ma sulla tav nessuno dice niente?

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » lun mar 04, 2019 21:33 pm

Eh certo.

Il problema è il "populismo per beccare voti" :roll:

Devo dire che questi commenti rivelano un'approfondita conoscenza di quello che ha rappresentato per decenni il movimento no TAV...

Sono sempre più sconsolato. Vabbè pazienza, come diceva Vonnegut, so It goes :?

Abbacchiati saluti
TSdG
Mizushima, torna in Giappone con noi!

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5101
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda scairanner » lun mar 04, 2019 22:51 pm

Bel confronto oggi a Torino: da una parte il nuovo che avanza (nel senso che si è dovuto selezionare tra i rimasugli) che, con la benedizione della classe dirigente che ha portato il Paese sull'orlo del baratro, va ad incensare lobby, potenti e leccaculi sotto la luce dei riflettori di tutta la stampa meinstrim. E' evidente l'intenzione di rivelare subito quale sarà la nuova linea del pd: cioè nulla cambierà e tutti quanti potranno dormire sonni tranquilli (se mai avessero avuto dei dubbi).

Dall'altra, volutamente dribblato da tutti, o quasi, accade questo:
https://startupitalia.eu/105483-2019030 ... 2-miliardi
http://www.torinoggi.it/2019/03/04/legg ... trica.html

La domanda sorge spontanea: è più di sinistra l'operazione mediatica del nuovo segretario pd, o quella reale del capo del partito di destra dei 5*
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 5012
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » mar mar 05, 2019 9:05 am

Eh Zingaretti ha già fatto capire quali sono le priorità del "rinnovamento" del partito... :roll:

Della serie "cominciamo con una cosa di sinistra" :mrgreen:

Emblematici saluti
TSdG
Mizushima, torna in Giappone con noi!

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5101
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Cine » mar mar 05, 2019 9:19 am

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:Eh certo.

Il problema è il "populismo per beccare voti" :roll:

Devo dire che questi commenti rivelano un'approfondita conoscenza di quello che ha rappresentato per decenni il movimento no TAV...

Sono sempre più sconsolato. Vabbè pazienza, come diceva Vonnegut, so It goes :?

Abbacchiati saluti
TSdG


Mi spiace averla abbacchiata, glorioso pennuto, ma per me ha rappresentato principalmente gente che protestava e piantava casino ad oltranza, per quanto in origine la protesta fosse condividibile su alcuni aspetti.

Ma di base hai ragione, ammetto di essere abbastanza ignorante in materia (e non solo).
Quindi mi limito a quotare il post del Cimbalone che condivido in pieno e ribadire il mio parere che ora sia meglio seguire il progetto in modo che venga completato nei tempi previsti e al meglio.
"Con la penna puoi scrivere, volare e amare" ANA Aosta 2003
Avatar utente
Cine
 
Messaggi: 3825
Images: 10
Iscritto il: mer ott 11, 2006 8:39 am
Località: Södermanland

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda monaco » mar mar 05, 2019 10:02 am

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:Eh Zingaretti ha già fatto capire quali sono le priorità del "rinnovamento" del partito... :roll:

Della serie "cominciamo con una cosa di sinistra" :mrgreen:

Emblematici saluti
TSdG


perche' ??...qualcuno peddavero pensa che il piddi' sia un partito di sinistra ?
giu' via, siamo seri.

grazie al cielo per le europee voto in franzia...non che europe-ecologie-le-verts sia un sogno ad occhi aperti, ma e' un meno peggio ben meno peggio del resto

parlando della vostra ``malmostosa'' questione italica, i pentastellati (ogni tanto) qualche buona idea ce la avrebbero anche
il grosso problema mi sembra la selezione della loro classe dirigente
a essere buoni sono di una naivete' epoustuflante
ragion per cui mi dissi tempo fa che le vecchie faine della politica sarebbero riusciti a fregarli anche con maggioranza pentastellata.
che dire...son riusciti a farsi fregare da un bauscia da bar...altro che faine !!

