Senzatrapano: Eroici Alpinismi Inutili

Area di discussione a carattere generale sull'arrampicata.

Re: Senzatrapano: Eroici Alpinismi Inutili

Messaggioda Spartaco » ven feb 23, 2018 13:17 pm

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:
Fokozzone ha scritto:
Davide_Birillo_Valsecchi ha scritto: Forse è per questo che non capisco se io e te stiamo andando d'accordo o stiamo litigando....


Io credo che andiamo d'accordo quando reclamiamo spazio all'immaginazione.

E meno daccordo quando si rinunzia all'estetica della via (bellezza della roccia, dell'arrampicata) a favore della nostra egocentrica impresa (ho fatto questa cosa che mi fa sentire importante, perché -sia pure nel mio piccolo- ho sfidato il pericolo etc etc).

Ma forse io di immaginazione ne ho così tanta, che a me basta ripetere vie, senza aprirne, per sentirmi nel Borneo di Sandokan.


Per me è stata una bella "avventura" farmi la ferrata Costantini da solo, senza incontrare nessuno per cinque o sei ore...

Il mondo è bello perché è vario

(E anche le mezze stagioni non sono messe tanto bene :mrgreen: )

Soggettivi saluti
TSdG

anche.le zebrate.
ascolta.si fa sera.
Avatar utente
Spartaco
 
Messaggi: 1164
Iscritto il: lun set 08, 2014 17:38 pm

Re: Senzatrapano: Eroici Alpinismi Inutili

Messaggioda wolf jak » ven feb 23, 2018 13:48 pm

Spartaco ha scritto:
tacchinosfavillantdgloria ha scritto:
Fokozzone ha scritto:
Davide_Birillo_Valsecchi ha scritto: Forse è per questo che non capisco se io e te stiamo andando d'accordo o stiamo litigando....


Io credo che andiamo d'accordo quando reclamiamo spazio all'immaginazione.

E meno daccordo quando si rinunzia all'estetica della via (bellezza della roccia, dell'arrampicata) a favore della nostra egocentrica impresa (ho fatto questa cosa che mi fa sentire importante, perché -sia pure nel mio piccolo- ho sfidato il pericolo etc etc).

Ma forse io di immaginazione ne ho così tanta, che a me basta ripetere vie, senza aprirne, per sentirmi nel Borneo di Sandokan.


Per me è stata una bella "avventura" farmi la ferrata Costantini da solo, senza incontrare nessuno per cinque o sei ore...

Il mondo è bello perché è vario

(E anche le mezze stagioni non sono messe tanto bene :mrgreen: )

Soggettivi saluti
TSdG

anche.le zebrate.


il turkey camp se lo ricordano tutti :lol:
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2437
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Senzatrapano: Eroici Alpinismi Inutili

Messaggioda Davide_Birillo_Valsecchi » lun ott 08, 2018 21:54 pm

Ciao a tutti,
nel mio ultimo post, che risale ormai a mesi fa, mi ero lasciato andare sbottando più di quanto avrei voluto. Mia moglie era incinta, entro qualche settimana avrebbe partorito e sapere che con gli avvocati cercavano di azzittirmi non migliorava la mia inquietudine. Per questo, da quel giorno, non sono più tornato sul forum o su questa discussione. Fortunatamente, oltre ad apparire come una caricatura comica, ci sono andato meno pesante di quanto ricordassi. Fortunatamente, a quanto leggo, non sono piovute sulla mia testa fiumi di critiche o insulti.

Volevo quindi raccontarvi la fine della storia e congedarmi da questa bacheca.

Dopo i proclami sulla stampa per la nuova falesia sono seguite numerose lettere ufficiali di protesta inviate dalle associazioni alpinistiche locali, il parere negativo espresso dal Collegio delle Guide Alpine di Lombardia, le osservazioni sfavorevoli espresse dalla Commissione Centrale Tutela Ambiente Montano (TAM) del CAI. Non ultimo l’intervento dell’ERSAF, l’ente regionale che salvaguarda la Zona Protezione Speciale (ZPS) della Foresta dei Corni di Canzo. Il progetto, sbandierato ai quattro venti ma privo di qualsiasi autorizzazione, oltre all’etica ed alla tradizione (ed alla mia fiducia) violava infatti i dettami di una ben precisa e rigorosa Norma Europea in vigore a tutela dell’ambiente, Rete Natura 2000. L’autorizzazione, per un progetto che era incompatibile ed alieno tanto alla storia quanto all’ecosistema naturale, è stata inequivocabilmente negata. Anzi, gli enti preposti hanno espresso una chiara ed esplicita richiesta di ripristino e pulizia della parete.

Questa la fine della storia, la storia di una falesia senza anima che non ha mai messo radici nel cuore dell’Isola Senza Nome.

Ora ci stiamo dando da fare per “restaurare” (non riattrezzare!) le vie storiche. Stiamo anche cercando di riorganizzare e conservare anche le vecchie falesie che, sebbene a spit, hanno ormai quasi vent’anni e spesso sono abbandonate e dimenticate. Nella valle in cui abbiamo aperto numerose nuove vie trad è finalmente ricresciuta la vegetazione: due inverni fa un violentissimo incendio doloso aveva incenerito ogni cosa rendendo oltremodo franosa tutta la zona. Quindi, si spera ora senza trapano, siete tutti nuovamente i benvenuti.

Mi figlia è bella come sua madre ed incazzosa come suo padre.
Ora, più leggero, voglio solo tornare ad arrampicare sui nostri piccoli scogli.

