ma sulla tav nessuno dice niente?

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda scairanner » gio feb 21, 2019 1:41 am

climbalone ha scritto:Con il nord-ovest ho un legame affettivo, ho vissuto in Piemonte per 15 anni, ci sono nati i miei figli. La mia prima casa, da sposato, è stata lì. Ho stretto amicizie, conosciuto i luoghi, salito montagne, avuto soddisfazioni professionali. Ed ero giovane.

Le cifre del Piemonte le vedi, non sono molto buone, e secondo me andranno peggiorando. Questo mi rattrista.

La TAV non è la causa, è parte dell'andazzo.

Se mi sbaglio, me ne rallegrerò.


climb, non esiste solo il cemento per produrre PIL
Per esempio il Piemonte è la seconda regione italiana per esportazioni di vino, con quasi 1 miliardo di euro all'anno (+27% rispetto al 2010) (e non credo che la maggior parte vada in Francia, tanto meno dal Frejus :D ).
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4546
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Kinobi » gio feb 21, 2019 10:03 am

scairanner ha scritto:Siete sicuri che la vostra sensazione corrisponda alla realtà?
Questi sono numeri, non ipotesi

Poi collegare la mancata realizzazione del TAV col collasso del NO mi pare quantomeno azzardato, fossi anche sìTAV.


Regione o macroregione PIL totale (mln€) PIL pro-capite (€) PIL pro-capite (ITA=100)

Nord-ovest ------------------ 548.585 -------------- 35.400 -------------- 124,2

Nord-est --------------------- 387.553 -------------- 34.300 -------------- 120,4

https://it.wikipedia.org/wiki/Regioni_d%27Italia dati 2017



OT
Permettimi Scairanner,
non imbrogliare. :mrgreen: :mrgreen:
Non che io non sia orgoglioso di essere Veneto, però i tuoi dati sono "corretti", ma palesemente "falsi".

Se togli la Lombardia dai dati che hai postato, err, mah, ooopppsss, hai una visione diversa. Ovvero, puoi mettere la Lombardia nel "Ovest", ma a me non pare proprio.
Nota bene quanto incida la FIAT nel 2017, ma ahimè non credo rientrerà mai più nelle statistiche del Nord Ovest. 8O
Non ti far fuoriviare anche dai dati del PIL della Lombardia, in quanto nel PIL alle volte hanno una discreta incidenza le "sedi fiscali". Per farti un esempio la agordinissima Luxottica, porta i suoi miliardini di fatturato in Lombardia, mica a casa sua. Le XXrde umade di Atlantia, a Roma...
Per cui, la sensazione quando io vado di la per lavoro, è che sia "bombardata" in alcune zone, che da me non ho mai visto. Certamente venderanno tanto vin bon, ma...
Economicamente parlando, la vera economia rinnovabile italiana è il turismo. Guarda un poco te dove sono "loro".
https://www.istat.it/it/files//2017/10/ ... fica-1.pdf
E se vai a pagina 10, capisci da dove nasca la superpotenxa dell'Emilia Romagna.
Fine OT
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5341
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda scairanner » gio feb 21, 2019 10:57 am

Kinobi ha scritto:
scairanner ha scritto:Siete sicuri che la vostra sensazione corrisponda alla realtà?
Questi sono numeri, non ipotesi

Poi collegare la mancata realizzazione del TAV col collasso del NO mi pare quantomeno azzardato, fossi anche sìTAV.


Regione o macroregione PIL totale (mln€) PIL pro-capite (€) PIL pro-capite (ITA=100)

Nord-ovest ------------------ 548.585 -------------- 35.400 -------------- 124,2

Nord-est --------------------- 387.553 -------------- 34.300 -------------- 120,4

https://it.wikipedia.org/wiki/Regioni_d%27Italia dati 2017



OT
Permettimi Scairanner,
non imbrogliare. :mrgreen: :mrgreen:
Non che io non sia orgoglioso di essere Veneto, però i tuoi dati sono "corretti", ma palesemente "falsi".

