[Report] Trekking in Dolomiti d'oltre Piave

Luoghi, itinerari, rifugi, esperienze in Italia in Europa e nel mondo.

[Report] Trekking in Dolomiti d'oltre Piave

Messaggioda calabrones » mar giu 06, 2006 11:21 am

Ecco qui una proposta di trekking nelle selvagge Dolomiti Friulane, sulle tracce dell'Alta Via nr.6 "dei silenzi"

Report:
http://www.clanalpian.com/itinerario.aspx?id=202

Un assaggio fotografico:

Spalti meridionali di Cima Cadin degli Elmi
Immagine

Valle di San Lorenzo Cima Cadin degli Elmi e Cima Cadin di Vedorcia
Immagine

Ciao,
------------------------------------
Avatar utente
calabrones
 
Messaggi: 1433
Images: 33
Iscritto il: ven ott 28, 2005 11:50 am
Località: NE

Messaggioda Pantuflo » mar giu 06, 2006 12:59 pm

sembra mooooolto interessante!

chissa' che un domani...
Avatar utente
Pantuflo
 
Messaggi: 4085
Images: 47
Iscritto il: dom apr 30, 2006 23:36 pm
Località: Roma - Cremona - Alpe

Posti stupendi

Messaggioda profpivo » mar giu 06, 2006 22:04 pm

Sono montagne davvero stupende, con tanti bivacchi ben tenuti ed accoglienti ed ancora relativamente poca gente. Io le ho girate praticamente tutte quelle del parco delle dolomiti friulane!

Molto bello il giro segnalato da Calbrones, io l'ho fatto in giornata (però è massacrante) con itinerario Val Cimoliana-Casera Laghet de Sora- Forc. Val frassin - Casera Cavalet - Forc. Vedorcia -Forc. Spe - Bivacco Gervasutti - Val Cimoliana

Altre belle proposte per trekking di più giorni già effettuati:
1°) Passo Mauria - sentiero attrezzato Olivato - Bivacco Vaccari
2°) Bivacco Vaccari - Forcella Scodavacca - Forcella de Las Busas - Bivacco Marchi Granzotto
3°) Bivacco Granzotto - Forc. Cimoliana - Bivacco Perugini - Rif. Pordenone - Casera Valmenon
4°) Casera Valmenon- Forc. Urtisiel - Rif. Giaf - passo Mauria

Questo un po' più facile e con tappe più corte:
1°) Rif. Pordenone - Forc. della Lama - Bregolina Grande- Bregolina Piccola
2°) Bregolina Piccola - Forc. Dof - Forc. Conters - Casera Pramaggiore
3°) Casera Pramaggiore - Cima del Pramaggiore - Rif. Flaiban - Forc. Inferno - Cason di brica
4°) Cason di Brica - Rif. Pordenone
profpivo
 
Messaggi: 80
Images: 1
Iscritto il: lun giu 20, 2005 11:55 am

Re: Posti stupendi

Messaggioda calabrones » mer giu 07, 2006 2:30 am

profpivo ha scritto:Sono montagne davvero stupende, con tanti bivacchi ben tenuti ed accoglienti ed ancora relativamente poca gente. Io le ho girate praticamente tutte quelle del parco delle dolomiti friulane!

Molto bello il giro segnalato da Calbrones, io l'ho fatto in giornata (però è massacrante) con itinerario Val Cimoliana-Casera Laghet de Sora- Forc. Val frassin - Casera Cavalet - Forc. Vedorcia -Forc. Spe - Bivacco Gervasutti - Val Cimoliana

Altre belle proposte per trekking di più giorni già effettuati:
1°) Passo Mauria - sentiero attrezzato Olivato - Bivacco Vaccari
2°) Bivacco Vaccari - Forcella Scodavacca - Forcella de Las Busas - Bivacco Marchi Granzotto
3°) Bivacco Granzotto - Forc. Cimoliana - Bivacco Perugini - Rif. Pordenone - Casera Valmenon
4°) Casera Valmenon- Forc. Urtisiel - Rif. Giaf - passo Mauria

Questo un po' più facile e con tappe più corte:
1°) Rif. Pordenone - Forc. della Lama - Bregolina Grande- Bregolina Piccola
2°) Bregolina Piccola - Forc. Dof - Forc. Conters - Casera Pramaggiore
3°) Casera Pramaggiore - Cima del Pramaggiore - Rif. Flaiban - Forc. Inferno - Cason di brica
4°) Cason di Brica - Rif. Pordenone


Mi sembra che corricchi quando fai trekking ;)

Condivido a pieno, ciao,
------------------------------------
Avatar utente
calabrones
 
