M49, storie di orsi e di umani.

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

M49, storie di orsi e di umani.

Messaggioda scairanner » gio ago 08, 2019 17:58 pm

Direi di riprendere qua, così non deturpiamo ulteriormente il topic del coniglio, che aveva altri obiettivi.

madflyhalf ha scritto:
scairanner ha scritto:
funkazzista ha scritto:M49


Buonasera, mi chiamo M49
sono un orso che approfitta del vostro progresso tecnologico per scrivervi quattro righe...
sono fermo per riposarmi un po tra le montagne della Valsugana trentina...la mia grande fuga molto probabilmente finirà presto perchè siete in tanti a cercarmi, avete i cani, le ricetrasmittenti, binocoli e tecnologia persino sulle canne dei fucili.
Io invece sono solo un orso, con quattro grosse zampe e una fame che nemmeno immaginate.
Mi avete catturato senza motivo, poi mi avete rinchiuso in una gabbia con muri alti 4 metri e mezzo, ai quali avete attaccato la corrente elettrica a 7000 Volt.
Ma la mia voglia di libertà è stata piu grande della vostra cattiveria senza faccia. Stamane alle 5 sono scappato e adesso sono in cammino mentre mi braccate con l'ordine di uccidermi, di sparare a vista.
E perchè tutto questo? Perchè per fame ho fatto quello che avviene in natura da quando esiste il mondo. Ho cercato qualche pascolo. E' il mio istinto naturale cercar cibo in questo modo. E' da quando ero piccolissimo che mi nutro cosi. Volete abbattermi non per paura ma perchè siete ignoranti.
Gli uomini nemmeno li guardo, non mi avvicino, io ho paura degli uomini.
Volete spararmi per difendere i vostri animali che poi sgozzerete voi per primi, nel primo macello vicino al paese o appesi a una carrucola di nascosto, con coltelli affilati, tra grida e stramazzi e sangue che scende a fontane. Dovete continuare imperterriti a distruggere il pianeta con i vostri allevamenti, i vostri macelli, le macellerie con le carni belle in mostra.
Quante bistecche o braciole sono in pericolo perchè io, M49, mi sono avvicinato di qualche metro ai vostri infami recinti?
Difendete bestie che non sanno saltare come invece sono riuscito a fare io. Imbracciate fucili e carabine di precisione per farmi fuori, così come avete fatto già nel 2017 con l'orsa Kj2 colpevole di aver difeso i suoi figli da un cretino che era nel bosco a raccogliere funghi e invece di andar via si è diretto verso di lei.
Morirò anche io, già lo so. Perchè la natura vi piace solo se addomesticata, prevedibile, se si comporta esattamente come voi vi aspettate. Ma se la natura ha le fattezze selvagge di un orso bruno arrabbiato allora, forse, non vi piace più così tanto e preferite riportarla nei ranghi e allora sparate, ammazzate, vi mostrate per quello che siete, uomini.
Volevo scusarmi se vi sto facendo litigare. Se il Ministro ha detto che non dovete sparare ma la regione e la provincia hanno risposto che mi vogliono morto, punto e basta. Scusate il casino. Volevo solo la mia libertà e il mio istinto primordiale. Vi assicuro una cosa: sono piu libero io su questa montagna, nascosto e affamato che voi, che premete il grilletto per uccidere un animale bellissimo e indifeso. Sono piu libero io in una gabbia elettrificata e coi muri altissimi che voi, apparentemente liberi ma rinchiusi in schemi mentali, senza elettricità, ma con pregiudizi e omologazione degne di un recinto di pecore in giacca e cravatta, sbranate ogni giorno in silenzio da orsi che nemmeno sapete riconoscere.
Ora riprendo il cammino....per me la notte e il buio sono gli unici alleati. E domani, se mi incontrate, sparatemi subito perchè anche io, orso grande e grosso, ho paura di sentir dolore quando entrano quelle grosse pallottole di merda con le quali ogni volta credete di risolvere tutto....
Buonanotte, forse la mia ultima notte... da M49
(da fb)



Oddio è bellissimo!
Ma mi ha messo un magone tremendo...

