CONDIZIONI GRIGNETTA E GRIGNONE

Alpinismo sulle Alpi ed extraeuropeo, ghiaccio, cascate ecc.

CONDIZIONI GRIGNETTA E GRIGNONE

Messaggioda Luca A. » ven gen 06, 2006 13:08 pm

Finchè l'Admin non creerà un'apposita directory per le "CONDIZIONI" di percorsi escursionistici e alpinistici, come già c'è per lo sciapinismo, (gliel'ho chiesto, ha risposto che magari si farà ma non ora) ho pensato di aprire questo topic.
C'era già il topic "condizioni Cresta Segantini" ma il titolo era limitato.
Penso che qui dentro ognuno potrebbe mettere le info più aggiornate che ha...



Parto subito chiedendo chi mi sa fornire info aggiornate sulla salita del Grignone dal Pialleral.
Se il socio è disponibile penserei di andarci domani o dopodomani... Com'è la neve? Tutto coperto o ancora roccette in cima affiorannti?

Grazie!!! :wink:
"Quando saremo vecchi,
mi guiderai ai nostri antichi attacchi
e staremo lì a guardare in su".
(Dino Buzzati)
Avatar utente
Luca A.
 
Messaggi: 2011
Images: 12
Iscritto il: mer lug 13, 2005 8:30 am
Località: Milano

Messaggioda Luca A. » ven gen 06, 2006 21:35 pm

Inserisco io stesso il primo aggiornamento, sperando che serva a qualcuno: telefonato oggi pomeriggio al Brioschi, il rifugista dice che la salita dal Pialleral è tutta innevata bene con traccia battutissima.
Al 90% domani faccio un tentativo con un amico; senza impegno perché il ginocchio fa i capricci e il dislivello è tanto...

Ciao.
"Quando saremo vecchi,
mi guiderai ai nostri antichi attacchi
e staremo lì a guardare in su".
(Dino Buzzati)
Avatar utente
Luca A.
 
Messaggi: 2011
Images: 12
Iscritto il: mer lug 13, 2005 8:30 am
Località: Milano

Messaggioda dufour » ven gen 06, 2006 23:18 pm

Grignone, sciato dalla cresta fino quasi a Pasturo il 1/1/06. Neve strana ma comunque traccia ben marcata.
Resegone fatto oggi da Olino, ben innevato, sciabile il primo pezzo dalla cima e ben marcata la traccia. Neve da subito.
Rif. Casera Valvarrone fatto il 3/1/06, innevato da Premana e traccia ben marcata. Dal rif. in poi non era passato nessuno. Tre Signori immacolato.
Rif. Riva, fatto il 4/1/06 sempre con sci, e continuato verso Passo Stanga ma tracce spariscono e nel bosco diventa un casino.
Artavaggio da Culmine, sempre con sci e poi Sodadura da Rif. Nicola. Cresta spettinate dal vento tratti di vetrato.
Grignetta, canalone Porta, visto dalla base sembra abbastanza divertente

Non sono proprio le informazioni dettagliate che tu volevi ma ho pensato che potessero esserti utuli lo stesso.

Ciao e a presto
La solitudine è una forza che ti travolge
se erompe da te impreparato
che ti porta al di là dei tuoi orizzonti
se sai sfruttarla per te stesso
(R. Messner)
Avatar utente
dufour
 
Messaggi: 145
Images: 20
Iscritto il: sab gen 22, 2005 16:42 pm
Località: Lecco

Messaggioda Luca A. » dom gen 08, 2006 15:22 pm

Finalmente ieri ho fatto il Grignone da Balisio via Pialleral; partenza a piedi già dal Colle di Balisio perché la strada per la Cappelletta del Sacro Cuore era ghiacciatissima.
Pista battutissima (anche troppo per i miei gusti) e neve sufficientemente abbondante, anche in cresta nessuna roccetta affiorante e nemmeno cornici molto pronunciate.
Bello bello.
Ma accidenti che scarpinata (circa 1750 m di dislivello...)!
Comunque facile e in ottime condizioni; consigliabile a tutti.

Ciao.
Luca
"Quando saremo vecchi,
mi guiderai ai nostri antichi attacchi
e staremo lì a guardare in su".
(Dino Buzzati)
Avatar utente
Luca A.
 
