Donaldo Briscola

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » mer nov 09, 2016 12:58 pm

MarcoS ha scritto:
tacchinosfavillantdgloria ha scritto:
Certo, che Bernie Sanders potesse diventare presidente degli Stati Uniti...sarebbe stato troppo bello :wink: .



beh, di che pasta è fatto sanders si è visto quando, in seguito a plateali brogli, è stato estromesso dalla nomination ed è successivamente passato a sostenere la clinton, che non è che amasse particolarmente.
Non a caso molti dei suoi precedenti sostenitori o si sono astenuti o hanno votato trump.

Gli avranno magari fatto un'offerta che non si può rifiutare ( e di cadaveri sospetti attorno a killary ce n'è più d'uno), però....


Mah insomma...non so abbastanza per parlare con cognizione di causa, ma mi sembra più lineare che abbia mandato giù il rospo e abbia accettato di sostenere la Clinton, sperando di poter in qualche misura (verosimilmente minima, ma meglio di zero) condizionarne il programma.

Che poi la speranza fosse fondata, boh (e appunto molti dei "suoi" si saranno verosimilmente astenuti. Quanto a votare Trump, mi sembra meno probabile).

Ipotetici saluti
TSdG
Trying Is the first step towards failure (Homer Simpson)

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5060
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda MarcoS » mer nov 09, 2016 13:19 pm

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:....
Mah insomma...non so abbastanza per parlare con cognizione di causa, ma mi sembra più lineare che abbia mandato giù il rospo e abbia accettato di sostenere la Clinton, sperando di poter in qualche misura (verosimilmente minima, ma meglio di zero) condizionarne il programma.

Che poi la speranza fosse fondata, boh (e appunto molti dei "suoi" si saranno verosimilmente astenuti. Quanto a votare Trump, mi sembra meno probabile).

Ipotetici saluti
TSdG



Ho letto diverse cose su svariati blog US e tra queste veniva riportato anche lo switch in favore di T da parte un certo numero di ex di sanders, che immagino volessero mandare soprattutto un vaffanculo al sistema.
in più veniva riportata da più parti - però nn ricordo esattamente i termini e non so nemmeno come sia poi finita - la faccenda un po' strana di una certa improvvisa disponibilità economica di sanders dalla provenienza non chiara.
Se sei mona e credi in Dio, crederai nel Dio dei mona
Avatar utente
MarcoS
 
Messaggi: 6676
Images: 159
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: PD

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda crodaiolo » mer nov 09, 2016 15:23 pm

MarcoS ha scritto::mrgreen:

Immagine


Beh, se tanto mi dá tanto...
agli States ora rimane come unica speranza che quanto prima un'avvenente biondina minorenne gli ruby il cuore
inciampa piuttosto che tacere
e domanda piuttosto che aspettare
...
alla fine, è solamente un gioco
a cui a volte tendiamo a dare troppa importanza.
crodaiolo
 
Messaggi: 4350
Images: 894
Iscritto il: lun apr 14, 2008 23:41 pm
Località: bassa comasca

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda Sbob » mer nov 09, 2016 15:25 pm

Grillo si esalta per il grosso vaffa e colpo all'establishment.

Io mi deprimo per la fine dei valori della civilta' occidentale.
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6844
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda MarcoS » mer nov 09, 2016 15:39 pm

Laurin ha scritto:Come ha già detto qualcuno stamattina: "un ottantenne puttaniere con il parrucchino che non capisce un c...o di politica, ma cavalca il populismo" ce l'abbiamo avuto prima noi in Italia !!

Purtroppo i danni fatti nel nostro Paese ci hanno solo declassato nel mondo, mentre i problemi che avranno gli USA si rifletteranno su tutto il mondo :cry:


aspettiamo e vediamo che succederà.

intanto, giusto per mettere i puntini sulle i, l'abbronzato nobel per la pace, che doveva essere chissacosa, ha combinato, volente o nolente, una bella sequela di casini, in sti otto anni.
Ricordiamo pure che se è vero che con B si è toccato il fondo, col rignanese si scava alla grande.

Sulla competitor dell'impresentabile T ho già detto.

