Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Area di discussione a carattere generale sull'arrampicata.

Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda gug » gio mag 10, 2018 15:20 pm

Alle prossime Olimpiadi l'arrampicata farà il suo debutto come sport olimpico.
Ci sarà anche la specialità della velocità

https://www.facebook.com/PlayGroundIT/v ... 1KZdG7sMfo

Non voglio fare il purista, non mi importa se c'è o meno l'arrampicata alle Olimpiadi: mi sembra però un'evoluzione normale in un disciplina che, anche se mantiene forti legami con l'arrampicata su roccia, ha comunque una sua autonomia e soprattutto ha ormai preso la strada dello sport.
Però mi lascia perplesso il fatto di introdurre una specialità che non c'entra nulla con la tradizione dell'arrampicata come mi sembra questa della velocità.
E' come se quando hanno introdotto il tennis alle Olimpiadi avessero studiato a tavolino una specialità consistente nel fare più scambi possibili contro il muro: sarebbe una cosa ridicola e che non appartiene allo spirito di quella disciplina.
Coca ne pensate?
"montagne che varcai, dopo varcate, sì grande spazio d'in su voi non pare"

Traguardi Effimeri
Link per raccolta topic del forum
Avatar utente
gug
 
Messaggi: 6081
Images: 75
Iscritto il: ven lug 19, 2002 13:29 pm
Località: Recanati

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda wolf jak » gio mag 10, 2018 16:12 pm

Mi sa che se ne è già discusso un po' in altro topic, però non ho voglia di cercare e rispondo qui :mrgreen:

Volevo chiederti: siccome anche tu riconosci che l'arrampicata "ha comunque una sua autonomia e soprattutto ha ormai preso la strada dello sport", e che quindi deriva soltanto da quella su roccia, come mai trovi strano che abbiano incluso anche lo speed :?:

Voglio dire: è arrampicata sportiva. E come tale io trovo più corretto che non si facciano discriminazioni tra gli sportivi piuttosto che non violare una coerenza verso l'arrampicata tradizionale.
Se penso allo sport, cerco di immedesimarmi nei gruppi di agonisti, specie i più giovani. Nella palestra che frequento ci sono un sacco di ragazzini in gamba che fanno parte del gruppo sportivo, e si allenano in lead, boulder e speed. Penso che una scelta diversa avrebbe fatto sentire emarginati questi ultimi.
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2096
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda funkazzista » gio mag 10, 2018 16:27 pm

gug ha scritto:[...] mi lascia perplesso il fatto di introdurre una specialità che non c'entra nulla con la tradizione dell'arrampicata come mi sembra questa della velocità.
E' come se quando hanno introdotto il tennis alle Olimpiadi avessero studiato a tavolino una specialità consistente nel fare più scambi possibili contro il muro: sarebbe una cosa ridicola e che non appartiene allo spirito di quella disciplina.

Mah... a me sembra che la velocità appartenga da sempre alla tradizione dell'arrampicata... vedi le (prime) salite in giornata... vedi il motto (cajano) "la velocità è sicurezza"... vedi Ondra che sale i tratti difficili delle "sue" vie a velocità supersonica... ecc.
E poi, visto che già da anni ci sono gare di velocità assieme a quelle di boulder e lead, con tanto di campionati regionali, nazionali, mondiali, ecc. non vedo in base a quale principio gli specialisti della velocità avrebbero dovuto essere esclusi dalle Olimpiadi.

Detto questo, io personalmente non ho mai guardato una gara di velocità e secondo la mia modestissima opinione sarebbero più interessanti se il percorso cambiasse di volta in volta (anche se riconosco che si perderebbe qualcosa di oltremodo spendibile in vari modi, e possibile solo su un percorso standardizzato: il record).
funkazzista
 
Messaggi: 7112
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda gug » gio mag 10, 2018 18:21 pm

funkazzista ha scritto:
gug ha scritto:[...] mi lascia perplesso il fatto di introdurre una specialità che non c'entra nulla con la tradizione dell'arrampicata come mi sembra questa della velocità.
E' come se quando hanno introdotto il tennis alle Olimpiadi avessero studiato a tavolino una specialità consistente nel fare più scambi possibili contro il muro: sarebbe una cosa ridicola e che non appartiene allo spirito di quella disciplina.