Messaggi: 2011
Images: 12
Iscritto il: mer lug 13, 2005 8:30 am
Località: Milano

Messaggioda heliSilvia » dom gen 08, 2006 23:18 pm

Beh ... complimenti per il Grignone! Io ci sto pensando, ma un po' di timore ce l'ho.
Nel frattempo mi hanno convinto che il Comera era alla mia portata .... e viste le condizioni direi proprio di si :lol:
http://helisilvia.altervista.org/Gite_C ... omera.html
heliSilvia
 
Messaggi: 688
Images: 21
Iscritto il: gio feb 26, 2004 15:11 pm
Località: Valsassina

Messaggioda fm » lun gen 09, 2006 11:33 am

Aggiornamento a venerdì 6.1.2006:
Grignetta: ho salito il canalone del Caminetto Pagani, condizioni ottime.
Discesa dal sentiero Cecilia (alcuni traversi abbastanza delicati su neve inconsistente) e dal canalone dell'Angelina sino al sentiero della Direttissima, e da qui ritorno ai Piani dei Resinelli.
Dalla cima ho potuto vedere bene la Traversata Alta: è tracciata e a mio avviso in condizioni.
Sentiero della valle Scarettone (colle Valsecchi - bocchetta del Giardino) non tracciato.
Cresta Segantini: sentiero di avvicinamento (Direttissima) tracciato e in buone condizioni, viste due cordate in azione. I versanti soleggiati sono abbastanza puliti, per il resto non so.

Scusa Luca, ma quali sono le "roccette" che trovi sulla normale del Grignone? Una persona che non è mai stata penserà che ci sono dei muretti di I o II da superare per arrivare in rifugio!

Ciao
Matteo :D
fm
 
Messaggi: 102
Iscritto il: gio set 08, 2005 12:07 pm

Messaggioda STE26COMO » lun gen 09, 2006 12:06 pm

Unpo' fuori tema ma comunque interessante.
Venerdi 6 gennaio 2005 canalone comera resegone
ben tracciato, ghiaccio quasi inesistente tranne che live strato poco consistente negli unici due salti rocciosi da superare, fuori dalla traccia si sprofonda molto...nove poco trasfomata, nel complesso comunque fattibile senza rischi eccessivi, necessari ramponi non indispensabile la picozza.
Discesa effettuata dalla via normale, neve ghiacciata nel trattao iniziale e finale, piuttosto pesante e poco ancorata al fondo nella parte centrale piu esposta al sole....
STE26COMO
 
Messaggi: 401
Images: 2
Iscritto il: lun ago 29, 2005 14:13 pm
Località: uno zaino..due scarponi...e si và...!

Messaggioda Luca A. » lun gen 09, 2006 12:40 pm

fm ha scritto:
Scusa Luca, ma quali sono le "roccette" che trovi sulla normale del Grignone? Una persona che non è mai stata penserà che ci sono dei muretti di I o II da superare per arrivare in rifugio!

Ciao
Matteo :D


Hai ragione e faccio ammenda. Qualcuno che non conosce il posto potrebbe equivocare.
In un precedente post qualcuno aveva segnalato che l'innevamento scarso lasciava purtroppo affiorare roccette sulla cresta; io ho creduto di specificare che invece attualmente la neve copre per bene tutto.
Nient'altro.
La tua precisazione è più che corretta.
Grazie.
Luca
"Quando saremo vecchi,
mi guiderai ai nostri antichi attacchi
e staremo lì a guardare in su".
(Dino Buzzati)
Avatar utente
Luca A.
 
Messaggi: 2011
Images: 12
Iscritto il: mer lug 13, 2005 8:30 am
Località: Milano

Messaggioda grigna » lun gen 09, 2006 13:55 pm

Grignetta: ho salito il canalone del Caminetto Pagani, condizioni ottime.


i salti di roccia sono coperti di neve oppure no? a patto che si coprano durante gli inverni secchi tipo questo...
ciao
Avatar utente
grigna
 
Messaggi: 969
Iscritto il: mar mar 23, 2004 14:42 pm
Località: Mariano Comense (Co)

