Cosa ci tiene legati al forum?

Area di discussione su argomenti di montagna in generale.

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda Drugo Lebowsky » gio ott 17, 2019 11:45 am

Callaghan ha scritto:
zabetta veneta miagolante, torna di là a ciaccolare con quelli famosi assieme ai tuoi amichetti di merenda.
(lunga pernacchia di_culo che segue)


ecco
voyeurismo caiano
questa mancava! :twisted: ... e comunque schivare le merende da vèci cunìci è pur sempre una perdita in valore enogastronomico
soprattutto eno

-2-
Avatar utente
Drugo Lebowsky
 
Messaggi: 8742
Images: 77
Iscritto il: ven feb 06, 2004 16:20 pm

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda Drugo Lebowsky » gio ott 17, 2019 11:47 am

wolf jak ha scritto:
mi sembri a corto di argomenti :mrgreen:
dai, dimmi qualcosa che non so :D

:smt058


ciò... che gli anziani siano pallosamente ripetitivi mica è una novità!

analogamente tu sei caiano per tutte le ragioni che hai correttamente sposto :mrgreen:
Avatar utente
Drugo Lebowsky
 
Messaggi: 8742
Images: 77
Iscritto il: ven feb 06, 2004 16:20 pm

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda monaco » gio ott 17, 2019 12:17 pm

funkazzista ha scritto:OT
Comunque mi sono riletto una parte del topic su cos'è lalpinismo: S P E T T A C O L O P U R O, non c'è blogghe o papa nero che tenga... e come quel topic ce ne sono a bizzeffe...
Lunga vita al foro!


e non dimentichiamo il corollario il fatto è che CASSIN faceva Alpinismo: NON DIMENTICHIAMOLO!
che a noiartri, la verita' unica 'un ci garba
si fa sempre in parallelo il vangelo apocrifo
finiremo sul rogo??
EP-team
monaco
 
Messaggi: 607
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda funkazzista » gio ott 17, 2019 12:32 pm

monaco ha scritto:[...]
finiremo sul rogo??

Speriamo di sì! :wink:
funkazzista
 
Messaggi: 7763
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda ciocco » gio ott 17, 2019 13:21 pm

Sono vecchio del forum e inizio a essere quasi vecchio della vita
La nostalgia fa ormai parte della mia quotidianità
Perfino ogni volta fare logout perché poi per il login devo mettere la password che altro non è che il nome del mio vecchio cane che non c’è piu
Perciò rileggere vecchi topic mi piace
Io al forum sono affezionato
Poi qui c’è un modo di interagire meno violento e aggressivo che su Facebook (che devo dire ormai mi ha rotto il c***o proprio per quel motivo!)
Faccio il contadino, guido l'ape e il trattore
però sono romantico e ti parlo d'amore
e se verrai con me dal monumento di Baracca
oh babies... io t'infiammo la patacca!
ciocco
 
Messaggi: 2073
Iscritto il: gio gen 03, 2008 14:01 pm
Località: bagnara di romagna

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda Eionedvx » gio ott 17, 2019 14:11 pm

Perché...
Mi piacete.

E quando m'iscrissi avevo 14 anni, ero cajano e fiero, ero passeggiatore domenicale.
Ora son maggiorenne, me ne frego delle associazioni varie e passo più tempo in quota o palestra che a casa, c'ho il cortisolo alle stelle dal lunedì al venerdì per il meteo pazzo e le gite, son diventato povero corda dopo corda...

Qui dentro son nato, cresciuto, perculato e niente, a posto così, ché sennò piango...
Talk less, climb more.

http://vitaverticale.blogspot.it/
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3232
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda gug » gio ott 17, 2019 14:21 pm

Beh, io l'ho già detto altre volte. La possibilità di interagire che c'è nei forum è ancora molto superiore agli altri social, nei quali infatti difficilmente si discute, al massimo si scambiano tre o quattro battute: i motivi sono tanti, le funzionalità, il tipo di impaginazione, il pubblico più ampio etc.
Poi in questo forum in particolare c'è stato un periodo in cui erano presenti utenti che erano particolarmente predisposti a questo tipo di scambio e questo insieme a ciò che dicevo sopra ha fatto scaturire delle discussioni che sarebbero da incorniciare (io in parte l'ho fatto con la raccolta che c'è qua sotto :wink: ).
Ma anche ora, che la frequentazione è sicuramente diminuita se voglio approfondire qualche tema, non solo di montagna, tendo a farlo quì, e infatti la discussione sul soccorso dimostra che ne vale sempre la pena :wink: :D
"montagne che varcai, dopo varcate, sì grande spazio d'in su voi non pare"

