diventare vegetariani

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

Re: diventare vegetariani

Messaggioda coniglio » ven apr 01, 2016 17:46 pm

dajeeeeeeeee



Immagine



:lol: :lol: :lol:
you must get your living by loving
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: diventare vegetariani

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » ven apr 01, 2016 17:53 pm

PIEDENERO ha scritto:mister universo è vegano. :lol:

https://it.sports.yahoo.com/foto/i-segr ... 84584.html


Alex Honnold è vegetariano, e Steph Davis vegana 8)

Esemplari saluti
TSdG
Estou hoje vencido, como se soubesse a verdade.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5082
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: diventare vegetariani

Messaggioda coniglio » ven apr 01, 2016 17:57 pm

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:
PIEDENERO ha scritto:mister universo è vegano. :lol:

https://it.sports.yahoo.com/foto/i-segr ... 84584.html


Alex Honnold è vegetariano, e Steph Davis vegana 8)

Esemplari saluti
TSdG


al mangia carne, latte e uova
you must get your living by loving
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: diventare vegetariani

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » ven apr 01, 2016 17:58 pm

Ordunque, ho deciso che ce riprovo :wink:

Non riuscirò a eliminare d'emblée tutti i derivati animali dalla dieta, ma comincerò a non comprare più (per me) cibarie non vegetali. A casa dovrei riuscire a mantenere una dieta strictly vegan, una volta fatte fuori le scorte di latticini che ho in frigo e che non è il caso di buttare (magari le appioppo ai figli :P ). Quando si va fuori a cena, o qualcuno porta una torta fatta in casa, non credo che mi metterò a sindacare troppo se c'è un po' di burro o un uovo nell'impasto. Comunque c'è una pizzeria a oderzo che fa ottime pizze vegane =P~

Gradualisti saluti
TSdG
Estou hoje vencido, como se soubesse a verdade.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5082
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: diventare vegetariani

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » ven apr 01, 2016 18:02 pm

coniglio ha scritto:dajeeeeeeeee



Immagine



:lol: :lol: :lol:


Ah, I bei tempi quando si ascoltavano i gorilla biscuits e gli youth of today =D>

(E l'arrampicata non si sapeva manco dove stesse di casa... :mrgreen: )

Stagionati saluti
TSdG
Estou hoje vencido, como se soubesse a verdade.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5082
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: diventare vegetariani

Messaggioda al » ven apr 01, 2016 21:12 pm

coniglio ha scritto:
tacchinosfavillantdgloria ha scritto:
PIEDENERO ha scritto:mister universo è vegano. :lol:

https://it.sports.yahoo.com/foto/i-segr ... 84584.html


Alex Honnold è vegetariano, e Steph Davis vegana 8)

Esemplari saluti
TSdG


al mangia carne, latte e uova


Mettici anche che mi piacciono le donne e poi il quadro è perfetto.

comunque basta cercare in rete per vedere che il veganesimo politico è il pretesto per violenti di destra e sinistra per cercare la caciara.

insomma. gentaglia che ci piace menare le mani, come se non gli bastasse quanto se lo menano tra loro.
al
 
Messaggi: 1276
Images: 17
Iscritto il: mer giu 16, 2004 10:09 am
Località: Torino

Re: diventare vegetariani

Messaggioda LucaSaetta » sab apr 02, 2016 9:54 am

sergio-ex63-ora36 ha scritto:gli animali d'affezione sono una cosa molto recente (salvo per pochi ricchi)...sull'allevare bene o meglio sono d'accordo ma ci metto anche i nostri cani/gatti...
in quanto allo stupro per le mucche cosa mi dici della castrazione dei nostri gatti (e anche cani vedo)?

sempre per comodità umana... :roll:


La castrazione dei cani e gatti è una violenza che viene fatta in quanto l'attuale civilizzazione non può contemplare branchi di cani e comunità di gatti "liberi". Penso che da questo punto di vista il cane siano un esempio di come l'uomo abbia giocato a plasmare una specie, rendendola più riproduttiva, più abituata all'essere umano e quindi facendola entrare nella sfera del domestico/affettivo e togliendola dalla sfera del selvatico, trovandosi però poi a perderne il controllo. Questo lo ha portato a vivere la contraddizione, quantomeno in Italia, di non poter organizzare battute di caccia al cane. La sistematica regolazione meno traumatica degli "effetti collaterali" dell'aver plasmato il cane è la castrazione. L'abbattimento è sicuramente peggio.

sergio-ex63-ora36 ha scritto:e comunque uno degli ultimi ricordi di mia madre era rivolto alle mucche che allevava e portava al pascolo da giovane...ci viveva con quelle mucche, le "sfruttava" ma le rispettava e gli voleva bene in modo più equilibrato di tanti animalisti di oggi...quanti padroni di cani ridicoli ci sono in giro (magari anch'io...)...


