V A C C I N O

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

V A C C I N O

Messaggioda coniglio » mer lug 21, 2021 18:57 pm

Tema caldissimo.

ha senso parlarne qui? vi va? che ne dite?

in ogni caso, bacetti
il frutto della pace è appeso all'albero del silenzio
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7331
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: V A C C I N O

Messaggioda bustomail » mer lug 21, 2021 21:52 pm

Cerchi la rissa??
bustomail
 
Messaggi: 581
Images: 6
Iscritto il: gio mar 08, 2007 19:38 pm

Re: V A C C I N O

Messaggioda giorgiolx » mer lug 21, 2021 23:23 pm

Io l'ho fatto ma se uno non vuole farselo libero di non farselo...
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Effetti Collaterali A Tutti!!!
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 14147
Images: 68
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Re: V A C C I N O

Messaggioda wolf jak » mer lug 21, 2021 23:28 pm

Di cosa vorresti parlare?

Il tema si presta a tante discussioni: quella etica e politica su obbligatorietà o meno, quella di morale pubblica sull’immunità di gregge, quella scientifica, quella tra pro/contro (piuttosto stucchevole)…
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2967
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: V A C C I N O

Messaggioda steazzali » gio lug 22, 2021 10:35 am

a settembre sarà obbligatorio per tutti
ha davvero poco senso rimandare

a margine :
chi non si vaccina ora è gente che non si è vaccinata mai
il discorso del vaccino sperimentale è la ricerca da 3 soldi di una motivazione ragionevole ad una posizione irragionevole
Avatar utente
steazzali
 
Messaggi: 1852
Images: 80
Iscritto il: lun feb 02, 2004 18:21 pm
Località: mantova

Re: V A C C I N O

Messaggioda pesa » gio lug 22, 2021 10:48 am

giorgiolx ha scritto:Io l'ho fatto ma se uno non vuole farselo libero di non farselo...


si ma farsi il vaccino non è come curarsi una carie. se la carie te la curi o no, sono solo affari tuoi.
con il vaccino è un po' diverso, mi pare, no?
se a settembre, putacaso, gli ospedali dovessero riempirsi nuovamente di gente senza aria nei polmoni, e se, come lasciano intendere i dati sull'efficacia di questi vaccini, si tratterà per il >95% di gente che non ha voluto vaccinarsi... tu capisci che la cosa riguarda tutti. non è una faccenda privata.

per cui, ok, va bene, ognuno ha diritto alle proprie opinioni e se non vuoi fare il vaccino hai la libertà di non fartelo.
dopo però non puoi affatti rivendicare il diritto di andare in giro pel mondo e tra la gente come se virus, malattia e soprattutto vaccini non esistessero.
pesa
 
Messaggi: 656
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: V A C C I N O

Messaggioda Eionedvx » gio lug 22, 2021 11:22 am

giorgiolx ha scritto:Io l'ho fatto ma se uno non vuole farselo libero di non farselo...

Un c***o.
Così si lascia una maggior circolazione del virus, che correlata all'elevato tasso di mutazione di sars-cov-2 porterà all'insorgenza di sempre nuove varianti.

Teoria dell'evoluzione darwiniana integrata con concetti di base di virologia.

Poi capita la sfiga e succede la variante resistente al vaccino, e sono cazzi.

Anche se fortunatamente questi vaccini sono ingegnerizzati appositamente per essere modificati in maniera rapida e facile, nel caso di varianti resistenti.
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3765
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: V A C C I N O

Messaggioda Eionedvx » gio lug 22, 2021 11:23 am

wolf jak ha scritto:quella scientifica, quella tra pro/contro (piuttosto stucchevole)…

Questa semplicemente non esiste, nella comunità scientifica.

