«Η Ελπίδα έρχεται»

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda yo » sab feb 14, 2015 3:09 am

(espo si dice rendere non ritornare)

I mercati è il mercato
e c'è chi investe, e s'investe in cose differenti (fondi pensione, titoli di stato ecc) con tassi d'interesse differenti (dipende da quanto è affadibile il tuo debitore)

Italia, Francia e Germania hanno investito sulla Grecia, percui sono soldi anche nostri.

La Grecia è instabile, ha il bilancio dello stato, come suol dirsi, disordinato, e i creditori sono allertati (vedi Kinobi che non ci dorme la notte)
infatti lo spread è impazzito solo in Grecia (non nel resto d'Europa). E questo è il mercato.

Se Grecia non paga il debito capisci che chi ci ha investito si ritrova con un buco di qualche miliardo...

Il mio discorso precedente è condivisibile perchè mancano tutti i livelli del sistema economico in macroscala.
Di fatto qual'è il governo che ha interesse a salvare la Grecia? O qual'è l'interesse a tenere la Grecia in Europa, tu lo sai?
Forse neppure la stessa Grecia intende rimanerci. Default?
Avatar utente
yo
 
Messaggi: 2042
Images: 4
Iscritto il: lun apr 18, 2005 13:57 pm
Località: Patellandia(CA)

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda Mork » sab feb 14, 2015 11:09 am

yo ha scritto:(espo si dice rendere non ritornare)


:lol: ninfluenza dialettale, io ci ho messo un po' a togliermi il verbo "ritornare" quando mi sono trasferito in altra zona :lol:
Avatar utente
Mork
 
Messaggi: 1300
Iscritto il: ven giu 10, 2005 8:02 am
Località: Südtirol

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » sab feb 14, 2015 16:03 pm

yo ha scritto:Di fatto qual'è il governo che ha interesse a salvare la Grecia? O qual'è l'interesse a tenere la Grecia in Europa, tu lo sai?


sarebbe decisamente poco bello x tutti che la base avanzata della mmr si sposti dalla crimea all'adriatico.

se il fratello ti pugnala tendi la mano anche al diavolo....
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » sab feb 14, 2015 16:08 pm

yo ha scritto:(espo si dice rendere non ritornare)

I mercati è il mercato
e c'è chi investe, e s'investe in cose differenti (fondi pensione, titoli di stato ecc) con tassi d'interesse differenti (dipende da quanto è affadibile il tuo debitore)

Italia, Francia e Germania hanno investito sulla Grecia, percui sono soldi anche nostri.

La Grecia è instabile, ha il bilancio dello stato, come suol dirsi, disordinato, e i creditori sono allertati (vedi Kinobi che non ci dorme la notte)
infatti lo spread è impazzito solo in Grecia (non nel resto d'Europa). E questo è il mercato.

Se Grecia non paga il debito capisci che chi ci ha investito si ritrova con un buco di qualche miliardo...

Il mio discorso precedente è condivisibile perchè mancano tutti i livelli del sistema economico in macroscala.
Di fatto qual'è il governo che ha interesse a salvare la Grecia? O qual'è l'interesse a tenere la Grecia in Europa, tu lo sai?
Forse neppure la stessa Grecia intende rimanerci. Default?


il mercato è il mercato.... sarà anche vero

ma quando tu speculi sapendo che se fai puff nn ci rimetti allora tutto il discorso si insabbia.

il mercato nn sta + da una vita andando con le regole di mercato. i prestiti fatti ai singoli greci senza copertura di garanzia quando se lo stesso prestito lo chiede kinobi ( o io ) deve portare almeno la moglie a garanzia da parte di stessi colossi bancari è alquanto sospetto.....

rendere? 8O mai sentito. è sardo?
si ma nn
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » sab feb 14, 2015 16:56 pm

Da un'intervista di Prodi a un giornale tedesco:

In retrospettiva come valuta oggi lo scoppio dell’eurocrisi nel 2010? Non si può perdonare dal punto di vista etico quello che ha fatto la Grecia con il suo bilancio. La Germania ha però esitato per tre o quattro mesi nel 2010 a causa delle elezioni in Nordreno-Vestfalia (il maggior Bundesland tedesco governato all’epoca da un ministro presidente della Cdu che poi perse contro Hannelore Kraft della Spd, nda) ad adottare misure che sarebbero costate solo tra 30 e 40 miliardi di euro. In questo lasso temporale i debiti della Grecia si sono decuplicati a causa della speculazione. Questo si può ancora ripetere.