Aggiungerei però che per sostenerla e pensarne bene bisogna(va): 1 sperare di guadagnarci qualcosa (categoria questa nella quale nessuno di noi rientra, immagino) oppure essere 2 disinformati, 3 stupidamente superficiali. o entrambe queste ultime due
E soprattutto per la seconda delle opzioni c'è da dire che i media tradizionali ce l'hanno messa proprio tutta, il che dovrebbe dare parecchio da pensare, se si amplia il discorso anche ad altri argomenti.




@ crodaiolo: x il banana le storie di baldracche varie sono state una delle scuse per fotterlo per altri e ben più importanti motivi. colpa sua che non riusciva a tenersi l'uccello nei pantaloni, ma non temere che se si fosse comportato come doveva nessuno gli avrebbe scassato la minchia.

@ sbob si potrebbe disquisire a lungo sui valori della civiltà occidentale, sta di fatto che son morti da un pezzo, e non certo a causa di mr T.
e il vaffa, ché tale è stato (vedi michael moore), non è all'establishment in quanto tale ma alle politiche turboliberiste e di globalizzazione degli ultimi anni, che sono a tutti gli effetti quanto di più pernicioso abbia visto finora la società umana. Per il resto vedi la nota di Galloni postata più sopra.
Se sei mona e credi in Dio, crederai nel Dio dei mona
Avatar utente
MarcoS
 
Messaggi: 6676
Images: 159
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: PD

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda funkazzista » mer nov 09, 2016 17:22 pm

Povero Donaldino... non oso immaginare quante notti passerà in bianco pensando a come risolvere i problemi della maggioranza di chi l'ha votato... non lo invidio neanche un po'...
funkazzista
 
Messaggi: 7863
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda VECCHIO » mer nov 09, 2016 18:11 pm

Noi diciamo sempre che gli statunitensi sono dei bambocci, ma loro hanno il coraggio e la voglia di cambiare ogni tanto.
-Ukraina : giù
-Polonia, Lituania & c Natoizzate : giù
-Putin : su
-Europa cagasotto : giù
-Femministe : giù
-Economia statalista : giù
-Imprenditoria privata : su
-Potere politico : giù
-Cuba, Venezuela, Brasile...... : giù

Direi che si aprono nuove occasioni di sviluppo e alcune ormai secolarizzate verranno abbandonate.
Pensare ai nostri politici intrallazzati che trafficano sulle banche a più non posso e pappano sulle aziende buone, mi vien da ridere, soldi ne riceveranno ben pochi in futuro da oltre Atlantico.
Se gli USA si accordano con la Russia sia economicamente, sia militarmente la vedo brutta per tutti i parassiti vari.
Magari India e Cina si alleeranno a loro volta.
E i mussulmani estremisti resteranno con un palmo di naso.
Noi europei continueremo a cercare la soluzione perfetta a tutto, senza mai fare niente per provare a cambiare qualcosa.
Ormai noi non sappiamo più rischiare le palle, loro sì!
....ALPINISTA......NO GUIDA....... questa mi scombussola
Scalare con gli esperti del cai... son sempre dei grossi guai...... questa mi piace
VECCHIO
 
Messaggi: 2920
Images: 0
Iscritto il: lun ott 12, 2009 22:00 pm

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda pesa » mer nov 09, 2016 19:07 pm

quindi per dimostrare di "avere le palle" etc, cosa dovremmo fare secondo te?
mettere razzi alla presidenza del consiglio?
pesa
 
Messaggi: 637
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda coniglio » mer nov 09, 2016 19:32 pm

bon VECCHIO abbiamo capito
che voterai SI ( :mrgreen: )
in buona sostanza perchè non si può dire sempre no.
(ottima argomentazione. puntuale e circostanziata)
:lol:
you must get your living by loving
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7081
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda Callaghan » mer nov 09, 2016 19:44 pm

@coniglio & pesa: ROTFL !

chapeau.
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1617
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda monaco » mer nov 09, 2016 19:53 pm

Sbob ha scritto:Grillo si esalta per il grosso vaffa e colpo all'establishment.

Io mi deprimo per la fine dei valori della civilta' occidentale.


