Rock Day, chioda la tua via!

Notizie e novità dai lettori eventi.

Messaggioda Silvio » gio nov 03, 2005 22:45 pm

cialtrone ha scritto:
Silvio ha scritto:matematicamente IMPOSSIBILE !!!!!!!!!!!!!!!!!
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
ROTFL! :lol: Alè Silviaccio!


sarebbe un miracolo : il congelamento dell'inesistente (lo scrivo sennò quiloficco non capisce, e sarebbe anche perdonabile, vista la menomazione... :mrgreen: ).


hasta cialtrone !!!!!!!!!



Alè !!!!!!!!!!!
Avatar utente
Silvio
 
Messaggi: 10609
Images: 14
Iscritto il: dom ago 17, 2003 0:20 am
Località: Roma

Messaggioda *MEMO* » gio nov 03, 2005 22:48 pm

Non capisco la diatriba tra il "corso" e l'etica, clean climbing, ecc.
Si insegna a chiodare con giudizio non altro!
A mio avviso l'idea e' mooooolto utile visto che prendendo me come setemporaneo esempio, o faccio un corso con degli insegnanti, e visti i nomi, che oltre a far lavorare il trapano possono insegnarmi a far lavorare il cervello o faccio da me, mi faccio consiglare da qualche d'uno che ne sa piu' di me, leggo, provo, mischio il tutto e ..... cosa ne verra' fuori?
*MEMO*
 
Messaggi: 564
Images: 46
Iscritto il: dom ago 28, 2005 16:16 pm

Messaggioda Silvio » gio nov 03, 2005 22:51 pm

*MEMO* ha scritto:Non capisco la diatriba tra il "corso" e l'etica, clean climbing, ecc.
Si insegna a chiodare con giudizio non altro!
A mio avviso l'idea e' mooooolto utile visto che prendendo me come setemporaneo esempio, o faccio un corso con degli insegnanti, e visti i nomi, che oltre a far lavorare il trapano possono insegnarmi a far lavorare il cervello o faccio da me, mi faccio consiglare da qualche d'uno che ne sa piu' di me, leggo, provo, mischio il tutto e ..... cosa ne verra' fuori?




condivido, chiodare, saper chiodare e clean climbing sono cose differenti; ben vengano queste iniziative, può darsi che, tra tanti, qualcuno si appassioni a chiodare e si affianchi ai pochi che lo fanno, spesso solo volontariamente.
Avatar utente
Silvio
 
Messaggi: 10609
Images: 14
Iscritto il: dom ago 17, 2003 0:20 am
Località: Roma

Messaggioda Maurizio » ven nov 04, 2005 9:15 am

Per Clod,

può darsi...una volta passando dalle parti di Bergamo l'amico che guidava mi disse "ogni roccia che vedi spuntare, anche la più insignificante, è stata chiodata, ogni sasso è stato salito". Rimasi sconcertato, non potrei mai vivere in un posto così 8O :roll:

Per biemme

dato il casino che ha fatto venendo qui, alle sue competenze sul gentil sesso abbiamo subito creduto tutti. E abbiamo vietato alle nostre mogli di uscire, bannato il suo cellulare etc, etc. Secondo me fidarsi è bene, non fidarsi è meglio. :lol: :lol: Poi, invece della lezione di chiodatura, ho ricevuto la "storia del tradimento coniugale in Italia, dall'epoca romana ad oggi". Interessante, anche questo è programma dei corsi CAI? :lol: :lol:

Maurizio
Avatar utente
Maurizio
 
Messaggi: 1268
Images: 19
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Messaggioda biemme » ven nov 04, 2005 11:07 am

Maurizio ha scritto: ......dato il casino che ha fatto venendo qui, alle sue competenze sul gentil sesso abbiamo subito creduto tutti. E abbiamo vietato alle nostre mogli di uscire, bannato il suo cellulare etc, etc. Secondo me fidarsi è bene, non fidarsi è meglio. :lol: :lol:


Ben fatto, per una volta la diffidenza premia : neanche immaginate i rischi che avete corso 8)

Maurizio ha scritto:Poi, invece della lezione di chiodatura, ho ricevuto la "storia del tradimento coniugale in Italia, dall'epoca romana ad oggi".


