«Η Ελπίδα έρχεται»

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda giudirel » gio gen 29, 2015 21:53 pm

PIEDENERO ha scritto:Comunque per attuare il suo programma deve USCIRE DALL EURO


E tornare ai tempi che la Grecia fu grande.
Quando c'era Omero.
Cioè l'età del bronzo.
Permetti... è comunista ma non cretino. :D :D :D :D :D :D
Ieri è storia, domani è un mistero, ma oggi è un dono e per questo si chiama presente.
Avatar utente
giudirel
 
Messaggi: 2213
Images: 49
Iscritto il: gio set 08, 2005 10:16 am
Località: Caslino d'Erba

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda PIEDENERO » gio gen 29, 2015 22:03 pm

giudirel ha scritto:
PIEDENERO ha scritto:Comunque per attuare il suo programma deve USCIRE DALL EURO


E tornare ai tempi che la Grecia fu grande.
Quando c'era Omero.
Cioè l'età del bronzo.
Permetti... è comunista ma non cretino. :D :D :D :D :D :D


Mah! Cos è io non lo ho ancora capito
Ma se vuol realizzare quello che dice. Hai presente il suo programma? Se rimane nell euro non ci riuscirà mai. Quindi o mente ai suoi o mente ai crucchi.
E poi permettetemi, 5s alleati con farage..... Fascisti
Syriza alleata con la destra..... Bravi
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7263
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda PIEDENERO » gio gen 29, 2015 22:06 pm

E noi qui intanto MATTARELLA FOR PRESIDENT :lol: :lol: :lol:
La sinistra italiana :lol: :lol:

Renzi è un genio :lol:
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7263
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » gio gen 29, 2015 22:07 pm

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:
espo ha scritto:
il Duca ha scritto:Faccia quello che vuole, basta che ci ridà i soldi che gli abbiamo dato, visto che li pago io con le mie tasse e non vorrei essere io il salvatore della Grecia.


purtroppo non è proprio così. tu hai dato soldi non alla grecia ma alle banche greche che sono per lo + sotto controllo nordico per non farle fallire. ora i contribuenti greci dovrebbero ritornare quei soldi che tu hai dato non a te ma alle banche nordiche sotto varie forme.

alla fine tu paghi cmq uguale. e chi ci guadagna sono le banche che assieme assieme alle grandi società di investimenti manipolano tutto.

era così anche al tempo del re sole, fatti gli opportuni cambiamenti temporali.


Non sono un economista ma mi sento di condividere questa analisi.

Creditizi saluti
TSdG


ci son varii analisi del genere in giro, scritte meglio di come ho scritto io. dettagliate con particolari. basta guardar il grafico degli ultimi 10 anni sul debito greco confrontando il pubblico col pvt.
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » gio gen 29, 2015 22:12 pm

PIEDENERO ha scritto:
giudirel ha scritto:
PIEDENERO ha scritto:Comunque per attuare il suo programma deve USCIRE DALL EURO


E tornare ai tempi che la Grecia fu grande.
Quando c'era Omero.
Cioè l'età del bronzo.
Permetti... è comunista ma non cretino. :D :D :D :D :D :D


Mah! Cos è io non lo ho ancora capito
Ma se vuol realizzare quello che dice. Hai presente il suo programma? Se rimane nell euro non ci riuscirà mai. Quindi o mente ai suoi o mente ai crucchi.
E poi permettetemi, 5s alleati con farage..... Fascisti
Syriza alleata con la destra..... Bravi


forse bisognerebbe capire che i tempi di fasciscmo e comunismo son finiti ora i problemi sono altri e non le ideologie del 20 secolo. ora i problemi sono la finanza contro il lavoro.

sono problemi come la black rock che in un secondo può mandar in bancarotta l'italia spostando + denaro del nostro pil annuale... un sistema parallelo a quello reale che comanda da dietro.

purtroppo noi abbiamo tirato fuori dal cilindro grillo... e va beh :?
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda PIEDENERO » gio gen 29, 2015 22:16 pm

Finanza contro lavoro, espo, è MARXISMO

In linea di massima però ti quoto

Ciao. Pannolini mi aspettano :cry:
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7263
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » gio gen 29, 2015 22:32 pm

PIEDENERO ha scritto:Finanza contro lavoro, espo, è MARXISMO

In linea di massima però ti quoto

Ciao. Pannolini mi aspettano :cry:


non esisteva la finanza al tempo del marxismo. esisteva il capitale. contro il lavoro.

ma erano tutti 2 impegnati nella produzione. poi si può discutere sul trattamento ecc ecc.

ma è tutto altro rispetto a oggi.

oggi la finanza è contro il capitale che crea profitto tramite il lavoro. contro la rendita, contro il salario. perfino contro gli interessi.
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » ven gen 30, 2015 8:48 am

In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5018
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda giudirel » ven gen 30, 2015 16:46 pm

PIEDENERO ha scritto:Hai presente il suo programma? Se rimane nell euro non ci riuscirà mai.