Trump rappresenta alla grande una bella fetta di valori occidentali.
Quelli per esempio del maschio dominante che approfitta della propria condizione socio-economica per fottere le belle signorine.
...o non fa parte del DNA cristiano-cattolico della vecchia europa ??
(ah si, si fa ma non si dice...o meglio si sussurra cosi' gli altri sbavano)

perche' diciamocelo...l'europa di Rousseau e Voltaire...o di Bruno e Beccaria...e' una bella illusione.
basta guardare le perle che si possono leggere nel topic sugli immigrati...


o forse pensiamo che in italia la gggente fosse veramente scandalizzata a saper di un aereo di stato con sopra nano, puttane e ballerine???
la maggioranza silenziosa se lo sogna la notte di averci un aereo carico di mignotte...altro che europa dei lumi

tiran brutte aerie...e mi sembran ben peggio qui nella vecchia europa che oltre-oceano...
perche' a soffiar sul fuoco e a stuzzicare i bassi istinti della gente sono in tanti...pure in troppi.
...e anche se alcuni pensao che sia un modo per far affondare l'establissemente...spero che i giochino non scappi di mano
i grossi industriali italiani e teteschi dovrebbero ricordarsi cosa significhi ''scappar di mano''...

giusto perche' l'elettorato ha sempre ragione (e stupisce solo i fessi):
EP-team
monaco
 
Messaggi: 618
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda scairanner » mer nov 09, 2016 20:16 pm

A noi ci hanno insegnato tutti gli Americani… Se non c’erano gli Americani a quest’ora noi eravamo: ..Europei. Vecchi, pesanti, sempre pensierosi, con gli abiti grigi e i taxi ancora neri!
Non c’è popolo che sia pieno di spunti nuovi come gli Americani. E generosi. E buoni, e giusti! Non c’è popolo che sia più giusto degli Americani… Anche se sono costretti a fare una guerra, per cause di forza maggiore, s’intende, ..non la fanno mica perché conviene a loro!...Nooo! È perché ci sono ancora dei posti dove non c’è né giustizia né libertà…e loro, eccola lì, puh! te la portano.. Sono dei portatori, gli Americani. Sono dei portatori sani di democrazia; nel senso che a loro non fa male però te la attaccano.
L’America.. è un arsenale di democrazia… e quello che mi ha sempre colpito degli Americani è questo gran desiderio, questo gran bisogno di divulgare, di esportare il loro modo di vivere, la loro cultura…No, non la cultura,.. le innovazioni, i fatti di costume, ecco, sono portatori sani di cose nuove, gli Americani. Sempre nel senso che a loro non fanno male, però te l’attaccano.
Alla fine della Seconda Guerra Mondiale sono arrivati qui e hanno portato: jeep, scatolette, jeans, cultura.. no, non la cultura… movimenti dinoccolati, allegria, progresso, cultura.. Non la cultura!.., la Coca Cola, il benessere, la tecnologia, lo sviluppo!
E di colpo l’Europa - la vecchia e cara Europa - con i suoi lampioncini fiochi, le sue tradizioni, i fiumi, i violini, i valzer…
E poi luci! E neon! E vita! E colori! E poi ponti, autostrade, televisioni, grattacieli, aerei!… chewing gum...!
Non c’è popolo più stupido degli Americani…
La cultura non li ha mai intaccati. Volutamente! Volutamente, sì, perché hanno ragione di diffidare della nostra cultura, vecchia, elaborata: Leonardo, Shakespeare, Voltaire, Hegel, Schopenhauer...ma certo, più semplicità, più immediatezza, loro hanno sempre creato così… come andare al cesso..!
L’America è un paese di giovanotti. Gli Americani sono gli unici al mondo che a Disneyland non si sentono idioti neanche per un attimo…
No,…no, io non ce l’ho mica con l’America! No, anzi, mi piace, eh! Ce l’ho con gli americanisti di tutto il mondo, eh! L’America, si sa, è stato un errore di navigazione.., mica ci volevamo andare, ci siamo cascati ..ecco cosa è l’America, è uno scivolo, una buca, un’enorme buca col risucchio! Shvruumm!
Un momento, mica ci sono cascati tutti subito! All’inizio c’era anche il vento dell’Est, .. che tirava, come dice la parola, un po’ più in là..: Ma sì, l’Unione Sovietica con le sue promesse, il suo senso di uguaglianza, di giustizia, l’Internazionale Socialista, la sua cultura…no, la cultura anche lì…
E l’Italia con le sue macerie ma già con le sue prime luci al neon, .. oscillava, ..oscillava.. è meglio di qua,.. no, è meglio di là…Chi faceva il tifo per l’uno, chi faceva il tifo per l’altro, insomma si discuteva, ci si dibatteva fra due culture!.. Ma quali culture, fra due bulldozer!!
Poi a un certo punto, senza preavviso, senza nemmeno che un colonnello dell’aviazione ce lo dicesse… il vento dell’Est smette. E da quel momento, shvruumm! tutti in buca. Ma come? Non eravamo diversi? Non si oscillava? Non ci si dibatteva? Mah, più niente. Tra un imbucato e l’altro non si riconosce più nessuno: Quelli di Destra, maledizione, mi diventano sempre più democratici. Quelli di Sinistra sempre più liberali, eshvruumm! Quelli di Centro…no, quelli di Centro - niente da dire..: sono stati sempre bucaioli loro.
Ma dagli altri - non me l’aspettavo! E ora tutti a dire: «Che bella la buca», «Ma che bella la buca», «Non c’è niente di più democratico della buca».. «A me piace la buca di Reagan», «No, io sono per quella di Clinton», kennediano, e già perché c’è buca e buca, eh? Viva la buca!!
La buca è l’ineluttabile destino dell’umanità, è lo sviluppo incontrollato e selvaggio, è la spietata legge del più forte intesa come selezione naturale della specie. È l’eroico sacrificio di qualsiasi giustizia sociale. È la vittoria totale del mercato. È il trionfo dell’unica visione del mondo! La buca è l’America.
Ed eccoci qui, anche noi.. liberi, liberali, liberisti. Siamo per la rivoluzione liberale ma con la solidarietà. Siamo liberistici e per il liberalismo. Siamo liberaloidi, libertari, libertini, libertinotti,…liberi tutti.
A me l’America.. non mi fa niente bene. Troppa libertà.. Non c’è niente che appiattisca l’individuo come quella libertà lì. Nemmeno una malattia ti mangia così bene dal di dentro.
Come sono geniali gli Americani. Te la mettono lì. La libertà è alla portata di tutti - come la chitarra. Ognuno suona come vuole e tutti suonano come vuole la libertà.