Messaggioda fm » lun gen 09, 2006 14:51 pm

Premesso che il canale l'abbiamo attaccato dal sentiero della Direttissima (come indicato dal Pesci nella guida CAI TCI) e non dal suo nascere, i risalti rocciosi trovati (2) sono scoperti, sicchè bisogna arrampicare un pò con i ramponi ai piedi.
Comunque, niente di che: il primo era in parte verglassato e si supera con cinque o sei movimenti; il secondo era pulito ed è un pò più corto.
Il canale è qualificato dal Pesci come AD (vado a memoria, spero di non dire sciocchezze): mi piacerebbe sapere se condividete la difficoltà data ... a mio modesto avviso è forse eccessiva.
Noi siamo saliti slegati, nonostante avessimo tutta l'attrezzatura del caso ... e l'impegno - salvo i tratti in roccia - è stato esiguo.
Ciao :D
Matteo
fm
 
Messaggi: 102
Iscritto il: gio set 08, 2005 12:07 pm

Messaggioda Marco Anghileri » lun gen 09, 2006 16:49 pm

fm ha scritto:Premesso che il canale l'abbiamo attaccato dal sentiero della Direttissima (come indicato dal Pesci nella guida CAI TCI) e non dal suo nascere, i risalti rocciosi trovati (2) sono scoperti, sicchè bisogna arrampicare un pò con i ramponi ai piedi.
Comunque, niente di che: il primo era in parte verglassato e si supera con cinque o sei movimenti; il secondo era pulito ed è un pò più corto.
Il canale è qualificato dal Pesci come AD (vado a memoria, spero di non dire sciocchezze): mi piacerebbe sapere se condividete la difficoltà data ... a mio modesto avviso è forse eccessiva.
Noi siamo saliti slegati, nonostante avessimo tutta l'attrezzatura del caso ... e l'impegno - salvo i tratti in roccia - è stato esiguo.
Ciao :D
Matteo


... :) per caso eravate in tre :?: :wink:
Marco Anghileri
 
Messaggi: 1181
Images: 469
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Messaggioda Donatello » lun gen 09, 2006 17:04 pm

fm ha scritto:Premesso che il canale l'abbiamo attaccato dal sentiero della Direttissima (come indicato dal Pesci nella guida CAI TCI) e non dal suo nascere, i risalti rocciosi trovati (2) sono scoperti, sicchè bisogna arrampicare un pò con i ramponi ai piedi.
Comunque, niente di che: il primo era in parte verglassato e si supera con cinque o sei movimenti; il secondo era pulito ed è un pò più corto.
Il canale è qualificato dal Pesci come AD (vado a memoria, spero di non dire sciocchezze): mi piacerebbe sapere se condividete la difficoltà data ... a mio modesto avviso è forse eccessiva.
Noi siamo saliti slegati, nonostante avessimo tutta l'attrezzatura del caso ... e l'impegno - salvo i tratti in roccia - è stato esiguo.
Ciao :D
Matteo


Quando l'ho salito io di neve ce n'era ben poca, come nel tuo caso gli unici due passaggi su roccia solo l'unico "ostacolo"... il primo più lungo, ma più facile... il secondo effettivamente "arrampicabile" ma saranno al max 2 m... AD mi è parso troppo anche per me, ma pensai di essere stato fortunato con le condizioni.
Immagine
Avatar utente
Donatello
 
Messaggi: 6175
Images: 165
Iscritto il: dom set 26, 2004 22:11 pm
Località: Milano

Messaggioda fm » lun gen 09, 2006 17:08 pm

Caro Marco,
avrei voluto citarti accanto al Pesci (la sua guida è di pubblico dominio) ... ma non sarebbe stato corretto indicare il Tuo nome senza autorizzazione.
Grazie per le indicazioni mattutine.
Cosa ne pensi della gradazione?
Sicuramente conosci altri canali di maggiore impegno, puoi indicarmeli?
Ciao e grazie
Matteo :D


P.S.
Complimenti per il locale, penso che diverrà meta pomeridiana e serale di molti alpinisti e non.
fm
 