Ritieniti un illuminato : è come se un giorno incontrassi Gesù Cristo che ti spiega e illustra ?Il Vangelo? (o, meglio, john holmes che ti spiega il kamasutra :lol: )

Maurizio ha scritto:Interessante, anche questo è programma dei corsi CAI? :lol: :lol:


Impossibile : solo lui è il depositario del ?metodo? ( e da buon avvocato, ha diffidato chiunque altro dall?insegnamento della materia, pena una denuncia per esercizio abusivo :wink: )

Ps : l?unica cosa, della sua trasferta sarda, che ha lasciato attoniti tutti i suoi amici, quaggiù in continente, è stata saperlo sul gradino + alto di una gara di arrampicata !? 8O ??avevate mica appeso alla catene dei monotiri ? stile albero della cuccagna - delle giovani bellezze locali - tipo la canalis - al posto dei tradizionali salumi e formaggi ? :lol:

ciao
biemme
biemme
 
Messaggi: 1278
Images: 41
Iscritto il: dom dic 22, 2002 22:12 pm

Messaggioda Enzolino » ven nov 04, 2005 11:10 am

Maurizio ha scritto:io non avrei problemi a fare il Rock Day per promuovere il clean climbing, ma poi le guide alpine mi denunciano :lol: 8) :? :evil:
Tu scherzi, ma la cosa a me fa alquanto incazzare ... :evil:

Anche secondo me tante cose si possono imparare da soli.
Ma, come hai fatto notare a proposito del Rock Day, uno stage sul clean climbing, o sull'attrezzatura delle vie, o di quant'altro, sarebbero dei modi per sensibilizzare i climbers sul fatto che l'arrampicata e' molto piu' ricca e creativa del "superamento del grado", ed anche un modo per rimuovere numerosi luoghi comuni ...

Ciao :wink:

Lorenzo
Enzolino
 
Messaggi: 3756
Iscritto il: lun set 01, 2003 10:01 am
Località: Galgenen (CH)

Messaggioda Maurizio » ven nov 04, 2005 14:51 pm

biemme ha scritto:Ps : l?unica cosa, della sua trasferta sarda, che ha lasciato attoniti tutti i suoi amici, quaggiù in continente, è stata saperlo sul gradino + alto di una gara di arrampicata !? 8O ??avevate mica appeso alla catene dei monotiri ? stile albero della cuccagna - delle giovani bellezze locali - tipo la canalis - al posto dei tradizionali salumi e formaggi ? :lol:

ciao
biemme


ma...vedi biemme, per me è perfettamente spiegabile...anche se si trattava di una gara per pippe e così concepita, è stata la dimostrazione lampante che non basta fare un 6c per dire "faccio il 6c", nemmeno se quel posto è casa tua. Anche un istruttore CAI, con tanto di prusik, maillon e discensore attaccati all'imbrago, al quale se lo vedi non dai due cent...può dare una lezione ai locals, che arrampicano però con un metodo diverso...moderno quanto vuoi ma che ritengo sbagliato e fuorviante nei risultati. Hanno insinuato :wink: , dopo averlo visto fare il 6c della gara a vista, che non fosse possibile che non avesse mai scalato un 7a. In realtà non concepiscono che ci possano essere diversi modi di scalare, diversi scopi, diverse metodologie... non concepiscono che uno possa fare il 6b o il 6c per una vita (ma appunto per questo LO SA FARE) senza voler fare il 7a o sentirne il bisogno, magari solo perchè vuole fare delle vie in montagna, oppure solo perchè non gli interessa lavorare le vie. Si ragiona a clichè e si arrampica secondo schemi prestabiliti, ormai, dunque appare impossibile che uno del CAI, finito per sbaglio in una gara di arrampicata sportiva, possa anche vincerla a scapito dei locali (ai quali va naturalmente tutta la mia solidarietà) :wink: :wink: . :lol: :lol: :lol: Io in realtà mi nutro di queste anomalie, godo come un riccio, perchè l'arrampicata mi piace perchè dopo tanti anni è ancora un mistero...e se non fosse così, se 2+2 facesse sempre 4, mi sarei già stufato! :lol: :lol: :lol: :lol:

Maurizio
Avatar utente
Maurizio
 
Messaggi: 1268
Images: 19
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Messaggioda Enzolino » ven nov 04, 2005 15:15 pm

:? ... scusate, ma si puo' sapere di che parlate? :( :roll: :wink:
Enzolino
 
Messaggi: 3756
Iscritto il: lun set 01, 2003 10:01 am
Località: Galgenen (CH)

Messaggioda biemme » ven nov 04, 2005 16:02 pm

Enzolino ha scritto::? ... scusate, ma si puo' sapere di che parlate? :( :roll: :wink:


hai ragione, scusa l'OT (ma neanche poi tanto) : si parlava di un'altra simpatica iniziativa (non c'ero e non ricordo chi l'abbia organizzata) a domusnovas di qlc mese fa, con una gara per amatori in cui si è imposto (nella categoria "pippe") un amico comune