Ciao a tutti
Davide
http://www.cima-asso.it
BadgersTeam - I Tassi del Moregallo
Davide_Birillo_Valsecchi
 
Messaggi: 46
Iscritto il: mar giu 24, 2014 20:09 pm
Località: Asso

Re: Senzatrapano: Eroici Alpinismi Inutili

Messaggioda Spartaco » lun ott 08, 2018 22:18 pm

hanno aperto.una via geotecnica.come mai.
ascolta.si fa sera.
Avatar utente
Spartaco
 
Messaggi: 1164
Iscritto il: lun set 08, 2014 17:38 pm

Re: Senzatrapano: Eroici Alpinismi Inutili

Messaggioda Davide_Birillo_Valsecchi » lun ott 15, 2018 17:10 pm

Spartaco ha scritto:hanno aperto.una via geotecnica.come mai.

I confini della ZPS non raggiungono il Corno Orientale. Geotecnica… il nome non mi piace, sembra la presa per il culo di un attaccabrighe a batterie. Anche “Non Necessita Martello” è stupido ed offensivo: sull’Isola chiodi e martello sono NDA se affronti una via Alpinisitca, sia per rispetto alla tradizione, sia per buon senso. Tuttavia la via si propone con “chiodatura prevalentemente tradizionale”. Avevo visto le fisse e Luca Schiera stesso mi raccontò di quella via un anno fa, l’ultima volta che abbiamo avuto modo di parlare e bere insieme prima che “altri” complicassero ogni cosa. “Però pochi!” mi disse. “Okay, mi fido di te”. Gli avevo risposto. Quella sera in macchina avevo una copia de “L’Isola Senza Nome” e così, visto che il giovane non sembrava conoscere ancora quasi nulla dell’Isola, gliela diedi. Il mio augurio per lui era che trovasse il modo giusto di entrare a far parte di quella storia densa di grandi arrampicatori.

8 fix, di cui 4 per due soste, in 6 tiri e 200 metri di via. Considero la “libera assistita” una colossale stupidaggine, il “WWE” dell’arrampicata, ma sul numero di fix è stato di parola, “pochi”. La speranza è che la linea, che rimbalza su una classica del 1964 come la Don Arturo Pozzi non sia troppo pretestuosa, ravvicinata o invasiva. Al momento non ho modo di scoprirlo e per tanto voglio essere anche io di parola: “Okay, mi fido di te”. E’ la seconda volta che prendo questo rischio con lui. Spero di non pentirmene.

Io sono stato un dei più accaniti critici per ciò che è accaduto sul corno Occidentale. Tuttavia ad Agosto, quando ho saputo che aveva iniziato a rimuovere i fix, ho scritto a chi di competenza perchè, in virtù di quel gesto di buona volontà, gli fosse data la possibilità di conservare intatta una linea. Anche se detesto i filotti di piastrine volevo fosse chiaro che si rimediava ad un errore, non che si infieriva su qualcuno in una Damnatio Memoriae. Non so se mi daranno ascolto questa volta, ma per me era altrettanto importante.

Io sono cocciuto, certo, ostinato sulle mie posizioni, certamente, ma molto meno bastardo di quanto mi si dipinga. Spero che la mia copia dell’Isola Senza Nome sia ancora intera e che la via sia all’altezza di quanto mi aspetto da Luca. Il tempo ci dirà la verità, tanto sugli uomini quanto sulla roccia: ogni tanto bisogna concedersi anche un po’ di speranza.
http://www.cima-asso.it
BadgersTeam - I Tassi del Moregallo
Davide_Birillo_Valsecchi
 
Messaggi: 46
Iscritto il: mar giu 24, 2014 20:09 pm
Località: Asso

Re: Senzatrapano: Eroici Alpinismi Inutili

Messaggioda funkazzista » mar ott 16, 2018 9:34 am

comanda lui.
funkazzista
 
Messaggi: 7579
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Senzatrapano: Eroici Alpinismi Inutili

Messaggioda Il Profeta » mar ott 16, 2018 10:31 am

Davide_Birillo_Valsecchi ha scritto:... ho scritto a chi di competenza perchè, in virtù di quel gesto di buona volontà, gli fosse data la possibilità di conservare intatta una linea. Anche se detesto i filotti di piastrine volevo fosse chiaro che si rimediava ad un errore, non che si infieriva su qualcuno in una Damnatio Memoriae.


Immagine
Il Profeta
 
Messaggi: 545
Images: 0
Iscritto il: lun set 17, 2012 20:40 pm

Re: Senzatrapano: Eroici Alpinismi Inutili

Messaggioda crodaiolo » mar ott 16, 2018 19:33 pm

Immagine


cristo : è impressionante la somiglianza
inciampa piuttosto che tacere
e domanda piuttosto che aspettare
...
alla fine, è solamente un gioco
a cui a volte tendiamo a dare troppa importanza.
crodaiolo
 
Messaggi: 4334
Images: 894
Iscritto il: lun apr 14, 2008 23:41 pm
Località: bassa comasca

Re: Senzatrapano: Eroici Alpinismi Inutili

Messaggioda Davide_Birillo_Valsecchi » mer ott 17, 2018 13:02 pm

crodaiolo ha scritto:cristo : è impressionante la somiglianza


Immagine
http://www.cima-asso.it
BadgersTeam - I Tassi del Moregallo
Davide_Birillo_Valsecchi
 
Messaggi: 46
Iscritto il: mar giu 24, 2014 20:09 pm
Località: Asso

Precedente

Torna a Rock General

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.

cron