Giorgio Gaber, originale del 1976, versione aggiornata nel '95
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4868
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda monaco » mer nov 09, 2016 20:25 pm

l'americani sono avanti, ma chi è dietro di sïuro
per la legge naturale, glielo pòr buttà’ ner culo.


anche se a dire il vero…a b'uo pillonzi mi ci sento un popoino io...
EP-team
monaco
 
Messaggi: 618
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda PIEDENERO » mer nov 09, 2016 20:53 pm

monaco ha scritto:l'americani sono avanti, ma chi è dietro di sïuro
per la legge naturale, glielo pòr buttà’ ner culo.


anche se a dire il vero…a b'uo pillonzi mi ci sento un popoino io...

fino a poco tempo fa, quando sentivo la parlata toscana mi faceva piacere. ora dopo l avvento del bomba, donna Etruria, vermini, Madonna madia, nardella e compagnia briscola mi si torcono le budella.
ti consiglio, per essere più comunicativo di evitare :lol:

oh si scherza eh!
:wink:
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7316
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda VECCHIO » mer nov 09, 2016 21:24 pm

Piedenero, come al solito di quello che dico io non capisci niente.
Io non voto.
Non credo nei sistemi democratici.
Come dice il prof. Cipolla i sistemi democratici son gestiti a maggioranza e la maggioranza degli uomini ha un basso livello di intelligenza: quando fa qualcosa fa del male a se stessa e agli altri.
Me ne sto lontano così non do fastidio a nessuno e non rischio danni.
Però rompo le scatole, almeno a parole e cerco di ragionare con positività sociale, come ho fatto quando lavoravo.