tornando alla TAV. i tempi di quando mi ci interessai erano talmente remoti che non riesco a dare giudizi sull'opera odierna...pero' mi ricordo e faccio notare che:
- a priori ero e sono totalmente favorevole alla rotaia
- al tempo a fare i tunnel dovevano essere gli amici degli amici...piu' o meno gli stessi del ponte sullo stretto di messina...n'altra cattedrale nel deserto
- la valle di francese interessata dai lavori venne ``innaffiata'' di soldi dal governo mangiarane (e non di manganelli)...soldi per le comunita' locali/comuni, mica per gli amici degli amici
- a Lione, gemella della citta' sabauda, i mezzi pubblici (metro, tram, bus) sono ottimi e li stanno potenziando ancora di piu'. la priorita' POLITICA e' diminuire le emissioni di PM10 e CO2 e far muovere la gente senza macchina A BREVE TERMINE...non che i politici carolingi siano degli stinchi di santo, ma il livello del dibattito e' un po' piu' elevato di quello cisalpino
- di contro...le valli alpine francesi iniziano, giustamente a ``barricarsi'' contro le emissioni del traffico, in larga parte dovuto ai mezzi pesanti. nella valle dell'arve (tunnel del monte bianco) la situazione e' piu' che critica. se al frejus aumentera' il traffico, inizieranno problemi anche li.
N.B. problemi UGUALE asma infantile e cancro a lungo termine!

morale...bho?
di sicuro andrebbe rivisto l'intero sistema di mobilita', delle persone a corto-medio raggio (il grosso, il quotidiano) e delle merci a lungo raggio (magari facendole spostare meno, 'ste merci).
la cosa positiva e' che in transalpinia (ancora non ovunque...per esempi non in marsiglialand...e non tutti, vedi ALCUNE lotte a dir poco anacronistiche dei gilets jaunes) la ggente inizia a prendere coscenza che ogni nuovo asse stradale (urbano, periurbano o autostradale in valle chiusa) UGUALE tossicita'.
e questo non lo dicono solo gli ecolo-bobo...ma si trova scritto sul mensile della metropole lyonnaise...o della grand paris

ma noialtri si discute su' negri...mi'a sur cancro...

confusi saluti :wink:
EP-team
monaco
 
Messaggi: 664
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda pesa » mar mar 05, 2019 10:20 am

scairanner ha scritto:...con la benedizione della classe dirigente che ha portato il Paese sull'orlo del baratro


ah, ora capisco perchè ti piacciano così tanto i 5 stelle: non ti va che un lavoro venga lasciato a metà!
:mrgreen:
pesa
 
Messaggi: 642
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda MarcoS » gio mar 07, 2019 16:05 pm

qualche aggiunta collaterale su cui meditare, partendo dallo scritto a questo link


https://scenarieconomici.it/la-tav-non-sha-da-fare/?fbclid=IwAR17PYyRCpOMZ9TwHyDftUYzi1AWRSHwb1I8AabGpatuNMwFIWEgIbXj0EQ

perdete cinque minuti per leggerlo, traetene le conclusioni che vi pare e, già che ci siete, andate pure a cercarvi ulteriori notizie su:

- ripartizione chilometraggio del tunnel e relativi costi tra ita e fra (sarà sicuramente motivata, la ripartizione, ma non ho capito in base a cosa)

- nomi dei politici italiani che negli ultimi anni a vario titolo hanno ricevuto la Legion d'Onore

ma sicuramente è tutto giusto e tutto normale...

Ovviamente non significa che "la francia vuole fare il tunnel per far fallire FS e comprarsela per quattro soldi". Sarebbe insensato. Quello sarebbe un potenziale simpatico effetto collaterale.
quello che è sconfortante è che se sono corrette le cose descritte al link (e credo in linea generale lo siano) così come le "ha scoperte" chi ha scritto il pezzo e altri, beh dovrebbero a maggior ragione conoscerle pure quelli che sono al governo ORA (sugli incapaci e venduti di prima stendiamo un velo pietoso) e si suppone dovrebbero agire di conseguenza. E invece... chiacchiere, fumo e specchi :roll:
Se sei mona e credi in Dio, crederai nel Dio dei mona
Avatar utente
MarcoS
 
Messaggi: 6676
Images: 159
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: PD

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Sbob » gio mar 07, 2019 19:54 pm

MarcoS ha scritto:- ripartizione chilometraggio del tunnel e relativi costi tra ita e fra (sarà sicuramente motivata, la ripartizione, ma non ho capito in base a cosa)

Se non erro, in base al costo complessivo del collegamento Torino Lione, che su lato francese e' ben piu' complesso. Aggiungerei - ma e' un'idea mia - che essendo esportatori netti verso la Francia abbiamo piu' interesse noi a realizzare l'opera.

Mi sembra comunque che l'articolo faccia un gran minestrone e spieghi poco. La societa' e' responsabile della gestione del tunnel e del suo scavo, ma per quanto so i soldi non arrivano dai proprietari. In ogni caso non si capisce dall'articolo.
Se ci sono stati accordi poco vantaggiosi per noi, si facciano chiari i nomi, si cerchino spiegazioni, si chieda di modificarli, ma evitiamo il gran polverone. E soprattutto tutto questo poco c'entra con la scelta di fare o meno l'opera.