Personalmente trovo il suo programma poco realistico quanto è improbabile l'uscita dall'euro.
Otterrà qualcosina ma non molto.
Se tutto va bene si avvantaggerà anche un pochino della migliore congiuntura.
Se è furbo tirerà la corda fino al limite ma non oltre. Il suo è un sentiero molto stretto.

PIEDENERO ha scritto:Quindi o mente ai suoi o mente ai crucchi.


Ovvio che mente.
E' un politico e i politici lo fanno per definizione.
Penso menta più ai suoi... ma questa è un'impressione più che una constatazione.
Si vedrà.

PIEDENERO ha scritto:E poi permettetemi, 5s alleati con farage..... Fascisti
Syriza alleata con la destra..... Bravi


Scelte tattiche entrambe.
Quindi non particolarmente eleganti.
La prima (sempre personalmente eh) credo inutile e anzi controproducente.
Anzi forse irrilevante visto il processo di estinzione.
La seconda si vedrà.
Può darsi che funzioni.
Preciso che ho scarsa simpatia per Syriza ma che nel panorama greco può non essere il peggio, mentre piuttosto che Grillo preferirei i Fratelli Musulmani... ma è sempre una valutazione personale, anche emotiva, che ha poco a che fare con le constatazioni.

Aggiungo che la questione Greca ha degli aspetti che mi pare siano considerati un po' poco nelle analisi che state facendo.
Mentre il debito italiano è in gran parte nelle mani degli italiani (come anche quello Giapponese seppur spropositato nelle mani dei medesimi) ed è l'ennesima prova della sistematica evasione fiscale di questo paese (grande ricchezza private + grande debito pubblico... è come fare due più due eh...) però potrebbe e dovrebbe riequilibrarsi nel momento in cui ripartisse l'inflazione (che è la lancetta del rapporto debitori creditori), per quello che riguarda la Grecia il debito è estero. E allora son razzi come si suol dire. Nel senso che non si tratta di riequilibrare il rapporto tra capitale e impresa (o consumi privati, che poi è lo stesso, visto che si consumano beni "prodotti") ma di cacciare dei soldi "veri" che corrispondono a dei beni veri. Per la Grecia non c'è QE che tenga. E' un paese con un'economia arretrata e rachitica tranne un po' di turismo ed un settore pubblico spropositato ed improduttivo, per non dire parassitario. Oltre all'evasione fiscale come la nostra. La partita si gioca su due possibili diversi cactus su cui sedersi. Il cactus di chi ci ha messo i soldi che indubbiamente è stato incauto, ha fatto un investimento sbagliato ed è inutile che frigni più di tanto visto che si sapeva che era speculativo e ad alto rischio. Il cactus dei Greci che se fanno default veramente gli restano solo le capre, ahiloro. E le cacche delle medesime per scaldarsi d'inverno visto che con la dracma manco il petrolio a 45 dollari al barile si comprano. Per non parlare dell'acciaio o di tutte le cose che hanno inventato dopo Omero. L'unica soluzione praticabile è un po' ed un po'... e grazie a dio che la Grecia è piccola. E la prossima volta staranno più attenti loro e gli investitori.

Quindi se Tsipras riuscirà a fare in modo che invece che a 90% gli tocchi di stare a 91% ed invece che per vent'anni solo per diciannove e undici mesi sarà già un bel risultato... ma di più non credo che ci si possa aspettare.

