LA SOSTITUZIONE DELLE FUNI.
BEL PASTICCIO VERO?


DAL 1965 ( anno di inaugurazione dell'impianto ) AL 2005 SONO 40 GLI ANNI ( COME I MIEI ) .
E IL PROSSIMO INVERNO E' SICURO E MATEMATICO CHE LASSU' CI SI ARRIVERA' SOLAMENTE CON LE PROPRIE FORZE .
TUTTO CIO' NON E' MAGNIFICO ? MENO GENTE IN GIRO ... MA C'E' IL ROVESCIODELLA MEDAGLIA .
PER ANDARE AD INDREN ISTITUIRANNO UN BEL SERVIZIO DI ELICOTTERI ; ME LI VEDO GIA' NELLE GIORNATE DI BEL TEMPO , TUTTI BELLI CONTENTI , LE GUIDE COI CLIENTI !
PAGHI E TUOI 50 EURI E TI PORTANO LASSU' CON UNA BEL PERSONAGGINO PATACCATO CHE FA SGHEI A PALATE !
CIO' E' SCHIFOSO !
ciao mamo
Crocchiando sulla neve morbida gli sci andavano dove la volontà li dirigeva ...
Marzo 1915
Alpinismo invernale - Marcel Kurz
Avatar utente
mamo
 
Messaggi: 3386
Images: 392
Iscritto il: ven feb 28, 2003 0:10 am
Località: Porlezza

Messaggioda dags1972 » mer giu 22, 2005 12:37 pm

westfalia ha scritto:E' TUTTO VERO, PERO' SAPETE UNA COSA DI CUI NON SI PARLA MAI?
IL 31/12/2005 SCADE L'AGIBILITA' DELLA FUNIVIA DI INDREN. SI RISCHIA IN BREVISSIMO TEMPO CHE NON VI SIANO PIU' ACCESSI ALLE PENDICI DEL ROSA SE NON A PIEDI. E' VERO CHE CRESTA ROSSA E' ESAGERATA, MA INDREN CHIUDERA' DI SICURO PERCHE' NON CI SONO ASSOLUTAMENTE LAVORI IN PROGRAMMA PER QUESTO IMPIANTO. LA CONCESSIONE IN SCADENZA VUOL DIRE CHE, DOPO 30 ANNI, E' TUTTO DA RIFARE, COMPRESO LA SOSTITUZIONE DELLE FUNI.
BEL PASTICCIO VERO?


bene
bene
finalmente...si sale a piedi

e poi comunque c'è sempre la funivia che arriva ai salati
tanti saluti e buone salite a tutti
Alberto Giacomo Letizia Elena e Daniele
----
Un uomo rassegnato è un uomo morto prima di morire
---
Al diavolo il futuro, nel futuro siamo tutti morti
dags1972
 
Messaggi: 5362
Images: 9
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: Varazze

Messaggioda westfalia » gio giu 23, 2005 9:27 am

non si discute sul fatto che sia meglio salire a piedi! però si perderà di sicuro la possibilità di fare delle giornate intere di FR, di fare la margherita o la vincent con le pelli in giornata ecc ecc.
Dai non facciamo i Messner o i BarbaCai di turno che vogliono difendere a tutti i costi la verginità della montagna per preservarne l'accesso ai duri e puri e basta...! C'è anche chi tramite l'impianto di Indren va in posti (es.capanna Gnifetti) dove non arriverebbe mai partendo a piedi da Alagna o dai Salati perchè non rientra nelle loro possibilità temporali o di capacità. In quanto alle Guide ci andri piano con le definizioni! Dietro alla "patacca" ci sono anni di duro impegno per le selezioni e per i corsi di formazione. Non è che siate invidiosi...?????

Guttemorgen
west
Io voglio vivere, vivere da morirne (J.M.Boivin - L'uomo dei Ghiacci)
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza" (Dante)
Avatar utente
westfalia
 
Messaggi: 85
Iscritto il: mer mar 09, 2005 17:25 pm
Località: Biella

Messaggioda dags1972 » gio giu 23, 2005 9:43 am

westfalia ha scritto:C'è anche chi tramite l'impianto di Indren va in posti (es.capanna Gnifetti) dove non arriverebbe mai partendo a piedi da Alagna o dai Salati perchè non rientra nelle loro possibilità temporali o di capacità. ?

