Daniele Nardi

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

Re: Daniele Nardi

Messaggioda coniglio » gio feb 07, 2019 17:07 pm

Drugo Lebowsky ha scritto:
Danilo ha scritto:adesso risponde drugo lebowsky


Coniglio: braccia rubate all'agricoltura :mrgreen:

(averne... :oops: )


tanto io continuerò sempre a volerti bene :smt055
you must get your living by loving
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: Daniele Nardi

Messaggioda il Duca » ven ott 04, 2019 13:11 pm

Questo servizio è un po' inquietante e non lo prenderei come oro colato:

https://www.fanpage.it/attualita/come-s ... arlamento/

Però effettivamente mi sono sempre chiesto come facesse ad avere così tanta visibilità.
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 3716
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Re: Daniele Nardi

Messaggioda pisolo » lun ott 07, 2019 10:53 am

Non entro nel merito della veridicità o meno di questo articolo, ritengo però che offra qualche interessante spunto di discussione.

Premetto che Nardi non ha mai raccolto la mia simpatia. Non seguivo le sue gesta, ma mi pare di ricordare che avesse lanciato una raccolta fondi online per prorogare la sua spedizione, la qual cosa me lo aveva inviso ulteriormente. A non piacermi era soprattutto la sua ricerca spinta della visibilità, che oltre ad essere una vocazione per me discutibile, è parte integrante di quel sentimento di proselitismo tipico delle religioni organizzate, e di chi ne è affiliato.
In questo, cattolicesimo e scientology sono uguali. Sono in missione per convertire gli infedeli imponendo le loro dottrine. Più ci si impegna nel diffondere queste dottrine e più si ha visibilità e di conseguenza, come nella politica, si "entra nel giro giusto". Do ut des.
Se l'articolo riporta il vero, quello di Nardi è un caso assimilabile ad una qualunque affiliazione nella quale il neo-discepolo viene individuato o si propone come testimonial di valori - l'onestà o meno della sua adesione agli stessi non è minimamente rilevante - e ne ricava in cambio - per esempio in questo caso, se vero - sponsorizzazioni per le sue spedizioni.
scientology è di fatto una multinazionale del credo: investe in personaggi manipolati, manipolabili o ben disposti ad esserlo, dando grande visibilità alle loro imprese, foraggiandoli, diffondendo i loro libri facendoli uscire dall'anonimato del mercato di nicchia, e sfruttando la loro immagine pubblica per inserirsi con opere di marketing più o meno subliminale (opuscoli nelle scuole etc).
Alla fine si va a parare sempre al solito punto: fare schei. La diffusione del credo serve a perpetuare l'accesso ai privilegi e viceversa, in un processo di reciproca funzionalità. A volte anzi la religione in sé è solo un elemento secondario e di facciata per attirare la base (per lo più ignorante ma che porta la grana), mentre il giro vero è quello che sta dietro.

Quindi per concludere direi che se la storia corrispondesse al vero, non ci sarebbe da stupirsi.
Di facili costumi, ma di sani principi
Avatar utente
pisolo
 
Messaggi: 239
Images: 1
Iscritto il: gio mag 09, 2013 17:23 pm
Località: veneto

Precedente

Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.