Se togli la Lombardia dai dati che hai postato, err, mah, ooopppsss, hai una visione diversa. Ovvero, puoi mettere la Lombardia nel "Ovest", ma a me non pare proprio.
Nota bene quanto incida la FIAT nel 2017, ma ahimè non credo rientrerà mai più nelle statistiche del Nord Ovest. 8O
Non ti far fuoriviare anche dai dati del PIL della Lombardia, in quanto nel PIL alle volte hanno una discreta incidenza le "sedi fiscali". Per farti un esempio la agordinissima Luxottica, porta i suoi miliardini di fatturato in Lombardia, mica a casa sua. Le XXrde umade di Atlantia, a Roma...
Per cui, la sensazione quando io vado di la per lavoro, è che sia "bombardata" in alcune zone, che da me non ho mai visto. Certamente venderanno tanto vin bon, ma...
Economicamente parlando, la vera economia rinnovabile italiana è il turismo. Guarda un poco te dove sono "loro".
https://www.istat.it/it/files//2017/10/ ... fica-1.pdf
E se vai a pagina 10, capisci da dove nasca la superpotenxa dell'Emilia Romagna.
Fine OT


Non ho imbrogliato nulla, che poi da dove derivino quelle cifre di PIL, tu lo dici, io ho riportato dati statistici. Sul turismo d'accordissimo con te, infatti l'esempio che ho fatto va in quella direzione, non è che se non vedi gru e betoniere la gente se ne sta con le mani in mano, in coda a chiedere il rdc.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4546
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Vigorone » gio feb 21, 2019 11:07 am

A onor del vero, tanto per toranere in area (geografica) TAV nel caso specifico della Val di Susa (e della Val Chisone) il turismo è principalmente (o forse totalmente) invernale e legato allo sci (con orde di britannici e russi che vengono a farsi le settimane bianche e si stampano sulle barriere delle piste di Sauze e Sestriere). E (opinione personale di uno che ci vive sotto) dal punto di vista ambientale la valle è già abbastanza compromessa con la presenza di due statali, un'autostrada, una ferrovia e un numero consistente di fabbrichette e fabbriconi in bassa valle (la più carina è la Azimut che fa yacht d'altura e mi chiedo sempre cosa ci faccia li). Per cui a differenza delle Langhe o di altre vallate piemontesi non è tanto spendibile per un turismo di massa di altro tipo (dubito che i turisti vengano dall'estero per vedere i reperti romani di Susa o il forte di Exilles).
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3647
Images: 0
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Vigorone » gio feb 21, 2019 11:11 am

E per quanto riguarda il Piemonte (regione che mi ospita dalla nascita ma a cui sento di appartenere solo a metà) per fortuna non esiste solo la FIAT. A livello industriale ci sono tante altre realtà, e a livello agricolo pure. E ci sono tante aree che storicamente sono economicamente depresse (a partire da una buona fetta delle Alpi, da sud a nord) e aree che lo sono state storicamente (le Langhe, dove 70 anni fa si crepava di fame e oggi grazie a Nutella, vino e tedeschi e olandesi si sta da nababbi).

Poi il cemento non è l'unica via di uscita alla depressione, e forse è una delle peggiori. Sarebbe bene indicarne delle altre però.
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3647
Images: 0
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » gio feb 21, 2019 11:55 am

Vigorone ha scritto:E per quanto riguarda il Piemonte (regione che mi ospita dalla nascita ma a cui sento di appartenere solo a metà) per fortuna non esiste solo la FIAT. A livello industriale ci sono tante altre realtà, e a livello agricolo pure. E ci sono tante aree che storicamente sono economicamente depresse (a partire da una buona fetta delle Alpi, da sud a nord) e aree che lo sono state storicamente (le Langhe, dove 70 anni fa si crepava di fame e oggi grazie a Nutella, vino e tedeschi e olandesi si sta da nababbi).

Poi il cemento non è l'unica via di uscita alla depressione, e forse è una delle peggiori. Sarebbe bene indicarne delle altre però.


Beh forse ne hai appena elencata qualcuna...

Agroturistici saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5008
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Vigorone » gio feb 21, 2019 13:00 pm

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:
Beh forse ne hai appena elencata qualcuna...

Agroturistici saluti
TSdG


Se intendi dire che tutto il Piemonte (o gran parte di esso...) possa campare di Nutella e agriturismi ho qualche dubbio in merito.

Ma comunque chi vivrà vedrà (sperando di vedere).
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3647
Images: 0
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Kinobi » gio feb 21, 2019 14:05 pm

scairanner ha scritto:Non ho imbrogliato nulla, che poi da dove derivino quelle cifre di PIL, tu lo dici, io ho riportato dati statistici. Sul turismo d'accordissimo con te, infatti l'esempio che ho fatto va in quella direzione, non è che se non vedi gru e betoniere la gente se ne sta con le mani in mano, in coda a chiedere il rdc.


