incredibbole a due passi da roma

Dedicato ai problemi e alle notizie ambientali.

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda Danilo » sab apr 09, 2016 9:37 am

non fa niente.ciao.
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7392
Images: 61
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda claudio1949 » sab apr 09, 2016 12:27 pm

coniglio ha scritto: ...
sarà il mio essere abruzzese, esser stato diverse volte a l'aquila (prima e dopo)
..


OT
Sapessi come mi rode quando leggo certi giudizi sommari su noi romani, centrando i nostri difetti e/o le nostre malefatte o più spesso generalizzando e/o inventando di sana pianta.
E quindi ti capisco.
Però faccio mio il proverbio cinese (tornato in queste settimane di grande attualità nella Cina in preda a una grossa crisi di trasformazione) "meglio di mille yes-men è un consigliere onesto", oppure la direttiva di un Bill Gates ai suoi di riportare immediatamente al vertice le cattive notizie, perchè quelle buone sono scontate e non necessitano di un'azione urgente.
Ben venga quindi la critica. Ci farà un po' male, ma - se è fondata - ci dirà dove andare a mettere le mani. Altrimenti hanno ragione in Sicilia quelli che dicono che la mafia non esiste.
fine OT

Su change.org c'è una petizione contro l'ampliamento nei Piani di Pezza del comprensorio sciistico Ovindoli-Magnola.
Less is more (ma non sempre in montagna)
Avatar utente
claudio1949
 
Messaggi: 513
Images: 27
Iscritto il: ven feb 24, 2006 12:22 pm
Località: roma

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda coniglio » sab apr 09, 2016 19:24 pm

#cornuti&mazzìati

che schifo.
you must get your living by loving
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7156
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda batman » dom apr 10, 2016 12:22 pm

coniglio ha scritto:.................
ma santo cielo batman,
ma ti pare un'argomentazione valida, tale da poter suffragare il "gli abruzzesi si fregano da soli"?
sarà il mio essere abruzzese, esser stato diverse volte a l'aquila (prima e dopo)
conoscere fin troppe esperienze dirette...
ti ho conosciuto e sinceramente
non mi sembri il tipo da sparare certe semplificazioni.
mi spiace :?


O coniglio, non è che te la stai prendendo un po' troppo? :wink:

Certo che "gli abruzzesi si fregano da soli" è una semplificazione, anzi peggio, una generalizzazione infondata. Più o meno come la tua "gli abruzzesi non li freghi".

Detesto di tutto cuore semplificazioni, generalizzazioni e stereotipi. Sono straconvinto che ci sono, in proporzioni non molto differenti, gigantesche teste di minchia e splendide persone in Abruzzo come in Veneto come in Sicilia (e dove altro ti pare). E ci sono dappertutto "quelli che non li freghi", "quelli che invece li freghi", e "quelli che si fregano da soli".

Non è che in materia di tutela ambientale l'Abruzzo vanti una performance da record mondiale, dai. Il che non giustifica generalizzazioni infondate. Ma una battuta in risposta ad un'altra, concedimela...
Mi vengono in mente idee che non condivido (Altan)
batman
 
Messaggi: 409
Images: 1
Iscritto il: gio nov 16, 2006 18:39 pm
Località: Roma

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda coniglio » lun apr 11, 2016 7:49 am

batman ha scritto:
O coniglio, non è che te la stai prendendo un po' troppo?.


no.
se realmente conoscessimo la situazione, invece che stare con il cul0 al caldo nei nostri
salotti a sparare sentenze senza sconti nei confronti di povera gente che ha perso tutto in una notte e
che poi è stata presa in giro per anni, ci dovremmo sotterrare dalla vergogna
per la brutale violenza nelle nostre parole.

ma facciamo così.
come al solito ho sbagliato io.
ho esagerato.
chiedo scusa.
vi lascio alle vostre verità. io, che sono grondante di dubbi,
vado a rispolverare Pasolini e quello che diceva
sia sugli intellettuali, sia - soprattutto - sulle culture rurali e particolaristiche:
ultimi tesori, custodi di valori, società ancora con una loro struttura morale, magari arcaica,
ma in quanto tale "vera" e autentica.