Messaggi: 102
Iscritto il: gio set 08, 2005 12:07 pm

Messaggioda fm » lun gen 09, 2006 17:33 pm

Donat,
il Pesci qualifica il canale AD in presenza di innevamento medio: vai a capire quando l'innevamento è medio, abbondante, scarso, medio-abbondante, scarso-medio, ecc.
Ma, di là da ciò, io credo che AD sia troppo, anche se oggettivamente potrebbe non essere una gradazione sbagliata: nel canale si raggiungono i 40/45° e ci sono brevi tratti di II e/o di III (?).
Certo che un AD in quota di lunga percorrenza è altra cosa, ma questo è un altro discorso.
Ciao :D
Matteo
fm
 
Messaggi: 102
Iscritto il: gio set 08, 2005 12:07 pm

Messaggioda Marco Anghileri » lun gen 09, 2006 17:42 pm

fm ha scritto:Caro Marco,
avrei voluto citarti accanto al Pesci (la sua guida è di pubblico dominio) ... ma non sarebbe stato corretto indicare il Tuo nome senza autorizzazione.
Grazie per le indicazioni mattutine.
Cosa ne pensi della gradazione?
Sicuramente conosci altri canali di maggiore impegno, puoi indicarmeli?
Ciao e grazie
Matteo :D


P.S.
Complimenti per il locale, penso che diverrà meta pomeridiana e serale di molti alpinisti e non.


certo che ne conosco,
penso di averli saliti tutti i canali della grigna e le loro biforcazioni...in estate, in inverno, etc! :)
piuttosto che dare consigli, posso consigliarti di scegliere tu l'uno o l'altro
in base alle condizioni del momento.
Più o meno si equivalgono un pò tutti e comunque puoi sempre scegliere la via che preferisci, facile o difficile che sia.
Personalmente trovo belli i canali che dal sent cecilia salgono a sx verso la Segantini (ora in ottime condizioni) o quelli del versante opposto che dallo scarettone portano in Segantini (neve ancora in via di trasformazione). Sono molti e con varie possibilità di scelta.
Molto bello è anche quello della val Tesa.

Comunque per chi ha voglia c'è l'imbarazzo della scelta. :)

Grazie per i complimenti al locale e arrivederci alla prossima per una buona birra dopo un bel canale :wink:
Marco Anghileri
 
Messaggi: 1181
Images: 469
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Messaggioda Donatello » lun gen 09, 2006 17:53 pm

Marco Anghileri ha scritto:
Grazie per i complimenti al locale e arrivederci alla prossima per una buona birra dopo un bel canale :wink:


a tal proposito... ti ho mandato un mp... :wink:
Immagine
Avatar utente
Donatello
 
Messaggi: 6175
Images: 165
Iscritto il: dom set 26, 2004 22:11 pm
Località: Milano

Messaggioda climber » lun gen 09, 2006 19:06 pm

mercoledì vorrei andare sul grignone partendo da pasturo per poi scendere con la tavola.
Fino a che punto si riece ad arrivare, senza distruggere la tavola?!
8)
Avatar utente
climber
 
Messaggi: 481
Images: 28
Iscritto il: mar nov 26, 2002 16:41 pm
Località: Milano

Messaggioda federica602 » lun gen 09, 2006 19:12 pm

climber ha scritto:mercoledì vorrei andare sul grignone partendo da pasturo per poi scendere con la tavola.
Fino a che punto si riece ad arrivare, senza distruggere la tavola?!
8)



dal sito http://www.paolo-sonja.net/scialp/index2005_2006.html

gita effettuata il 3 gennaio


Salita dal caseificio MAURI all'ingresso di Pasturo, discesa diretta sotto il Rif.Brioschi.
Neve un po' crostosa nella parte alta e presso i Comolli, più divertente dal Pialleral in giù. Guardando dalla cima il versante del Cainallo si vedeva una traccia di salita e discesa, e la neve sembrava molto bella!


buona sciata

f.
Avatar utente
federica602
 
Messaggi: 985
Images: 75
Iscritto il: mer apr 23, 2003 17:43 pm

Messaggioda fm » lun gen 09, 2006 19:52 pm

:D
fm
 
Messaggi: 102
Iscritto il: gio set 08, 2005 12:07 pm

Messaggioda grigna » mar gen 10, 2006 9:57 am

la traversata alta è tracciata?
Avatar utente
grigna
 
Messaggi: 969
Iscritto il: mar mar 23, 2004 14:42 pm
Località: Mariano Comense (Co)

Prossimo

Torna a Alpinismo - Grandi montagne - Spedizioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.