Ps: la libertà serve solo ai politici per non perseguire la verità e fare i propri comodi........ e il popolo li segue.
....ALPINISTA......NO GUIDA....... questa mi scombussola
Scalare con gli esperti del cai... son sempre dei grossi guai...... questa mi piace
VECCHIO
 
Messaggi: 2920
Images: 0
Iscritto il: lun ott 12, 2009 22:00 pm

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda giorgiolx » mer nov 09, 2016 23:00 pm

comunque è vero...20 anni fa ...quando chiedevo a mia zia perchè mai votasse berlusconi ...mi diceva

berlusconi è un miliardario...ha così tanti soldi che sicuramente almeno lui non ruberà...


Immagine
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Klaatu, Barada, Nikto!
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 13895
Images: 67
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda VYGER » gio nov 10, 2016 0:49 am

Donaldo Briscola...
O Donaldo La Matta...
O Donaldo Joker...

:mrgreen:

Brao, Scai...
Nomen omen.

:lol:

Borse giù, e poi su a manetta.
Arriverà anche Batman?
Non Battimelli, eh?
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2124
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda funkazzista » gio nov 10, 2016 9:13 am

VECCHIO ha scritto:Noi diciamo sempre che gli statunitensi sono dei bambocci, ma loro hanno il coraggio e la voglia di cambiare ogni tanto.

Mah, visto da qui a me sembra voglia di restaurazione più che di cambiamento.
Non che Clinton rappresentasse il cambiamento eh.
funkazzista
 
Messaggi: 7863
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda funkazzista » gio nov 10, 2016 9:32 am

Comunque parliamo di cose serie: come hanno reagito i climber 'miricani?

In pochi si espongono.

Cristiano Sciarma non dice niente: se ne sta a mangiare pa amb tomàquet e frega un caz ta llui [cit.] degli hamburger.
Idem Lina Collina, Steph Davis, Nina Williams, Sierra Blair-Coyle, Paolo DiRobini, Daniele Boschi, Gimmi Uebbe, Itano Pringolli, Davide Gramma...

Sascia DiGiuliano, Cortina Sandri e Alessandra DiGiovanni dicono di essere andate a votare, e fanno capire di aver votato per Ilaria.

Joe Kinder commenta così:
Immagine
funkazzista
 
Messaggi: 7863
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Donaldo Briscola

Messaggioda MarcoS » gio nov 10, 2016 10:10 am

al netto di tutto, vediamo un po' in italiano le proposte di governo forse più importanti con cui il briscola ha vinto.
così al volo, il punto 7 è effettivamente un po'... fastidioso e sul 14 non ho idea se sarà un vantaggio o meno per il cittadino medio, però il resto a me pare tutt'altro che insensato.
Sempre che sia in grado/glielo lascino fare. Oltretutto il briscola si insedierà a fine gennaio e fino ad allora può ancora succedere di tutto.

@vecchio: non è piede che non capisce quello che vuoi dire, è che in genere quello che vuoi dire non si capisce proprio, anche se probabilmente per te è chiarissimo :mrgreen:

DI ANTONIO DE MARTINI

facebook.com

Poichè durante la campagna elettorale ci siamo occupati dell’elastico delle mutande di Trump e del marito di Hillary, ritengo di fare cosa buona elencando in sintesi programma di governo di Donald Trump, grazie al contributo della newsletter di Giovanni Palladino da cui ho attinto.

1) metterà un termine al numero di volte in cui un parlamentare può essere eletto. ( richiede un emendamento costituzionale). L’assenza di questo limite ha trasformato il Senato in una casta di bramini inamovibili. Ad esempio John Mc Cain siede in senato da sedici anni e precedentemente ha soggiornato alla Camera dei rappresentanti per diciassette anni. In tutto 33 anni. E’ ora che vada a casa.

2) Blocco delle assunzioni dei dipendenti pubblici con l’eccezione di militari, poliziotti e operatori sanitari.

3) Istituirà il divieto per cinque anni per i dipendenti della Casa Bianca di impiegarsi come lobbisti alla fine del periodo di servizio pubblico. Divieto a vita per essere al servizio di stati esteri.