:D
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3765
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: V A C C I N O

Messaggioda paolocar88 » gio lug 22, 2021 13:15 pm

per esperienza personale (seppure con campione statistico decisamente non significativo) noto che tra i claimber la percentuale di no-vax è nettamente maggiore rispetto ad altre categorie...

avete anche voi questa impressione?
Avatar utente
paolocar88
 
Messaggi: 824
Iscritto il: mar gen 03, 2012 0:45 am
Località: bg

Re: V A C C I N O

Messaggioda climbalone » gio lug 22, 2021 14:07 pm

Io l'ho fatto, mia moglie l'ha fatto, i miei due figli, ultra-maggiorenni, stanno per fare la seconda dose, mia madre l'ha fatto, mia sorella l'ha fatto, mia cognata l'ha fatto. Fine delle parentele strette.
Inutile sperare nell'immunità di gregge da vaccino, la gran parte del mondo non ha vaccini a sufficienza, e fungerà da serbatoio del virus e da fucina di nuove varianti, poi la gente viaggia e le varianti arrivano dappertutto.
Se in Italia/Europa parte una nuova ondata, con poco o niente danno per la popolazione giovane e per la popolazione vaccinata, ben venga, è anche quello un giro di immunizzazione, peraltro gratuito. Sarà la volta buona che questa cappero di pandemia ci darà tregua per un po'.
In Italia i non vaccinati ultracinquantenni sono circa 2,5 milioni, al momento, cioè il 4% della popolazione, e solo una frazione di loro si infetterà, e di questi solo una frazione svilupperà una forma grave. Quindi non dovrebbero essere in grado di intasare le strutture sanitare.
Della loro sorte, sinceramente, non mi tange.
Anzi, io chiuderei le prenotazioni per il vaccino al 31 luglio, perché tempo per decidere ce n'è stato più che a sufficienza. Poi, con fare tipicamente italiano, verso il 28 luglio annuncerei una proroga al 31 agosto. Punto.

E non ho altro da dire su questa faccenda [cit].
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 2147
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: V A C C I N O

Messaggioda coniglio » gio lug 22, 2021 16:38 pm

sono molto contento di leggere gli interventi.
non è mia intenzione fare polemica (nè tantomeno cercarla).
io l'ho fatto. ci mancherebbe.
in questi due anni circa di assoluta schizofrenia in cui si è polemizzato
per tutto e il contrario di tutto (palesando il nostro totale analfabetismo istituzionale e demcratico)
mi è parsa una delle poche cose sensate (e concrete).se non l'unica.
sul rifiuto/inutilità/sperimentazione/possibilità di nuovo contagio ecc ecc
al netto della sterilità delle argomentazioni (accessibilità dati = semplicità della comprensione)
mi pare spesso più un invito a guardare il dito e non la luna.
siam d'accordo, ok;
ma i benefici sono imparagonabili ai rischi.
quel che ora preme però è rendersi conto che siam tutti sulla stessa barca di conseguenza
proteggere gli occidentali senza proteggere gli ultimi del mondo (e penultimi)
è essere miopi.
magari, chissà, che non ci sia di insegnamento per altre politiche su larga scala...ma non credo...
il frutto della pace è appeso all'albero del silenzio
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7331
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: V A C C I N O

Messaggioda Eionedvx » ven lug 23, 2021 8:04 am

coniglio ha scritto:quel che ora preme però è rendersi conto che siam tutti sulla stessa barca di conseguenza
proteggere gli occidentali senza proteggere gli ultimi del mondo (e penultimi)
è essere miopi.
magari, chissà, che non ci sia di insegnamento per altre politiche su larga scala...ma non credo...


Questo costituisce più un problema politico, sebbene ci sia anche qualche problema tecnico per alcuni vaccini, quali pfizer e moderna, che non possono essere trasportati per lunghe distanze e utilizzati in luoghi remoti.

Ma grosse campagne vaccinali sono già state fatte, in primis con ebola.

Deve solamente esserci la volontà politica di farlo.

