Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Area di discussione su argomenti di montagna in generale.

Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda Drugo Lebowsky » gio mag 17, 2018 13:53 pm

...e NON disarrampicando! (orrido neologismo)
che fino a prova contraria si arrampica sia in salita, che in discesa... sempre che la discesa non venga effettuata a velocità non consone alla arrampicata
ovvero svolazzando, planando, a tuffo, abbomba ecc...

allora, volevo chiedere
secondo voi, volendo emulare Alberto Campanile, quest'estate volevo scendere arrampicando per la via Aste o la via Andrich e mi chiedevo se fosse sufficiente farlo con la n.d.a. oppure, per non rendere la gita troppo banale, farla in costume da bagno, così mi abbronzerei pure al sole pomeridiano, e con un sacco di cemento appeso ai péri, così da rinvigorire l'apparato come fanno i fachiri e avere altresì un aiuto ulteriore dato dal peso che mi aiuti a scendere in favore di gravità.
voi cosa ne pensate?
grazie!

ps: no perditempo, zuzzerelloni e caiani (pseudo)carnici
Avatar utente
Drugo Lebowsky
 
Messaggi: 8702
Images: 77
Iscritto il: ven feb 06, 2004 16:20 pm

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda Mork » gio mag 17, 2018 13:55 pm

dearrampicando quindi?
Avatar utente
Mork
 
Messaggi: 1286
Iscritto il: ven giu 10, 2005 8:02 am
Località: Südtirol

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda Mork » gio mag 17, 2018 14:00 pm

però non ho capito una cosa: il concetto di "da... alle ghiaie".
Cioè, trattandosi di Dolomiti, non è praticamente tutta ghiaia?
Avatar utente
Mork
 
Messaggi: 1286
Iscritto il: ven giu 10, 2005 8:02 am
Località: Südtirol

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda MarcoS » gio mag 17, 2018 14:09 pm

Mork ha scritto:però non ho capito una cosa: il concetto di "da... alle ghiaie".
Cioè, trattandosi di Dolomiti, non è praticamente tutta ghiaia?


no, quelle sono le Piccole Crolloniti :mrgreen:
Se sei mona e credi in Dio, crederai nel Dio dei mona
Avatar utente
MarcoS
 
Messaggi: 6664
Images: 159
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: PD

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda monaco » gio mag 17, 2018 14:10 pm

come ben saprai, il costume da bagno e' particolramente indicato sulla Andrich in caso di pioggia...almeno sulla parte alta.
sulla parte bassa va bene lo slittino.
EP-team
monaco
 
Messaggi: 566
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda funkazzista » gio mag 17, 2018 15:48 pm

Drugo Lebowsky ha scritto:... farla in costume da bagno, così mi abbronzerei pure al sole pomeridiano..

Ohibó... e ti terresti le chiappe bicolori?
Via tutto, già che ci sei!
funkazzista
 
Messaggi: 7252
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda il Duca » gio mag 17, 2018 16:03 pm

funkazzista ha scritto:
Drugo Lebowsky ha scritto:... farla in costume da bagno, così mi abbronzerei pure al sole pomeridiano..

Ohibó... e ti terresti le chiappe bicolori?
Via tutto, già che ci sei!


Magari però fai sapere prima quando :roll:
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 3292
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda funkazzista » gio mag 17, 2018 16:12 pm

vuole.vedere.
funkazzista
 
Messaggi: 7252
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda il Duca » gio mag 17, 2018 16:13 pm

funkazzista ha scritto:vuole.vedere.


Ovviamente 8)
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 3292
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda rocker » gio mag 17, 2018 18:03 pm

la tua avversione ai neologismi leboschi è pedante :roll:
ho scritto multipitch. mi hai cazziato.
ho scritto local. mi hai cazziato.
mo manco disarrampicare?! echeppalle!
una manifesta forma di conservatorismo lessicale che ad esempio in questo caso limita la comunicazione e la comprensione del messaggio:
la aste è la direzione del vettore ma senza un distinguo ("ho arrampicato la aste/ho disarrampicato la aste"), è omesso il verso
problemi seri, quantomeno con sto meteo
rocker
 
Messaggi: 134
Iscritto il: gio set 04, 2014 20:33 pm

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda funkazzista » gio mag 17, 2018 20:57 pm

Ieri sono andato a fare una multipitch.
Avevo la relazia ed ero con un local, ma siamo riusciti lo stesso a perderci durante l'approach.
Poi sul primo tiro sono partito di corsa per la fretta e ho dimenticato i ferri... ho dovuto disarrampicare per tornare a prenderli.

