come va la quarantena?

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

Re: come va la quarantena?

Messaggioda faust » mar mag 19, 2020 18:57 pm

Se cerchi in rete i dati dei test sierologici troverai che in Lombardia solo il 50% dei pazienti messi in quarantena fiduciaria (quindi campioni mirati)sono risultati positivi al test sierologico e circa il 14% dei sanitari. Nelle Marche siamo al 0,4% (ovvero nessuno)
Da una statistica si parla che a livello nazionale si possa arrivare a c.ca 6 milioni (10%)
Dati molto lontani dal 70/80% di Mori.
faust
 
Messaggi: 83
Images: 8
Iscritto il: gio ott 04, 2007 14:33 pm

Re: come va la quarantena?

Messaggioda PIEDENERO » mar mag 19, 2020 19:00 pm

monaco ha scritto:
Achille_piè_veloce ha scritto:ecco, una cosa di cui mi rammarico di non aver fatto in questa quarantena è come una soluzione semplice -stampare moneta- possa risolvere quesiti complessi come "come sistemo l'economia?".


la destra becera (in italia, la destra): soluzioni semplici (e irrealizzabili) a problemi complessi.
stampiamo moneta (che si legge, trasferisco ricchezza da una fascia all'altra della popolazione, dove al solito a pagara sara' chi vive di lavoro e non rendita...in particolare di lavoro dipendente)
facciamo i centri di smistamento per i negher sulle piattaforme petrolifere (che si legge: tanto mica paga lui)
chiudiamo le frontiere (ai negher/cinesi:virus...scegliete voi la cazzata che preferite...)

ah, l'obbiettivo numero uno e' sempre la guerra tra poveri, convinti di combattere le elite...

Stampare moneta e destra non c'entrano niente.
La "scienza economica" è un tabù in mano ai soliti che non permettono il confronto su questi temi.

Non sono un economista ma la questione andrebbe approfondita lasciando da parte le "certezze" ed i luoghi comuni.

Quasi tutti gli Stati stampano moneta dal nulla e senza avere il contro valore.

Anche la BCE lo fa e questi soldi a chi vanno?
Il quantitative easing cos'è, mai sentito?

Informiamoci bene tutti, io lo sto facendo ed è un consiglio che vi dò.
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7415
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: come va la quarantena?

Messaggioda Kinobi » mar mag 19, 2020 19:04 pm

monaco ha scritto:andava fatto meglio ?
certo...ma vista la qualita' sopraffina della classe politica italiana, va gia' bene che siano riusciti a organizzare il lockdown!
e, tanto per non sentirci (vi, in realta') soli, a parte rarissime eccezioni, pure tutti gli altri paesi hanno fatto circa la stessa cosa
e se ora la situazione italiana spaventa di piu', e' anche perche' il tetto andava rifatto quando non piove:
un'economia sana, con poca evasione ed un debito ragionevole, certamente potrebbe reagire in altro modo,
sia durante il lockdown che nella fase successiva


Ni.
Prima che Coniglio mi morda, va detto che il Covid-19 ha pestato duro nella Pianura Padana, dove si fa il 40% del Pil e il 50% dell'export (a fronte del 30% della popolazione). Nel PIL sono incluse pensioni e Statali. Ha pestato duro zone che non hanno bisogno di farsi il tetto.
https://www.ilsole24ore.com/art/export- ... --AEBMgXHC
https://www.truenumbers.it/residuo-fiscale/
La situazione Italiana spaventa di più, in particolare per il calo produzione industriale, perchè il Covid ha colpito dove si fa produzione industriale. Dal punto di vista del PIL, i dati sono "migliori".
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5577
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: come va la quarantena?

Messaggioda monaco » mar mag 19, 2020 19:10 pm

il numero di contagiati vale poco o nulla, per i soliti mille motivi.
MA il numero dei ''casi gravi'', a cui veniva fatto il test, cresceva in modo esponenziale perfetto a fine febbraio/inizio marzo.
QUINDI eravamo ben lontani da un'immunita' di gruppo.
il che non vuol dire che tanti non stessero gia' guarendo fuori dai radar, ma che comunque si era ben lontani dal picco:
la curva dei ''casi gravi'' (corrispondenti a un X% dei casi totali) non sarebbe stata esponenziale, una retta circa perfetta in semi-log

detto questo possiamo discutere del resto.