Piu' interessante sarebbe capire quanto dell'investimento ritorna in tasche italiane e quanto in quelle francesi.
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6873
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda il.bruno » gio mar 07, 2019 20:29 pm

Direi che basta leggere la pagina "chi siamo" di scenari economici.
Avatar utente
il.bruno
 
Messaggi: 3775
Images: 77
Iscritto il: gio set 16, 2004 13:19 pm
Località: Milano

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda MarcoS » gio mar 07, 2019 22:26 pm

il.bruno ha scritto:Direi che basta leggere la pagina "chi siamo" di scenari economici.



Basta quello, giusto. la validità di una qualsiasi affermazione è direttamente proporzionale a quello che pensiamo (o crediamo di pensare) di chi la espone. A prescindere.



@Sbob.

Vero, l'articolo è un po' incasinato. Nondimeno mi pare un discreto spunto per riflettere su cosa NON ci viene detto su quest'opera e perché.

Quanto alll'utilità effettiva, che personalmente mi è sempre sembrata gran poca, al momento sono francamente un po' indeciso.
Interessante invece il diverso approccio della francia nei confronti della valle interessata dal tracciato. Giusto o sbagliato che sia sto minchia di traforo: pioggia di soldi e infrastrutture, bene o male i valligiani se li sono comprati.

Qua invece, fin da subito il consueto approccio Cadorna style.
Se sei mona e credi in Dio, crederai nel Dio dei mona
Avatar utente
MarcoS
 
Messaggi: 6676
Images: 159
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: PD

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda il.bruno » gio mar 07, 2019 22:40 pm

No non vale a prescindere, vale con alcuni tra cui quelli.

Mi risulta che anche in Val di Susa ci siano state tante belle opere compensative, anche nei comuni contrari.
Naturalmente a quelle i sindaci no tav Non si sono opposti.
Avatar utente
il.bruno
 
Messaggi: 3775
Images: 77
Iscritto il: gio set 16, 2004 13:19 pm
Località: Milano

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda scairanner » gio mar 07, 2019 23:15 pm

il.bruno ha scritto:No non vale a prescindere, vale con alcuni tra cui quelli.

Mi risulta che anche in Val di Susa ci siano state tante belle opere compensative, anche nei comuni contrari.
Naturalmente a quelle i sindaci no tav Non si sono opposti.


Uno dei primi progetti a partire dovrebbe essere la risistemazione di case abbandonate per alloggiarvi i lavoratori impegnati nell’opera. Ma come ha tenuto a precisare Chiamparino, “le opere compensative si fanno solo se si fa l’opera, in caso contrario è evidente che non avrebbero senso”.

propaganda
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 5012
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda il.bruno » gio mar 07, 2019 23:59 pm

Avatar utente
il.bruno
 
Messaggi: 3775
Images: 77
Iscritto il: gio set 16, 2004 13:19 pm
Località: Milano

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda scairanner » ven mar 08, 2019 1:21 am

il.bruno ha scritto:http://www.valsusaoggi.it/tav-e-compensazioni-in-valsusa-parla-plano-siamo-contro-lopera-ma-i-soldi-ci-spettano-di-diritto-la-regione-firmi-il-patto-con-i-comuni/

Già


e quindi?

te lo dico io, ma almeno leggi quello che posti
Le compensazioni Tav spettano al territorio attraversato dall’opera nella misura del 2% dei costi totali

finchè non si parte non c'è nessun costo totale, oppure tu pensi veramente che gli diano quei soldi se la tav non si fa?

alla fine vale quanto detto da Chiamparino
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 5012
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » ven mar 08, 2019 8:47 am

Beh raga, adesso sono effettivamente curioso di vedere cosa faranno i 5s.
Il pressing di partiti (quasi tutti) e media sta raggiungendo livelli parossistici. Dal mio profano punto di vista è evidente che una virulenza del genere può essere solo giustificata dalla paura per la Grande Mangiatoia: a meno che mi vogliate fare credere che il Salvini, Berlu (e pure il PD) siano agitati dal sacro fuoco per "togliere i TIR dalle strade" :lol: (o preoccupati per il fantomatico "corridoio Lisbona Kiev" (ri-LOL).
Adesso per i 5s è una situazione difficile. Se tengono duro, avranno tutti contro, rischiano il governo ma si accrediteranno come forza anti establishment. Se cedono per quanto mi riguarda cessa la loro ragione di esistere, tireranno a campare un po' ma penso che alle prossime elezioni non li voterà più nessuno. Situazione lose-lose se volete, ma credo che la prima ipotesi sia l'unica sensata.