la dignità di certa gente non siamo neanche in grado di immaginarcela.
spero pertanto che nessuno di costoro legga quel che qui è stato scritto.
passo e chiudo.
you must get your living by loving
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7156
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda batman » lun apr 11, 2016 10:06 am

coniglio ha scritto:
batman ha scritto:
O coniglio, non è che te la stai prendendo un po' troppo?.


no.
se realmente conoscessimo la situazione, invece che stare con il cul0 al caldo nei nostri
salotti a sparare sentenze senza sconti nei confronti di povera gente che ha perso tutto in una notte e
che poi è stata presa in giro per anni, ci dovremmo sotterrare dalla vergogna
per la brutale violenza nelle nostre parole.

ma facciamo così.
come al solito ho sbagliato io.
ho esagerato.
chiedo scusa.
vi lascio alle vostre verità. io, che sono grondante di dubbi,
vado a rispolverare Pasolini e quello che diceva
sia sugli intellettuali, sia - soprattutto - sulle culture rurali e particolaristiche:
ultimi tesori, custodi di valori, società ancora con una loro struttura morale, magari arcaica,
ma in quanto tale "vera" e autentica.

la dignità di certa gente non siamo neanche in grado di immaginarcela.
spero pertanto che nessuno di costoro legga quel che qui è stato scritto.
passo e chiudo.


Passo e chiudo anch'io.

Ti chiedo solo di rileggere il mio post; tutto, non solo la prima riga, e compresa la firma, che non è una battuta ma dovrebbe suggeriirti qualcosa su quanto io sia pieno di verità e privo di dubbi.
Mi vengono in mente idee che non condivido (Altan)
batman
 
Messaggi: 409
Images: 1
Iscritto il: gio nov 16, 2006 18:39 pm
Località: Roma

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda pablo75 » lun apr 11, 2016 18:13 pm

coniglio ha scritto:
batman ha scritto:
O coniglio, non è che te la stai prendendo un po' troppo?.


no.
se realmente conoscessimo la situazione, invece che stare con il cul0 al caldo nei nostri
salotti a sparare sentenze senza sconti nei confronti di povera gente che ha perso tutto in una notte e
che poi è stata presa in giro per anni, ci dovremmo sotterrare dalla vergogna
per la brutale violenza nelle nostre parole.

ma facciamo così.
come al solito ho sbagliato io.
ho esagerato.
chiedo scusa.
vi lascio alle vostre verità. io, che sono grondante di dubbi,
vado a rispolverare Pasolini e quello che diceva
sia sugli intellettuali, sia - soprattutto - sulle culture rurali e particolaristiche:
ultimi tesori, custodi di valori, società ancora con una loro struttura morale, magari arcaica,
ma in quanto tale "vera" e autentica.

la dignità di certa gente non siamo neanche in grado di immaginarcela.
spero pertanto che nessuno di costoro legga quel che qui è stato scritto.
passo e chiudo.


Coniglio guarda che sono molto più vicino al tuo pensiero di quanto tu non creda. Non sono violente le nostre parole, ma i fatti. E nessuno ha espresso certezze in questo topic.
Ero intervenuto perché dissentivo solo su quel tuo “gli abruzzesi non li freghi”. E ho provato ad argomentartelo, prendendo qua e là dalla rete in ordine cronologico, alcuni dei fatti di cronaca vergognosi (fatti, non parole) realmente accaduti e che continuano ad accadere a danno degli abruzzesi e del territorio in cui vivono. Questi fatti, gravi e ripetuti, gridano vendetta e vergogna proprio perché, come tu ora hai scritto, hanno “preso in giro” e colpito dritti, nella loro dignità, i lavoratori e le genti abruzzesi, dunque la loro semplicita e genuinità. Ma anche, purtroppo, la loro ingenuità. E in questo senso mi spiace per te, ma “li hanno fregati”, eccome.
Se concludevo con “ognuno ha ciò che merita”, non intendevo affatto, come forse tu hai pensato, che si meritano queste angherie e ruberie in quanto abruzzesi, ma perché questi politicanti e gli sciacalli (non solo abruzzesi, anzi) che li attorniano, non sarebbero mai esistiti e non esisterebbero adesso (da gaspari a razzi agli attuali consigli regionali e comunali coi loro progetti, proposte e delibere-scandalo) se non grazie al consenso che i cittadini abruzzesi hanno accordato a questi luridi malfattori, mettendo una croce sul loro cognome in cabina elettorale.
E questa mia considerazione non cambia di una virgola se anziché di abruzzesi, si parlasse degli elettori italiani
Questo ci insegna pasolini. Questo era alla base della sua rabbia e frustrazione nei confronti dell’impotenza e ingenuità delle classi deboli verso certa politica, certi media prezzolati e i poteri forti.
Gli ultimi eredi di quelle società arcaiche, custodi di valori autentici, di cui parlava pasolini, ce ne erano in appennino come nelle nostre vallate alpine, ma oramai sono più rari degli indiani d’america. I loro eredi sono fuggiti da tempo nelle città, e in nome del progresso e del dio denaro hanno rimosso o rinnegato in larga maggioranza le loro culture d’origine, quando addirittura non se ne vergognano.
Si, qualcuno di loro resiste, qualche giovane è tornato e si batte, ma è inascoltato quando non deriso. il progresso va altrove. In un bruttissima direzione. Vedi oggetto del topic.
pablo75
 