Mah... a me sembra che la velocità appartenga da sempre alla tradizione dell'arrampicata... vedi le (prime) salite in giornata... vedi il motto (cajano) "la velocità è sicurezza"... vedi Ondra che sale i tratti difficili delle "sue" vie a velocità supersonica... ecc.
E poi, visto che già da anni ci sono gare di velocità assieme a quelle di boulder e lead, con tanto di campionati regionali, nazionali, mondiali, ecc. non vedo in base a quale principio gli specialisti della velocità avrebbero dovuto essere esclusi dalle Olimpiadi.


Non seguo le gare e non sapevo che c'era già questa specialità. Il discorso però non cambia perchè probabilmente è stata inserita per esigenze di spettacolarizzazione in vista di una espansione del pubblico.
Rimane il fatto che mi sembra che non abbia proprio nulla a che fare con lo spirito dell'arrampicata, che sia nella specialità boulder che in quella corda si sia da sempre confrontata con l'innalzamento della difficoltà. Anche su roccia è lo stesso: io non ho mai visto in falesia qualcuno che dopo aver liberato una via si continui ad allenare prendendo i tempi in cui la sale.
Lasciamo perdere il discorso dell'alpinismo che ci porterebbe lontano, ma anche lì i record di velocità sono sempre visti come una curiosità che come un'evoluzione al top.
Ripeto, è come se domani ci fosse la gara di battimuro a tempo nel tennis: uno direbbe che si tratta di una cosa artificiale che non c'entra nulla con quello sport e che di fatto non ne coglie il vero spirito.
"montagne che varcai, dopo varcate, sì grande spazio d'in su voi non pare"

Traguardi Effimeri
Link per raccolta topic del forum
Avatar utente
gug
 
Messaggi: 6081
Images: 75
Iscritto il: ven lug 19, 2002 13:29 pm
Località: Recanati

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda wolf jak » gio mag 10, 2018 19:20 pm

gug ha scritto:Non seguo le gare e non sapevo che c'era già questa specialità. Il discorso però non cambia perchè probabilmente è stata inserita per esigenze di spettacolarizzazione in vista di una espansione del pubblico.


Pare ci sia almeno dal 2007 (anno in cui viene omologato il muro per le gare)
https://it.wikipedia.org/wiki/Arrampica ... ocit%C3%A0

gug ha scritto:Rimane il fatto che mi sembra che non abbia proprio nulla a che fare con lo spirito dell'arrampicata


discutibile, su El Cap pare ci trovino un certo gusto a cercare record di velocità (e anche sulle Alpi mi pare non sia cosa così nuova né "curiosa").
E comunque alla fine è uno dei due parametri obiettivi (chiude/non chiude; in quanto tempo) che puoi utilizzare per valutare la prestazione...

gug ha scritto:Ripeto, è come se domani ci fosse la gara di battimuro a tempo nel tennis: uno direbbe che si tratta di una cosa artificiale che non c'entra nulla con quello sport e che di fatto non ne coglie il vero spirito.


Il paragone non mi sembra calzante. Si tratta di tre discipline ben codificate che rientrano sotto il cappello di arrampicata sportiva. E' come se tu volessi escludere dalla scherma (esaspero un pochino il concetto) chessò, il fioretto, perché non ha nulla a che fare con il tradizionale combattimento col gladio da cui questa deriva.

E' proprio un discorso da affrontare nelle fondamenta: arrampicata e arrampicata sportiva sono cose diverse. Una deriva dall'altra, ma non per questo dovrebbe avere un rapporto di sudditanza. Penso. Io. Diciamo che gli argomenti che hai usato finora non mi convincono :mrgreen:

PS: prova a guardare qualche gara, potresti trasalire nel vedere quanto il boulder ora sia lontano dalla tua idea di arrampicata :wink: (c'è una contaminazione piuttosto forte col parkour)
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2096
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda gug » gio mag 10, 2018 20:43 pm

Secondo me il paragone con la scherma non regge perché il fioretto è in linea con le altre specialità.
Qui invece si tratta di una disciplina completamente a parte e secondo me poco affine alle altre e anche completamente slegata dalla base dei praticanti.
In questo momento sono in una delle maggiori pareti indoor di Milano e non vedo nessuno che prende i tempi o si allena alka velocità. Non c'è neanche una parete adibita a questa specialità.
Secondo me hanno creato a tavolino una specialità che potesse essere compresa da un pubblico televisivo e profano.
"montagne che varcai, dopo varcate, sì grande spazio d'in su voi non pare"

Traguardi Effimeri
Link per raccolta topic del forum
Avatar utente
gug
 
Messaggi: 6081
Images: 75
Iscritto il: ven lug 19, 2002 13:29 pm
Località: Recanati

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda funkazzista » gio mag 10, 2018 21:31 pm

gug ha scritto:Secondo me hanno creato a tavolino una specialità che potesse essere compresa da un pubblico televisivo e profano.

