consiglio gruppo ortles cevedale

Luoghi, itinerari, rifugi, esperienze in Italia in Europa e nel mondo.

Re: consiglio gruppo ortles cevedale

Messaggioda Pié » mar mag 24, 2016 10:16 am

VinciFR ha scritto:
fra 2912 ha scritto:altra domandina...

per farmi un giretto un pò più divertente da solo... (tanto l'albergo ha la SPA..... :mrgreen: ) in questo gruppo c'è una via ferrata media, media/impegnativa?

.


se vai a Pejo e dintorni ferrate non ne trovi.. se invece pernotti a Solda c'è la ferrata della Croda di Cengles che è assolutamente spettacolare!
Una via ferrata "vecchio stampo", lunga, con un discreto dislivello e gran parte si sviluppa in verticale ed esposta! Poi sbuchi ai 3375m della cima e hai un panorama a 360° mozzafiato!
L'ho già fatta 3 volte (1 da solo - 2 accompagnando altra gente) ma ne vale assolutamente la pena!


beh si.. in effetti c'è solo il Brenta ad un tiro di schioppo.. :wink:
evviva la burtleina!
Avatar utente
Pié
 
Messaggi: 3529
Images: 33
Iscritto il: mar giu 10, 2003 16:41 pm
Località: migrato in magozia

Re: consiglio gruppo ortles cevedale

Messaggioda VinciFR » mar mag 24, 2016 11:13 am

Pié ha scritto:
VinciFR ha scritto:
fra 2912 ha scritto:altra domandina...

per farmi un giretto un pò più divertente da solo... (tanto l'albergo ha la SPA..... :mrgreen: ) in questo gruppo c'è una via ferrata media, media/impegnativa?

.


se vai a Pejo e dintorni ferrate non ne trovi.. se invece pernotti a Solda c'è la ferrata della Croda di Cengles che è assolutamente spettacolare!
Una via ferrata "vecchio stampo", lunga, con un discreto dislivello e gran parte si sviluppa in verticale ed esposta! Poi sbuchi ai 3375m della cima e hai un panorama a 360° mozzafiato!
L'ho già fatta 3 volte (1 da solo - 2 accompagnando altra gente) ma ne vale assolutamente la pena!


beh si.. in effetti c'è solo il Brenta ad un tiro di schioppo.. :wink:


si, lo so anche io che c'è il Brenta vicino e ferrate può farne fino alla nausea, ma nell'ottica di lasciare la donna alla SPA (come scritto sopra), prendersi la macchina e andare in Brenta, avvicinamento, ferrata e ritorno (sempre considerando che sono zone completamente sconosciute per lui) significa star via un giorno intero.
"Non ho abbastanza talento per correre e sorridere allo stesso tempo" cit. E.Zatopek
VinciFR
 
Messaggi: 1265
Iscritto il: gio apr 14, 2011 19:13 pm
Località: val di Fiemme/val di Fassa

Re: consiglio gruppo ortles cevedale

Messaggioda Pié » mar mag 24, 2016 11:56 am

VinciFR ha scritto:
Pié ha scritto:
beh si.. in effetti c'è solo il Brenta ad un tiro di schioppo.. :wink:


si, lo so anche io che c'è il Brenta vicino e ferrate può farne fino alla nausea, ma nell'ottica di lasciare la donna alla SPA (come scritto sopra), prendersi la macchina e andare in Brenta, avvicinamento, ferrata e ritorno (sempre considerando che sono zone completamente sconosciute per lui) significa star via un giorno intero.


beh.. ma è chiaro.. se lascia la donna alla spa è già spacciato in partenza :mrgreen: :mrgreen:
Si hai ragione :smt023
evviva la burtleina!
Avatar utente
Pié
 
Messaggi: 3529
Images: 33
Iscritto il: mar giu 10, 2003 16:41 pm
Località: migrato in magozia

Re: consiglio gruppo ortles cevedale

Messaggioda fra 2912 » mar mag 24, 2016 16:48 pm

grazie mille dei consigli ragazzi siete davvero molto gentili.

me la gusterò veramente questa vacanza!!!

un megasaluto
imperare sibi maximum imperium est
Avatar utente
fra 2912
 
Messaggi: 60
Iscritto il: mer mag 18, 2016 15:21 pm
Località: L'Aquila

Re: consiglio gruppo ortles cevedale

Messaggioda Hal9000 » mar mag 24, 2016 17:26 pm

Sulla Croda di Cengles ce ne sono 2 di ferrate: la vecchia che sale accanto alla via normale con alcune scale, facile e divertente, e la nuova che supera la parete sud, verticale ed impegnativa ma meritevole. Poi c'è la ferrata che sale al Payer, decisamente più dira e faticosa.
"...si è trattato solo di un errore umano."
Avatar utente
Hal9000
 
Messaggi: 717
Images: 1
Iscritto il: mer giu 23, 2010 15:57 pm
Località: Rovigo

Re: consiglio gruppo ortles cevedale

Messaggioda cuttack » mar mag 24, 2016 18:42 pm

ohi, quando il fra2912 si è presentato ha detto che voleva evolversi verso l'alpinismo.
Con le ferrate - ricordo a tutti - l'involuzione è cosa certa. :( Meglio sapersi prima.
cuttack
 
Messaggi: 470
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: consiglio gruppo ortles cevedale

Messaggioda fra 2912 » mar mag 24, 2016 20:21 pm

cuttack ha scritto:ohi, quando il fra2912 si è presentato ha detto che voleva evolversi verso l'alpinismo.
Con le ferrate - ricordo a tutti - l'involuzione è cosa certa. :( Meglio sapersi prima.


su questo non ho un'idea precisa, presumo tu sia molto più esperto di me, quindi non ho motivo di dubitarne :wink:

da escursionista ho sempre pensato alla ferrata come ad una sorta di "scorciatoia" che permetta a persone che come me amano la montagna ma che non padroneggiano le tecniche alpinistiche di raggiungere posti altrimenti non accessibili (per me).

nel senso non la vivo come un parco avventura, come una ricerca di emozioni facili, anzi trovo persino fastidiose le comitive di persone urlanti che si accalcano le domeniche di sole lungo le poche ferrate (facili) del Gran Sasso.