4) Divieto ai lobbisti di stati esteri di fare donazioni per scopi elettorali negli Stati Uniti.

5) Rinegoziare ( o ritirarsi) dal trattato NAFTA che unisce USA, Messico e Canada. Parimenti, annunziare il ritiro dalla Transpacific Partnership ( Australia, Brunei, Canada, Giappone, Malesia, Nuova Zelanda, Perù, Singapore, Stati Uniti e Vietnam).

6) Cancellare tutti gli stanziamenti dati – o da dare- all’ONU per i programmi di cambiamento climatico e dirigere quei fondi sulla rete idrica e le strutture ambientali degli Stati Uniti

7) Togliere tutte le restrizioni che limitano l’estrazione delle riserve energetiche americane e dare il via a progetti infrastrutturali quali l’oleodotto Keystone ( dal Canada al Texas) bloccato da Obama per ragioni ecologiche.

8) Abolire tutti gli “atti esecutivi” presidenziali incostituzionali emanati dalla presidenza Obama. Molti riguardano atti di guerra decisi senza l’avallo del Congresso.

9) Cancellare ogni finanziamento federale alle città ( grandi comuni) che vietano alla polizia locale di collaborarre coi federali per la repressione della immigrazione clandestina. ( ad esempio non richiedendo i documenti alle persone interpellate).

10) Iniziare le procedure per la nomina del Giudice della Corte suprema mancante dopo la morte di Antony Scalia, defunto di recente. Ma ha anche dichiarato che ha “un elenco di venti giudici che difenderanno la costituzione”. Minaccia cioè un conflitto costituzionale ai giudici progressisti..

11) Espellere i due milioni di immigrati illegali che hanno commesso reati. Cancellare i visti di ingresso negli USA ai paesi che non si riprendono indietro questi immigrati. Sospendere l’immigrazione dalle aree del mondo in conflitto o dove c’è terrorismo.

12) Semplificazione fiscale mirata alla classe media riducendo gli scaglioni da 7 a 3. Una famiglia media con due figli avrà uno sconto fiscale del 35%. Le imprese scenderanno dal 35% al 17 e varerà un condono per i capitali dall’estero tassato al 10%.

13) Lavori sulle infrastrutture REVENUE NEUTRAL ossia lo stato non preleverà tasse da questi lavori realizzati con partnership pubblico-private per le quali conta mobilitare mille miliardi in dieci anni.

14) Lavorare col Congresso ( a maggioranza repubblicano ormai ndr) per rendere deducibili tutte le spese sanitarie per bambini e anziani, creando libretti di risparmio sanitari (con contributo statale per i meno abbienti) e abolendo completamente l’Obamacare. Piano di incentivi alle imprese che creano asili nido infantili in azienda.

15) Legge per contrastare l’immigrazione illegale. Due anni di prigione per rientro di un illegale, portati a cinque se l’infrazione è compiuta da una persona già condannata per altri reati.

16) Trovare una intesa con la Russia che calmi la situazione di tensione internazionale. Vuole inoltre una riforma della N.A.T.O.
per costringere gli alleati ad aumentare i propri stanziamenti sulla Difesa. ( il metodo migliore è far pagare per le truppe stanziate sui territori dei paesi alleati o ritirarle del tutto ndr).

Questi i provvedimenti principali che gli dovrebbero permettere di sostenere il programma di aiuti ai reduci di guerra – ormai numerosi e spesso in miseria- e contrastare con successo le politiche monetarie cinesi che sono la causa prima della delocalizzazione delle imprese che hanno impoverito la classe media e quella operaia americane ( assieme alla delocalizazione in Canada e in Messico e Singapore e Corea).

Adesso avete capito perché la buttavano in caciara…



Antonio De Martini

Fonte: http://www.facebook.com

Link: https://www.facebook.com/antonio.demart ... 5889074202

Se sei mona e credi in Dio, crederai nel Dio dei mona
Avatar utente
MarcoS
 
Messaggi: 6676
Images: 159
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: PD

PrecedenteProssimo

Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.