Concludo osservando che l'alzata d'ingegno di dare una battuta di arresto alle privatizzazioni ha avuto come immediata conseguenza lo schizzare dello spread greco oltre i mille punti. Mossa rischiosa. A poker si chiama bluff.
Ma staremo a vedere... non è che nessuno dei due giocatori abbia in mano queste gran carte.
Ultima modifica di giudirel il lun feb 02, 2015 21:58 pm, modificato 1 volta in totale.
Ieri è storia, domani è un mistero, ma oggi è un dono e per questo si chiama presente.
Avatar utente
giudirel
 
Messaggi: 2213
Images: 49
Iscritto il: gio set 08, 2005 10:16 am
Località: Caslino d'Erba

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda giudirel » ven gen 30, 2015 16:51 pm

PIEDENERO ha scritto:Hai presente il suo programma? Se rimane nell euro non ci riuscirà mai.


Personalmente trovo il suo programma poco realistico quanto è improbabile l'uscita dall'euro.
Otterrà qualcosina ma non molto.
Se tutto va bene si avvantaggierà anche un pochino della migliore congiuntura.
Se è furbo tirerà la corda fino al limite ma non oltre. Il suo è un sentiero molto stretto.

PIEDENERO ha scritto:Quindi o mente ai suoi o mente ai crucchi.


Ovvio che mente.
E' un politico e i politici lo fanno per definizione.
Penso menta più ai suoi... ma questa è un'impressione più che una constatazione.
Si vedrà.

PIEDENERO ha scritto:E poi permettetemi, 5s alleati con farage..... Fascisti
Syriza alleata con la destra..... Bravi


Scelte tattiche entrambe.
Quindi non particolarmente eleganti.
La prima (sempre personalmente eh) credo inutile e anzi controproducente.
Anzi forse irrilevante visto il processo di estinzione.
La seconda si vedrà.
Può darsi che funzioni.
Preciso che ho scarsa simpatia per Syriza ma che nel panorama greco può non essere il peggio, mentre piuttosto che Grillo preferirei i Fratelli Musulmani... ma è sempre una valutazione personale, anche emotiva, che ha poco a che fare con le constatazioni.

Aggiungo che la questione Greca ha degli aspetti che mi pare siano considerati un po' poco nelle analisi che state facendo.
Mentre il debito italiano è in gran parte nelle mani degli italiani (come anche quello Giapponese che seppur spropositato è nelle mani dei medesimi) ed è l'ennesima prova della sistematica evasione fiscale di questo paese (grande ricchezza privata + grande debito pubblico... è come fare due più due eh...) però potrebbe e dovrebbe riequilibrarsi nel momento in cui ripartisse l'inflazione (che è la lancetta del rapporto debitori creditori), per quello che riguarda la Grecia il debito è estero. E allora son razzi come si suol dire. Nel senso che non si tratta di riequilibrare il rapporto tra capitale e impresa (o consumi privati, che poi è lo stesso, visto che si consumano beni "prodotti") ma di cacciare dei soldi "veri" che corrispondono a dei beni veri. Per la Grecia non c'è QE che tenga. E' un paese con un'economia arretrata e rachitica tranne un po' di turismo ed un settore pubblico spropositato ed improduttivo, per non dire parassitario. Oltre all'evasione fiscale come la nostra. La partita si gioca su due possibili diversi cactus su cui sedersi. Il cactus di chi ci ha messo i soldi e che indubbiamente è stato incauto, ha fatto un investimento sbagliato ed è inutile che frigni più di tanto visto che si sapeva che era speculativo e ad alto rischio. Il cactus dei Greci è che se fanno default veramente gli restano solo le capre, ahiloro. E le cacche delle medesime per scaldarsi d'inverno visto che con la dracma manco il petrolio a 45 dollari al barile si comprano. Per non parlare dell'acciaio o di tutte le cose che hanno inventato dopo Omero. L'unica soluzione praticabile è un po' ed un po'... e grazie a dio che la Grecia è piccola. E la prossima volta staranno più attenti loro e gli investitori.

Quindi se Tsipras riuscirà a fare in modo che invece che a 90% gli tocchi di stare a 91% ed invece che per vent'anni solo per diciannove e undici mesi sarà già un bel risultato... ma di più non credo che ci si possa aspettare.
Se poi all'interno riuscisse anche un po' a ridistribuire il peso della soma... sarebbe il mio eroe.