PIEDENERO ha scritto:Per la ennesima volta dico che secondo me il ldown andava fatto per prendere tempo e decisioni, per capire insomma e per alleggerire gli ospedali e bla bla....


questo e' quello che hanno consigliato tutti gli scienZiati a favore del lockdown: evitiamo la catastrofe e prendiamo tempo per capire cosa fare/come agire
mi sembra che da un punto di vista medico qualcosina sia stato fatto (cure per i casi gravi non perfette, ma migliori di alcuni resistono, farmaci che prevengano lo sviluppo delle forme gravi)
si spera che qualcosa sia stato fatto anche da un punto di vista delle abitudini sociali (qui dicevano da settimane di non fare la bise o darsi la mano...ma tutti lo facevano. ora la gente ci pensa due volte. come sta in genere piu' lontana)
dal punto di vista delle misure del governo sulla distanza sociale/depistaggio...dire che si e' fatto ancora poco, qui e li.
per ora aprono gradualmente, sperando che non riparta di botto.

come scritto n volte, speriamo che il numero di contagiati sia stato molto + alto, anche non per,ettendo l'immunita' di gregge ridurrebbe parecchio il tasso di trasmissione (nel modellino tagliato con l'accetta scende come N - numero contagiati)...e come scriveva Vyger, che la naturale maggiore distanza sociale in estate...+ un bel surplus di vitamina D naturally produced aiuti: 'o mare e 'o sole!
EP-team
monaco
 
Messaggi: 674
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: come va la quarantena?

Messaggioda monaco » mar mag 19, 2020 19:12 pm

Kinobi ha scritto:
monaco ha scritto:andava fatto meglio ?
certo...ma vista la qualita' sopraffina della classe politica italiana, va gia' bene che siano riusciti a organizzare il lockdown!
e, tanto per non sentirci (vi, in realta') soli, a parte rarissime eccezioni, pure tutti gli altri paesi hanno fatto circa la stessa cosa
e se ora la situazione italiana spaventa di piu', e' anche perche' il tetto andava rifatto quando non piove:
un'economia sana, con poca evasione ed un debito ragionevole, certamente potrebbe reagire in altro modo,
sia durante il lockdown che nella fase successiva


Ni.
Prima che Coniglio mi morda, va detto che il Covid-19 ha pestato duro nella Pianura Padana, dove si fa il 40% del Pil e il 50% dell'export (a fronte del 30% della popolazione). Nel PIL sono incluse pensioni e Statali. Ha pestato duro zone che non hanno bisogno di farsi il tetto.
https://www.ilsole24ore.com/art/export- ... --AEBMgXHC
https://www.truenumbers.it/residuo-fiscale/
La situazione Italiana spaventa di più, in particolare per il calo produzione industriale, perchè il Covid ha colpito dove si fa produzione industriale. Dal punto di vista del PIL, i dati sono "migliori".


piu' che Ni, SI e peggio.
in un corpo malato ha purtroppo colpito una delle parti piu' sane...e ha sommato una malattia a quelle pre-esistenti
EP-team
monaco
 
Messaggi: 674
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: come va la quarantena?

Messaggioda PIEDENERO » mar mag 19, 2020 19:16 pm

Kinobi ha scritto:@piede
sappiamo tutti che i prestiti (condizionale) dovrebbero essere ripianati.
o no :mrgreen: ?


Ma abbiamo un'idea della quantità mostruosa di debito che esiste su questo pianeta?
È una follia umana come la crescita infinita.

Solo un pazzo può pensare che il debito possa essere risanato. Non avverrà MAI!
Ma fino a quando non collassa tutto e qualcuno ci specula si andrà avanti.
Un sistema economico che si basa su un debito così elevato è demenziale!

E in questi periodi di crisi l'idea che ci sia gente che continua ad aumentare potere e ricchezza è una cosa disgustosa.

La questione che mi fa girare i collioni è che invece che fare quadrato ci si divida sulle "ovvietà" e le si accetta come inevitabili.


Edit.

Siamo qui ancora a scannarci fra statalisti/funkazzisri e imprenditori/evasori(quelli veri intendo) e ce lo mettono in kulo a raffica !

Ciao Kino
Ultima modifica di PIEDENERO il mar mag 19, 2020 19:23 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7415
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: come va la quarantena?