Forza M49!!!!

(su cui si potrebbero fare strani paragoni tra il suo "nome", una certa cifra di denaro sparita dalle tasche pubbliche e il presidente della provincia che gli dà la caccia... :lol: :roll: )



Ragnol ha scritto:Io sono uno strenuo difensore del Life Ursus.

Solo che io ho casa, dove M49 andava al ristorante.

Ed in parte a casa avevo (avevo) l'asinello della mia bambina, comprato perchè animale dolce e simpatico e non per rubargli il latte, o per sgozzarlo o macellarlo. Viveva meglio lui di me. Lei lo adorava, poi ne abbiamo trovato solo un pezzo. Mia figlia, piccola ma razionale, mi ha chiesto perchè nessuno di quelli che vogliono bene agli animali ha protestato per come è morto il suo. "Chissà come è stato male" (cit.). Volevo spiegarle che un orso in corso Trieste a Firenze fa più pelusche di un asinello, ma ho preferito sorvolare.

Ed attorno a quel fienile i miei figli ci hanno sempre giocato; li "liberavo" la mattina e li richiamavo praticamente di sera. Loro intanto facevano case sugli alberi, andavano in giro per i sentieri della zona..cose così. Ora lo fanno ancora..ma non sono tranquillo. Se un orso su 60 è problematico, non lo vedo un crimine intervenire su quell'orso. Gli altri 59 continuino a fare pure la loro vita. Poi discutiamo su cosa intendiamo per intervenire.

L'articolo che avete postato spurga retorica, di quella da barettino figo in centro. Ci sono argomentazioni valide, ma il tono, per me che sono dalla parte degli orsi, è ridicolo.
Quanti di quelli che vengono a protestare al ponte di Caffaro o mi augurano di morire male in quanto trentino (tutta gente che il problema lo vive in prima persona, giusto?) amano e fruiscono della natura selvaggia? Quanti hanno mai messo piede nella natura non addomesticata? E dove l'hanno trovata, sulle Alpi? Me li vedo, armati di macete tagliare frasche per crearsi un riparo per la notte.
Poi scopri che la prima lamentela che raccolgono negli info-point del parco Adamello-Brenta è che ci sono in giro pochi tavoli con panchine e punti attrezzati per le grigliate...

Comunque, nel mio piccolo, io posso pure evitare di andare sul fienile, eh.
Mi evito anche un sacco di lavoro. Sfalciare i prati, pulire le canaline ed i tuff, raccogliere gli schianti...magari pensano anche che la media montagna andrebbe lasciata a se stessa, che sarebbe meglio per tutti. A quel punto ho la convinzione che non sappiano di cosa stanno parlando...


Ragnol ha scritto:Ps: mi rendo conto, rileggendo, che ho scritto un sacco di cose piuttosto disarticolate.

Ma la questione è, appunto, così ampia e complessa che dovrei scrivere 4 pagine, per esporre le cose con un filo logico.


il Duca ha scritto:Si capisce Ragnol, si capisce bene!


scairanner ha scritto:https://www.ladige.it/news/cronaca/2019/08/06/presentato-oggi-esposto-procura-contro-cattura-dellorso-m49-ambientalisti

Ragnol ha scritto:Io sono uno strenuo difensore del Life Ursus.

Solo che io ho casa, dove M49 andava al ristorante.


Strenuo se lontano dal tuo orticello


Ragnol ha scritto:Caro scai, dai tuoi post sembri sveglio, quindi hai proprio finto, di non capirmi. Ergo in modo indiretto hai cercato di prendermi per il culo.

Io non mi sono trasferito qua quest'anno a giugno 2019. Ci sono nato, xxxxanta anni fa.

Gli orsi non sono stati introdotti 3 mesi fa, ma il primo rilascio è del 1999, o giù di li. Sono sicuro che hai visto la stima del numero degli orsi dal 1999 al 2019 (valanghe, bracconaggio ecc ecc compresi). Nel 2018 non erano 3, e nemmeno 20, e neanche 40.