Mi pare di capire, i greci avranno anche "vissuto al di sopra dei loro mezzi", come ci viene ripetuto a mo' di mantra ad ogni piè sospinto. Però, se l'uomo dice il vero (e non ho elementi per dubitarne), l'enormità del debito attuale non è dimensionata alle gozzoviglie dello spazzino greco, ma è potentemente moltiplicata da chi ci ha speculato sopra.

E che ci ha, conseguentemente, guadagnato cifre spaventose.

Allora mi chiedo, da veterocomunista qual sono: costoro forse non "vivono al di sopra dei loro mezzi?"
O vogliamo sostenere che codesti pantagruelici guadagni se li sono onestamente sudati con lavori di proporzionata utilità sociale, in onore alla tanto osannata "meritocrazia?".

Dubbiosi saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5008
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda yo » sab feb 14, 2015 18:01 pm

espo non posso rispondere perchè non capisco
mio limite? forse

rendere è italiano
fan bene quando ti perculano
Avatar utente
yo
 
Messaggi: 2042
Images: 4
Iscritto il: lun apr 18, 2005 13:57 pm
Località: Patellandia(CA)

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » sab feb 14, 2015 18:14 pm

yo ha scritto:espo non posso rispondere perchè non capisco
mio limite? forse

rendere è italiano
fan bene quando ti perculano


va beh noi usiamo ritornare. pace. facciamocene una ragione e andiamo avanti.

d'altronde se non ci invadevate nel 1918 il problema non sussisteva :mrgreen:
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda yo » sab feb 14, 2015 18:23 pm

espo ha scritto:
yo ha scritto:espo non posso rispondere perchè non capisco
mio limite? forse

rendere è italiano
fan bene quando ti perculano


va beh noi usiamo ritornare. pace. facciamocene una ragione e andiamo avanti.

d'altronde se non ci invadevate nel 1918 il problema non sussisteva :mrgreen:


ah, qui ti capisco ancora meno
nel 1918 non ero ancora nata, non rispondo delle azioni di nessuno, anche i miei nonni non ci son più, però si, si son conosciuti (nonno materno e paterno) proprio dalle tue parti, e si promisero che se fossero scampati alla guerra avrebbero fatto sposare i loro figli, da qui mio padre e mia madre...e il tutto è successo realmente per una coincidenza e per tanto amore, eccomi qui! :mrgreen:
ma forse parli del 1861? :roll:
Avatar utente
yo
 
Messaggi: 2042
Images: 4
Iscritto il: lun apr 18, 2005 13:57 pm
Località: Patellandia(CA)

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » sab feb 14, 2015 19:17 pm

yo ha scritto:
espo ha scritto:
yo ha scritto:espo non posso rispondere perchè non capisco
mio limite? forse

rendere è italiano
fan bene quando ti perculano


va beh noi usiamo ritornare. pace. facciamocene una ragione e andiamo avanti.

d'altronde se non ci invadevate nel 1918 il problema non sussisteva :mrgreen:


ah, qui ti capisco ancora meno
nel 1918 non ero ancora nata, non rispondo delle azioni di nessuno, anche i miei nonni non ci son più, però si, si son conosciuti (nonno materno e paterno) proprio dalle tue parti, e si promisero che se fossero scampati alla guerra avrebbero fatto sposare i loro figli, da qui mio padre e mia madre...e il tutto è successo realmente per una coincidenza e per tanto amore, eccomi qui! :mrgreen:
ma forse parli del 1861? :roll:


matrimonio combinato insomma... altro che amore...

sei sicura che non erano dalle parti del vicnetino? i granatieri si sardegna erano là... c'è+ il monumento quando esci dalle vie del cengio :mrgreen:
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda yo » sab feb 14, 2015 19:26 pm

espo ha scritto:
yo ha scritto:
espo ha scritto:
yo ha scritto:espo non posso rispondere perchè non capisco
mio limite? forse

rendere è italiano
fan bene quando ti perculano


va beh noi usiamo ritornare. pace. facciamocene una ragione e andiamo avanti.

