Le relazioni delle ferrate...

Area di discussione su argomenti di montagna in generale.

Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda Eionedvx » mar set 13, 2016 18:25 pm

Ma dico, avete mai dato un'occhiata alle relazioni su Vieferrate.it?

Boh, manco fosse un vione senza nulla di 2000 metri :mrgreen:
C'è da seguire il cavo, eh :lol: :wink:

Senza offesa, ma a che serve una relazione così dettagliata per una ferrata? #-o
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3427
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda cuttack » mar set 13, 2016 18:55 pm

Beh, metti caso che c'è nebbia.
Il cavo e le scale sono un pò color nebbia.
In quelle condizioni il ferratista medio può perder la via.
cuttack
 
Messaggi: 470
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda Eionedvx » mar set 13, 2016 19:00 pm

cuttack ha scritto:Beh, metti caso che c'è nebbia.
Il cavo e le scale sono un pò color nebbia.
In quelle condizioni il ferratista medio può perder la via.

Ma se stanno attaccati al cavo coi moschettoni? :mrgreen: #-o
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3427
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda cuttack » mar set 13, 2016 19:11 pm

Tu sottovaluti. il ferratista medio
cuttack
 
Messaggi: 470
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda Eionedvx » mar set 13, 2016 19:11 pm

cuttack ha scritto:Tu sottovaluti. il ferratista medio

La mia mente inferiore non comprende :mrgreen: :lol:
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3427
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda Daniele-vi » mar set 13, 2016 20:20 pm

Penso che una descrizione ben fatta sia merito dell'autore e non vedo possibile che un buon autore faccia una mediocre descrizione solo perché è una ferrata e inoltre in genere lo si fa per passione e si tende a metterla in quello che si fa
Ah e una buona descrizione di una ferrata secondo me è molto utile visto che magari il ferrarista medio può tentar di capire se è al so livello oppure no, che non tutti i cavi sono uguali #-o
Daniele-vi
 
Messaggi: 124
Iscritto il: ven ott 17, 2008 13:33 pm
Località: Veneto

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda Eionedvx » mar set 13, 2016 20:28 pm

Daniele-vi ha scritto:Penso che una descrizione ben fatta sia merito dell'autore e non vedo possibile che un buon autore faccia una mediocre descrizione solo perché è una ferrata e inoltre in genere lo si fa per passione e si tende a metterla in quello che si fa
Ah e una buona descrizione di una ferrata secondo me è molto utile visto che magari il ferrarista medio può tentar di capire se è al so livello oppure no, che non tutti i cavi sono uguali #-o

Daniele, mi hai dato una grande idea: INVENTIAMO I GRADI PER LE FERRATE :lol: :twisted:

Dai, suggerite :lol:
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3427
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda Daniele-vi » mar set 13, 2016 20:31 pm

Ma dai che ci son già :mrgreen:
Daniele-vi
 
Messaggi: 124
Iscritto il: ven ott 17, 2008 13:33 pm
Località: Veneto

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda Eionedvx » mar set 13, 2016 20:33 pm

Daniele-vi ha scritto:Ma dai che ci son già :mrgreen:

Ma che, scherzi?
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3427
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda scairanner » mar set 13, 2016 20:37 pm

"Una descrizione ragguagliata del percorso stesso è resa in genere superflua dalla presenza della segnaletica, degli infissi metallici e delle evidenti tracce di passaggio."

dal libro Dolomiti le vie ferrate di Reinhold Messner
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 5088
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda Drugo Lebowsky » mar set 13, 2016 20:42 pm

Eionedvx ha scritto:Ma dico, avete mai dato un'occhiata alle relazioni su Vieferrate.it?

Boh, manco fosse un vione senza nulla di 2000 metri :mrgreen:
C'è da seguire il cavo, eh :lol: :wink:

Senza offesa, ma a che serve una relazione così dettagliata per una ferrata? #-o


ecco
sinceramente posso capire il tuo stupore
e se palesemente volessi fare lo sbruffone/sborone/rompicazzo direi quello che tu scrivi

ma tu lo scrivi seriamente
alla tua età?
dopo aver iniziato ad arrampicare domani?
ecco
mi permetto di definirti: "così giovane e così caiano insaid"
buon divertimento

ps: miodio! chissà di cosa ti stupirai e prenderai in giro quando avrai imparato ad arrampicare e farai il pesce più velocemente di auer!
chissà....
(per fortuna non ci sarò più)

pps: prova a chiederti cosa pensino "quelli veri" quando ti vedono intento a seguire pedissequamente una sanBernardica relazione cretino-friendly...
forse le stesse identiche cose che tu pensi per le relazioni su una ferrata
o forse no
che solitamente "quelli veri" sono superiori a questi innocenti pensierini da caiano sboroncello
Avatar utente
Drugo Lebowsky
 
Messaggi: 8765
Images: 77
Iscritto il: ven feb 06, 2004 16:20 pm

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda LuVi » mar set 13, 2016 20:45 pm

Va beh, un po di informazione anche sulle ferrate non fa male, così si evita che qualcuno proprio non in grado le approcci. Magari una descrizione dettagliata del percorso no, però una indicazione di massima del grado da dover superare arrampicando, se non ci si vuole issare sul cavo, si. Ho visto ferrate in cui ci sono comunque passaggi di IV.
Avatar utente
LuVi
 
Messaggi: 51
Iscritto il: lun lug 15, 2002 15:52 pm
Località: Roma - Italia

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda Daniele-vi » mar set 13, 2016 20:45 pm

Eionedvx ha scritto:
Daniele-vi ha scritto:Ma dai che ci son già :mrgreen:

Ma che, scherzi?