Se non riesci a fondere assieme le due affermazioni di cui sopra, lo faccio io per te: io il mio orticello ce l'ho vicino agli orsi dal 1999. E non mi sono mai tirato indietro nel difenderne la presenza. Anche con il paesano che, a torto o ragione, mi mandava a cagare.

Non mi interessa sapere (ma lo immagino) dov'è il tuo, di orticello.

Vivi sereno


scairanner ha scritto:Caro Ragnol, non funziona la strategia di sviare dal tema.
Il succo era "Se un orso su 60 è problematico, non lo vedo un crimine intervenire su quell'orso"
Ti ho risposto con un link.
Se non l'hai letto, ti faccio un riassunto: l'orso è risultato non essere problematico.

Hai scritto "strenuo".
Ma la tua storiella strappalacrime sul tuo orticello dimostra il contrario. O lo sei, o non lo sei, strenuo.

Cosa abbia a che fare con tutto ciò il mio orticello, non lo capisco. L'hai messo in vetrina tu, il tuo e ne accetti le conseguenze, lascia perdere il mio, la tua immaginazione molto probabilmente è fuori strada da come lo scrivi.


Ragnol ha scritto:Non entri nel merito. Ragioni per posizione presa. Invece per me possono anche riportarlo con un furgone e scaricarlo dove l'hanno preso, non sono un fondamentalista, io. Male che vada, come già detto, smetto di frequentare la zona. Dov'è il problema?!

Chi ha stabilito che non era problematico? Il professor dottor Caio. Sulla base di cosa? Che non ha mai aggredito persone (finora), che ha fatto pochi danni (mancano un po' di pecore, di alveari e di asini, nel tuo articolo, sai). La prova provata? Che ha incontrato un escursionista e lo ha ignorato. E questo cosa dovrebbe dimostrare? Che quel giorno, a quell'ora, in quelle condizioni lo ha ignorato.

Come detto, io mica mi scaldo. Vi lascio pure la vostra (ha ha ha ha ha) natura selvaggia e non addomesticata.

E sono pure dispiaciuto. Perchè non vorrei l'annullamento del Life Ursus, io che vivo qua. E invece fighetti che vengono da chissà dove stanno spingendo proprio in quella direzione. Perchè da un lato c'è il gestire (non ho mai parlato di abbattere) un orso (non) problematico tenendo sopito il fuoco sociale che qua ha iniziato a covare, dall'altro c'è l'urlare, lo sbraitare per eccesso di tempo libero di gente che non sa di cosa parla, e che su quel fuoco soffia con forza.

Traduco, perchè ho ravvisato grosse difficoltà interpretative. Si può gestire un orso un po' allegro e tenere così gli animi calmi, o fare i crociati per orsi come M49 e rischiare, sul lungo periodo, che la gente decida di votare (di nuovo e forse più) per chi promette la chiusura del progetto.

Fate voi, a me frega relativamente poco. Bestie non ne ho più, ai figli cerco di badare io. E se passi dalla strada che sale, il mio ciuco in parte alla strada non lo vedi più.

Ti facevi più arguto, in effetti.

Guarda la luna, non il dito.

Buone cose


madflyhalf ha scritto:Io credo che la grande sconfitta, in questa storia, sarebbe proprio abbatterlo, non gestirlo.

L'uomo che si erge a dio in terra dall'inizio alla fine, che per carità, finché dai vita (ad un progetto volto a reintegrare una sorta di equilibrio bla blabla) ok, ma poi quando per pirlate atomiche (A T O M I C H E) autocompiute, ti trovi a dover ammazzare quella stessa vita che 10-20 anni fa hai voluto salvaguardare, beh...

...cari miei abbiamo perso eccome.

Senza capire che la sconfitta vera è l'incapacità in 20 anni di formare, educare, istruire, risarcire, reintegrare... la popolazione umana.