La civiltà contadina è sempre stata basata sull'oppressione, dell'umano sull'animale, dell'uomo sulla donna, del possidente sul mezzadro (non che gli altri esempi di civiltà siano meglio eh). Con rispetto per tua madre che cito a titolo di esempio non conoscendola, l'empatia che ho capito vivesse con le mucche non toglie che esse venissero inseminate (o legandole e facendo fare il lavoro al toro o direttamente dall'uomo) e poi che il vitello nascituro venisse allontanato per essere macellato. Ed è proprio quell'empatia che tu racconti fa emergere drammaticamente la contraddizione che tua madre viveva, inconsciamente o meno, e a cui era abituata, attraverso probabilmente un lavoro di desensibilizzazione fatto fin da piccola.

Per chi volesse approfondire consiglio il libello "La fattoria (in)felice" di Troglodita Tribe ed il libro "Così perfetti e utili" di Benedetta Piazzesi
Avatar utente
LucaSaetta
 
Messaggi: 282
Images: 4
Iscritto il: mer ago 22, 2012 14:53 pm
Località: Torino

Re: diventare vegetariani

Messaggioda LucaSaetta » sab apr 02, 2016 10:02 am

coniglio ha scritto:sono sempre più convinto che essere vegetariani non basti in termini di "impegno civile".
affinchè la lotta sia efficace in termini di:
- sostenibilità;
- impronta ecologica;
- impronta idrica;
- tutela dei diritti (di tutti).
- salute;
- lotta alla fame e alle disuguaglianze
è necessaria la scelta Vegan.
imho.

@LucaSaetta:
ti leggo sempre con estremo interesse.
ciao. :D


Grazie mille! :)

Penso che uno dei nodi su cui personalmente e politicamente sia importante ragionare è il concetto di privilegio.
La consapevolezza di avere dei privilegi nei confronti di altri animali, umani e non, e la volontà di liberarsene è uno dei processi più rivoluzionari, inteso nel senso più ampio del termine, che esista a mio avviso.
L'essere personalmente umano, bianco, occidentale, uomo mi porta intrinsecamente a vivere tutta una serie di privilegi che è molto difficile affrontare e che trascinano con se una serie di contraddizioni che vivo quotidianamente.
Ognuno fa, o non fa, i conti con le proprie.
Avatar utente
LucaSaetta
 
Messaggi: 282
Images: 4
Iscritto il: mer ago 22, 2012 14:53 pm
Località: Torino

Re: diventare vegetariani

Messaggioda LucaSaetta » sab apr 02, 2016 10:05 am

al ha scritto:comunque basta cercare in rete per vedere che il veganesimo politico è il pretesto per violenti di destra e sinistra per cercare la caciara.

insomma. gentaglia che ci piace menare le mani, come se non gli bastasse quanto se lo menano tra loro.


Il mondo del veganesimo politico, come il mondo dell'attivismo politico e perchè no tutto il mondo, è pieno di tutto e di più. Se poi uno si affaccia non sul mondo reale, ma sulla rete, il tutto è ancora più a toni forti e perchè no, spesso falsato.
Rispetto la menar le mani avrebbe senso parlare della differenza tra violenza e forza, tra lesioni e danneggiamento, ma l'off-topic è dietro l'angolo.
Avatar utente
LucaSaetta
 
Messaggi: 282
Images: 4
Iscritto il: mer ago 22, 2012 14:53 pm
Località: Torino

Re: diventare vegetariani

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » sab apr 02, 2016 12:13 pm

LucaSaetta ha scritto:
al ha scritto:comunque basta cercare in rete per vedere che il veganesimo politico è il pretesto per violenti di destra e sinistra per cercare la caciara.

insomma. gentaglia che ci piace menare le mani, come se non gli bastasse quanto se lo menano tra loro.


Il mondo del veganesimo politico, come il mondo dell'attivismo politico e perchè no tutto il mondo, è pieno di tutto e di più. Se poi uno si affaccia non sul mondo reale, ma sulla rete, il tutto è ancora più a toni forti e perchè no, spesso falsato.
Rispetto la menar le mani avrebbe senso parlare della differenza tra violenza e forza, tra lesioni e danneggiamento, ma l'off-topic è dietro l'angolo.


Con tutto il rispetto, ma gli rispondi pure seriamente?! #-o

Surreali saluti
TSdG
Estou hoje vencido, como se soubesse a verdade.

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 5082
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: diventare vegetariani

Messaggioda LucaSaetta » sab apr 02, 2016 14:26 pm

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:
LucaSaetta ha scritto:
al ha scritto:comunque basta cercare in rete per vedere che il veganesimo politico è il pretesto per violenti di destra e sinistra per cercare la caciara.

insomma. gentaglia che ci piace menare le mani, come se non gli bastasse quanto se lo menano tra loro.


