Petizione Val di Mello anti Cementazione

Notizie e novità dai lettori eventi.

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda funkazzista » lun mag 20, 2019 16:17 pm

Spero di sbagliarmi, ma sento puzza di fregatura...
funkazzista
 
Messaggi: 7763
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda scairanner » lun mag 20, 2019 16:30 pm

funkazzista ha scritto:Spero di sbagliarmi, ma sento puzza di fregatura...


Ecco, appunto...

Come faranno a conciliare queste realtà?

Dall'ultimo link:
Si tratta infatti di piccole opere che metteranno in sicurezza alcuni punti oggi pericolanti e agevoleranno il passaggio alle persone con ridotta capacità motoria anche attraverso l’uso di joelette

Dar sacro blogghe:
Il percorso richiede spesso l’aggiramento o il superamento di ostacoli naturali: passaggi stretti e gradini antichissimi in località Cà di Carna; passaggi stretti tra muretti a secco secolari se non millenari (a proposito si potrebbero datare i licheni presenti), guadi ripetuti di piccoli ruscelli laterali che ogni anno cambiano di un poco forma e posizione; passaggi stretti tra grandi massi di granito che obbligano ad adattarsi col corpo al percorso.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4752
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda il Duca » lun mag 20, 2019 19:11 pm

"Adattare" in qualsiasi modo quel sentiero è una porcata. E chiunque l'abbia percorso anche solo una volta lo sa benissimo.
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 3730
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda x3me » lun mag 20, 2019 23:35 pm

la mancata presenza di Simo Pedeferri la dice lunga...
holaaaaaaaa
x3me
 
Messaggi: 131
Iscritto il: lun ago 25, 2014 11:47 am

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda funkazzista » mar mag 21, 2019 9:03 am

x3me ha scritto:la mancata presenza di Simo Pedeferri la dice lunga...

Ma però c'era "lo Jacopo" e anche una rappresentante di MW... stiamo a vedere, ma la puzza si sente lo stesso...
funkazzista
 
Messaggi: 7763
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda Danilo » mar mag 21, 2019 9:50 am

Immagine
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7256
Images: 61
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda x3me » mar mag 21, 2019 12:26 pm

Merizzi è sceso comunque a compromessi.

p.s quasi si ammazza scendendo dal sasso da cui parlava ahah
holaaaaaaaa
x3me
 
Messaggi: 131
Iscritto il: lun ago 25, 2014 11:47 am

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda scairanner » mar mag 21, 2019 12:51 pm

x3me ha scritto:Merizzi è sceso comunque a compromessi.

p.s quasi si ammazza scendendo dal sasso da cui parlava ahah


Ma esiste una planimetria dell'area dove si possano vedere gli interventi che verranno attuati?
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4752
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda wolf jak » mer mag 22, 2019 17:15 pm

x3me ha scritto:la mancata presenza di Simo Pedeferri la dice lunga...


magari c'aveva altro da fare...

https://pareti.it/ecco-gerolasass-il-nuovo-melloblocco/
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2546
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda x3me » mer mag 22, 2019 19:33 pm

wolf jak ha scritto:
x3me ha scritto:la mancata presenza di Simo Pedeferri la dice lunga...


magari c'aveva altro da fare...

https://pareti.it/ecco-gerolasass-il-nuovo-melloblocco/


No quel giorno era tutto il giorno in valle :)

parlo da local
holaaaaaaaa
x3me
 
Messaggi: 131
Iscritto il: lun ago 25, 2014 11:47 am

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda Danilo » gio mag 23, 2019 0:36 am

x3me ha scritto:la mancata presenza di Simo Pedeferri la dice lunga...

spiega
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7256
Images: 61
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda il Duca » mer set 18, 2019 9:36 am

http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 3730
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda Orsovolante64 » gio set 26, 2019 18:44 pm

Visto che vi piacciono le valli incontaminate, propongo di chiudere la statale appena alla fine delle gallerie di Colico e chi vuole andare a sciare o a fruire in altro modo della montagna, può tranquillamente fare come facevano i nostri Bisnonni. A piedi o se se lo può permettere a dorso di mulo.

Mi spiace ma al netto di possibili miglioramenti di qualunque progetto, considero ancora una volta queste iniziative, la petizione, frutto di un egoismo che nasce da un certo senso di superiorità dell'alpinista. Io ne sono degno e chi non ne è in grado no.

In Francia a pochi chilometri da casa mia esistono percorsi per disabili e non vedenti mediamente ben realizzati e meno invadenti di tanti rifugi e bivacchi.

potrei anche raccontarvi che ho un nipote disabile, molto più eco di tanti climber che conosco, ma al di la del fastidio di alcuni commenti che sembravano irridere i cartelli per i non vedenti, non è quello il punto.
Curiosità voi da casa vostra alla val di Mello come ci andate? Siete sicuri che siete più eco compatibili di una messa a norma di un sentiero o anche di un suo allargamento?

