ma sulla tav nessuno dice niente?

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Kinobi » ven gen 11, 2019 21:26 pm

[quote="tacchinosfavillantdgloria"... Chi vivrà vedrà. Io personalmente ho in mente il precedente del MOSE. Chi si opponeva all'opera era visto come talebano medioevale antiprogressista: poi si è vista l'utilità dell'impresa. Che in realtà c'è stata anche troppo: chi doveva mangiare ha mangiato. Ma queste cose succedevano nel secolo XVII (cit.)

Manzoniani saluti
TSdG[/quote]

OT
Manko pal kasso,
El mose funzionava le avessero chiesto ad un climber se un pezzo di zincato in immersione durava.
E li, dammi pure del fascista, vanno presi tutti i responsabili e pikai al campanil de San marco pai maroni fin ke noi crepa.
Altro che arresto domiciliare.
Sputerò sulla loro tomba (7c+)
E
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5344
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Ziggomatic » sab gen 12, 2019 11:09 am

Kinobi ha scritto:E li, dammi pure del fascista, vanno presi tutti i responsabili e pikai al campanil de San marco pai maroni fin ke noi crepa.
Altro che arresto domiciliare.
Sputerò sulla loro tomba (7c+)
E


Tocca quotare

replicanti saluti
Avatar utente
Ziggomatic
 
Messaggi: 490
Iscritto il: mar feb 21, 2012 16:46 pm

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda davidezambon1112 » sab gen 12, 2019 16:46 pm

Kinobi ha scritto:
tacchinosfavillantdgloria ha scritto:... Chi vivrà vedrà. Io personalmente ho in mente il precedente del MOSE. Chi si opponeva all'opera era visto come talebano medioevale antiprogressista: poi si è vista l'utilità dell'impresa. Che in realtà c'è stata anche troppo: chi doveva mangiare ha mangiato. Ma queste cose succedevano nel secolo XVII (cit.)

Manzoniani saluti
TSdG


OT
Manko pal kasso,
El mose funzionava le avessero chiesto ad un climber se un pezzo di zincato in immersione durava.
E li, dammi pure del fascista, vanno presi tutti i responsabili e pikai al campanil de San marco pai maroni fin ke noi crepa.
Altro che arresto domiciliare.
Sputerò sulla loro tomba (7c+)
E


non. sa quotare.
Ndemo vanti, che el sol magna e ore
Avatar utente
davidezambon1112
 
Messaggi: 255
Images: 0
Iscritto il: sab gen 06, 2018 11:46 am
Località: mestre (VE)

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda scairanner » sab gen 12, 2019 19:36 pm

In caso di decisione per il no e successivo referendum, sono d'accordissimo su questo, a patto che vengano applicate tre semplici clausole.
-Voto esplicito, dev'essere chiaro chi vota sì e chi no.
Dopodiché, In casi di vittoria dei sì:
-Terminati i fondi previsti (gli 11 miliardi o quello che è) i costi supplettivi verranno equamente distribuiti tra i sì Tav del referendum.
-(non solo clausole negative) Una volta coperte le spese con gli incassi (quindi circa nel 2100, forse) i votanti sì (se ancora vivi) potranno partecipare alla divisione degli utili.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4569
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda scairanner » dom gen 13, 2019 0:17 am

Chiamparino sfila per mantenere il culo saldamente attaccato alla poltrona assieme a berlusca (che in compagnia di qualche sub-retta saluta da casa) e compagnia cantante (di bassa lega) a Torino.