Messaggi: 497
Images: 1
Iscritto il: mer apr 24, 2013 15:49 pm

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda claudio1949 » lun apr 11, 2016 22:50 pm

Less is more (ma non sempre in montagna)
Avatar utente
claudio1949
 
Messaggi: 513
Images: 27
Iscritto il: ven feb 24, 2006 12:22 pm
Località: roma

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda claudio1949 » lun apr 11, 2016 22:56 pm

Ma intanto la Regione fa un "masterplan" e mette sul piatto 10 milioni per il " potenziamento del bacino sciistico Ovindoli, Magnola e Campo Felice sull’Altopiano delle Rocche".

http://www.abruzzoweb.it/contenuti/masterplan-dalfonso-allunga-la--lista-per-accontentare-laquila-/596618-268/

Intanto il vicepresidente della giunta Lolli aveva smentito le voci di una Disneyland russa ai Piani: "Qualsiasi ipotesi di stravolgimento ambientale in un luogo 'sacro' come i Piani di Pezza è semplicemente impossibile e mai verrà autorizzato né realizzato".

http://www.abruzzoweb.it/contenuti/la-disneyland-dei-piani-di-pezza--lolli-frena-mai-autorizzato/596290-4/
Less is more (ma non sempre in montagna)
Avatar utente
claudio1949
 
Messaggi: 513
Images: 27
Iscritto il: ven feb 24, 2006 12:22 pm
Località: roma

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda claudio1949 » lun apr 11, 2016 23:08 pm

Martedi 12 pomeriggio, comunque, conferenza stampa del vicepresidente della giunta abruzzese. Si parlerà dell'ampliamento dei bacini sciistici dell'altipiano delle rocche, della realizzazione dello stadio di fondo ai piani di pezza e dei fantomatici investitori russi. Presenti i Sindaci dell'altopiano.
Less is more (ma non sempre in montagna)
Avatar utente
claudio1949
 
Messaggi: 513
Images: 27
Iscritto il: ven feb 24, 2006 12:22 pm
Località: roma

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda coniglio » mar apr 12, 2016 8:07 am

pablo75 ha scritto:
Coniglio guarda che...


=D>
non posso che essere completamente d'accordo in questo senso.
scusami, non avevo capito la portata di alcune tue frasi.
la situazione che descrivi è drammaticamente attuale. brucia ancora.
ma il bacino di voti di quella zona purtroppo non è stata determinante.
a questo aggiungici che la PezzopanePD (si, proprio lei! quella che ora
è in tutti i talk a parlare del suo moroso, non de L'Aquila) in quel periodo
"sembrava" un tigre scatenata. che berlusconianamente abbracciava uno per uno
i terremotati. (ricordo che sull'abbraccio di Berlusconi all'anziana ho pianto di rabbia).
la cosa meravigliosa però fu la vicinanza del popolo.
ricordo che quella notte da ovunque in zona partirono tutti per dare una mano
(anche solo scavando inizialmente). e così fu per tempo.
la situazione è di una complessità incredibile e ho paura che le notizie
venute a galla sinora siano solo un'infinitesima parte di un quadro molto più complesso.
cmq
non voglio annoiarti. la storia la conosciamo tutti,
solo noi italiani ci dimentichiamo troppo spesso e troppo in fretta.
Renzi ieri parlava di democrazia.
si fosse alzato un giornalista a mandarlo a cagare (con una domanda ben piazzata).
nulla.
la situazione che Pasolini descrive così bene teneva in minimo conto il peso dell'informazione.
o meglio, ne parlava profeticamente ma non credo potesse immaginare realmente fino a che punto
sarebbe arrivata.
il problema dei centri di potere ai verticei degli organi di stampa
unitamente al finanziamento pubblico che droga e distorce il mercato del'informazione
è purtroppo un nodo che prima o poi bisognerà sciogliere.
sembra che Berlusconi non ci abbia insegnato nulla
se non il tepore intellettuale che si prova appartenendo ad un gregge.
che sia contro o a favore poco importa.