Il mondo del veganesimo politico, come il mondo dell'attivismo politico e perchè no tutto il mondo, è pieno di tutto e di più. Se poi uno si affaccia non sul mondo reale, ma sulla rete, il tutto è ancora più a toni forti e perchè no, spesso falsato.
Rispetto la menar le mani avrebbe senso parlare della differenza tra violenza e forza, tra lesioni e danneggiamento, ma l'off-topic è dietro l'angolo.


Con tutto il rispetto, ma gli rispondi pure seriamente?! #-o

Surreali saluti
TSdG


Le parole sono pietre.
Avatar utente
LucaSaetta
 
Messaggi: 282
Images: 4
Iscritto il: mer ago 22, 2012 14:53 pm
Località: Torino

Re: diventare vegetariani

Messaggioda Callaghan » sab apr 02, 2016 15:46 pm

LucaSaetta ha scritto:Le parole sono pietre.


più spesso scurenge.
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1642
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: diventare vegetariani

Messaggioda Sbob » sab apr 02, 2016 20:24 pm

LucaSaetta ha scritto:La castrazione dei cani e gatti è una violenza che viene fatta in quanto l'attuale civilizzazione non può contemplare branchi di cani e comunità di gatti "liberi". Penso che da questo punto di vista il cane siano un esempio di come l'uomo abbia giocato a plasmare una specie, rendendola più riproduttiva, più abituata all'essere umano e quindi facendola entrare nella sfera del domestico/affettivo e togliendola dalla sfera del selvatico, trovandosi però poi a perderne il controllo.

La necessità di sterilizzare gli animali non deriva da qualche strana alterazione umana della specie, ma dal semplice fatto che qualunque specie aumenta di numero finché non viene fermata dalla fame, dalle malattie o dai predatori.

L'alternativa alla castrazione sono le violenze ben peggiori che subiscono gli animali in natura.
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6849
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: diventare vegetariani

Messaggioda La Marmotta » sab apr 02, 2016 20:44 pm

Da carnivora rispetto le scelte..ma la propaganda vegana non la sopporto più. :smt117
Avatar utente
La Marmotta
 
Messaggi: 2771
Images: 19
Iscritto il: gio ago 26, 2004 10:00 am
Località: Modena

Re: diventare vegetariani

Messaggioda PIEDENERO » sab apr 02, 2016 21:03 pm

Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7357
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: diventare vegetariani

Messaggioda La Marmotta » sab apr 02, 2016 21:26 pm

8O
Avatar utente
La Marmotta
 
Messaggi: 2771
Images: 19
Iscritto il: gio ago 26, 2004 10:00 am
Località: Modena

Re: diventare vegetariani

Messaggioda LucaSaetta » sab apr 02, 2016 22:31 pm

La Marmotta ha scritto:Da carnivora rispetto le scelte..ma la propaganda vegana non la sopporto più. :smt117


Venire ad esternare i tuoi fastidi in una discussione che si chiama "diventare vegetariani" è quantomeno pretestuoso...
Capisco fossimo off-topic in una discussione "viva la braciola", ma qui penso che questa affermazione sia inutile e fuori luogo.
Avatar utente
LucaSaetta
 
Messaggi: 282
Images: 4
Iscritto il: mer ago 22, 2012 14:53 pm
Località: Torino

Re: diventare vegetariani

Messaggioda Sbob » sab apr 02, 2016 22:47 pm

Perché? Il topic è propaganda vegana.
Avatar utente
Sbob
 
Messaggi: 6849
Images: 2
Iscritto il: ven set 14, 2007 12:49 pm

Re: diventare vegetariani

Messaggioda coniglio » dom apr 03, 2016 8:13 am

no. fidatevi.
la propaganda sfrangiapalle di certiùsedicenti attivisti
è cosa ben più "invasiva" dell'andar in punta di piedi di questo
topic.
you must get your living by loving
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: diventare vegetariani

Messaggioda La Marmotta » dom apr 03, 2016 18:17 pm

LucaSaetta ha scritto:
La Marmotta ha scritto:Da carnivora rispetto le scelte..ma la propaganda vegana non la sopporto più. :smt117


Venire ad esternare i tuoi fastidi in una discussione che si chiama "diventare vegetariani" è quantomeno pretestuoso...
Capisco fossimo off-topic in una discussione "viva la braciola", ma qui penso che questa affermazione sia inutile e fuori luogo.


È un forum, scrivo quel che penso, non sono andata off topic perchè si diventa vegetariani per propaganda..nn ho parlato di costine!
Avatar utente
La Marmotta
 
Messaggi: 2771
Images: 19
Iscritto il: gio ago 26, 2004 10:00 am
Località: Modena

PrecedenteProssimo

Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: FarEast e 46 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.