Ma è lo stesso Chiamparino che compare in questi link?

http://www.torinoggi.it/2018/10/09/leggi-notizia/argomenti/cronaca-11/articolo/grattacielo-della-regione-piemonte-la-procura-chiede-6-condanne.html
https://www.piemonte5stelle.it/2018/10/grattacielo-tempi-annunciati-da-chiamparin-non-rispettati/

poi, tanto per completezza:

Salvo intoppi, la costruzione sarà terminata entro il giugno del 2014 e il grattacielo completato per la primavera del 2015.
https://web.archive.org/web/20131228032316/http://www.comune.torino.it/cittagora/article_12239.shtml

Ad oggi, oltre 8 anni per la costruzione di un grattacielo da 200 milioni di euro lievitati a 300 (noccioline) e non siamo ancora allla consegna.
http://www.torinotoday.it/cronaca/costi-grattacielo-regione.html

ridicoli.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4569
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda il.bruno » dom gen 13, 2019 11:35 am

scairanner ha scritto:In caso di decisione per il no e successivo referendum, sono d'accordissimo su questo, a patto che vengano applicate tre semplici clausole.
-Voto esplicito, dev'essere chiaro chi vota sì e chi no.
Dopodiché, In casi di vittoria dei sì:
-Terminati i fondi previsti (gli 11 miliardi o quello che è) i costi supplettivi verranno equamente distribuiti tra i sì Tav del referendum.
-(non solo clausole negative) Una volta coperte le spese con gli incassi (quindi circa nel 2100, forse) i votanti sì (se ancora vivi) potranno partecipare alla divisione degli utili.

Bella idea.
Posso quindi parimenti astenermi dal pagare con le mie tasse il reddito di cittadinanza, la quota 100, l'alitalia e tutte le altre cose che finanzia lo stato su cui non sono d'accordo?
Credo che ci guadagnerei ampiamente anche a fronte dell'investimento sulla Torino Lione.

Un breve commento: il tunnel costa 4,7 miliardi, non 11. Allo stato italiano mancherebbe a completamento una spesa di 1,7 miliardi.
Tanto per fare un paragone, in Alitalia da quando è in amministrazione straordinaria ne sono stati bruciati già 1,2 che certamente non ci torneranno mai indietro.
Avatar utente
il.bruno
 
Messaggi: 3767
Images: 77
Iscritto il: gio set 16, 2004 13:19 pm
Località: Milano

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » dom gen 13, 2019 16:25 pm

Bruno, vatti a vedere quanto sono IN MEDIA lievitati i costi di TUTTE le grandi opere di questo paese.

I conti li faremo alla fine. Se purtroppo questa ciofeca riusciranno a farla passare.

Duplicati (o triplicati) saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5011
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda scairanner » dom gen 13, 2019 17:49 pm

il.bruno ha scritto:
scairanner ha scritto:In caso di decisione per il no e successivo referendum, sono d'accordissimo su questo, a patto che vengano applicate tre semplici clausole.
-Voto esplicito, dev'essere chiaro chi vota sì e chi no.
Dopodiché, In casi di vittoria dei sì:
-Terminati i fondi previsti (gli 11 miliardi o quello che è) i costi supplettivi verranno equamente distribuiti tra i sì Tav del referendum.
-(non solo clausole negative) Una volta coperte le spese con gli incassi (quindi circa nel 2100, forse) i votanti sì (se ancora vivi) potranno partecipare alla divisione degli utili.

Bella idea.
Posso quindi parimenti astenermi dal pagare con le mie tasse il reddito di cittadinanza, la quota 100, l'alitalia e tutte le altre cose che finanzia lo stato su cui non sono d'accordo?
Credo che ci guadagnerei ampiamente anche a fronte dell'investimento sulla Torino Lione.

Un breve commento: il tunnel costa 4,7 miliardi, non 11. Allo stato italiano mancherebbe a completamento una spesa di 1,7 miliardi.
Tanto per fare un paragone, in Alitalia da quando è in amministrazione straordinaria ne sono stati bruciati già 1,2 che certamente non ci torneranno mai indietro.


Non mi risulta ci siano stati dei referendum su quello che citi, se non mi sono perso qualcosa.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4569
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Sbob » lun gen 14, 2019 10:01 am

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:Bruno, vatti a vedere quanto sono IN MEDIA lievitati i costi di TUTTE le grandi opere di questo paese.