Perché ad esempio avete presente quanti danni sono stati fatti alla montagna per costruire le su citate gallerie? Avete presente come ci si arrivava solo 30 anni fa o giù di li? Quando si doveva fare i semafori di tutti i paesi da Lissone, Monza, Quando si doveva attraversare Lecco e poi farsi tutto il lungo lago da Mandello in su. Senza raddoppi senza ponti senza viadotti? E adesso il problema è rendere fruibile a dei disabili un pezzo di valle?
Si può fare meglio? bene che lo si proponga. Deve restare cosi com'è? E allora perché non riportarlo a come era prima? Perché non vietare proprio l'accesso a tutti e lasciare la valle alla sua "naturale" bellezza? Perché un sentiero largo qualche centimetro per voi si, e largo qualcosa in più per un disabile no? e dio non voglia l'orrore di una tabella esplicativa per un non vedente.

Quanti di coloro che hanno firmato non sciano mai in pista? Quanti a sciare ci vanno usando il treno?
E però altrove non si deve toccare un sasso perché è sacrilego. Mi spiace ma per me questa cosa si chiama ipocrisia.
"Meglio essere a terra con la voglia di volare, che essere in volo con la voglia di stare per terra".

https://www.instagram.com/fulvioturvani/?hl=it
Avatar utente
Orsovolante64
 
Messaggi: 30
Images: 5
Iscritto il: gio ago 15, 2019 15:11 pm

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda scairanner » gio set 26, 2019 19:13 pm

Quindi l'assunto è: dato che ormai abbiamo antropizzato quasi tutto, completiamo il lavoro con quello che manca da fare.
Bravo.
(Poi perché utilizzi il voi non si capisce, esiste il quote se non lo sapevi).
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4752
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda funkazzista » ven set 27, 2019 8:26 am

Orsovolante, permetti: non è questione di "chi è senza peccato scagli la prima pietra" (che allora ovviamente di pietre ne verrebbero scagliate ben poche) o di vedere chi è più ecologico di chi, ma solo di preservare per quanto possibile il poco che non è ancora stato completamente rovinato/usato/modificato.
Come dici giustamente, già ci sono strade, gallerie, piste da sci, impianti, ecc. Bene, ci sarà un limite no? Oppure vogliamo andare avanti così?
Poi, sempre se posso permettermi (che non sono certo più furbo di nessuno), attenzione a non cadere nella trappola di chi USA una buona causa solo per il proprio tornaconto.
Ciao
funkazzista
 
Messaggi: 7763
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda il Duca » ven set 27, 2019 15:32 pm

Se qualche associazione disabili raccoglie firme e fa una petizione per rivendicare il proprio diritto a percorrere la sponda sinistra della Val di Mello, allora potrebbe avere senso aprire il dibattito sulla necessità di fare i lavori. Altrimenti di cosa stiamo parlando? Chi e perché vuole fare questo obbrobrio?
Oltretutto, come già detto da qualcuno, sull'altra sponda c'è già una strada sterrata che volendo si può percorrere in carrozzella (o in macchina, per chi ne avesse bisogno e può dunque richiedere il permesso).
Per il resto appoggio quanto già detto da scai e funk.


P.S. Qualche tempo fa era passata una legge che obbligava tutti i luoghi pubblici ad avere il bagno disabili. Anche il rifugio Brunone, raggiungibile a piedi (e solo a piedi) con 1500m di dislivello, in un luogo già di per sé poco frequentato e pochissimo turistico (dove nessuno, grazie a Dio, si sognerebbe mai di farci un giro in elicottero, come succede invece in altri luoghi ben più blasonati).
Il rifugista ha fatto di tutto per spiegare che la cosa era assurda, che spendere i pochi soldi rimasti in cassa per una roba che non sarebbe servita a nessuno, piuttosto che fare la manutenzione del tetto, non aveva senso. Alla fine il rifugista ha mollato la gestione del rifugio.
Poi, tempo dopo, ci si è accorti che c'era qualcosa che non andava nella legge e si è concesso ai rifugi una normativa diversa da quella degli hotel.
Ora: la legge era sbagliata? No, assolutamente. Ma non teneva conto di mille altri fattori.
Qui mi sembra un po' la stessa cosa, con il pesante aggravante che fare questa roba che nessuno ha richiesto porta un sacco di soldi a qualcun'altro (soldi pubblici e facili). Diciamo che la scusa "buona" dei disabili mi sembra più che altro uno specchietto delle allodole; ma una volta che il danno è fatto è fatto, e non si torna più indietro. Mai più.
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 3730
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda Orsovolante64 » sab set 28, 2019 9:43 am

No scusate la questione è che l'ambiente non lo salvi a pezzetti.
La tutela dell'ambiente, e lo dico da montanaro, è una cosa che si fa globalmente. Certo ho lanciato delle provocazioni ma la Val di mello e la sua natura la tuteli se cominci ad andare a piedi ogni volta che puoi e non è che la mandi a pallino se realizzi bene, sottolineo bene, un sentiero per disabili.

