Pizzo della Forcola - Parete Est (Nuova Via?)

Alpinismo sulle Alpi ed extraeuropeo, ghiaccio, cascate ecc.

Pizzo della Forcola - Parete Est (Nuova Via?)

Messaggioda il Duca » mer dic 05, 2012 1:30 am

PREMESSA: Il Pizzo della Forcola è una montagna assai poco frequentata in una valle bellissima e poco battuta. L?idea di salire questo canale è nata ad Ale alcuni anni fa, osservando le bellissime stratificazioni rocciose della parete est e scorgendo la logicità di questa linea. Cercando sia in internet che (soprattutto) sulla GMI Mesolcina-Spluga di Gogna, da nessuna parte risulta una relazione di questa salita, quindi la nostra potrebbe anche essere una prima. Certamente questo canale (da noi battezzato Canale Foglia) merita di essere un classico delle valli sconosciute?

RELAZIONE: Lasciata l?auto a Voga (SO), presso il piccolo parcheggio in prossimità di un tornante, sfruttando le numerose scorciatoie saliamo in direzione dell?Alpe Dardano, dove termina la strada sterrata.
Proseguiamo per il bel sentiero che velocemente raggiunge l?Alpe Buglio, quindi in falsopiano per un bellissimo lariceto ci inoltriamo nella valle per raggiungere, sul lato opposto, il bivacco Forcola, posto alla base dell?omonimo pizzo.
Da qui, risalendo i pendii soprastanti e spostandoci leggermente verso destra, puntiamo alla base del canale (che dal rifugio appare come una rampa obliqua) e per pascoli e detriti appena innevati, raggiungiamo il cono di valanga ai piedi dell?intaglio. Poco sopra, finalmente attacchiamo il canale.
La prima parte è costituita da un profondo solco roccioso, all?interno del quale abbiamo trovato ghiaccio vivo, quasi una cascata anche se non molto pendente (45°). A metà di questo solco, di circa 100m, si trova il tratto più delicato della via: un salto di una decina di metri (60°) costituito da placche di roccia coperte da un sottile strato di ghiaccio (comunque ben piccozzabile).
Usciti dal solco, il canale si allarga mantenendo però sempre una linea evidente. Si continua a salire su pendenza pressoché costante, salvo in una strettoia dove l?inclinazione e il ghiaccio aumentano costituendo un passaggio un po? più tecnico.
Il canale termina ad una selletta; da qui si risale di qualche metro la cresta a sud giungendo in vetta alla montagna (ometto).

In discesa abbiamo percorso la cresta ovest che costituisce la via normale del Pizzo della Forcola. Il percorso è evidente anche se non segnato (se non per la presenza di un chiodo); siamo così scesi disarrampicando su salti di roccia mai difficili (max II) ma esposti. Individuato il primo canalino di neve percorribile, abbiamo lasciato la cresta scendendo nel vallone nord da cui abbiamo raggiunto il passo della Forcola. Per nevai e traccia di sentiero siamo quindi ritornati all?Alpe Buglio, e da qui alla macchina.
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 4024
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Messaggioda il Duca » mer dic 05, 2012 2:03 am

Il tracciato della via:
Immagine

Il "solco" iniziale del canale:
Immagine

La parte mediana del canale:
Immagine

Ale in cima:
Immagine

Sulla via normale:
Immagine

Noi abbiamo percorso la via il 25 Novembre 2012 e abbiamo classificato la salita complessivamente come AD-.
Può darsi che con neve più abbondante alcune difficoltà si attenuino.
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 4024
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Messaggioda sergio-ex63-ora36 » mer dic 05, 2012 8:38 am

bravi!
il bello è sempre vederle e provarle... :wink:
Avatar utente
sergio-ex63-ora36
 
Messaggi: 2598
Images: 22
Iscritto il: mar apr 25, 2006 0:58 am
Località: Giudicarie (TN)

Messaggioda undertaker777 » mer dic 05, 2012 9:00 am

bravissimi, sembra di essere in giudicarie!!! :D
mi.llumino, di.mmenso
Avatar utente
undertaker777
 
Messaggi: 2239
Images: 36
Iscritto il: gio set 08, 2011 21:26 pm
Località: nordest

Messaggioda tatone » gio dic 06, 2012 0:43 am

in effetti è una zona poco battuta; fino ad una decina di anni fà non c'era il bivacco ed era ancora meno frequentata

mi pare di ricordare che ci siano delle vie del Guerini sul pilastro di là del passo
* * * *
Alex
tatone
 
Messaggi: 667
Images: 54
Iscritto il: lun ago 04, 2008 0:14 am

Messaggioda il Duca » gio dic 06, 2012 20:10 pm

tatone ha scritto:in effetti è una zona poco battuta; fino ad una decina di anni fà non c'era il bivacco ed era ancora meno frequentata

mi pare di ricordare che ci siano delle vie del Guerini sul pilastro di là del passo


Sull'altro versante ci sono delle belle vie di roccia che salgono il pilastro. Penso siano di Guerini, ma è il mio socio l'esperto della zona. So che la sopracitata guida del Gogna ne parla.
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 4024
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Re: Pizzo della Forcola - Parete Est (Nuova Via?)

Messaggioda il Duca » mar feb 18, 2020 9:40 am

Immagine

il Canale Foglia fotografato domenica dal Monte Mater, in tutta la sua bellezza :smt049
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 4024
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Re: Pizzo della Forcola - Parete Est (Nuova Via?)

Messaggioda Spartaco » mar feb 18, 2020 13:17 pm

non.mangiano la foglia.come mai.
ascolta.si fa sera.
Avatar utente
Spartaco
 
Messaggi: 1247
Iscritto il: lun set 08, 2014 17:38 pm


Torna a Alpinismo - Grandi montagne - Spedizioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.