Concludo osservando che l'alzata d'ingegno di dare una battuta di arresto alle privatizzazioni ha avuto come immediata conseguenza lo schizzare dello spread greco oltre i mille punti. Mossa rischiosa. A poker si chiama bluff.
Ma staremo a vedere... non è che nessuno dei due giocatori abbia in mano queste gran carte.
Ieri è storia, domani è un mistero, ma oggi è un dono e per questo si chiama presente.
Avatar utente
giudirel
 
Messaggi: 2213
Images: 49
Iscritto il: gio set 08, 2005 10:16 am
Località: Caslino d'Erba

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » ven gen 30, 2015 17:38 pm

giudirel ha scritto:
Concludo osservando che l'alzata d'ingegno di dare una battuta di arresto alle privatizzazioni ha avuto come immediata conseguenza lo schizzare dello spread greco oltre i mille punti. Mossa rischiosa. A poker si chiama bluff.
Ma staremo a vedere... non è che nessuno dei due giocatori abbia in mano queste gran carte.


lo spread è una scommessa che certuni fanno a danno degli altri. non è significativo se non perchè lo si permette di esserlo. e lo si permette fin quando i governi lasceranno che questo accada. o i popoli non cambieranno modalità di porsi verso i governi

non è poker. è castello di carte. se togli una sotto crolla tutto. anche se è + piccola delle altre.

la politica economica europea attuale tende a far sfruttare certi stati da altri stati. ma è un boomerang. non è di fatto una politica europea. la dettano da fuori. non può durare. magari ci vorrà una guerra ma finirà e abbastanza presto.
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda giudirel » ven gen 30, 2015 17:42 pm

espo ha scritto:lo spread è una scommessa che certuni fanno a danno degli altri. non è significativo se non perchè lo si permette di esserlo. e lo si permette fin quando i governi lasceranno che questo accada. o i popoli non cambieranno modalità di porsi verso i governi

non è poker. è castello di carte. se togli una sotto crolla tutto. anche se è + piccola delle altre.

la politica economica europea attuale tende a far sfruttare certi stati da altri stati. ma è un boomerang. non è di fatto una politica europea. la dettano da fuori. non può durare. magari ci vorrà una guerra ma finirà e abbastanza presto.


Non sono d'accordo su una virgola.
Ma visto che rispetto le opinioni altrui e idolatro i fatti quantificami l'abbastanza presto.
Tanto per poter incassare la cena di pesce a Muggiana se vinco.
Che già avanzo una cena dal Kinobi e dai suoi carri armati per strada in Catalunya... :lol: :lol: :lol: :lol:
Ieri è storia, domani è un mistero, ma oggi è un dono e per questo si chiama presente.
Avatar utente
giudirel
 
Messaggi: 2213
Images: 49
Iscritto il: gio set 08, 2005 10:16 am
Località: Caslino d'Erba

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda Sbob » ven gen 30, 2015 20:08 pm

espo ha scritto:lo spread è una scommessa che certuni fanno a danno degli altri. non è significativo se non perchè lo si permette di esserlo. e lo si permette fin quando i governi lasceranno che questo accada. o i popoli non cambieranno modalità di porsi verso i governi

Lo spread e' segno di quanto chi ha i soldi e' disposto a prestarteli e ha fiducia in te. I governi non possono impedire che sia significativo, perche' gli interessi sul debito sono una quota consistente del bilancio e se non puoi raggranellare soldi a basso costo son cazzi.
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6842
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » ven gen 30, 2015 20:45 pm

giudirel ha scritto:
espo ha scritto:lo spread è una scommessa che certuni fanno a danno degli altri. non è significativo se non perchè lo si permette di esserlo. e lo si permette fin quando i governi lasceranno che questo accada. o i popoli non cambieranno modalità di porsi verso i governi

non è poker. è castello di carte. se togli una sotto crolla tutto. anche se è + piccola delle altre.

la politica economica europea attuale tende a far sfruttare certi stati da altri stati. ma è un boomerang. non è di fatto una politica europea. la dettano da fuori. non può durare. magari ci vorrà una guerra ma finirà e abbastanza presto.