Alternativi saluti
TSdG
Mizushima, torna in Giappone con noi!

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5101
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Cine » ven mar 08, 2019 9:25 am

TAV a parte, i 5s mi sembrano una grosso mucchio di incompetenti a guidare il paese.
Hanno certo delle carte buone nel gruppo, ma di base non mi sembrano in grado.
In passato avevamo sicuramente ladri, faccendieri, immanicati etc. ma che avevano la capacita´di tirare avanti la baracca, mungerla magari troppo ma senza affondare del tutto la barca :roll:

Non che fosse giusto, ma come si dice "si stava meglio quando si stava peggio...." :?

Certo il cambiamento ci vuole, ma costruttivo e non distruttivo come stan facendo i 5s.
Fino a quel momento, meglio le vecchie guardie #-o
"Con la penna puoi scrivere, volare e amare" ANA Aosta 2003
Avatar utente
Cine
 
Messaggi: 3825
Images: 10
Iscritto il: mer ott 11, 2006 8:39 am
Località: Södermanland

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » ven mar 08, 2019 10:04 am

Personalmente non ho nessuna nostalgia dei Previti, Dell'Utri & C. (e neanche, andando indietro nel tempo, dei Gava Ciancimino ecc.).
Non condivido assolutamente il Veronesi che dice "meglio il Berlüsca".
Poi considero abominevoli le politiche della Lega, e deploro profondamente che i 5s le avallino. Ma da qui a rimpiangere Silvio o Andreotti ce ne corre...

Poco nostalgici saluti
TSdG
Mizushima, torna in Giappone con noi!

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5101
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda climbalone » ven mar 08, 2019 10:30 am

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:...Il pressing di partiti (quasi tutti) e media sta raggiungendo livelli parossistici. Dal mio profano punto di vista è evidente che una virulenza del genere può essere solo giustificata dalla paura per la Grande Mangiatoia...
TSdG

Dal mio punto di vista, la virulenza è dalla parte opposta.
Continuo a non capire perché è stato traforato l'appennino per far passare la TAV Bologna-Roma, è stato traforato il Gottardo, verrà traforato il Brennero, e tutti zitti. Poi si vuole traforare per la Torino-Lione e apriti cielo.
Mi resta incomprensibile questa virulenza nell'opporsi. Forse perché è inutile? No, basta, i numeri parlano, se vogliamo essere sordi, vabbè, smettiamo di discutere. Forse perché chi la costruisce ci guadagna? Se ci guadagna il giusto, non capisco il problema, di solito a fare un lavoro ci si guadagna, non è che lo si fa per beneficenza.
Dico, questo è il governo del cambiamento? Bene, ci facciano vedere che il cambiamento non è "non fare", perché chi non fa non sbaglia. Trooooppo comodo. Ci facciano vedere che sanno fare la TAV e la sanno fare bene, senza sforo di soldi, di tempo, e senza corruzione.
Io li applaudirò e li voterò.

Ora la faccio io un'insinuazione, così tanto per provocare. Metto un po' di puntini, poi se qualcuno vuole può provare a unirli.
- La scuola sovranista di stefano bannone trova una sontuosa sede dove? In Italia, in uno splendido castello tra Umbria e Lazio.
- Il loro scopo, ben chiaro, è sgretolare l'Europa (che già ci mette del suo, ma aiutare non guasta). Non ci vuole molto a immaginare chi li finanzia.
- Su quanti paesi possono dire di avere messo la loro bandierina questi signori? Tutto il gruppo di Visegrad, e l'Italia
- Qual'è il prossimo fortino da conquistare? La Francia (e il prossimo ancora, la Germania)
- La Francia è sotto attacco, da dentro e da fuori. Gilet gialli da una parte, Italia dall'altra (attacco sul Franco Africano, incontro tra politici italiani e gilet gialli, etc)
- A quale dei trafori si oppone un aparte del governo italiano? Quello con la Francia, solo quello
Pare che uno dei due partiti di governo sia pagato dai figli dello zar, forse anche l'altro è pagato da qualcuno?
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1906
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Vigorone » ven mar 08, 2019 10:39 am

Interessante prospettiva. Non sapevo del castello btw.

climbalone ha scritto:
tacchinosfavillantdgloria ha scritto:...Il pressing di partiti (quasi tutti) e media sta raggiungendo livelli parossistici. Dal mio profano punto di vista è evidente che una virulenza del genere può essere solo giustificata dalla paura per la Grande Mangiatoia...
TSdG