Maurizio ha scritto: ma...vedi biemme, per me è perfettamente spiegabile...anche se si trattava di una gara per pippe e così concepita, è stata la dimostrazione lampante che non basta fare un 6c per dire "faccio il 6c", nemmeno se quel posto è casa tua. Anche un istruttore CAI, con tanto di prusik, maillon e discensore attaccati all'imbrago, al quale se lo vedi non dai due cent...può dare una lezione ai locals, che arrampicano però con un metodo diverso...moderno quanto vuoi ma che ritengo sbagliato e fuorviante nei risultati. Hanno insinuato , dopo averlo visto fare il 6c della gara a vista, che non fosse possibile che non avesse mai scalato un 7a. In realtà non concepiscono che ci possano essere diversi modi di scalare, diversi scopi, diverse metodologie... non concepiscono che uno possa fare il 6b o il 6c per una vita (ma appunto per questo LO SA FARE) senza voler fare il 7a o sentirne il bisogno, magari solo perchè vuole fare delle vie in montagna, oppure solo perchè non gli interessa lavorare le vie. Si ragiona a clichè e si arrampica secondo schemi prestabiliti, ormai, dunque appare impossibile che uno del CAI, finito per sbaglio in una gara di arrampicata sportiva, possa anche vincerla a scapito dei locali (ai quali va naturalmente tutta la mia solidarietà) . Io in realtà mi nutro di queste anomalie, godo come un riccio, perchè l'arrampicata mi piace perchè dopo tanti anni è ancora un mistero...e se non fosse così, se 2+2 facesse sempre 4, mi sarei già stufato!
Maurizio


hai perfettamente colto nel segno :wink: ma con me spalanchi una porta aperta, perchè anch?io faccio parte di "quelli del 6c a vita?, facendo parte della razza rara ?stesso grado in montagna ed in falesia? ?. anche se in verità non arrampico ? come il nostro amico comune - con coltellini, torce, fischietti e buste della standa appesi all?imbrago e sacchetti della magnesite che somigliano a silos :lol: . Ammiro molto, tuttavia, anche chi ha costanza e capacità di lavorare la stessa via per uno-due mesi e si tiene anche sul livello 8, lavorato o a vista?in definitiva è come dici tu : diversi obiettivi = modi diversi di divertirsi (o almeno spero che tutti si divertano, perché ogni tanto vedi in giro certe facce cupe?sembra stiano lavorando in miniera !! :lol: ) (FINE OT)

saluti
biemme
biemme
 
Messaggi: 1278
Images: 41
Iscritto il: dom dic 22, 2002 22:12 pm

Messaggioda Maurizio » ven nov 04, 2005 16:14 pm

...già, avevo dimenticato il fischietto! :D :D :D

cmq penso che non vadano bene gli eccessi, nè da una parte e nè dall'altra. Io ho la fortuna di avere avuto come compagni dei 15enni o dei 65enni, gente di ogni tipo e con le più svariate aspirazioni. E' brutto però quando un ambiente si omologa solo in un senso (vedi enzolino che arriviamo al tuo discorso? :lol: :lol: :wink: )...è allora che queste cose, come quella capitata al ns amico comune, sfatano luoghi comuni e obbligano a pensare. In realtà "quelli del 6c a vita" sanno scalare bene, anzi benissimo. Ma hanno un blocco mentale che è durissimo rimuovere. Ci vorrebbero una serie di stages solo per questo...peccato che siano fuorilegge :wink: :wink: :lol: :lol:

Maurizio
Avatar utente
Maurizio
 
Messaggi: 1268
Images: 19
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Messaggioda Maurizio » lun nov 28, 2005 8:57 am

Salve a tutti,

il Rock Day si è svolto positivamente, nonostante il brutto tempo. In sostanza è stata chiodata una bella falesia nuova, che sta poco sotto il Campo dei Miracoli a Baunei, a 30 m dalla macchina. Ambiente bellissimo.
Le vie sono 15 e vanno dal 5b al 7b.

Per chi è interessato l'8 dicembre faremo un'inaugurazione della falesia, magari per arrampicare tutti insieme. Qui trovate la locandina:

http://www.sardiniaclimb.com/events/RockDay_inaug.html

Per chi vorrà sono ancora disponibili delle magliette dell'evento, più sarà disponibile la nuova cartoguida di Cala Gonone che è uscita da una settimana.

attualmente qui il tempo è pessimo, ma confidiamo in un miglioramento. La falesia è calda ed esposta al sole tutto il giorno.

a presto!

Maurizio
Avatar utente
Maurizio
 
Messaggi: 1268
Images: 19
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Precedente

Torna a News, eventi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 22 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.