sono sempre, sempre più preoccupato.
un abbraccio. :)


sempre OT (piccolo sunto)

you must get your living by loving
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7156
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda claudio1949 » mer apr 13, 2016 12:56 pm

claudio1949 ha scritto:Martedi 12 pomeriggio, comunque, conferenza stampa del vicepresidente della giunta abruzzese. Si parlerà dell'ampliamento dei bacini sciistici dell'altipiano delle rocche, della realizzazione dello stadio di fondo ai piani di pezza e dei fantomatici investitori russi. Presenti i Sindaci dell'altopiano.


E' andata a finire che è stato escluso definitivamente l'obbrobrio di matrice russa ( :D ) e neanche il collegamento sciistico ovindoli-campo felice passando per i piani di pezza si sente piutosto bene.

http://news-town.it/politica/11561-piani-di-pezza.html

L'unico intervento previsto ai piani resta quindi "lo stadio del fondo".
Less is more (ma non sempre in montagna)
Avatar utente
claudio1949
 
Messaggi: 513
Images: 27
Iscritto il: ven feb 24, 2006 12:22 pm
Località: roma

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda otttoz » mar gen 24, 2017 19:31 pm

claudio1949 ha scritto:
claudio1949 ha scritto:Martedi 12 pomeriggio, comunque, conferenza stampa del vicepresidente della giunta abruzzese. Si parlerà dell'ampliamento dei bacini sciistici dell'altipiano delle rocche, della realizzazione dello stadio di fondo ai piani di pezza e dei fantomatici investitori russi. Presenti i Sindaci dell'altopiano.

...campo felice ...



campo infelice
http://www.ilmessaggero.it/abruzzo/elic ... 15380.html

Sei morti per la caduta di un elicottero del 118 che aveva soccorso uno sciatore con una gamba fratturata a Campo Felice,
iscritto dal 2008
rules.php
Avatar utente
otttoz
 
Messaggi: 1300
Images: 3
Iscritto il: sab mar 15, 2008 9:22 am

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda scairanner » sab giu 06, 2020 22:51 pm

Insorgono anche i maestri di sci che dichiarano “stiamo vivendo una crisi mondiale e la signora Blasi pensa di impedire la possibilità di rilanciare le attività turistiche?
(blablabla)...il vicesindaco del capoluogo Daniele Sinibaldi che difende il lavoro svolto dalle amministrazioni territoriali “che coniuga il diritto allo sviluppo della nostra montagna, nell’ottica del turismo per ogni stagione, con la necessaria tutela dell’ambiente e del territorio” e bolla l’iniziativa della consigliera Blasi come “attacchi strumentali e anacronistici
https://corrieredirieti.corr.it/news/ho ... marsi.html

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/0 ... e/5824552/

Qua a fine maggio si poteva già salire a 2700 senza toccare neve, evidentemente cade tutta sul Terminillo.
Ah, c'è ancora rimasto qualcuno che pensava che dopo il covid...
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 5039
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda Achille_piè_veloce » dom giu 07, 2020 11:41 am

scairanner ha scritto:attacchi strumentali e anacronistici”[/i]

sarà stato un lapis, coem quella volta che Giorgia Meloni disse "se devo essere io a spiegarvi la democrazia, siete messi male".
Achille_piè_veloce
 
Messaggi: 1057
Iscritto il: gio nov 19, 2015 12:50 pm

Re: incredibbole a due passi da roma

Messaggioda scairanner » mer giu 10, 2020 13:38 pm

-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 5039
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Precedente

Torna a Ambiente e montagna

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.