Purtroppo, questa fetta di mondo non vaccinata è il serbatoio di sempre nuove e pericolose varianti...
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3765
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: V A C C I N O

Messaggioda Ragnol » ven lug 23, 2021 8:34 am

Io (attenzione che bisogna leggere bene…e poi uno che inizia con “IO”….) sono il solito che si atteggia come quello che ha una visione più ampia e ne capisce di più, e giudica quelli che pensano di averne una visione più ampia e di capirne di più…(tecnicamente credo si dica caxxone)…

Posso?! Vabbè, io la butto: per ME (vedi sopra) la maggior parte degli sciamani, figlie della luna, supposti pranoterapisti, la vicina di casa che ti vuole curare con il sale dell’Himalaya…sono persone frustrate da una vita mediocre, esattamente come la mia, che in qualche modo si scelgono un ambito in cui sentirsi “diversi”, un minimondo in cui sentirsi “speciali” e perfino “eletti”, rispetto alla banalità delle masse.
Loro non sono “chiunque”, si distinguono.

Ecco, mi sembra di cogliere lo stesso atteggiamento in molti antivaccinisti. Hanno una visione disincantata, loro. Non si fanno infinocchiare come la massa, loro. Hanno capito cosa c’è dietro, loro. E la cattiveria di una buona parte di questi (covidiotiiii, svegliaaaaa, capreeeee ecc ecc) mi pare confermi la frustrazione di cui parlavo.

Non mi addentro in discorsi etici, morali, sociali…volevo però dare un punto di vista diverso.

Ps: rispetto chi frequenta (pure pagando) i corsi e le sedute per assorbire l’energia della luna ecce cc ecc, ognuno è libero di cercare il proprio posto nell’universo. Io mi sono auto-eletto psico-sociologo del mondo, per non sentirmi banalmente banale, di fatto. L’importante è che la tua scelta non abbia conseguenze nefande sugli altri.

PS2: mi rileggo, e come sempre è una macedonia...
Memento mori
Avatar utente
Ragnol
 
Messaggi: 188
Images: 7
Iscritto il: ven lug 07, 2006 12:56 pm
Località: C'è scritto "Poze"

Re: V A C C I N O

Messaggioda wolf jak » ven lug 23, 2021 10:06 am

Ragnol ha scritto:...
Ecco, mi sembra di cogliere lo stesso atteggiamento in molti antivaccinisti. Hanno una visione disincantata, loro. Non si fanno infinocchiare come la massa, loro. Hanno capito cosa c’è dietro, loro. E la cattiveria di una buona parte di questi (covidiotiiii, svegliaaaaa, capreeeee ecc ecc) mi pare confermi la frustrazione di cui parlavo...


è uno dei rutti sparsi che sono balenati nella mia mente... non lo chiamo pensiero perché non gli ho dato seguito: ho maturato -purtroppo!- una certa stanchezza mentale sul tema, che mi impedisce di addentrarmi nelle ragioni dei no-vax.

Io sono un sì-vax dubbioso: l'ho fatto, consapevole di alcuni rischi, che però vengono a parer mio ampiamente bilanciati dai benefici (personali e collettivi).

E proprio per questo non mi capacito di chi, partendo dai miei stessi dubbi, arrivi a conclusioni tanto distanti (tipo "rischiate tutti di diventare sterili con gli effetti a lungo termine ignoti del vaccino... 8O i commenti sul blog del capo di un certo volatile sono incredibili).
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2967
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: V A C C I N O

Messaggioda wolf jak » ven lug 23, 2021 10:09 am

paolocar88 ha scritto:per esperienza personale (seppure con campione statistico decisamente non significativo) noto che tra i claimber la percentuale di no-vax è nettamente maggiore rispetto ad altre categorie...

avete anche voi questa impressione?