Consentimi, il PIL dice poco e tanto. Ad esempio il PIL degli Emirati Arabi è altissimo, ma il grosso della popolazione fa la fame. I dati che tu hai preso su Wikipedia, mettono la Lombardia con l'OVEST. Non ho problemi ad accettarlo. Però il Piemonte se la passa dai dati di Wiki da te postato, ben peggio di altre regioni del Nord. E' infatti la peggiore regione del Nord Italia. Ripeto cosa ho detto prima sulla sede fiscale delle grandi aziende, però sono i peggiori. Questo per tornare al post di Climbalone.
Saluti
E
Ultima modifica di Kinobi il gio feb 21, 2019 14:08 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5341
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Kinobi » gio feb 21, 2019 14:08 pm

Vigorone ha scritto:...
Poi il cemento non è l'unica via di uscita alla depressione, e forse è una delle peggiori. Sarebbe bene indicarne delle altre però.



Con tutto i rispetto per la Val Susa: la Valle dell'Adige ha meno cemento e meno strade? Così per capire.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5341
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Vigorone » gio feb 21, 2019 14:17 pm

Kinobi ha scritto:
Vigorone ha scritto:...
Poi il cemento non è l'unica via di uscita alla depressione, e forse è una delle peggiori. Sarebbe bene indicarne delle altre però.



Con tutto i rispetto per la Val Susa: la Valle dell'Adige ha meno cemento e meno strade? Così per capire.


A memoria no. Ha anche tanti bei vigneti a due passi dall'autostrada btw. Ha anche un'autostrada di cui azionisti sono le province autonome che con 700 milioni di proventi della stessa stanno finanziando il tunnel del Brennero (almeno così mi risulta...).
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3647
Images: 0
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Kinobi » gio feb 21, 2019 14:33 pm

Vigorone ha scritto:
Kinobi ha scritto:
Vigorone ha scritto:...
Poi il cemento non è l'unica via di uscita alla depressione, e forse è una delle peggiori. Sarebbe bene indicarne delle altre però.



Con tutto i rispetto per la Val Susa: la Valle dell'Adige ha meno cemento e meno strade? Così per capire.


A memoria no. Ha anche tanti bei vigneti a due passi dall'autostrada btw. Ha anche un'autostrada di cui azionisti sono le province autonome che con 700 milioni di proventi della stessa stanno finanziando il tunnel del Brennero (almeno così mi risulta...).


Non so se ti sei sbagliato, ma vedi che siamo d'accordo allora. :mrgreen:
Diciamo che forse le provincie autonome posso farlo (in realtà anche le altre province cacciarono la grana), e che potenzialmente una via di comunicazione porta soldi. Poi basta che la via di comunicazione non sia come la A5, la quale è una scacciaturisti di prim'ordine.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5341
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda pesa » gio feb 21, 2019 15:41 pm

Vigorone ha scritto:
tacchinosfavillantdgloria ha scritto:
Beh forse ne hai appena elencata qualcuna...

Agroturistici saluti
TSdG


Se intendi dire che tutto il Piemonte (o gran parte di esso...) possa campare di Nutella e agriturismi ho qualche dubbio in merito.

Ma comunque chi vivrà vedrà (sperando di vedere).


o forse si riferiva agli yacht d'altura. però bisognerebbe prima valutare l'impatto ambientale dei lavori per rendere navigabile la dora

:mrgreen:

(si scherza, ne')
pesa
 
Messaggi: 626
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda climbalone » ven feb 22, 2019 0:52 am

...
Ultima modifica di climbalone il ven mar 01, 2019 2:02 am, modificato 1 volta in totale.
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1673
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda climbalone » ven feb 22, 2019 1:00 am

...
Ultima modifica di climbalone il ven mar 01, 2019 2:02 am, modificato 1 volta in totale.
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1673
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Kinobi » ven feb 22, 2019 9:21 am

Scusa @climbalone, stai dicendo quello che dico io? Perchè dalle foto vedo nel Brennero passa circa il 22% più di camion che in Val Susa. E che in Brennero fanno la ferrovia, mentre in Val Susa non vorrebbe. Dici perciò che in Val d'Adige avete già più inquinamento della Val Susa ma nessuno si lamenta? Dici pure che comunque la Val d'Adige ha un traffico quasi superiore del 90% della Val Susa.
Ah.
E' bello sapere che poi sperano tutti di purgarvi di tasse per darli a quelli delle altre regioni. E' una figata! La merda ve la lasciano però. Ed andrà sempre peggio, perchè l'export assieme al turismo è l'unica cosa che può salvare questo paese di sterco. L'export passa per il Brennero in grande parte.
Non so come la pensi te sull'autonomia. Io auspico l'indipendenza.