I conti li faremo alla fine. Se purtroppo questa ciofeca riusciranno a farla passare.

Duplicati (o triplicati) saluti
TSdG

Anche triplicando, da 1,7 non arrivi a 11.
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6839
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Sbob » lun gen 14, 2019 10:04 am

Comunque, mille pippe su "cambio di paradigma" e altre belle parole, poi siamo a discutere di return on investment e break even.
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6839
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda scairanner » lun gen 14, 2019 10:26 am

Sbob il concetto è che quando saranno terminati i dirindini, siano 100 milioni o 1 o 10 miliardi, i rimanenti li mettete voi che ad un probabile referendum voterete sì, molto semplice.
Sarei proprio curioso di vedere, presente una (utopica) clausola così formulata, quanti firmerebbero per il sì, nessuno probabilmente.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4569
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda Sbob » lun gen 14, 2019 12:22 pm

scairanner ha scritto:Sbob il concetto è che quando saranno terminati i dirindini, siano 100 milioni o 1 o 10 miliardi, i rimanenti li mettete voi che ad un probabile referendum voterete sì, molto semplice.
Sarei proprio curioso di vedere, presente una (utopica) clausola così formulata, quanti firmerebbero per il sì, nessuno probabilmente.

Arguto, il ragazzo.
Come ti ha fatto notare il bruno, metterei una simile clausola nelle elezioni.
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6839
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda climbalone » mar gen 15, 2019 23:46 pm

...
Ultima modifica di climbalone il ven mar 01, 2019 1:52 am, modificato 1 volta in totale.
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1673
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda scairanner » sab feb 02, 2019 0:07 am

-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4569
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda climbalone » sab feb 02, 2019 10:20 am

...
Ultima modifica di climbalone il ven mar 01, 2019 1:53 am, modificato 1 volta in totale.
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1673
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » sab feb 02, 2019 12:16 pm

Considerato che i rapporti di forza sono quelli che sono, e che alla fine la Grande Colazione (supportata dalla quasi totalità dei partiti dei giornali ecc.) avrà la meglio, permettetemi di dedicare questa ben nota poesia di Kavafis ai tenaci no TAV della val Susa (e se la cosa vi sembra un po' troppo retorica pazienza :P )

Onore a coloro che nella vita
hanno scelto le proprie Termopili e vi stanno a guardia.

Mai distogliendosi dal proprio dovere
Giusti e retti in ogni azione,
pur con un senso di pietà e di compassione;
generosi quando ricchi, e quando
poveri, generosi ancora un po’.
Ancora aiutando, per quanto loro possibile,
sempre dicendo il vero,
senza neppure odio nei confronti di chi mente.

Ed ancor maggiore onore gli è dovuto
Quando prevedano (e molti lo prevedono)
Che infine spunterà un Efialte
E che i Medi, alla fine, passeranno.

Lacedemoni saluti
TSdG
In nihil ab nihilo quam cito recidimus.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5011
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda scairanner » lun feb 04, 2019 0:02 am

Quando non si hanno più argomentazioni, ecco che si ripete il mantra dell'autostrada del Sole, come se si potesse paragonare quello che era il boom economico di 60 anni fa con il mondo attuale! Ladri, ignoranti e ridicoli!

http://www.la7.it/coffee-break/video/rossano-sasso-lega-sulla-tav-bisogna-togliere-il-freno-a-mano-per-poter-ripartire-25-01-2019-261378

giusto un paio di dati x i legaioli

Il boom economico in cifre

Il miracolo economico italiano appare ancora oggi un fenomeno di notevoli dimensioni, qualunque dato numerico si voglia prendere in considerazione. Rilevante è il fatto che tra il 1951 e il 1963 il prodotto interno lordo (PIL) aumentò in media del 5,9% annuo (con un picco dell’8,3% nel 1961). Grazie a tale accelerazione, l’Italia riuscì a superare nazioni europee come i Paesi Bassi (che nello stesso periodo conobbero un tasso medio del 4,9%), la vicina Francia (4,4%) e persino la Gran Bretagna (2,6%).