Non saprei, la mia impressione è solo che sui social seguo più climber che altro, quindi gioco-forza vi ritrovo più no-vax... però mi dicono colleghi e amici che anche altre categorie ne abbiano in numero variabile (pare che sia gettonata anche la categoria dei "boomers" medici e farmacisti, almeno qui in veneto)
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2967
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: V A C C I N O

Messaggioda wolf jak » ven lug 23, 2021 10:16 am

coniglio ha scritto:...
proteggere gli occidentali senza proteggere gli ultimi del mondo (e penultimi)
è essere miopi.
magari, chissà, che non ci sia di insegnamento per altre politiche su larga scala...ma non credo...


è un auspicio meraviglioso... perché andrebbe applicato anche per le diseguaglianze sociali (e sarebbe probabilmente l'unico modo sensato di ridurre i flussi migratori, invece che costruire muretti di sabbia sul bagnasciuga quando arriva uno tsunami...).

tuttavia, la storia ci ha insegnato che solo quando il bene coincide con l'utile le nazioni si scoprono virtuose...
quindi solo se sarà pacifico che la nostra sopravvivenza (in senso lato: economica, di salute, ecc...) dipenderà anche dal vaccinare tali paesi, allora ci muoveremo...

Comunque ierileggevo che il vaccino Pfizer comincerà ad essere prodotto in Sud Africa, per essere distribuito esclusivamente a stati sudafricani (fonte cnn)
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2967
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: V A C C I N O

Messaggioda Pié » ven lug 23, 2021 10:17 am

Io e mia moglie siamo in attesa della seconda dose. Detto questo per adesso avremmo preferito non dover vaccinare la mia figlia grande ormai quasi tredicenne, cosa che invece saremo obbligati a fare. Penso che i rischi su quella fascia di età (nel breve periodo va là va là, ma nel lungo periodo nessuno ne ha idea) siano molto maggiori dei benefici.
evviva la burtleina!
Avatar utente
Pié
 
Messaggi: 3547
Images: 33
Iscritto il: mar giu 10, 2003 16:41 pm
Località: migrato in magozia

Re: V A C C I N O

Messaggioda Eionedvx » ven lug 23, 2021 10:32 am

Pié ha scritto:avremmo preferito non dover vaccinare la mia figlia grande ormai quasi tredicenne, cosa che invece saremo obbligati a fare. Penso che i rischi su quella fascia di età (nel breve periodo va là va là, ma nel lungo periodo nessuno ne ha idea) siano molto maggiori dei benefici.


Questa cosa non ho ancora capito da dove viene fuori, tantomeno i fantomatici effetti sul lungo termine...

Rega, il vaccino anti-covid è semplice (dal punto di vista immunologico)

Si mette l'mRNA che trascrive per la spike dentro un liposoma (o un vettore adenovirale, sostanzialmente stessa cosa), la cellula fa uptake del liposoma, lo degrada, traduce l'mRNA per la spike, presenta la spike endogena sugli MHC I e questa viene riconosciuta dai linfociti T, che hanno un priming ed in seguito maturano riconoscendo solo l'antigene spike.
L'mRNA, nel frattempo, viene immediatamente degradato dalle rna-asi e non c'è possibilità di integrazione nel genoma, con conseguente problema di autoimmunità, perché le cellule eucariote non hanno trascrittasi inversa.

Eventuali reazioni avverse sono più forti nei bambini e giovani perché il sistema immunitario possiede più linfociti naive ed è più attivo, non da altro.
Salvo sindrome di Guillain-Barrè (che può capitare anche prendendosi il COVID normalmente), sono tutti effetti comunque temporanei e facilmente reversibili.

Più semplice di così...

La scelta di non vaccinare i giovani non dipende dalla sicurezza della vaccinazione, quanto dalla scelta politica di voler vaccinare prima la fascia più a rischio (giustamente i giovani non intasano gli ospedali).