Non proprio i gradi, ma la scala d difficoltà dai.
Magari quella del CAI Castelfranco Emilia
Daniele-vi
 
Messaggi: 124
Iscritto il: ven ott 17, 2008 13:33 pm
Località: Veneto

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda Eionedvx » mar set 13, 2016 20:45 pm

Drugo Lebowsky ha scritto:
Eionedvx ha scritto:Ma dico, avete mai dato un'occhiata alle relazioni su Vieferrate.it?

Boh, manco fosse un vione senza nulla di 2000 metri :mrgreen:
C'è da seguire il cavo, eh :lol: :wink:

Senza offesa, ma a che serve una relazione così dettagliata per una ferrata? #-o


ecco
sinceramente posso capire il tuo stupore
e se palesemente volessi fare lo sbruffone/sborone/rompicazzo direi quello che tu scrivi

ma tu lo scrivi seriamente
alla tua età?
dopo aver iniziato ad arrampicare domani?
ecco
mi permetto di definirti: "così giovane e così caiano insaid"
buon divertimento

ps: miodio! chissà di cosa ti stupirai e prenderai in giro quando avrai imparato ad arrampicare e farai il pesce più velocemente di auer!
chissà....
(per fortuna non ci sarò più)

pps: prova a chiederti cosa pensino "quelli veri" quando ti vedono intento a seguire pedissequamente una sanBernardica relazione cretino-friendly...
forse le stesse identiche cose che tu pensi per le relazioni su una ferrata
o forse no
che solitamente "quelli veri" sono superiori a questi innocenti pensierini da caiano sboroncello

Drugo c'hai ragggione :twisted:

E' che un po' mi stupisce.
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3427
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda Eionedvx » mar set 13, 2016 20:52 pm

LuVi ha scritto:Va beh, un po di informazione anche sulle ferrate non fa male, così si evita che qualcuno proprio non in grado le approcci. Magari una descrizione dettagliata del percorso no, però una indicazione di massima del grado da dover superare arrampicando, se non ci si vuole issare sul cavo, si. Ho visto ferrate in cui ci sono comunque passaggi di IV.

E ci sta, non dico di no.
Solo che ti trovi robe come "Usciti dal camino si traversa brevemente a destra" oppure "Si supera un breve diedro gradinato e si prosegue a sinistra superando un lungo ed esposto traverso ".
Capirei se la ferrata fosse da trovare, ma c'è un cavo da seguire... :P
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3427
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda scairanner » mar set 13, 2016 20:57 pm

Eionedvx ha scritto:
LuVi ha scritto:Va beh, un po di informazione anche sulle ferrate non fa male, così si evita che qualcuno proprio non in grado le approcci. Magari una descrizione dettagliata del percorso no, però una indicazione di massima del grado da dover superare arrampicando, se non ci si vuole issare sul cavo, si. Ho visto ferrate in cui ci sono comunque passaggi di IV.

E ci sta, non dico di no.
Solo che ti trovi robe come "Usciti dal camino si traversa brevemente a destra" oppure "Si supera un breve diedro gradinato e si prosegue a sinistra superando un lungo ed esposto traverso ".
Capirei se la ferrata fosse da trovare, ma c'è un cavo da seguire... :P


Quando andrai a ripetere quella ferrata troverai i cartelli sulla roccia con scritto "diedro gradinato" poi "qui c'è il traverso" "sei sul ponte tibetano" con le coordinate gps (si sa mai che si perdano) ecc. ecc. 8O

dov'è Caio, c'è da disegnare una vignetta :mrgreen:
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 5088
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda LuVi » mar set 13, 2016 20:59 pm

Eionedvx ha scritto:
LuVi ha scritto:Va beh, un po di informazione anche sulle ferrate non fa male, così si evita che qualcuno proprio non in grado le approcci. Magari una descrizione dettagliata del percorso no, però una indicazione di massima del grado da dover superare arrampicando, se non ci si vuole issare sul cavo, si. Ho visto ferrate in cui ci sono comunque passaggi di IV.

E ci sta, non dico di no.
Solo che ti trovi robe come "Usciti dal camino si traversa brevemente a destra" oppure "Si supera un breve diedro gradinato e si prosegue a sinistra superando un lungo ed esposto traverso ".
Capirei se la ferrata fosse da trovare, ma c'è un cavo da seguire... :P


Ora mi hai messo curiosità e vado a leggere :D :D :D :D
Avatar utente
LuVi
 
Messaggi: 51
Iscritto il: lun lug 15, 2002 15:52 pm
Località: Roma - Italia

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda bustomail » mar set 13, 2016 21:22 pm

con la tua stessa logica, allora non servirebbero le relazioni delle vie sportive. basta seguire i fittoni....
bustomail
 
Messaggi: 575
Images: 6
Iscritto il: gio mar 08, 2007 19:38 pm

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda Daniele-vi » mar set 13, 2016 21:32 pm

E dire che bastava non leggere quelle relazioni :lol: :mrgreen:
Daniele-vi
 
Messaggi: 124
Iscritto il: ven ott 17, 2008 13:33 pm
Località: Veneto

Re: Le relazioni delle ferrate...

Messaggioda Vigorone » mar set 13, 2016 22:08 pm

bustomail ha scritto:con la tua stessa logica, allora non servirebbero le relazioni delle vie sportive. basta seguire i fittoni....


Mah, in effetti sui siti (e anche sulle guide) spesso spesso le vie "sportive" (che sarebbero quelle con gli spis uno dopo l'altro) c'è solo il grado del tiro e al massimo una righetta sul disegno della parete... :oops: :oops:
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3855
Images: 0
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Prossimo

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.