Traguardi Effimeri
Link per raccolta topic del forum
Avatar utente
gug
 
Messaggi: 6161
Images: 75
Iscritto il: ven lug 19, 2002 13:29 pm
Località: Recanati

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda MassimoDM » gio ott 17, 2019 14:30 pm

Callaghan ha scritto:
Drugo Lebowsky ha scritto:ziocan che topic caiano
roba da libro cuore del quagliotto
roba da commozione
cerebrale


zabetta veneta miagolante, torna di là a ciaccolare con quelli famosi assieme ai tuoi amichetti di merenda.
(lunga pernacchia di_culo che segue)



:lol: :lol: :lol:

che spettacolo che siete....l'ispettore e il Drugo....
MassimoDM
 
Messaggi: 6
Iscritto il: lun set 16, 2019 12:17 pm

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda Eionedvx » gio ott 17, 2019 14:31 pm

Ah, dimenticavo: c'è il mio babbo qui nel foro.

Danilo, come farei senza di te...
Talk less, climb more.

http://vitaverticale.blogspot.it/
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3232
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda gobbidimerda » gio ott 17, 2019 15:02 pm

Scalare fondamentalmente è una droga, quando non scali vai in astinenza e il forum, così come guardare video di scalata su youtube, scalare su plastica, sono una sorta di dosi di metadone che tengono calmo in attesa del prossimo giro di ero...cioè di falesia
gobbidimerda
 
Messaggi: 460
Iscritto il: mer lug 06, 2011 12:41 pm

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda wolf jak » gio ott 17, 2019 15:36 pm

monaco ha scritto:
funkazzista ha scritto:OT
Comunque mi sono riletto una parte del topic su cos'è lalpinismo: S P E T T A C O L O P U R O, non c'è blogghe o papa nero che tenga... e come quel topic ce ne sono a bizzeffe...
Lunga vita al foro!


e non dimentichiamo il corollario il fatto è che CASSIN faceva Alpinismo: NON DIMENTICHIAMOLO!
che a noiartri, la verita' unica 'un ci garba
si fa sempre in parallelo il vangelo apocrifo
finiremo sul rogo??


tu sul rogo ci finisci due volte :mrgreen:

Nonostante la marcata allergia a sodalizi e gerarchie fa parte da qualche anno del Club Alpino Accademico Italiano e del Groupe d’Haute Montagne, a riconoscimento della propria attività alpinistica sulle Alpi… e sulle Apuane
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2546
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda piazarol » gio ott 17, 2019 18:30 pm

wolf jak ha scritto:Ossia perché ancora facciamo un giro a leggere
(e ogni tanto ci accade di scrivere qualcosa) :wink:
e voi? dai che sono curioso

dipendenza/astinenza (e contollo)
Avatar utente
piazarol
 
Messaggi: 449
Images: 3
Iscritto il: mer ott 30, 2013 18:22 pm
Località: belluno

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda Eionedvx » gio ott 17, 2019 19:46 pm

piazarol ha scritto:
wolf jak ha scritto:Ossia perché ancora facciamo un giro a leggere
(e ogni tanto ci accade di scrivere qualcosa) :wink:
e voi? dai che sono curioso

dipendenza/astinenza (e contollo)

Poi ci rendono illegale il foro, ocio.
Talk less, climb more.

http://vitaverticale.blogspot.it/
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3232
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda Kinobi » gio ott 17, 2019 23:47 pm

Il Forum resta.
I Social sono effimeri (e con Cambridge Analitica tre una merda).
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5412
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda monaco » ven ott 18, 2019 8:27 am

wolf jak ha scritto:
tu sul rogo ci finisci due volte :mrgreen:

Nonostante la marcata allergia a sodalizi e gerarchie fa parte da qualche anno del Club Alpino Accademico Italiano e del Groupe d’Haute Montagne, a riconoscimento della propria attività alpinistica sulle Alpi… e sulle Apuane


perculatio non petita, accusatio manifesta
c'hai ragione du-mila volte!
EP-team
monaco
 
Messaggi: 607
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda Callaghan » ven ott 18, 2019 9:46 am

come ha scritto gug(gle) già alcune volte, ma anche altri, sui forum tecnicamente c'è più spazio.
è altrettanto vero che tecnicamente sono destinati a scomparire a causa di motivi prettamente umani. l'analisi è semplice: nei nuovi social l'uomo è invitato ad esporre se stesso, e gli strumenti sono tali da esaltare il lato narciso e vanitoso. una vetrina che permette una vita surreale scandita però dal tempo umano, e che nel contempo permette la selezione del proprio piacimento. essere famosi nella fisicità spesso è cosa che i nuovi social favorisco ed anzi esaltano, ma altrettanto diventare famosi sui social seppur fisicamente dei pirla è consentito.

paradossalmente invece il forum potrebbe essere totalmente privo delle acidità umane, e privo di tempo, e colmato solamente dal succo delle questioni, in quanto non è una vetrina, ed ha senso anche nell'anonimato: nessuno qui deve inventarsi qualcuno, è sufficiente scrivere ciò che si pensa, con un buon grado di capacità ad accettare di sbagliare e di rivedere i propri pensieri. di fatto discutere di questioni senza preclusioni sarebbe la vera rivoluzione della fibra, in quanto implicherebbe la non accettazione di conoscenza fisica in favore delle questioni; ovvero qui non si giudicano persone, qui si leggono idee proposte da un funkazzista qualsiasi che è giusto resti funkazzista; spesso meravigliose idee vengono prodotte per caso, per noia, per inconsapevolezza, magari anche da chi non riesce ad alienare la sua fisicità dominante, o da persone che conosciute nella loro fisicità, rendono vani i loro stessi pensieri per manifesta coglionaggine.
non è un caso che spesso le persone famose si sono allontanate dai forum: è sconveniente mostrare i propri veri limiti...(che nel caso degli alpinistoni sono limitoni grossi grossi).

dunque, avendo io scelto di non partecipare affatto ai social perchè di vita me ne basta una e ad anzi avanza pure (e più si invecchia e più avanza), e credendo nella solida autonomia delle idee a scapito di chi le produce (si chiama anonimato, confuso spesso per altro), mi piace di leggerle qui, le idee, senza tempo.
questo è un contenitore dove non è necessario essere daccordo, ma dove dovrebbe essere necessario essere disposti al confronto vero.

quindi lupogiacomo, a me non mancano le persone che non ho mai conosciuto. mi piacerebbe che questo forum non scomparisse perchè sono affezionato alle idee di alcuni begli anonimi, che mi piace restino tali.



comunque, monaco, ti manca il club alpino inglese: con quello manco er papa (scherzo, eh).
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1579
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda Drugo Lebowsky » ven ott 18, 2019 12:45 pm

ciò, Callaghan, puoi ben immaginare che condivida in toto quanto hai scritto
e vagamente mi pare di avere scritto cose analoghe ormai tanto tempo fa
il problema è che quando il "sentire comune" porta la gran parte degli ex partecipanti su un mezzo diverso o te ne freghi, come fai tu o ti adegui, come faccio io che sono una zoccola
altrimenti come potrei sfanculare il Payns e altri geronto ex forumisti? :mrgreen: :wink:
sono scelte diverse, opportuniste o no e amen

il problema di un forum, questo o un altro poco cambia, è che se ti ritrovi in 4 gatti, di fatto sai già più o meno cosa ti dirai e cosa ti risponderai
che siano sane&oneste prepelculo o una tantum scambi di opinioni
ovvero manca una componente fondamentale data da molteplici visioni/idee/schiamazzi
boh
per me è così
Avatar utente
Drugo Lebowsky
 
Messaggi: 8742
Images: 77
Iscritto il: ven feb 06, 2004 16:20 pm

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda monaco » ven ott 18, 2019 13:15 pm

vero che il numero fa la diversita'
non conosco feisbuc, quindi non mi esprimo su questo
ma se per diversita' intendi i commenti
(gli articoli sono disparate alcuni buoni, alcuni ottimi, altri pessimi)
dei frequentatori del blogghe der novo papa nero
stamo freschi!!