Messaggioda monaco » mar mag 19, 2020 19:23 pm

PIEDENERO ha scritto:[
Stampare moneta e destra non c'entrano niente.


lo so, litigo (piacevolmente) da anni con un collega di sinistrissima su queste questioni.
diciamo che proporre soluzioni facili ai problemi complessi non implica il fare parte della destra becera.
invece l'essere di destra becera implica il proporre soluzioni facili a problemi complessi :D
(mentre quelli per cui lavora il destra-becero si fregano le mani a vedere la ggente farsi la guerra tra loro e fanno i vaini, as usual)

E in questi periodi di crisi l'idea che ci sia gente che continua ad aumentare potere e ricchezza è una cosa disgustosa.

La questione che mi fa girare i collioni è che invece che fare quadrato ci si divida sulle "ovvietà" e le si accetta come inevitabili.


appunto.
ma stampando moneta impoverisci solo chi vive di lavoro (inflazione).
mentre chi ha le proprieta' vede invariato il proprio reddito
(ad ogni aumento dei salari nella storia del capitalismo, gli affitti han fatto altrettanto)

il sistema va cambiato, uscendone.
EP-team
monaco
 
Messaggi: 674
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: come va la quarantena?

Messaggioda monaco » mar mag 19, 2020 19:28 pm

per esempio non tassando i redditi da lavoro E IMPRESA ma solo quelli da rendita
e per restar gentile non parlato di abolire la proprieta' privata,
ma almeno l'eredita'...si parte tutti uguali, con lo stato che assicura a tutti salute ed educazione
e i piu' bravi faranno i vaini e vivranno (un po') maglio dei meno bravi
e quando si muore, reset...che tanto i figli del ricco avranno gia' goduto di una condizione migliore per buona parte della loro vita
EP-team
monaco
 
Messaggi: 674
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: come va la quarantena?

Messaggioda Kinobi » mar mag 19, 2020 19:31 pm

PIEDENERO ha scritto:
Kinobi ha scritto:@piede
sappiamo tutti che i prestiti (condizionale) dovrebbero essere ripianati.
o no :mrgreen: ?


Ma abbiamo un'idea della quantità mostruosa di debito che esiste su questo pianeta?


Sai che l'altro giorno ero a caccia di falesie.
Sul serio.
Ho visto una grotta, vicino al fiume.
Inaccessibile ai più. Il drone non si alzava che nemmeno il GPS prendeva bene.
Ho pensato che qui potevo salvarmi se si metteva male.
Dopo un giorno ho realizzato cosa avevo pensato. Pensa che trauma questo Covid.
Ecco, cerca un posto come quello, che non si sa mai.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5577
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: come va la quarantena?

Messaggioda Achille_piè_veloce » mar mag 19, 2020 20:01 pm

PIEDENERO ha scritto:
Kinobi ha scritto:@piede
sappiamo tutti che i prestiti (condizionale) dovrebbero essere ripianati.
o no :mrgreen: ?


Ma abbiamo un'idea della quantità mostruosa di debito che esiste su questo pianeta?


ecco, questa è un'altra domanda, come pure 'verso chi il mondo è debitore?' a cui avrei voluto/dovuto rispondermi in quarantena, quando avevo diverso tempo a disposizione.
Achille_piè_veloce
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: gio nov 19, 2015 12:50 pm

Re: come va la quarantena?

Messaggioda PIEDENERO » mar mag 19, 2020 20:34 pm

Achille_piè_veloce ha scritto:
PIEDENERO ha scritto:
Kinobi ha scritto:@piede
sappiamo tutti che i prestiti (condizionale) dovrebbero essere ripianati.
o no :mrgreen: ?


Ma abbiamo un'idea della quantità mostruosa di debito che esiste su questo pianeta?


ecco, questa è un'altra domanda, come pure 'verso chi il mondo è debitore?' a cui avrei voluto/dovuto rispondermi in quarantena, quando avevo diverso tempo a disposizione.


Per il prossimo locdaun:

http://monetapositiva.blogspot.com/
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7415
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: come va la quarantena?

Messaggioda Danilo » mer mag 20, 2020 8:46 am

(consigliato) per lenire le incazzature...

www.lafelicitàdinonessere(ancora)morti.com
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7397
Images: 61
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: come va la quarantena?

