Schizofrenia della gestione del covid

Spazio per messaggi e discussioni a tema libero.

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda coniglio » mar apr 13, 2021 16:39 pm

Kinobi ha scritto:PS Domenica sera vado a prendere pizze da asporto. Prima di me, tre persone (due adulti ed una bimba, arrivati su un'unica macchina). Prendono 15 pizze. Gli dico con il pizzaiolo che ha preso l'ordine e che sente limpido e chiaro "ma o gavì tanta fame, o me par si 'ndrio far massa cagnara". Ecco, dici sono fascista se ho pensato che riempirli di manganellate sarebbe stata una cosa buona?


non direi.
peraltro è piuttosto singolare che attualmente i fascisti
siano prorpio quelli che fanno il gran c***o che gli pare e strillano impropriamente libertà (uccidendola per la seconda volta).
per il resto probabilmente converrò con te che viviamo realtà diverse.
come vedi non ho più opinioni. prendo atto, zippo e archivio.
non capisco neanch'io. non ci capisco più niente.
mi sforzo quotidianamente di non giudicare e sto alla larga dalle facili polarizzazioni sul tema.
e questo, in re ipsa, mi impegna già gran parte delle energie.
me ne lascio un po' per correre.
e provare a scalare qualcosa il weekend.
aleduro mister
fortuna che i giri "nella mente" non contano (cit.Teo)
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7303
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda climbalone » mer apr 14, 2021 9:05 am

Che fortuna essere ultra-sessantenne!
Posso prendere tutti i vaccini che voglio!
:roll: :roll:
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 2123
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda climbalone » dom apr 18, 2021 10:17 am

12 aprile 2010

Immagine

In tempi non sospetti, già portavo la mascherina.
Qualcuno sa dirmi perché?

Vale anche come quiz:
Con la mascherina sì, ma dove?
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 2123
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda il fornetto » lun apr 19, 2021 8:23 am

il compagno di cordata Re della flatulenza, "king of the flatulence"?
Avatar utente
il fornetto
 
Messaggi: 254
Images: 3
Iscritto il: mar feb 24, 2009 23:46 pm
Località: lecchese

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda grip » lun apr 19, 2021 9:46 am

climbalone ha scritto:12 aprile 2010

Immagine

In tempi non sospetti, già portavo la mascherina.
Qualcuno sa dirmi perché?

Vale anche come quiz:
Con la mascherina sì, ma dove?




erpes
Avatar utente
grip
 
Messaggi: 7416
Images: 16
Iscritto il: ven set 16, 2005 12:34 pm
Località: TREVISO E PROVINCIA

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda funkazzista » lun apr 19, 2021 13:06 pm

climbalone ha scritto:12 aprile 2010

Immagine

In tempi non sospetti, già portavo la mascherina.
Qualcuno sa dirmi perché?

Sei allergico al profumo delle scarpette del socio... oppure, più probabilmente, a qualche polline :mrgreen:
funkazzista
 
Messaggi: 8432
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda climbalone » lun apr 19, 2021 14:24 pm

Sì, esatto, un tentativo sostanzialmente inutile di ridurre l'inalazione di polline, nel periodo massimo impollinazione delle betulle (quelle maledette).
Il risultato fu che invece di colarmi il naso in piena libertà, mi colava all'interno della mascherina.
Perché l'antistaminico si rivela insufficiente, se si sta "en plein air", e addirittura in una zona ventosa come quella.
(Quella sì, ma quale?)
:wink:
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 2123
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda wolf jak » lun apr 19, 2021 15:30 pm

certo che il povero secchiello, usarlo così... :|

qualcuno doveva pur dirtelo :mrgreen:
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2923
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda funkazzista » lun apr 19, 2021 16:10 pm

Cmq alla prima apertura, oltre alla voglia di andare, ci sarà anche il timore che presto sarà tutto di nuovo chiuso... e quindi tutti ne vorranno approfittare.
Prevedo grande affollamento ovunque...
funkazzista
 
Messaggi: 8432
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda climbalone » lun apr 19, 2021 21:45 pm

wolf jak ha scritto:certo che il povero secchiello, usarlo così... :|
qualcuno doveva pur dirtelo :mrgreen:

No, in realtà sembra peggio di quello che è.
La foto coglie un attimo, non mostra tutta la storia.

P.S.
Parete Zebrata.
Questo era evidente no?
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 2123
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda PIEDENERO » sab apr 24, 2021 14:11 pm

climbalone ha scritto:Sì, esatto, un tentativo sostanzialmente inutile di ridurre l'inalazione di polline, nel periodo massimo impollinazione delle betulle (quelle maledette).
Il risultato fu che invece di colarmi il naso in piena libertà, mi colava all'interno della mascherina.
Perché l'antistaminico si rivela insufficiente, se si sta "en plein air", e addirittura in una zona ventosa come quella.
(Quella sì, ma quale?)
:wink:


Non ferma il polline ma blocca il virus...
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7607
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda PIEDENERO » sab apr 24, 2021 14:17 pm

.....Ho fondato il ricorso – spiega Dialuce – sull’incostituzionalità del coprifuoco, trattandosi di una misura restrittiva della libertà personale. Nel nostro ordinamento giuridico, l’obbligo di permanenza domiciliare è una sanzione di tipo penale e solo il giudice con atto motivato può disporla


https://www.ilrestodelcarlino.it/macera ... -1.6277978


Uno studente di 21 anni!!!

popolo di pecore

Ah, no scusate è per la salute pubblica, quindi e TUTTO lecito.
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7607
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda climbalone » sab apr 24, 2021 21:28 pm

PIEDENERO ha scritto:
climbalone ha scritto:Sì, esatto, un tentativo sostanzialmente inutile di ridurre l'inalazione di polline, nel periodo massimo impollinazione delle betulle (quelle maledette).
Il risultato fu che invece di colarmi il naso in piena libertà, mi colava all'interno della mascherina.
Perché l'antistaminico si rivela insufficiente, se si sta "en plein air", e addirittura in una zona ventosa come quella.
(Quella sì, ma quale?)
:wink:

Non ferma il polline ma blocca il virus...