d'altronde se non ci invadevate nel 1918 il problema non sussisteva :mrgreen:


ah, qui ti capisco ancora meno
nel 1918 non ero ancora nata, non rispondo delle azioni di nessuno, anche i miei nonni non ci son più, però si, si son conosciuti (nonno materno e paterno) proprio dalle tue parti, e si promisero che se fossero scampati alla guerra avrebbero fatto sposare i loro figli, da qui mio padre e mia madre...e il tutto è successo realmente per una coincidenza e per tanto amore, eccomi qui! :mrgreen:
ma forse parli del 1861? :roll:


matrimonio combinato insomma... altro che amore...



no no, ti assicuro, coincidenza diverso da combinato, ma per te tutto è uguale e tutto fa niente

l'importante è che ci hai ragione.

ciao
Avatar utente
yo
 
Messaggi: 2042
Images: 4
Iscritto il: lun apr 18, 2005 13:57 pm
Località: Patellandia(CA)

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » sab feb 14, 2015 19:50 pm

yo ha scritto:
l'importante è che ci hai ragione.

ciao


non è questione di avere ragione. se stai a parlare a ruota libera al bar non sei molto propenso, o almeno io non lo sono, a controllare l'esatta dizione di ogni vocabolo, così come le forme grammaticali, la punteggiatura, la sintassi, gli errori di digitazione o altro. non è una relazione per un tribunale o altro atto ufficiale.

ritornare vale quanto perculare :roll: o ci hai ragione :mrgreen: ...

allora se lo segnali come battuta fa ridere e ci sta. ma poi ti prendi le battute di risposta, tipo "matrimonio combinato" e ci ridi sopra. :smt058 :smt055
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda yo » sab feb 14, 2015 20:25 pm

espo, io non sono il papa
se offendi i miei genitori io non ti do un cazzotto, purtroppo non siamo al bar altrimenti uscirei a rigarti la macchina
siamo in un forum, ma potrei servirmi delle regole di questo forum
io adoro le regole, anche i più anarchici possiedono regole.
Avatar utente
yo
 
Messaggi: 2042
Images: 4
Iscritto il: lun apr 18, 2005 13:57 pm
Località: Patellandia(CA)

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » sab feb 14, 2015 20:33 pm

yo ha scritto:espo, io non sono il papa
se offendi i miei genitori io non ti do un cazzotto, purtroppo non siamo al bar altrimenti uscirei a rigarti la macchina
siamo in un forum, ma potrei servirmi delle regole di questo forum
io adoro le regole, anche i più anarchici possiedono regole.


guarda sei l'unica persona qua dentro con cui non farei mai baruffa. quindi lasciamola perdere qua
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda Kinobi » dom feb 15, 2015 14:51 pm

yo ha scritto:(espo si dice rendere non ritornare)

i creditori sono allertati (vedi Kinobi che non ci dorme la notte)


OT:
se è per il debito greco io ci russo sopra.

E' per i debiti degli italiani, ed l'imperante fregarsene del pagare, che mi preoccupo. Che la sindrome greco argentina è diventa diffusa su ogni settore, e latitutudine.
E
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5340
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda yo » dom feb 15, 2015 20:54 pm

kinobi, se i creditori sono Italia, Germania e Francia allora significa che la Grecia o i greci sono debitori di Italia, Germania e Francia

poi se preferisci pensare che i soldi sono nostri ma li devono ritornare (come dice espo, sia in termini di espressione orale e grammaticalmente scorretta, sia in termini finanziari o economici o giuridici) ad una qualunque ente sovrannaturale astratto, che non si capisce il perchè o il per come, o il quando o in qual modo...beh, pure io ci russo sopra.

Infatti, come da te confermato, della Grecia e dei greci fotte sega.

La domanda che ho fatto ad espo è semplice: a chi frega se Grecia esce dall'euro? Quali gli interessi di tenerla in europa?
al che espo scrive delle cose per me indecifrabili

dicendomi tutto ciò che non voleva da me, senza però dirmi cosa vuole da me. Se vuole che per me ciò che lui scrive sia incomprensibile...beh, ci è riusciuto.
Avatar utente
yo
 
Messaggi: 2042
Images: 4
Iscritto il: lun apr 18, 2005 13:57 pm
Località: Patellandia(CA)

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda yo » lun feb 16, 2015 3:29 am

Avatar utente
yo
 
Messaggi: 2042
Images: 4
Iscritto il: lun apr 18, 2005 13:57 pm
Località: Patellandia(CA)

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda yo » lun feb 16, 2015 16:39 pm

In questo link ci sono degli spunti interessanti

http://dittaturadelpopolo.blogspot.it/p ... ebito.html


non siamo macchine percui è sempre meglio accendere il cervello, leggere con calma e fare i dovuti riscontri


aurevoir
Avatar utente
yo
 
Messaggi: 2042
Images: 4
Iscritto il: lun apr 18, 2005 13:57 pm
Località: Patellandia(CA)

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda MarcoS » mar feb 17, 2015 9:51 am

articolo interessante. vedremo entro un paio di settimane...