Ben prima delle gare di Bardonecchia (1985), in Crimea già facevano gare di velocità con gli "atleti" assicurati dall'alto con un cavo d'acciaio.
Che poi sia più comprensibile ai profani non ci piove.
funkazzista
 
Messaggi: 7112
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda wolf jak » gio mag 10, 2018 22:23 pm

Al king rock invece la parete c’è (anche se forse un filo più bassa di quella regolamentare) e la gente ci si allena... e quindi? :roll:
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2096
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda Callaghan » gio mag 10, 2018 22:24 pm

io penso, gug, che se una roba esiste da molti anni, ma molti, nel mondo dell'arrampicata, ed è meno noiosa che le gare di difficoltà, non ci sia alcun punto di debolezza nell'inserirla nel programma olimpico.

poi, se a te fotte zero delle gare (come dici), e non sei informato a riguardo (e si intuisce, anche con un filo di spocchia, quando insisti su questo fatto del "creato a tavolino"), e la tua radice culturale di certo non è la plastica nè la competizione (e lo sappiamo), non vedo l'utilità culturale di tirare giudizi pescati dal solito cestino delle tradizioni alpinistoidi genericiste.
io del curling non so un-cazzo, ma non sto a fare la teoria che l'hanno creato dei selvaggi a tavolino apposta per i babbei ciccionidemmerda; e pur essendo io adesso nel più grande palazzetto dello sport italiano e mancando la pista di curling, non mi oso a dire che il curling non lo pratica nessuno e non centra nulla con niente (?).

del resto, come capita in molti sport, nell'arrampicata 2 sono le variabili: difficoltà e tempo, elementi entrambe presenti in tutte e 3 le (attuali) discipline dell'arrampicata (boulder, difficoltà, speed). in quest'ultima, il tempo è LA variabile con cui confrontarsi, e non mi sembra una cosa così astrusa; nelle altre due la difficoltà è LA variabile con cui confrontarsi; ma se nelle discipline della difficoltà non sei veloce, perdi comunque. e se nello speed non sai scalare, non ti alzi da terra.

per metterti a tuo agio, potresti suggerire come nuova disciplina sportiva arrampicatoria ma con solidi legami e richiami al tradizionale mondo dell'arrampicata outdoor, la gara di scalata su muschio in ambiente nebbioso: sicuramente un successone per il pubblico.

ti ricordo, altresì, che la giornata del caiano medio in falesia, "per allenarsi" (sia mai) per il Philipp, non può dirsi espletata se non sono stati saliti almeno 10 tiri, equivalenti, mediamente, ad una via di 250 metri, minimo sindacale per un caiano.
io, invece, in genere in falesia quando scalo 5 tiri mi sono sfondato. veloci i caiani, o dedito ad altro io?

quindi, gug, decheccazzo stiamo a parlà?

ciao
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1352
Images: 22
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda gug » gio mag 10, 2018 23:36 pm

Callaghan ha scritto:
quindi, gug, decheccazzo stiamo a parlà?

ciao


Ispettore, sei sempre fantastico! :D
Comunque probabilmente hai ragione tu e mi meritavo la cazziata :wink:
"montagne che varcai, dopo varcate, sì grande spazio d'in su voi non pare"

Traguardi Effimeri
Link per raccolta topic del forum
Avatar utente
gug
 
Messaggi: 6081
Images: 75
Iscritto il: ven lug 19, 2002 13:29 pm
Località: Recanati

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda batman » ven mag 11, 2018 9:51 am

Sui russi, la Crimea e le gare di velocità ben prima di Bardonecchia mi ha battuto sul tempo funk e non ripeto.