Era una mascherina da imbianchino.
E anche se fosse stata una mascherina chirurgica, non avrebbe protetto me dal polline di betulla, ma la betulla dai miei sputazzi.

PIEDENERO ha scritto:...popolo di pecore...

E' una grande goduria non avere il rumore del traffico quando è ora di dormire. Ed è la prova provata che prima del coprifuoco c'era una marea di gente che andava in giro accazzo, senza alcun motivo valido se non quello di ammucchiarsi l'uno/a sull'altro/a. Coprifuoco forever.
8)
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 2123
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda coniglio » lun apr 26, 2021 9:56 am

PIEDENERO ha scritto:.....Ho fondato il ricorso – spiega Dialuce – sull’incostituzionalità del coprifuoco, trattandosi di una misura restrittiva della libertà personale. Nel nostro ordinamento giuridico, l’obbligo di permanenza domiciliare è una sanzione di tipo penale e solo il giudice con atto motivato può disporla


https://www.ilrestodelcarlino.it/macera ... -1.6277978


Uno studente di 21 anni!!!

popolo di pecore

Ah, no scusate è per la salute pubblica, quindi e TUTTO lecito.


1) non ci sono le motivazioni
2) condannato a compensare le spese è un ossimoro
3) l'articolo è scritto palesemente da chi non capisce un c***o di giurisprudenza...e fortemente tendenzioso.
4) finchè non c'è Corte Costituzionale (che in realtà c'è già stata e confermala legittimità) son chiacchiere

attendiamo le motivazioni

5) dove Voi parlate di Libertà io ci leggo rivendicare un diritto all'indifferenza


Piede ***cane ripigliati
fortuna che i giri "nella mente" non contano (cit.Teo)
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7303
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda funkazzista » mar apr 27, 2021 10:25 am

A volte sul Bognaglog si trova anche qualcosa di utile :lol:

Scherzi a parte, consiglio la lettura:
https://www.fallacielogiche.it/

(NB: con lo smàrfon bisogna aprire il menu per accedere alla lista degli articoli)
funkazzista
 
Messaggi: 8432
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda coniglio » mar apr 27, 2021 11:11 am

a proposito di letture consigliate in questo periodo:

BYUNG-CHUL HAN
clamoroso
fortuna che i giri "nella mente" non contano (cit.Teo)
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7303
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda Achille_piè_veloce » mar apr 27, 2021 14:15 pm

coniglio ha scritto:a proposito di letture consigliate in questo periodo:

BYUNG-CHUL HAN
clamoroso


cosa, in particolare?
grazie, intanto mi appunto il nome.
Avatar utente
Achille_piè_veloce
 
Messaggi: 1140
Iscritto il: gio nov 19, 2015 12:50 pm

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda climbalone » mer apr 28, 2021 7:27 am

funkazzista ha scritto:A volte sul Bognaglog si trova anche qualcosa di utile :lol:

Scherzi a parte, consiglio la lettura:
https://www.fallacielogiche.it/

(NB: con lo smàrfon bisogna aprire il menu per accedere alla lista degli articoli)

Interessante ma...
non cita il paradosso dei corvi.

P.S. stasera faccio la punturina.
Farò la seconda il 9 giugno (se sono ancora vivo).
A metà giugno avrò il passepartout!

P.P.S. se quest'estate mi vedete arrampicare dal sesto in su, significa che la punturina ha indotto mutazioni.
:D
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 2123
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda climbalone » mer apr 28, 2021 8:56 am

Riguardo alla famiglia che dal Veneto è andata in India per un pellegrinaggio sul Gange, ecco come la stampa riporta le parole del sindaco:
Ci ha impressionato che fossero partiti per l'India con un tampone negativo, e siano tornati infettati dalla variante...
(Si parla ovviamente della variante indiana.)

Ci ha impressionato?

A me avrebbe impressionato il contrario!!!
Pare che abbiano circoscritto il focolaio, per fortuna.
Lo stesso era successo con la variante brasiliana in Umbria.

Noi fino a ieri confinati nel nostro comune, e ora chiusi in casa alle dieci di sera, e gli altri avanti e indietro con l'aereo in tutti i posti del mondo: se questa non è schizofrenia, come la possiamo chiamare?
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 2123
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: Schizofrenia della gestione del covid

Messaggioda coniglio » mer apr 28, 2021 10:47 am

Achille_piè_veloce ha scritto:
coniglio ha scritto:a proposito di letture consigliate in questo periodo:

BYUNG-CHUL HAN
clamoroso


cosa, in particolare?
grazie, intanto mi appunto il nome.



la società della trasparenza
la società della stanchezza
nello sciame
psicopolitica
agonia dell'eros.


tutti dal volume contenuto, no mattoni.
a breve attacco anche società senza dolore.
ma i concetti son sempre più o meno quelli.
ci vedo una continuità con Baudrillard (anche se spesso se ne distacca) e Baumann, ma anche ferrarotti e galimberti.
o forse sono solo io che colgo solo le cose che mi interessano ahahahah e che conosco #-o
cmq ultrasegoni. ma poi neanche tanto se ci si guarda bene attorno.
fortuna che i giri "nella mente" non contano (cit.Teo)
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7303
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Parole in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.