Perché appunto diversamente è solo una visione egoista.
Io voglio il mio giardino privato o perlomeno per pochi.
No scusate ma la tutela dell'ambiente non può essere questa cosa. E perché mai il confine da non oltrepassare è sempre e solo quello che noi possiamo raggiungere? Avete mai firmato una petizione per tirare una riga al di sopra per un azione che da li in avanti vi escluda?
Per preservare la natura in val di Mello non ci dovrebbero stare nemmeno le scarpette di gomma e la magnesite.
Si esiste già una strada ma come mai voi andate su dal sentiero e non da quella? Facciamo che chiudiamo l'attuale sentiero e tutti vanno su lungo la carrozzabile, cosi preserviamo ancora di più la natura.

Mi spiace so che divento antipatico e posso anche passare per uno a favore dello sfruttamento ad oltranza della montagna, ma non è così.

Il punto è questo vizio maledetto degli alpinisti di considerare sempre tutto degno fin dove arrivano loro, al di sotto no e quindi ogni azione che viene fatta per consentire a chi ha meno "abilità" non è degna di essere compiuta.
Loro però possono trapanare la roccia. riempire i fori di resina e di acciaio, appendere catene e magari arrivare alla base delle loro avventure in jeep.

Allora preservare la natura non si fa impedendo l'allargamento di un sentiero. Lo si fa con un atteggiamento complessivo e cominciando ad assumersi le rinunce che si vorrebbe chiedere ad altri.
Altrimenti lo ripeto, si tratta solo di costruirsi il proprio giardino privato.

Se qualche associazione disabili raccoglie firme e fa una petizione per rivendicare il proprio diritto a percorrere la sponda sinistra della Val di Mello, allora potrebbe avere senso aprire il dibattito sulla necessità di fare i lavori.


Questa scusami è una cosa che mi fa incazzare. Perché per rendersi conto che esistono certe categorie e realizzare qualcosa a loro uso devono essere loro a mendicarlo? Ti risulta che la maggior parte delle strutture che tu utilizzi siano nate perché il gruppo a cui appartieni ha fatto una petizione?
In un paese civile tutto ciò che si fa dovrebbe comprendere non solo i disabili, ma semplicemente tutti.

In Italia vi sono quasi 4,5 milioni di disabili. Oltre il 7% della popolazione. In un paese civile dovrebbe essere normale pensare in automatico alla loro inclusione e alla loro possibilità di fruire degli spazzi comuni.
E per inciso anche loro pagano le tasse comprese quelle che servono al mantenimento del parco della val di Mello.
Non vogliamo i ponti in cemento, chiediamoli in legno, chiediamo che i lavori siano fatti bene, nel rispetto di tutti e dell'ambiente.
Oppure vogliamo che resti incontaminato. Allora chiediamo che venga completamente chiusa all'accesso di chiunque.
O meglio ancora andiamo in Val Tellina con il treno, Raggiungiamo la Val di Mello con il Taxi o con le navette, e se troviamo un disabile diamogli una mano e raccontiamogli ciò che sappiamo sulla valle.
"Meglio essere a terra con la voglia di volare, che essere in volo con la voglia di stare per terra".

https://www.instagram.com/fulvioturvani/?hl=it
Avatar utente
Orsovolante64
 
Messaggi: 30
Images: 5
Iscritto il: gio ago 15, 2019 15:11 pm

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda il.bruno » sab set 28, 2019 13:14 pm

Veramente il sentiero che vogliono allargare non lo usa quasi nessuno.
Il bello della val di Mello è più su.
Non si capisce proprio il vantaggio anche per il disabile a fare questa roba.
Avatar utente
il.bruno
 
Messaggi: 3771
Images: 77
Iscritto il: gio set 16, 2004 13:19 pm
Località: Milano

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda il Duca » dom set 29, 2019 21:50 pm

Non è questione di mendicare. Si tratta di capire se c'è qualcuno che ha bisogno di questa roba.
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 3730
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Re: Petizione Val di Mello anti Cementazione

Messaggioda scairanner » dom set 29, 2019 22:38 pm

Orsovolante64 ha scritto: [...] non è che la mandi a pallino se realizzi bene, sottolineo bene, un sentiero per disabili. [... ]



Questa frase è sufficiente a dimostrare che della faccenda non sai proprio nulla e non hai nemmeno fatto il minimo sforzo per informarti.
Ciao (ho già perso troppo tempo per risponderti, sarebbe bastato un bel sticazzi).
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4752
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

PrecedenteProssimo

Torna a News, eventi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.