Dal mio punto di vista, la virulenza è dalla parte opposta.
Continuo a non capire perché è stato traforato l'appennino per far passare la TAV Bologna-Roma, è stato traforato il Gottardo, verrà traforato il Brennero, e tutti zitti. Poi si vuole traforare per la Torino-Lione e apriti cielo.
Mi resta incomprensibile questa virulenza nell'opporsi. Forse perché è inutile? No, basta, i numeri parlano, se vogliamo essere sordi, vabbè, smettiamo di discutere. Forse perché chi la costruisce ci guadagna? Se ci guadagna il giusto, non capisco il problema, di solito a fare un lavoro ci si guadagna, non è che lo si fa per beneficenza.
Dico, questo è il governo del cambiamento? Bene, ci facciano vedere che il cambiamento non è "non fare", perché chi non fa non sbaglia. Trooooppo comodo. Ci facciano vedere che sanno fare la TAV e la sanno fare bene, senza sforo di soldi, di tempo, e senza corruzione.
Io li applaudirò e li voterò.

Ora la faccio io un'insinuazione, così tanto per provocare. Metto un po' di puntini, poi se qualcuno vuole può provare a unirli.
- La scuola sovranista di stefano bannone trova una sontuosa sede dove? In Italia, in uno splendido castello tra Umbria e Lazio.
- Il loro scopo, ben chiaro, è sgretolare l'Europa (che già ci mette del suo, ma aiutare non guasta). Non ci vuole molto a immaginare chi li finanzia.
- Su quanti paesi possono dire di avere messo la loro bandierina questi signori? Tutto il gruppo di Visegrad, e l'Italia
- Qual'è il prossimo fortino da conquistare? La Francia (e il prossimo ancora, la Germania)
- La Francia è sotto attacco, da dentro e da fuori. Gilet gialli da una parte, Italia dall'altra (attacco sul Franco Africano, incontro tra politici italiani e gilet gialli, etc)
- A quale dei trafori si oppone un aparte del governo italiano? Quello con la Francia, solo quello
Pare che uno dei due partiti di governo sia pagato dai figli dello zar, forse anche l'altro è pagato da qualcuno?
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3826
Images: 0
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Sbob » ven mar 08, 2019 11:45 am

climbalone ha scritto:
tacchinosfavillantdgloria ha scritto:...Il pressing di partiti (quasi tutti) e media sta raggiungendo livelli parossistici. Dal mio profano punto di vista è evidente che una virulenza del genere può essere solo giustificata dalla paura per la Grande Mangiatoia...
TSdG

Dal mio punto di vista, la virulenza è dalla parte opposta.
Continuo a non capire perché è stato traforato l'appennino per far passare la TAV Bologna-Roma, è stato traforato il Gottardo, verrà traforato il Brennero, e tutti zitti. Poi si vuole traforare per la Torino-Lione e apriti cielo.
Mi resta incomprensibile questa virulenza nell'opporsi. Forse perché è inutile? No, basta, i numeri parlano, se vogliamo essere sordi, vabbè, smettiamo di discutere. Forse perché chi la costruisce ci guadagna? Se ci guadagna il giusto, non capisco il problema, di solito a fare un lavoro ci si guadagna, non è che lo si fa per beneficenza.
Dico, questo è il governo del cambiamento? Bene, ci facciano vedere che il cambiamento non è "non fare", perché chi non fa non sbaglia. Trooooppo comodo. Ci facciano vedere che sanno fare la TAV e la sanno fare bene, senza sforo di soldi, di tempo, e senza corruzione.
Io li applaudirò e li voterò.

Ora la faccio io un'insinuazione, così tanto per provocare. Metto un po' di puntini, poi se qualcuno vuole può provare a unirli.
- La scuola sovranista di stefano bannone trova una sontuosa sede dove? In Italia, in uno splendido castello tra Umbria e Lazio.
- Il loro scopo, ben chiaro, è sgretolare l'Europa (che già ci mette del suo, ma aiutare non guasta). Non ci vuole molto a immaginare chi li finanzia.
- Su quanti paesi possono dire di avere messo la loro bandierina questi signori? Tutto il gruppo di Visegrad, e l'Italia
- Qual'è il prossimo fortino da conquistare? La Francia (e il prossimo ancora, la Germania)
- La Francia è sotto attacco, da dentro e da fuori. Gilet gialli da una parte, Italia dall'altra (attacco sul Franco Africano, incontro tra politici italiani e gilet gialli, etc)
- A quale dei trafori si oppone un aparte del governo italiano? Quello con la Francia, solo quello
Pare che uno dei due partiti di governo sia pagato dai figli dello zar, forse anche l'altro è pagato da qualcuno?
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6873
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.