parlado di incontri ecclesiastici, all'ultimo 'r papa nero, inzieme all'artri esimii partizipanti,
si domandava come mai i gioveni non vanno alla montagna…
giustissimo!
si dovrebbe pero' anche domandare quale possa essere l'effetto sui giovani aspiranti montagnards
lasciar scrivere sulle sacre pagine gente come crovella...
EP-team
monaco
 
Messaggi: 607
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda Payns » ven ott 18, 2019 15:26 pm

Ehh tirato per la giacchetta, faccio una scappata veloce.
Dovreste chiedervi, piuttosto per quale motivo si resta nel forum, per quale motivo molto hanno abbandonato.
I ”social” come da qualcuno evocato c’entrano una beata mazza e l’analisi fatta dal pistolero è puerile ed intrisa di ideologia spicciola.
Molti hanno abbandonato il forum a favore di altri mezzi non per esaltare il lato narciso e vanitoso, emerita cazzata, ma perché semplicemente stanchi di un mezzo, questo forum, che non ha più nulla da dare e da dire. Ve lo garantisco. Molti di questi fuorisciti li conosco personalmente. Questo forum ha perso molti “pezzi da 90” non in termini di curricula alpinistico ma per capacità di libero pensiero. Su questo dovreste dibattere.
Il forum è certamente ricco di grandi discussioni e bellissimi spunti. Passati. E da tempo che non offre nulla e da una rapida scorsa, con il paradosso che per avviare una minima discussione, un minimo confronto, siete costretti a “sbirciare” virtualmente da altre parti.
Oramai Gug fa il postino.

FB ha un pregio realmente dirimente rispetto a qualsiasi forum o blog. Ti permette di scegliere con chi interagire, con le persone che preferisci. Sei tu a scegliere e non il contrario. Ti permette di creare e mantenere una rete di conoscenze ed amicizie.

Questo non significa che tutti quelli con cui interagisco o nella mia rete di conoscenze abbiamo opinioni corrispondenti alle mie, la tentazione dello “specchio” è pericolosa, ma il confronto con persone anche distanti dal tuo pensiero, tramite i gruppi FB o de visu è una bella sfida intellettuale.
Vi è inoltre un aspetto personale, che non pretendo abbia valore universale. FB è un mezzo di comunicazione, con cui cazzegiare e sfottersi ma che permette interazioni velocissime per incontrarsi dal vivo.
Alle cazzate degli animali da cortile presenti in maniera pedestre in questo forum preferisco FB, che sia la mia pagina personale o un gruppo ristretto o segreto dove pianificare ad esempio un incontro per il 41° anniversario di una vietta a Machaby. Chiaro pretesto per incontrare amici o creare nuove amicizie non sempre geograficamente vicine. Per poi in piola con un piatto di coniglio e polenta ridere, scherzare ma parlare anche di montagna e alpinismo. Più di 50 persone arrivate praticamente da tutto l’arco alpino. E questo usando Facebook. Il verbo non è casuale. Strumenti moderni di relazione non sono mai né buoni, né cattivi ma neutri. L'uso che se ne fa lo trasforma in buono o cattivo. E questo vale anche per questo forum.

Concordo con Challagan, di vita ce n’è una sola ed anche breve. Pertanto ho scelto i tanto da lui vituperati social, perché l’immediatezza e la freschezza delle opinioni scritte e del contatto reale con persone con cui condividi molta passione è bellissimo. Qui oramai impensabile.

Sui “vani pensieri” e su dove si trovano persone reali e con capacità di reale pensiero vi basti questo: qualche anno fa organizzai un raduno a Caprie intrasocial. Insomma una chiamata alle armi (rinvii corda, coltello e forchetta) fatta qui e su FB. Mi costò non poco tempo e fatica organizzarlo ed anche qualche soldino perché il vino per tutti per la cena fu offerto e pagato da me. Fu una mia libera scelta, ma i ringraziamenti non certo attesi che ricevetti furono una bellissima ricompensa. Arrivarono solo dalla componente “social”. Da qui, nemmeno un crepa, ma qualche battuta stupida da chi nemmeno c'era.