Chi continua? :mrgreen:
funkazzista
 
Messaggi: 7252
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » gio mag 17, 2018 21:22 pm

Eh, io invece sono partito sul project, ma avrei fatto meglio a provarlo da due perché al terzo rínvio ci ho tirato una fionda...cazz il socio non mi aveva spiegato bene i muvis...così non ho potuto stamparlo onsait manaccia :?

Consecutivi saluti
TSdG
if we experienced the world as it truly is, we wouldn't be able to get out of bed in the morning. (Daniel Gilbert)

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 4947
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda scairanner » gio mag 17, 2018 21:35 pm

basta col claimbing, fate come me: hàiking, nordic uòching, treil ranning, scaireis, daunill e chi più ne ha ne metta, il tutto nel lanch brech of course :mrgreen:
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4255
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda crodaiolo » gio mag 17, 2018 22:30 pm

al limite del (lessicalmente) possibile
sulla punta civetta
inciampa piuttosto che tacere
e domanda piuttosto che aspettare
...
alla fine, è solamente un gioco
a cui a volte tendiamo a dare troppa importanza.
crodaiolo
 
Messaggi: 4319
Images: 894
Iscritto il: lun apr 14, 2008 23:41 pm
Località: bassa comasca

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda Drugo Lebowsky » ven mag 18, 2018 13:16 pm

rocker ha scritto:la tua avversione ai neologismi leboschi è pedante :roll:
...

ti apprezzo per la cortese e un po' desueta scelta nella definizione
ma se scrivevi palloso e rompipalle avrei apprezzato ancor di più :mrgreen:

comunque si evince che il punto nodale sia il mio vituperare orridi&inutili neologismi
e non my summer bomber projet di down climb dalla multipitch di Mr Aste della Civetta Peak
vabbè
quando sarò al Tissi mi berrò un po' di beers alle faces vostre
Avatar utente
Drugo Lebowsky
 
Messaggi: 8702
Images: 77
Iscritto il: ven feb 06, 2004 16:20 pm

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda crodaiolo » ven mag 18, 2018 13:37 pm

Drugo Lebowsky ha scritto:quando sarò al Tissi mi berrò un po' di beers alle faces vostre
parla strano.
forse. si riferisce al rifugio. taissai
inciampa piuttosto che tacere
e domanda piuttosto che aspettare
...
alla fine, è solamente un gioco
a cui a volte tendiamo a dare troppa importanza.
crodaiolo
 
Messaggi: 4319
Images: 894
Iscritto il: lun apr 14, 2008 23:41 pm
Località: bassa comasca

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda Achille_piè_veloce » ven mag 18, 2018 14:24 pm

Drugo Lebowsky ha scritto:
rocker ha scritto:la tua avversione ai neologismi leboschi è pedante :roll:
...

ti apprezzo per la cortese e un po' desueta scelta nella definizione
ma se scrivevi palloso e rompipalle avrei apprezzato ancor di più :mrgreen:

comunque si evince che il punto nodale sia il mio vituperare orridi&inutili neologismi
e non my summer bomber projet di down climb dalla multipitch di Mr Aste della Civetta Peak
vabbè
quando sarò al Tissi mi berrò un po' di beers alle faces vostre


fa.geologia. sul.forum.






(ma non era facies?)
Achille_piè_veloce
 
Messaggi: 875
Iscritto il: gio nov 19, 2015 12:50 pm

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda guido6677 » ven mag 18, 2018 18:16 pm

si prega di non sostare nella zona bianca
Avatar utente
guido6677
 
Messaggi: 893
Images: 43
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: sanna

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda Hal9000 » ven mag 18, 2018 21:27 pm

Drugo Lebowsky ha scritto: e con un sacco di cemento appeso ai péri, così da rinvigorire l'apparato come fanno i fachiri e avere altresì un aiuto ulteriore dato dal peso che mi aiuti a scendere in favore di gravità.


Da quando hai dei peri??? :-k Non di da fastidio la sacca del catetere??? Ancora te voj ramepagar??? [-X
"...si è trattato solo di un errore umano."
Avatar utente
Hal9000
 
Messaggi: 716
Images: 1
Iscritto il: mer giu 23, 2010 15:57 pm
Località: Rovigo

Re: Da Punta Civetta alle ghiaie arrampicando

Messaggioda Keith » ven mag 18, 2018 23:52 pm

Ma lù ven zò da la Punta Zivèta a testa bàsa, l'è un drugo, ciò!
Keith
 
Messaggi: 254
Iscritto il: mar ago 16, 2011 10:37 am


Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.