Nel medesimo lasso di tempo, il reddito nazionale lordo italiano passò da 14.900 miliardi di lire a 31.261, mentre gli investimenti lordi salirono da 2300 miliardi a 7700. Significativo appare l’andamento dei consumi privati che, se tra il 1950 e il 1953 erano stati in media ogni anno di 10.380 miliardi, in seguito crebbero fino ad arrivare nel 1963 a 20.500 miliardi, segno che in poco più di un decennio gli italiani avevano raddoppiato la spesa, soprattutto per spostarsi.

Interessanti sono i dati relativi al commercio con l’estero, che testimoniano il ruolo riconquistato in ambito internazionale dall’Italia dopo anni di isolamento imposti dal regime fascista. Prendendo il 1938 come base (e perciò uguale a 100), le importazioni furono pari in quantità a 148 nel 1950 e a 823 nel 1963, mentre le esportazioni furono negli stessi anni rispettivamente 119 e 593. Per le esportazioni si verificò, tra il 1951 e il 1963, un incremento annuo del 12%, inferiore solo a quello della Germania Ovest, mentre la media delle altre nazioni dell’Europa occidentale era del 9%.

La produzione industriale, trainata inizialmente dall’industria metalmeccanica e dal settore petrolchimico, tra il 1951 e il 1963 raddoppiò, grazie anche all’ingresso dell’Italia (1° gennaio 1958) nella Comunità economica europea (CEE): basti pensare che le esportazioni destinate agli altri cinque Paesi fondatori della CEE salirono dal 29% del totale nel 1960 al 40,2% nel 1965.

Mutò anche il tipo di merci esportate: i prodotti tessili e alimentari (cioè quelli tradizionalmente esportati dall’Italia) lasciarono il passo a nuovi beni di consumo, in primis gli elettrodomestici.

La produzione di frigoriferi salì da 370.000 unità del 1951 a 3.200.000 unità del 1967, e le aziende italiane del settore, concentrate nel Centro-Nord, conquistarono ampie fette del mercato mondiale, collocandosi subito dietro le aziende statunitensi e giapponesi.


http://www.treccani.it/enciclopedia/il- ... ecnica%29/
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4569
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda climbalone » lun feb 04, 2019 9:42 am

...
Ultima modifica di climbalone il ven mar 01, 2019 1:53 am, modificato 1 volta in totale.
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1673
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda scairanner » lun feb 04, 2019 10:04 am

climbalone ha scritto:
climbalone ha scritto:A guardare qui sembrerebbe che il commercio Italia-Francia sia in costante aumento:
http://www.infomercatiesteri.it/scambi_ ... d_paesi=68

Ma è vero che il traffico merci sulla vecchia linea della Valsusa (Frejus?) è in costante diminuzione?

Se è così, come si spiega? Giusto per capire, eh.

Era una domanda seria.
La risposta è ovvia: il traffico merci si sposta dove viaggia in modo più efficiente. Soprattutto su gomma, in parte su aereo, qualcosa anche per nave, dipende dal punto di partenza e dal tipo di merci.
Quindi propongo di offrire ai valsusini delle alternative al TAV:
- Mega-autostrada a sei corsie per senso di marcia, riservata al solo traffico merci
- Canale navigabile con sistema di chiuse, per grandi navi mercantili
- Giga-aeroporto per aerei cargo ad alto tonnellaggio


Il traffico si misura in tonnellate, non in euro.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4569
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: ma sulla tav nessuno dice niente?

Messaggioda climbalone » lun feb 04, 2019 10:31 am

...
Ultima modifica di climbalone il ven mar 01, 2019 1:54 am, modificato 1 volta in totale.
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1673
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

PrecedenteProssimo

Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.