Messaggioda Kinobi » mer mag 20, 2020 9:25 am

monaco ha scritto:[
ma stampando moneta impoverisci solo chi vive di lavoro (inflazione).
mentre chi ha le proprieta' vede invariato il proprio reddito
(ad ogni aumento dei salari nella storia del capitalismo, gli affitti han fatto altrettanto)

il sistema va cambiato, uscendone.


Allora,
credo che tassare il reddito sia profondamente ingiusto.
E te lo spiego. Io avevo il sogno di smettere di lavorare ai 50 anni e ci sarei riuscito senza Lehmann. Ora mi toccherà à arrivare ai 60. Ho messo da parte un gruzzolo il quale ha tassazioni importanti e lo trovo ingiusto. Addirittura Renzie ha tassato i fondi pensione (non dimentichiamo quando si parla di quell'uomo). Io credo che tra tassazione vera e propria, commissioni esose, e costo conto titoli la tassazione sia abnorme. Siamo al livello di una patrimoniale annuale. Nei miei calcoli quando mollare, tieni conto che non conto nemmeno l'interesse che comunque mi verrà mangiato.
Sugli affitti. Osa contraddirti. Ho uno stabile che affitto e sono tre anni che l'ISTAT è praticamente zero per cui l'affitto è invariato e lo stabile ora vale meno di 10 anni fa. Alcuni affitti valgono di più e sono quelli ricercati da coloro che aspirano ad essere ingabbiato in grandi città e in quel caso una crisi come il Covid non è bastata a dissuaderli. 1 affitto va in IMU, by the way.
Stiamo arrivando a livelli assurdi.
Detto questo pure il lavoro è tassato in maniera assurda.
Più passa il tempo e più genuinamente invidio chi fa nero totale e tiene i soldi sotto il cuscino.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5577
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: come va la quarantena?

Messaggioda climbalone » mer mag 20, 2020 9:46 am

Un interessante studio: a qualcuno è venuto in mente di analizzare il sangue donato in Provincia di Milano, che tra l'altro consente di fare anche analisi retro-datate in modo preciso, per capire l'andamento nel tempo della diffusione del virus. Semplice, efficace, e rivelatorio.
https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2020/05/20/lo-studio-di-gallic-a-milano-ad-aprile-sfuggiti-231-mila-casi/5807316/

Interessante incrociare questo articolo con l'intervista di Lucarelli a Galli, già linkata da altri qualche post fa (nella versione dagospia):
https://www.tpi.it/cronaca/massimo-galli-intervista-coronavirus-lombardia-di-selvaggia-lucarelli-20200511600422/

Cito una frase chiave: La sera del 20 febbraio,..., io stavo di fronte a 100 medici di base per una conferenza. Dissi: “Abbiamo avuto i due turisti cinesi che non hanno lasciato strascichi, sono stati chiusi i voli diretti dalla Cina prima che in altri paesi, forse ce la siamo cavata. L’unica possibilità è che ci sia arrivato il virus triangolando di sponda senza che ce ne siamo accorti, ma mi sembra una visione troppo apocalittica”. Mentre dicevo quelle cose un collega di fronte a me riceveva una telefonata si scusava “Mi spiace devo schizzare via per un’emergenza”. Era per il caso 1 di Codogno.

Si dice "cadere dal pero".

Interessante, per il verso opposto, il caso della Regione Veneto:
https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2020/05/17/zaia-no-il-veneto-lo-ha-salvato-crisanti-nonostante-il-boiardo-della-sanita-mantoan/5804242/
Spiace che titolo e contenuto dell'articolo contrastino, ma pazienza, ecco una frase chiave:
Crisanti propone di estendere i tamponi ai “soggetti asintomatici rientranti dalla Cina”, iniziativa che fa infuriare Mantoan al punto da spingerlo a minacciare conseguenze per quello screening che non rientrava “tra la prestazioni coperte dal fondo del Servizio sanitario nazionale...
Chiara la differenza di atteggiamento e strategia, oculato il governatore che ha fatto la scelta giusta.

Spero che i sienziati e i ministratori abbiano imparato bene la lezione, almeno forse la prossima volta terranno gli occhi aperti, invece di trastullarsi in false sicurezze, tirare a campare, e andare al risparmio su diagnosi e tracciamento.

Riguardo alle attuali misure anti-contagio, nella mia recente trasferta di lavoro a Bologna ho notato un contrasto estremo:

In albergo, grande allegria, con colazione a buffet, e gente che si prendeva la roba senza mascherina, parlottando tranquillamente, con conseguente pioggia di "droplet" sui cibi esposti.