Vorrei portare ad una sola riflessione: orso e lupo in Italia, si sono salvati e sono stati salvaguardati proprio nella regione dove la pastorizia è più sviluppata e si pratica ancora in maniera estremamente diffusa.
E i predatori non sono braccati illegalmente.

Il paradosso dei paradossi.
Sapete perché?

Perché in Abruzzo, da sempre, la pastorizia è fatta dal gregge, da un pastore e da un cane.

Provoco, attenzione, lo metto in chiaro che sto per provocare:
Ma se in una regione (autonoma), il pastore deve fare il vino, far visitare il proprio maso al turista di turno, o altro... chi ci sta dietro il gregge?
Nessuno, nemmeno un chihuahua.

Quindi il problema se un lupo/orso trova animali al pascolo senza pastore, è colpa sua se ha fame e gli sembra di essere al self service?
Provocazione, ripeto.

Ma andiamo a prevenire, invece che curare?

So che è utopistico in sto paese pensare alla prevenzione, pensare all'educazione, alla formazione, ai risarcimenti tempestivi... invece che imbracciar fucili e gridare "al lupo al lupo".
Tanto poi chi ti sfonda la macchina è uno dei fottigliardi di caprioli che proliferano, chi ti porta via il giardino curato è il temporale da 300mm/h che fa esondare il fiumiciattolo non ripulito, e la palla di fucile troppo spesso finisce nelle chiappe di qualcuno che non c'entra un'acca.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4571
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: M49, storie di orsi e di umani.

Messaggioda scairanner » ven ago 09, 2019 0:04 am

Ragnol ha scritto:o fare i crociati per orsi come M49


Sei stato colpito personalmente, e questo ti ha alterato la percezione degli eventi, ti immagini che tutto il futuro del progetto sia legato al futuro di quest'orso che, non lo dico io, è orso come tutti gli altri. Ma ha avuto la sfiga di passare anche da te.
Ora di do due notizie: la prima è che il progetto è sempre stato avversato da una parte della popolazione, che ha sempre soffiato con forza sul fuoco sociale (come lo chiami tu); se le cose stanno peggiorando rispetto a 20 anni fa non è per gli eventi legati a M49 ma per la deriva che sta colpendo la società tutta, in tutti i campi, o non te ne stai accorgendo? E' molto più semplice, grazie (per così dire) ai social, divulgare notizie false e creare malumori, piuttosto che costruire consenso nella direzione opposta.

La seconda è questa:

Nel 2018 sono stati accertati 222 danni da grandi carnivori dei quali 157 da orso e 65 da lupo. Nel 97% dei casi alla denuncia di danno è seguito un sopralluogo del personale forestale, che ha redatto il verbale di accertamento. Sono stati complessivamente liquidati 171.567 euro di cui 94.977 per danni da orso e 76.589 per danni da lupo.“

http://www.trentotoday.it/green/dati-20 ... -lupi.html

Ma lo sa la gente (tu immagino di sì) che la spesa per i danni da orsi e lupi equivale all'incasso annuo di un bar di periferia?
Per una provincia autonoma come quella di Trento sono come i due cent di resto che ti da la cassiera del supermercato, che anche se ti cadono li lasci lì a terra.
(Per dire: costa molto di più la "Sistemazione parcheggio stazione Caldonazzo 1.000.000,00" o le centinaia di altre righe di spesa che trovi nel bilancio della provincia).

Ragnol ha scritto:E se passi dalla strada che sale, il mio ciuco in parte alla strada non lo vedi più.

Mah, se mi dici dov'è potrebbe essere, domani parto per venire lì in vacanza
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4571
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: M49, storie di orsi e di umani.

Messaggioda Sbob » dom ago 11, 2019 23:38 pm

Uomo che si erge a Dio è quello che protegge l'orso.
L'uomo selvatico se trova una bestia grassa, succulenta e un po' rompicoglioni l'accoppa e ci fa una grigliata.
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6839
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: M49, storie di orsi e di umani.