Per i curiosi: la difficoltà tecnica del vaccino sta nella produzione, conservazione e inserimento del vettore (fragile e incapace di stare nell'ambiente senza essere degradato rapidamente, in tempi nell'ordine di secondi) nei liposomi e nella capacità di questi di entrare nella cellula.
La sequenza codificante per la spike è piuttosto facile da produrre in laboratorio.
Ultima modifica di Eionedvx il ven lug 23, 2021 16:46 pm, modificato 1 volta in totale.
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3765
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: V A C C I N O

Messaggioda coniglio » ven lug 23, 2021 11:01 am

io per uno scherzo della statistica mi trovo in una forbice strana
sono circondato su due fronti:
da un lato no-vax più o meno esaltati (@wolf non ti dico sul lavoro cosa sto vedendo...)
dall'altro persone che hanno visto morire i loro cari (un mio amico ha perso nonna e madre, un'altra ha perso la madre, un altro il padre).
per cui ho deciso di tacere (prima regola)
e di farlo, quantomeno per rispetto di tutto questo dolore - muto e profondissimo - e che ti lascia come uno stronzo a galleggiare sulla superficie
delle cose fra polemicucce del c***o che francamente mi hanno sfibrato (roba che cambio stanza o scappo via non appena iniziano).
il frutto della pace è appeso all'albero del silenzio
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7331
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: V A C C I N O

Messaggioda Pié » ven lug 23, 2021 11:07 am

Eionedvx ha scritto:
Questa cosa non ho ancora capito da dove viene fuori, tantomeno i fantomatici effetti sul lungo termine...

Rega, il vaccino anti-covid è semplice (dal punto di vista immunologico)

Si mette l'mRNA (o il vettore adenovirale, sostanzialmente stessa cosa) che trascrive per la spike dentro un liposoma, la cellula fa uptake del liposoma, lo degrada, traduce l'mRNA per la spike, presenta la spike endogena sugli MHC I e questa viene riconosciuta dai linfociti T, che hanno un priming ed in seguito maturano riconoscendo solo l'antigene spike.
L'mRNA, nel frattempo, viene immediatamente degradato dalle rna-asi e non c'è possibilità di integrazione nel genoma, con conseguente problema di autoimmunità, perché le cellule eucariote non hanno trascrittasi inversa.

Eventuali reazioni avverse sono più forti nei bambini e giovani perché il sistema immunitario possiede più linfociti naive ed è più attivo, non da altro.
Salvo sindrome di Guillain-Barrè (che può capitare anche prendendosi il COVID normalmente), sono tutti effetti comunque temporanei e facilmente reversibili.

Più semplice di così...

La scelta di non vaccinare i giovani non dipende dalla sicurezza della vaccinazione, quanto dalla scelta politica di voler vaccinare prima la fascia più a rischio (giustamente i giovani non intasano gli ospedali).

Per i curiosi: la difficoltà tecnica del vaccino sta nella produzione, conservazione e inserimento del vettore (fragile e incapace di stare nell'ambiente senza essere degradato rapidamente, in tempi nell'ordine di secondi) nei liposomi e nella capacità di questi di entrare nella cellula.
La sequenza codificante per la spike è piuttosto facile da produrre in laboratorio.


Guarda sono entrambe vaccinate secondo il piano nazionale, per cui nessun dubbio sull'utilità dei vaccini ad uso consolidato. Qui sinceramente sono meno tranquillo: per varie ragioni, anche condivisibili per carità, si è deciso di puntare tutto sui vaccini che hanno avuto necessariamente un tempo di sviluppo e di sperimentazione inferiore al processo normale. Finché viene fatto a me, amen, il gioco vale la candela. Su i ragazzi di quell'età che fondamentalmente sono solo veicolo di trasmissione perché a loro non fa una mazza (permettimi di esagerare), qualche dubbio ce l'ho.
Ma probabilmente sono solo pare di un genitore preoccupato, non sufficientemente informato sui fatti.
evviva la burtleina!
Avatar utente
Pié
 
Messaggi: 3547
Images: 33
Iscritto il: mar giu 10, 2003 16:41 pm
Località: migrato in magozia

Prossimo

Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.