L’anonimato non è un viatico per la manifestazione del libero pensiero. E’ il contrario. Se sei uno sciocco, un arrogante o con un ego ipertrofico (e qui non mancano) lo resti sia con nome e cognome che con un nick. Solo che il nick permette agli sciocchi e agli arroganti di palesarsi con la garanzia dell’impunità intellettuale. L’autonomia delle idee c’è quando un nick, nato anonimo, all’occorrenza non ha paure a mostrarsi perché non teme la forza delle sue idee.
Dell’anonimato assoluto in questo forum apprezzo quello di funkazzita perché lo usa con arguzia e molta intelligenza, il resto a mia opinione è spazzatura. Non è che stai a cena con 30 persone che ti stanno drammaticamente sulle palle solo perché apprezzi le battute di uno. Non potendo cambiare loro, declini l’invito tu.

In merito a questo. Io qui sono e sarò sempre Payns, così come su FV (pace all’anima sua) ero Antiche sere. Sul Gogna blog mi presento sempre con il nome e cognome, soprattutto perché molte delle mie opinioni sono come dire, in controtendenza :roll: , rispetto al pensiero comune e voglio che queste opinioni siano immediatamente riconducibili a me, affinché abbiamo maggior forza. Senza che qualcuno mai visto ne conosciuto di questo forum mi cataloghi, come avvenuto, seguace di un papa nero.
Ognuno è libero di interpretare questo forum come meglio crede, intasando di minchiate Parole in libertà senza nessun altro genere di contributo, insultando persone mai realmente conosciute, o svuotando con sempre gli stessi.triti.e.ritriti.rituali qualsiasi cosa o perculando a nastro come dei bimbiminkia chiunque si affacci in questo forum. Ma io sono altrettanto libero di dire: “ no basta” senza essere etichettato con analisi sociologiche ad minchiam.

Ah già che sono qui. Drugo cuea , Tato vaffanculo, Grizzly plasticaro! :mrgreen:
Vivevamo in uno stato di magnifica confusione (A. Gobetti)

Io, ancora adesso...(Payns)

Le vie vecchie sono bellissime....
Avatar utente
Payns
 
Messaggi: 2409
Images: 231
Iscritto il: gio ago 25, 2005 19:26 pm
Località: Torino

Re: Cosa ci tiene legati al forum?

Messaggioda gug » ven ott 18, 2019 16:33 pm

Io non lo so se hai ragione Payns, sicuramente l'età d'oro di questo forum è stata qualche anno fa, ma a me sembra che se uno ha voglia di approfondire un argomento non può farlo sui social.
Io frequento FB quotidianamente da diversi anni, ma più che altro sbircio quello che succede: in tanti anni non sono mai riuscito a partecipare o ad assistere a una discussione lì, o su altri social, che durasse più di un giorno e una ventina di messaggi. E questo anche se di spunti ottimi ne ho visti molti, uno degli ultimi sulla bacheca di Buzz, dove ci siamo trovati io, lui e un suo amico a discutere di un argomento interessantissimo per circa dieci messaggi: poi i limiti del mezzo che ho già citato ci hanno fatto desistere.
Per questo a volte mi è capitato di prendere spunti raccolti da altre parti e portarli quì, ma avrei potuto portarli in qualsiasi forum (solo che io frequento solo questo) e di fatto ogni volta non me ne sono pentito.
Che poi facebook o altri social siano meglio per creare gruppi di persone, e magari organizzare incontri, sono certo che è così, il forum non è nato per quello, è meno immediato e non c'è il contatto visivo che c'è lì. Quando non c'erano i social, queste cose si facevano quì, prima ancora si facevano con le catene di mail, ma il forum è altro e anche se è una nicchia credo che quest'altro non sia ancora stato sostituito.
Ultima modifica di gug il ven ott 18, 2019 16:49 pm, modificato 2 volte in totale.
"montagne che varcai, dopo varcate, sì grande spazio d'in su voi non pare"

Traguardi Effimeri
Link per raccolta topic del forum
Avatar utente
gug
 
Messaggi: 6161
Images: 75
Iscritto il: ven lug 19, 2002 13:29 pm
Località: Recanati

PrecedenteProssimo

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.