In azienda, invece, misure draconiane. Cito solo le precauzioni alla mensa:
- Percorsi di ingresso e uscita separati
- Gel disinfettante all'ingresso
- Mascherina obbligatoria, distanziamento obbligatorio
- Posate usa e getta (ahimé)
- La roba te la dà l'addetto mensa, non te la prendi tu; anche la mela, il pane o lo yogurth
- Tra te e gli addetti mensa, inclusa la cassiera, lastra di plexiglas
- Condimenti in bustina, niente più bottiglie dell'olio e aceto
- Acqua in bottiglia (animé), niente più distributori a pulsante
- Orari dilatati, quindi affluenza estremamente diluita
- Una persona per tavolo, tutti rivolti nella stessa direzione, come sui banchi di scuola
- Una persona mascherata si aggira furtiva tra i tavoli armata di spruzzino e panno, e appena lasci il posto, disinfetta tavolo e sedia
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1926
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: come va la quarantena?

Messaggioda Kinobi » mer mag 20, 2020 10:15 am

climbalone ha scritto:
In albergo, grande allegria, con colazione a buffet, e gente che si prendeva la roba senza mascherina, parlottando tranquillamente, con conseguente pioggia di "droplet" sui cibi esposti.


Provare ti hanno appestato in hotel è non banale.
In ditta c'è il penale.

Poi, ho visto video di universitari "imbriaghi" a Padova e Carabinieri impegnati a disperdere e non a invece come sarebbe stato da fare a riempirli di botte fino ache il sangue entra nel tombino. Se mi rinchiudono di nuovo, un giretto con la mazza da baseball penserei di farlo.
Per cui, si, ci sono comportamenti differenti che hanno ragioni diverse. Ma mentre a braccare "un" corridore c'era l'elicottero, quando ci sono 200 persone le FFO come sempre, battono in ritirata per nascondersi dietro le siepi con i laser.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5577
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: come va la quarantena?

Messaggioda scairanner » mer mag 20, 2020 11:27 am

Kinobi ha scritto:
climbalone ha scritto:
In albergo, grande allegria, con colazione a buffet, e gente che si prendeva la roba senza mascherina, parlottando tranquillamente, con conseguente pioggia di "droplet" sui cibi esposti.


Provare ti hanno appestato in hotel è non banale.
In ditta c'è il penale.

Poi, ho visto video di universitari "imbriaghi" a Padova e Carabinieri impegnati a disperdere e non a invece come sarebbe stato da fare a riempirli di botte fino ache il sangue entra nel tombino. Se mi rinchiudono di nuovo, un giretto con la mazza da baseball penserei di farlo.
Per cui, si, ci sono comportamenti differenti che hanno ragioni diverse. Ma mentre a braccare "un" corridore c'era l'elicottero, quando ci sono 200 persone le FFO come sempre, battono in ritirata per nascondersi dietro le siepi con i laser.


Non credo che ci potrà essere un nuovo LD, almeno a livello nazionale. Per il resto devo quotarti, i numerosi inseguimenti dei ranner o di chi prendeva il sole, con i droni e con gli elicotteri mi auguro che verranno ricordati tra i peggiori momenti delle FdO.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 5046
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: come va la quarantena?

Messaggioda VYGER » mer mag 20, 2020 13:19 pm

Ciao a tutti/e.

Non entro nel merito della discussione, su cui non farei altro che ripetermi.

Solo, sul lockdown, dico solo che sto tentando di seguire quel sta succedendo in Brasile (con mezzo governo costituito da militari) e in Svezia (dove l'economia non sembra poi andare molto meglio che da noi).

È una situazione nuova per tutti. E credo che, quando tutto è partito, fosse molto difficile sapere che cosa fare.

Da noi a BS sembra che la malattia abbia infettato solo il 15/20% della popolazione. Una seconda ondata in inverno sarà inevitabile, credo e spero senza lockdown.

Per la prevenzione di Covid 19, mi limito a ribadire l'importanza di vitamina C, vitamina D, zinco e acetil-cisteina che, in quanto precursore del glutatione, può risultare davvero importante e sostituire in pieno l'acido acetilsalicilico, per molti motivi più rischioso.

Qui un articolo sul ruolo svolto in molte malattie da questo prezioso insieme di 3 aminoacidi: Glutathione dysregulation and the etiology and progression of human diseases ( https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2756154/ ).