Quello che mi sembra assai discutibile dell'ipotesi olimpica non è che sia contemplata la specialità speed, quanto il fatto che sembra (e dico sembra, e potrei sbagliarmi o le cose potrebbero essere cambiate nel frattempo) che anziché esserci tre competizioni distinte (lead, boulder e speed), sia contemplata un'unica gara in cui gli atleti dovranno cimentarsi in tutte e tre le specialità (una specie di triathlon, insomma), e la classifica finale verrà fuori da una qualche combinazione delle tre prestazioni. Se così sarà, mi sembra proprio un peccato (confortato in questo dall'autorevole opinione di Adamo, essendo ben chiaro che la mia non vale una cippa).
Mi vengono in mente idee che non condivido (Altan)
batman
 
Messaggi: 390
Images: 1
Iscritto il: gio nov 16, 2006 18:39 pm
Località: Roma

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda wolf jak » ven mag 11, 2018 10:17 am

In effetti purtroppo per il momento le ultime cose che ho letto parlavano proprio di combinata, perché c'è solo una medaglia da poter assegnare...
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2096
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda VYGER » ven mag 11, 2018 10:29 am

wolf jak ha scritto:PS: prova a guardare qualche gara, potresti trasalire nel vedere quanto il boulder ora sia lontano dalla tua idea di arrampicata :wink: (c'è una contaminazione piuttosto forte col parkour)


Quoto.
Mi limito a segnalare che ieri, al Roc, mentre i ragazzi dell'agonistica si esercitavano al boulder (e io provavo a rifarmi male al gomito su quelli facili), il d-istruttore lì presente ha commentato "Non è un paese per vecchi" (cit. Coen, cit. McCarthy)...

Vado
:mrgreen:
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2089
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda gug » ven mag 11, 2018 11:39 am

wolf jak ha scritto:In effetti purtroppo per il momento le ultime cose che ho letto parlavano proprio di combinata, perché c'è solo una medaglia da poter assegnare...


Questo mi stupisce proprio perché vedo molta differenza fra la velocità e le altre due (per quello che ho visto).
"montagne che varcai, dopo varcate, sì grande spazio d'in su voi non pare"

Traguardi Effimeri
Link per raccolta topic del forum
Avatar utente
gug
 
Messaggi: 6081
Images: 75
Iscritto il: ven lug 19, 2002 13:29 pm
Località: Recanati

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda gobbidimerda » ven mag 11, 2018 13:26 pm

Il problema secondo me non è che ci sia la speed, ma che sia prevista un'unica medaglia di combinata.
Sarebbe stato più giusto prevedere tre medaglie o quantomeno una per la speed e una per una combinata lead/boulder, trattandosi di discipline totalmente diverse.
Peraltro uno specialista di speed è matematico che non salirà mai sul podio, posto che in lead e boulder sarà surclassato.
gobbidimerda
 
Messaggi: 413
Iscritto il: mer lug 06, 2011 12:41 pm

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda funkazzista » ven mag 11, 2018 14:02 pm

Siete rimasti indietro e queste discussioni sono inutili.
Il CIO ha messo a disposizione per l'arrampicata due (2) medaglie d'oro: una maschile e una femminile. Punto.
Voi che formula avreste scelto?
funkazzista
 
Messaggi: 7112
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda davidezambon1112 » ven mag 11, 2018 15:38 pm

gobbidimerda ha scritto:Il problema secondo me non è che ci sia la speed, ma che sia prevista un'unica medaglia di combinata.
Sarebbe stato più giusto prevedere tre medaglie o quantomeno una per la speed e una per una combinata lead/boulder, trattandosi di discipline totalmente diverse.
Peraltro uno specialista di speed è matematico che non salirà mai sul podio, posto che in lead e boulder sarà surclassato.

quoto
Ndemo vanti, che el sol magna e ore
Avatar utente
davidezambon1112
 
Messaggi: 175
Images: 0
Iscritto il: sab gen 06, 2018 11:46 am
Località: mestre (VE)

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda wolf jak » ven mag 11, 2018 15:44 pm

Intanto gli appassionati di gare possono sperare che l'arrampicata alle olimpiadi abbia un buon seguito/gradimento, che non è una regola scolpita nel granito che ci sia una medaglia sola (rectius: due). Qualora aumentassero, verrebbero scelte formule diverse, magari in grado di esaltare le varie specialità :)
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2096
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda Fokozzone » sab mag 12, 2018 20:21 pm