Messaggi: 1433
Images: 33
Iscritto il: ven ott 28, 2005 11:50 am
Località: NE

Casera/bivacco

Messaggioda Franz » mar ago 29, 2006 23:33 pm

Conoscete una buona casera/bivacco, ben tenuta, con stufa, a 500 mt di disl max dalla macchina, non affollata (o prenotabile, con chiavi)?
Ci devo portare un bambino proprio piccolo (in spalla + attrezzatura).
bye
Franz
Franz
 
Messaggi: 64
Images: 2
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: Vittorio Veneto (TV)

Re: Casera/bivacco

Messaggioda calabrones » mer ago 30, 2006 1:33 am

Franz ha scritto:Conoscete una buona casera/bivacco, ben tenuta, con stufa, a 500 mt di disl max dalla macchina, non affollata (o prenotabile, con chiavi)?
Ci devo portare un bambino proprio piccolo (in spalla + attrezzatura).
bye
Franz


Quelle in gestione al parco sono tutte prenotabili (cerca Parco Dolomiti Friulane):
- Bregolina Gr. (800m disl.)
- Casera Valmenon (600m disl.)
- Podestine (è in val cellina)

Poi ci sono la:
- Cason di Brica (600m disl)
- C.ra Roncada (600m disl)
che sono dei CAI e non le puoi pernotare

Ciao
------------------------------------
Avatar utente
calabrones
 
Messaggi: 1433
Images: 33
Iscritto il: ven ott 28, 2005 11:50 am
Località: NE

Re: [Report] Trekking in Dolomiti d'oltre Piave

Messaggioda scairanner » dom ago 02, 2020 14:27 pm

A proposito di casera Laghet, recentemente (20 giorni fa non c'erano) qualche buontempone ha pensato di bollinare con spray fluo tutto il sentiero che sale da Pian Fontana. Oltre al fatto che il sentiero si trova all'interno di un Parco Naturale ed è Patrimonio UNESCO, non capisco la necessità di bollinare un sentiero già ampiamente dotato di segnavia Cai e dov'è impossibile perdersi.

Immagine

Sono stati dipinti perfino pietre mobili sul sentiero e ometti di pietra, ma questi ultimi devono essere stati demoliti dal forte temporale di stanotte perché al ritorno non li ho più visti. :smt102
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 5220
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: [Report] Trekking in Dolomiti d'oltre Piave

Messaggioda kala » mar set 22, 2020 11:33 am

scairanner ha scritto:A proposito di casera Laghet, recentemente (20 giorni fa non c'erano) qualche buontempone ha pensato di bollinare con spray fluo tutto il sentiero che sale da Pian Fontana. Oltre al fatto che il sentiero si trova all'interno di un Parco Naturale ed è Patrimonio UNESCO, non capisco la necessità di bollinare un sentiero già ampiamente dotato di segnavia Cai e dov'è impossibile perdersi.

Sono stati dipinti perfino pietre mobili sul sentiero e ometti di pietra, ma questi ultimi devono essere stati demoliti dal forte temporale di stanotte perché al ritorno non li ho più visti. :smt102


Sempre meglio... Io ho esaurito le parole (insulti compresi).
Quel sentiero per qualche motivo era già stato oggetto di verniciature dubbie, prova ne erano le ripassate in vernice grigia.
Certo che il fluo fa pensare piuttosto ad una gara, sono colori che spariscono per fortuna con una certa facilità.
Altrimenti veramente non me ne spiego l'utilizzo su un sentiero frequentato e normalmente bollato.
Ma il mondo è bello e avariato...

Se stringi il pugno la tua mano è vuota: solo con la mano aperta puoi possedere tutto.
Avatar utente
kala
 
Messaggi: 2389
Images: 62
Iscritto il: gio ott 11, 2007 13:21 pm

Re: [Report] Trekking in Dolomiti d'oltre Piave

Messaggioda Achille_piè_veloce » mar set 22, 2020 12:25 pm

scairanner ha scritto:A proposito di casera Laghet, recentemente (20 giorni fa non c'erano) qualche buontempone ha pensato di bollinare con spray fluo tutto il sentiero che sale da Pian Fontana. Oltre al fatto che il sentiero si trova all'interno di un Parco Naturale ed è Patrimonio UNESCO, non capisco la necessità di bollinare un sentiero già ampiamente dotato di segnavia Cai e dov'è impossibile perdersi.

Immagine

Sono stati dipinti perfino pietre mobili sul sentiero e ometti di pietra, ma questi ultimi devono essere stati demoliti dal forte temporale di stanotte perché al ritorno non li ho più visti. :smt102

sarà per la sicurezza
Achille_piè_veloce
 
Messaggi: 1089
Iscritto il: gio nov 19, 2015 12:50 pm


Torna a In Italia ed extraeuropeo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.