Grecia, euro, debito ed austerità

16 febbraio 2015 • michele boldrin e brighella
Se ne leggono di tutti i colori sulla Grecia, il default, l'uscita dall'euro, i tedeschi cattivi ... Fra i mille strawmen disponibili abbiamo scelto uno, due e tre, numerati in ordine di (rapidamente crescente) assurdità. Il primo contiene un argomento coerente. Gli altri due sono esempi del tipo di "argomentazioni libere" che vanno invece maggiormente di moda nell'opinione pubblica italiana. Dopo il debunking di un certo numero di assurdità arrischieremo alcune osservazioni nostre sul tema in questione.

1. Stare nell'euro facendo default e aumentando la spesa

Cominciamo dall'articolo di Kaletski. Gli assunti di base da cui l'autore muove - che il debito greco sia ancora insostenibile e che l'assenza di crescita sia causata dai provvedimenti richiesti dalla Troika - non li discutiamo ora perché avremo opportunità di farlo nel corso del post. L'articolo è rilevante perché offre un'analisi realistica e coerente dello scontro sul terreno, della sua natura redistributiva che nulla ha a che fare con la crescita, di ciò che può ragionevolmente produrre e delle mosse e contromosse che le parti in campo possono attuare. Se questi concetti avessero avuto spazio alla televisione e sui grandi giornali, il popolo italiano si sarebbe evitato l'ennesima ubriacatura populista che oggi lo affligge e che vede Berlusconi, Camusso, Salvini e Tsipras uniti nella lotta.

Cosa dice Kaletski? Che delle due l'una. O ben il nuovo governo greco è composto da irresponsabili che davvero pensano sia simultaneamente possibile: (i) ripudiare in tutto o in parte il debito residuo, (ii) rimanere nell'euro e, (iii) aumentare la spesa pubblica senza aumentare le imposte (questo il significato di "fine dell'austerita'"), o ben stan cercando di portarsi a casa un altro regalino europeo da vendere al proprio elettorato. L'autore propende per la seconda ipotesi (condividiamo) ed osserva che la tattica inzialmente adottata era controproducente: infatti e' già cambiata. La Grecia (come prevedibile, ma questo è un altro discorso che riprendiamo alla fine) chiede che gli altri partner europei paghino parte dei suoi sprechi. Kaletski spiega bene il suo argomento e non ci sembra il caso di ripeterlo: lo abbiamo riportato qui per evidenziare che il 90% dei commenti usciti in Italia subito dopo la vittoria di Syriza erano o stupidi o in mala fede.

Conviene spiegare, invece, perché far credere alla gente che (i)-(iii) siano fra loro compatibili è praticamente un reato. Si consideri cosa (iii) implica. Implica fare debito addizionale eliminando....


http://noisefromamerika.org/articolo/grecia-euro-debito-ed-austerita
Se sei mona e credi in Dio, crederai nel Dio dei mona
Avatar utente
MarcoS
 
Messaggi: 6667
Images: 159
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: PD

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » mar feb 17, 2015 19:32 pm

yo ha scritto:In questo link ci sono degli spunti interessanti

http://dittaturadelpopolo.blogspot.it/p ... ebito.html


non siamo macchine percui è sempre meglio accendere il cervello, leggere con calma e fare i dovuti riscontri


aurevoir


Sono troppo digiuno di economia per dare un giudizio competente, ma letto così "da ingenuo" mi sembra ineccepibile.

E peraltro molto in sintonia con il thread su TISA e sanità.

Depredati saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5008
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » mar feb 17, 2015 20:29 pm

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:Sono troppo digiuno di economia per dare un giudizio competente, ma letto così "da ingenuo" mi sembra ineccepibile.

E peraltro molto in sintonia con il thread su TISA e sanità.

Depredati saluti
TSdG


è ineccepibile

ti spiega che

qualcuno può in un secondo muovere + soldi del pil annuo di una nazione come l'italia

chi ci governa è stipendiato da loro


c'è una sola via d'uscita a questo .....
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

PrecedenteProssimo

Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.