Non sono d'accordo su una virgola.
Ma visto che rispetto le opinioni altrui e idolatro i fatti quantificami l'abbastanza presto.
Tanto per poter incassare la cena di pesce a Muggiana se vinco.
Che già avanzo una cena dal Kinobi e dai suoi carri armati per strada in Catalunya... :lol: :lol: :lol: :lol:


ma che ne so quantificare. sono mica un indovino.
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » ven gen 30, 2015 20:48 pm

Sbob ha scritto:
espo ha scritto:lo spread è una scommessa che certuni fanno a danno degli altri. non è significativo se non perchè lo si permette di esserlo. e lo si permette fin quando i governi lasceranno che questo accada. o i popoli non cambieranno modalità di porsi verso i governi

Lo spread e' segno di quanto chi ha i soldi e' disposto a prestarteli e ha fiducia in te. I governi non possono impedire che sia significativo, perche' gli interessi sul debito sono una quota consistente del bilancio e se non puoi raggranellare soldi a basso costo son cazzi.


lo spread è manipolato ad arte. la fiducia nn centra un cavolo. ora il ns ora è basso ma i parametri macro economico son peggio di quando era alto. strano no per esser un indice di fiducia.

è la possibilità di speculare sul debito che dovrebbe esser messa fuori legge. e risolvi il problema della (finta ) crisi. ovvio servirebbero altri governi un po qua un po là. un altro modo di gestire il mondo senza sfruttare i popoli
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda PIEDENERO » ven gen 30, 2015 21:16 pm

BBB+ e spread basso ?


Autocensura..
Ultima modifica di PIEDENERO il sab gen 31, 2015 10:12 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7263
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda Sbob » ven gen 30, 2015 23:24 pm

espo ha scritto:
Sbob ha scritto:
espo ha scritto:lo spread è una scommessa che certuni fanno a danno degli altri. non è significativo se non perchè lo si permette di esserlo. e lo si permette fin quando i governi lasceranno che questo accada. o i popoli non cambieranno modalità di porsi verso i governi

Lo spread e' segno di quanto chi ha i soldi e' disposto a prestarteli e ha fiducia in te. I governi non possono impedire che sia significativo, perche' gli interessi sul debito sono una quota consistente del bilancio e se non puoi raggranellare soldi a basso costo son cazzi.


lo spread è manipolato ad arte. la fiducia nn centra un cavolo. ora il ns ora è basso ma i parametri macro economico son peggio di quando era alto. strano no per esser un indice di fiducia.

è la possibilità di speculare sul debito che dovrebbe esser messa fuori legge. e risolvi il problema della (finta ) crisi. ovvio servirebbero altri governi un po qua un po là. un altro modo di gestire il mondo senza sfruttare i popoli

Per manipolare lo spread devi buttare un mare di soldi comprando titoli quando sono ritenuti buoni per poi rivederli in blocco a meno.
Per quale guadagno?
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6842
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda PIEDENERO » sab gen 31, 2015 23:41 pm

Il tizio incomincia a piacermi. Mi sta sorprendendo.

Non so se lui o il suo ministro ha detto una cosa del tipo " pagheremo i debiti in rapporto alla crescita economica" . Fantastica risposta.
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7263
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda espo » dom feb 01, 2015 8:04 am

Sbob ha scritto:Per manipolare lo spread devi buttare un mare di soldi comprando titoli quando sono ritenuti buoni per poi rivederli in blocco a meno.
Per quale guadagno?


devi buttare o girare?

com'è che il petrolio da 120/140 in inarrestabile crescita di colpo è passato a 40? non troverai mai una risposta economica.

nulla succede per caso. purtroppo capire non è tanto facile. subiamo e basta gli " umori " di qualcun altro
massimo

Ci sono nomadi che si sentono a casa ovunque
altri che non si sentono a casa da nessuna parte

Io sono uno di questi.
Avatar utente
espo
 
Messaggi: 2674
Images: 3
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: trieste

Re: «Η Ελπίδα έρχεται»

Messaggioda Sbob » dom feb 01, 2015 22:35 pm

espo ha scritto:
Sbob ha scritto:Per manipolare lo spread devi buttare un mare di soldi comprando titoli quando sono ritenuti buoni per poi rivederli in blocco a meno.
Per quale guadagno?


devi buttare o girare?

com'è che il petrolio da 120/140 in inarrestabile crescita di colpo è passato a 40? non troverai mai una risposta economica.

nulla succede per caso. purtroppo capire non è tanto facile. subiamo e basta gli " umori " di qualcun altro

I paesi dell'OPEC hanno aumentato la produzione per sabotare lo shale gas che rischia di diventare un concorrente pericoloso.
Ci rimettono un casino perché vendono a poco un bene di cui hanno scorte limitate e non rinnovabili, ma la concorrenza poteva fargli perdere di più.
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6842
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.