Avevo aperto io il post di petizione contro la formula olimpica, che trovo orrenda.
La colpa è dell'IFSC, poiché avendo il comitato olimpico messo a disposizione 1 medaglia, anziché partire dalla corda (la specialità storica) oppure dal boulder (la specialità più spettacolare da vedere) ha deciso per il pastrocchio della combinata, togliendo la voglia a molti dei migliori atleti (es Ondra e Ghisolfi) di partecipare.
Comunque io ho visto un paio di gare di velocità e credo che l'eroe giapponese che meglio le rappresenta sia Naka Gata.
La gara è tutta a eliminazione diretta (2 alla volta e dopo un po', signori, stufa da morire, provate a pensare se alle olimpiadi partono in 256...) e almeno un quarto dei duelli è deciso dalla falsa partenza, mentre una metà da un errore di uno dei due atleti.
Concordo pienamente con Gug che la difficoltà sia sempre stata la variabile che attribuisce valore all'arrampicata e che sforzarsi di ottenere la massima velocità su una difficoltà (6c) che forse viene giusto proposta per le gare under 10 o over 70, sia un'operazione assolutamente gratuita, che non rientra nella logica della disciplina arrampicatoria.

Francamente non conosco il regolamento del punteggio della combinata, non so se si debbano confrontare i tempi della velocità con i top e le zone del boulder e le prese della lead, oppure si abbia un punteggio per la posizione raggiunta nella gara di specialità.
In questo secondo caso si produce un altro drammatico problema, per il fatto che la velocità è a eliminazione diretta. Come viene fatto il tabellone, ci sono teste di serie? Altrimenti per assurdo al primo turno un forte velocista potrebbe essere eliminato da un altro velocista e un atleta di difficoltà potrebbe arrivare ai quarti battendo solo boulderisti e garisti difficoltà...insomma un pastrocchio senza senso.
Fokozzone
 
Messaggi: 2634
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: Arrampicata in velocità alle Olimpiadi

Messaggioda davidezambon1112 » sab mag 12, 2018 21:49 pm

Fokozzone ha scritto:Avevo aperto io il post di petizione contro la formula olimpica, che trovo orrenda.
La colpa è dell'IFSC, poiché avendo il comitato olimpico messo a disposizione 1 medaglia, anziché partire dalla corda (la specialità storica) oppure dal boulder (la specialità più spettacolare da vedere) ha deciso per il pastrocchio della combinata, togliendo la voglia a molti dei migliori atleti (es Ondra e Ghisolfi) di partecipare.
Comunque io ho visto un paio di gare di velocità e credo che l'eroe giapponese che meglio le rappresenta sia Naka Gata.
La gara è tutta a eliminazione diretta (2 alla volta e dopo un po', signori, stufa da morire, provate a pensare se alle olimpiadi partono in 256...) e almeno un quarto dei duelli è deciso dalla falsa partenza, mentre una metà da un errore di uno dei due atleti.
Concordo pienamente con Gug che la difficoltà sia sempre stata la variabile che attribuisce valore all'arrampicata e che sforzarsi di ottenere la massima velocità su una difficoltà (6c) che forse viene giusto proposta per le gare under 10 o over 70, sia un'operazione assolutamente gratuita, che non rientra nella logica della disciplina arrampicatoria.

Francamente non conosco il regolamento del punteggio della combinata, non so se si debbano confrontare i tempi della velocità con i top e le zone del boulder e le prese della lead, oppure si abbia un punteggio per la posizione raggiunta nella gara di specialità.
In questo secondo caso si produce un altro drammatico problema, per il fatto che la velocità è a eliminazione diretta. Come viene fatto il tabellone, ci sono teste di serie? Altrimenti per assurdo al primo turno un forte velocista potrebbe essere eliminato da un altro velocista e un atleta di difficoltà potrebbe arrivare ai quarti battendo solo boulderisti e garisti difficoltà...insomma un pastrocchio senza senso.


Quoto tantissimo
Ndemo vanti, che el sol magna e ore
Avatar utente
davidezambon1112
 
Messaggi: 175
Images: 0
Iscritto il: sab gen 06, 2018 11:46 am
Località: mestre (VE)

Prossimo

Torna a Rock General

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.