Guttemorgen
west


NON SI tratta di essere dei Messner... si tratta appunto di evitare quello che scrivi...
non entro in merito alla sci fuori pista o alle salite in giornata ai 4000 ma in quello che quoto

capacità?
per salire alla Gnifetti con fatica ma evitando di passare per un ghiacciaio sempre + aperto e crepacciato, sentiero tra l'altro bello e solitario

tempo?
Dai Salati alla Gnifetti è un'ora in +
Dal gabiet alla Gnifetti sono due ore e mezza in +
tanti saluti e buone salite a tutti
Alberto Giacomo Letizia Elena e Daniele
----
Un uomo rassegnato è un uomo morto prima di morire
---
Al diavolo il futuro, nel futuro siamo tutti morti
dags1972
 
Messaggi: 5362
Images: 9
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: Varazze

last news

Messaggioda zeo saverio » gio giu 30, 2005 17:33 pm

vi takojù le ultime news circa la proroga di altri due anni della mitica funivia...da un lato mi dispiace...sarebbero stati due anni di paradiso per pochi....e mi sarei fatto un bel fiato conoscendo i miei soci !!!

VERIFICA PER IL TRATTO BOCCHETTA DELLE PISSE-PUNTA INDREN
«Ok» dal sopralluogo Proroga per la funivia
Ad Alagna gli impianti già parzialmente in funzione da dieci giorni Presto gli uffici dovrebbero concedere il nullaosta per altri due anni alla porzione di collegamento interessata dal progetto Cresta Rossa



ALAGNA

Dovrebbe essere positivo l'esito del sopralluogo fatto lunedì alla vecchia funivia di Alagna che collega Bocchetta delle Pisse al ghiacciaio di Punta Indren. E, di conseguenza, nell'arco di qualche giorno dovrebbe arrivare la proroga di due anni all'attività dell'impianto la cui concessione è scaduta nel 2005. Proroga concessa di norma (se la funivia è ritenuta ancora in grado di funzionare) quando si è in presenza di un progetto (e del relativo finanziamento) per costruire un nuovo impianto di risalita. Nel caso il progetto c'è (Olen-Indren-Cresta Rossa), i soldi pure, e resta da riaffrontare (possibilmente in tempi non troppo lunghi) il filtro della Conferenza dei servizi che, per problemi di sicurezza, ha bocciato il precedente piano di lavoro. Intanto la notizia d'attualità è proprio quella del sopralluogo di lunedì pomeriggio: «La verifica tecnica - afferma il sindaco di Alagna Giulio Axerio - è stata positiva. Adesso non resta che attendere il provvedimento rilasciato dall'ufficio competente con il quale si potrà riprendere le corse». Gli impianti di Alagna sono già in funzione da una decina di giorni tranne appunto l'ultimo e fondamentale tratto che sale ai 3250 metri di Indren. A questo punto la situazione dovrebbe essersi un po' rasserenata, nel senso che per un paio d'anni si potrà continuare a viaggiare fino al ghiacciaio (salvando due stagioni invernali) sperando che il progetto Cresta Rossa diventi realtà. «E' vero - aggiunge Axerio -, dovrebbe essere così. Ma non faccio certo dichiarazioni in questo senso. Posso dire che sono fiducioso, più fiducioso rispetto alla settimana scorsa, ma prima di aggiungere altro aspetto di vedere i documenti». Intanto si va delineando la situazione politica in Valle d'Aosta. L'ex assessore al Turismo Luciano Caveri (da sempre «sponsor» del nuovo impianto tra Valsesia e Valle d'Aosta) ha ricevuto l'incarico di provare a formare una nuova giunta regionale. Nel caso ci riuscisse ne sarà il presidente, e questo è visto decisamente di buon occhio sul fronte valsesiano. Intanto anche da Torino giungono conferme sul fatto che il progetto della nuova funivia non verrà abbandonato. Ecco la dichiarazione dell'assessore regionale Giuliana Manica: «Abbiamo studiato percorsi alternativi. Il nuovo tracciato dal passo dei Salati raggiungerà Punta Indren interamente in territorio valdostano senza poi proseguire per Cresta Rossa».
"WHAT WE GOT TO SAY
POWDER TO THE PEOPLE NO DELAY !!!
FIND THE POWDER !!!! "
(remixed lyirycs from public enemy - fight the power '89 )
Avatar utente
zeo saverio
 
Messaggi: 1019
Images: 66
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: Baitella @ Ondro lomatto


Torna a News, eventi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.

cron