Ne riporto solo un estratto, secondo me rivelatore:

Decreased GSH levels are known to activate NFκB, which has been shown to bind and activate genes controlled by the HIV long terminal repeat (Duh et al., 1989), and thus may affect viral replication. Supplementation with N-acetylcysteine has been demonstrated to block HIV long terminal repeat gene expression


In caso di stress ossidativo elevato (misurabile dal rapporto tra glutatione reduttasi e glutatione perossidasi nelle cellule), situazione che - tra le altre cose - aumenta il rischio di sviluppare Covid in forma grave, l'integrazione con N-acetilcisteina (per intenderci il Fluimucil) è importante perché il glutatione non può essere integrato per bocca (è smontato dagli enzimi digestivi).
Niente dosi, perché non sono medico.

Segnalo che non è molto opportuno integrare in modo continuativo con NAC perché si rischia di abituare troppo bene l'organismo, che smette di produrre glutatione in proprio.
Inoltre, in caso di tumori il glutatione sembra aumentare la capacità delle cellule tumorali di reagire alle difese dell'organismo (che utilizzano appunto, tra le altre sostanze, anche acqua ossigenata).
In alternativa si può ricorrere a un'integrazione con acido glutammico, cisteina, glicina e selenio.

Insomma, anche se si tratta di banale Fluimucil, è un farmaco, che non va usato alla leggera.

E, tra i farmaci da banco, sconsiglierei il paracetamolo, che aumenta lo stress ossidativo (è come gettare benzina sul fuoco).

Non è un bel momento, eh?
Però devo dire che questa cosa del Covid mi ha costretto a imparare un mucchio di cose interessanti...
Ultima modifica di VYGER il mer mag 20, 2020 16:56 pm, modificato 1 volta in totale.
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2160
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Re: come va la quarantena?

Messaggioda climbalone » mer mag 20, 2020 13:20 pm

Kinobi ha scritto:
climbalone ha scritto:
In albergo, grande allegria, con colazione a buffet, e gente che si prendeva la roba senza mascherina, parlottando tranquillamente, con conseguente pioggia di "droplet" sui cibi esposti.


Provare ti hanno appestato in hotel è non banale.
In ditta c'è il penale.

....

E anche il potere dissuasivo dell'azienda nei confronti di dipendenti e fornitori è diverso da quello dell'albergo nei confronti dei clienti.
Ma almeno un cartello all'ingresso della sala colazione, con i comportamenti raccomandati?
E un po' più di senso civico da parte di tutti? Possibile che tanta gente fa le cose giuste solo se è sotto minaccia di sanzione?
E mica erano tutti taliani i clienti, uno parlava la lingua di Boris Brexit.
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1926
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: come va la quarantena?

Messaggioda ciocco » mer mag 20, 2020 15:24 pm

Un po’ lunghino ma vale la pena leggerlo

https://www.facebook.com/10000398011827 ... 40817/?d=n
Faccio il contadino, guido l'ape e il trattore
però sono romantico e ti parlo d'amore
e se verrai con me dal monumento di Baracca
oh babies... io t'infiammo la patacca!
ciocco
 
Messaggi: 2191
Iscritto il: gio gen 03, 2008 14:01 pm
Località: bagnara di romagna

Re: come va la quarantena?

Messaggioda PIEDENERO » mer mag 20, 2020 19:03 pm

Oggi sono entrato in un grande centro commerciale di Milano.
Una tragedia.
Negozi di abbigliamento che espongono abiti primaverili e fuori ci sono 30 gradi.
Pochissima gente in giro.
Espositori di negozi di ottica semivuoti.
Mediaworld con circa due terzi (e anche meno) dei prodotti che normalmente espone.
Mi riferiscono di vetrine in centro a Milano con già i cartelli di affittasi, dove prima c'erano catene di marchi di prestigio.
Ristoranti che non aprono perché non potrebbero sostenere i costi fissi e preferiscono aspettare o chiudere definitivamente.

Con un po' di immaginazione si può capire la portata di questa tragedia.
Alcuni non riescono ancora a capire le conseguenze di queste chiusure folli.
Lo capiranno presto.
Sono preoccupatissimo.
Pare che neanche la crisi del 29 sia stata così pesante.
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7415
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

PrecedenteProssimo

Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.