Messaggioda Keith » lun ago 12, 2019 0:56 am

Per l'uomo trentino di adesso, è solo una questione di "schei".
Keith
 
Messaggi: 260
Iscritto il: mar ago 16, 2011 10:37 am

Re: M49, storie di orsi e di umani.

Messaggioda Ragnol » lun ago 12, 2019 13:29 pm

:lol:

Trentini popolo di agrituristi...

Infatti i siciliani sono tutti mafiosi :roll:
Memento audere semper....

....ma con moderazione
Avatar utente
Ragnol
 
Messaggi: 130
Images: 7
Iscritto il: ven lug 07, 2006 12:56 pm
Località: Trentino

Re: M49, storie di orsi e di umani.

Messaggioda piazarol » lun ago 12, 2019 17:16 pm

Immagine
Avatar utente
piazarol
 
Messaggi: 400
Images: 1
Iscritto il: mer ott 30, 2013 18:22 pm
Località: belluno

Re: M49, storie di orsi e di umani.

Messaggioda il Duca » lun ago 12, 2019 20:23 pm

piazarol ha scritto:Immagine


Ti prego dimmi che è vero! :D
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 3646
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Re: M49, storie di orsi e di umani.

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » lun ago 12, 2019 22:51 pm

Sbob ha scritto:Uomo che si erge a Dio è quello che protegge l'orso.
L'uomo selvatico se trova una bestia grassa, succulenta e un po' rompicoglioni l'accoppa e ci fa una grigliata.


L'uomo veramente "selvatico" sarebbe lui lo spuntino dell'orso.

L'uomo (leghista) con schioppo e barbecue è uomo evoluto sul piano tecnologico anche se un po' meno su quello civile.

Discriminanti saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5011
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: M49, storie di orsi e di umani.

Messaggioda pesa » mar ago 13, 2019 11:18 am

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:

L'uomo veramente "selvatico" sarebbe lui lo spuntino dell'orso.

L'uomo (leghista) con schioppo e barbecue è uomo evoluto sul piano tecnologico anche se un po' meno su quello civile.

Discriminanti saluti
TSdG


l'uomo veramente selvatico procurò l'estinzione di più della metà della macrofauna appena mise piede in oceania e nelle americhe, parecchi mellenni orsono.
in quanto all'uomo leghista, dio ce ne scampi e liberi! [peccato che dio non esista...]
pesa
 
Messaggi: 627
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: M49, storie di orsi e di umani.

Messaggioda Sbob » mar ago 13, 2019 11:40 am

Definiamo cos'è "uomo selvatico": la costruzione di arnesi da caccia è parte della natura umana, come la costruzione degli alveari per le api.

In fondo in natura una specie se ne strafotte dell'ambiente che ha intorno, cerca per sé il massimo vantaggio, facendo eventualmente ed inconsapevolmente estinguere altre specie.
Il vero uomo "contro natura" è forse quello che prende coscienza dell'impatto delle sue azioni e cerca di controllarlo.

Più in generale, trovo tutti gli argomenti natura-contro natura, uomo che si erge a dio, e simili un gran mare di cazzate.

P.s. c'è un enorme incendio in Siberia. Vogliamo mica ergerci a Dio e provare a spegnerlo? :D
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6839
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: M49, storie di orsi e di umani.

Messaggioda piazarol » mar ago 13, 2019 18:56 pm

il Duca ha scritto:Ti prego dimmi che è vero! :D

beh, c'è anche quello 'agire per il Vicentino'
con gatto silvestro e titti :roll: (e due mirini) :idea: #-o
Avatar utente
piazarol
 
Messaggi: 400
Images: 1
Iscritto il: mer ott 30, 2013 18:22 pm
Località: belluno

Re: M49, storie di orsi e di umani.

Messaggioda il Duca » mar ago 13, 2019 19:14 pm

Beh, il senso dell'ironia non manca :mrgreen:
Ma non hanno avuto problemi coi diritti d'autore :?:
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 3646
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti


Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.