Kinobi ha scritto:
Callaghan ha scritto:
Kinobi ha scritto:So bene cosa dico.
E

non sembrerebbe


Infatti so bene cosa dico.
Abito vicino ad una statale e mi becco le macchine ed il casino.
Non sto li a dire a i valligiani di beccarsi la merda, mentre io sono barricato nell'attico a Roma.
Da qualche parte la roba la si dovrà far passare.
Se non gli va bene, che cambino valle.
La casa dove abito io era di mio bisnonno. Mica ci hanno chiesto prima di farci passare di tutto di fianco...
E
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5341
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda scairanner » ven feb 22, 2019 10:28 am

Kinobi ha scritto: Perchè dalle foto vedo nel Brennero passa circa il 22% più di camion che in Val Susa.



C'è qualcosa che non quadra: al Brennero transitano 2.250.000 camion, al Frejus 700.000.
È il 300% in più non il 22%.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4546
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Kinobi » ven feb 22, 2019 11:39 am

Mi sono scaricato la foto e la ha riguardata.
Qualcosa non quadra. Presumo le dizioni "strada" e "rotaia" siano errate. Differenza tra Frejus e Brennero.
Però se te hai ragione, allora il mio ragionamento di cui un messaggio sopra ha ancora più ragione.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5341
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda sergio-ex63-ora36 » ven feb 22, 2019 13:25 pm

Vigorone ha scritto:
tacchinosfavillantdgloria ha scritto:
Beh forse ne hai appena elencata qualcuna...

Agroturistici saluti
TSdG


Se intendi dire che tutto il Piemonte (o gran parte di esso...) possa campare di Nutella e agriturismi ho qualche dubbio in merito.

Ma comunque chi vivrà vedrà (sperando di vedere).


peccato che così la veda metà governo...da quello che ha detto Toninelli sul brennero ha le stesse idee...

cioè (sostanzialmente) dirottare le risorse del tunnel e delle tratte d'accesso sulla viabilità secondaria "dolce" e funzionale al turismo... :roll:
fosse (ma non è) anche per il TAA ma il resto d'italia le merci verso l'europa le spedisce con Amazon sul web ? :mrgreen:

cioè come dire che l'aspirina va bene per curar gli infarti...aiuterà un minimo...
Avatar utente
sergio-ex63-ora36
 
Messaggi: 2591
Images: 22
Iscritto il: mar apr 25, 2006 0:58 am
Località: Giudicarie (TN)

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda climbalone » ven feb 22, 2019 13:48 pm

...
Ultima modifica di climbalone il ven mar 01, 2019 2:03 am, modificato 1 volta in totale.
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1673
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » ven feb 22, 2019 15:11 pm

sergio-ex63-ora36 ha scritto:
Vigorone ha scritto:
tacchinosfavillantdgloria ha scritto:
Beh forse ne hai appena elencata qualcuna...

Agroturistici saluti
TSdG


Se intendi dire che tutto il Piemonte (o gran parte di esso...) possa campare di Nutella e agriturismi ho qualche dubbio in merito.

Ma comunque chi vivrà vedrà (sperando di vedere).


peccato che così la veda metà governo...da quello che ha detto Toninelli sul brennero ha le stesse idee...

cioè (sostanzialmente) dirottare le risorse del tunnel e delle tratte d'accesso sulla viabilità secondaria "dolce" e funzionale al turismo... :roll:
fosse (ma non è) anche per il TAA ma il resto d'italia le merci verso l'europa le spedisce con Amazon sul web ? :mrgreen:

cioè come dire che l'aspirina va bene per curar gli infarti...aiuterà un minimo...



Aiuta a prevenire gli infarti

La malattia cardiovascolare è spesso causata dalla presenza di arterie ristrette. L’aspirina è un farmaco antipiastrinico. Ciò significa che impedisce alle piastrine (un tipo di cellule del sangue) di aggregarsi e formare coaguli di sangue nelle arterie. “Per le persone con malattia cardiovascolare accertata, in particolare per coloro che hanno già avuto un infarto o ictus, ci sono prove certe che l’assunzione di un’aspirina giornaliera riduce significativamente il rischio di un secondo evento cardiovascolare” spiega Marvin M. Lipman, consulente medico di Consumer Reports

Questo cito per quanto riguarda la prevenzione. Sulla terapia:

Aspirina. L’aspirina può essere somministrata dal personale medico di emergenza non appena si raggiunge l’ospedale o comunque poco dopo. L’aspirina inibisce la coagulazione del sangue, contribuendo così a mantenere il flusso di sangue attraverso l’arteria ostruita. Si raccomanda di assumere aspirina da soli in attesa che arrivi aiuto solo se il medico ha già raccomandato di farlo e se si verificano i sintomi dell’infarto.

Antitrombotici saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5008
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

PrecedenteProssimo

Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.