Però se c'è la possibilità di poter godere di un bel sentiero, poter approfittare di un bel panorama prima di arrivare sulla cima di una montagna, perchè non approfittare di un itinerario sicuro?

Se tra qualche anno padroneggerò il minimo sindacale delle tecniche alpinistiche... bhè lo spero, ci proverò... Nel mio piccolo penso sempre che sia un errore fare il passo più lungo della gamba, l'ambiente montano esige rispetto e profonda conoscenza dei propri limiti,

non ci si improvvisa scalatori, quindi per adesso: escursionista/ferratista!! :lol:
imperare sibi maximum imperium est
Avatar utente
fra 2912
 
Messaggi: 60
Iscritto il: mer mag 18, 2016 15:21 pm
Località: L'Aquila

Re: consiglio gruppo ortles cevedale

Messaggioda VinciFR » mer mag 25, 2016 9:00 am

cuttack ha scritto:ohi, quando il fra2912 si è presentato ha detto che voleva evolversi verso l'alpinismo.
Con le ferrate - ricordo a tutti - l'involuzione è cosa certa. :( Meglio sapersi prima.


assolutamente d'accordo!
Gli sono state suggerite solo alcune ferrate in quanto successivamente ha richiesto lui stesso alcuni consigli per delle ferrate in zona!
E' variata la richiesta!!

Ovvio che fare ferrate e fare alpinismo (a prescindere dal livello e da tutto) sono 2 cose mooooooooooolto diverse!
"Non ho abbastanza talento per correre e sorridere allo stesso tempo" cit. E.Zatopek
VinciFR
 
Messaggi: 1265
Iscritto il: gio apr 14, 2011 19:13 pm
Località: val di Fiemme/val di Fassa

Re: consiglio gruppo ortles cevedale

Messaggioda sergio-ex63-ora36 » mer mag 25, 2016 10:36 am

VinciFR ha scritto:
fra 2912 ha scritto:altra domandina...

per farmi un giretto un pò più divertente da solo... (tanto l'albergo ha la SPA..... :mrgreen: ) in questo gruppo c'è una via ferrata media, media/impegnativa?

.


se vai a Pejo e dintorni ferrate non ne trovi.. se invece pernotti a Solda c'è la ferrata della Croda di Cengles che è assolutamente spettacolare!
Una via ferrata "vecchio stampo", lunga, con un discreto dislivello e gran parte si sviluppa in verticale ed esposta! Poi sbuchi ai 3375m della cima e hai un panorama a 360° mozzafiato!
L'ho già fatta 3 volte (1 da solo - 2 accompagnando altra gente) ma ne vale assolutamente la pena!


è vero, in val di Pejo ferrate non ne trovi...però in giornata (anche con i mezzi pubblici) vai a Madonna di Campiglio e ti ingozzi di ferrate fin che vuoi... :wink:...se hai un buon allenamento (e un'auto per arrivarci per tempo) puoi fare tranquillamente anche un tratto di bocchette...

Pejo, rispetto a Solda ha un ambiente molto più vario...

oltre al Vioz e alla Zufal (veramente consigliabile in assoluto fatto in salita dalla forcola via Larcher; sei in alta montagna nel cuore del gruppo con difficoltà contenute...ovviamente aggiornati sulle condizioni al momento)
hai a disposizione un sacco di escursioni in bassa quota con la possibilità di vedere anche parecchia fauna...

ho fatto il Vioz con gli sci un paio di settimane fa e nel traversare il paese di Pejo all'alba il problema è stato quello di non investire i cervi...sbucavano dai giardini delle case... 8O ne avremo visti più di venti intorno al paese...
Avatar utente
sergio-ex63-ora36
 
Messaggi: 2598
Images: 22
Iscritto il: mar apr 25, 2006 0:58 am
Località: Giudicarie (TN)

Re: consiglio gruppo ortles cevedale

Messaggioda Eionedvx » mer dic 23, 2020 7:16 am

Spero che abbiate già salito o sceso la nord del San Matteo: mi sa che non esiste più 8O
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3680
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: consiglio gruppo ortles cevedale

Messaggioda Achille_piè_veloce » mer dic 23, 2020 12:56 pm

panta rei
Achille_piè_veloce
 
Messaggi: 1139
Iscritto il: gio nov 19, 2015 12:50 pm

Re: consiglio gruppo ortles cevedale

Messaggioda Drugo Lebowsky » mer dic 23, 2020 14:47 pm

mona
Avatar utente
Drugo Lebowsky
 
Messaggi: 8814
Images: 77
Iscritto il: ven feb 06, 2004 16:20 pm

Re: consiglio gruppo ortles cevedale

Messaggioda il Duca » mer dic 23, 2020 21:01 pm

Drugo Lebowsky ha scritto:mona


:lol:
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 4024
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Precedente

Torna a In Italia ed extraeuropeo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.