normale alla croda dei toni

Arrampicata e alpinismo su roccia in montagna

normale alla croda dei toni

Messaggioda fluto » gio set 02, 2004 9:47 am

qualcuno ha notizie fresche della via in oggetto?
vorrei andare a farla da solo sabato o domenica

grazie
fluto
Avatar utente
fluto
 
Messaggi: 159
Images: 5
Iscritto il: mar set 24, 2002 8:36 am

Messaggioda zorro2 » gio set 02, 2004 18:54 pm

ciao,
se ti serve puoi consultare la mia relazione su http://digilander.libero.it/rampegon/ . è di quattro anni fa ma la situazione non dovrebbe essere cambiata di molto.
c'è la possibilità di salire molto più direttamente alla cengia sommitale lungo la variante Drasch, solo un po' più difficile della normale (III-IV), che corre a fianco del grande canalone, utile soprattutto in discesa in quanto molto + sbrigativa. io non l'ho percorsa ma da varia gente che ho sentito è megli che non ti cerchi di calare lungo gli anelli di questa variante se non l'hao fatta anche in salita (sono difficili da trovare).
la via normale (guarda un po' la relazione per vari consigli utili) è abastanza lunga ed in discesa richiede poco tempo in meno che in salita.
buon divertimento
Avatar utente
zorro2
 
Messaggi: 275
Images: 4
Iscritto il: mer dic 10, 2003 22:41 pm
Località: Monfalcone

Messaggioda fluto » gio set 02, 2004 22:19 pm

zorro2 ha scritto:ciao,
se ti serve puoi consultare la mia relazione su http://digilander.libero.it/rampegon/ . è di quattro anni fa ma la situazione non dovrebbe essere cambiata di molto.
...


l'avevo già letta, molto interessante.
grazie

fluto
Avatar utente
fluto
 
Messaggi: 159
Images: 5
Iscritto il: mar set 24, 2002 8:36 am

Messaggioda fluto » mer set 08, 2004 0:26 am

luigi dal re ha scritto:io l'ho salita due volte per la variante Drasch,non trovi la relazione da nessuna parte ma non ti puoi sbagliare,una volta che sei sulla cengia mediana anzichè andare a sx verso la normale ti porti a dx verso il canalone e attacchi l'unico diedro ,grigio,presente.Questo è il primo dei due tiri di IV-,si sosta all'evidene anello cementato e poi si continua direttamente avendo cura di guardarsi attorno per vedere gli anelli.Con 6 o 7 lunghezze di II/III e una di IV-,breve si arriva sulla cengia sommitale per la quale si aggira la montagna e per cenge si giunge alle rocce terminali facili ma esposte fino alla bella vetta.In discesa si segue a ritroso l 'itinerario di salita effettuando diversre doppie.Occhio al vetrato.
La normale non la conosco ma mi sembra più tortuosa e neanche tanto più facile.Relazione del '97


di quanti metri le doppie? (se non chiedo troppo) :D

grazie
fluto
Avatar utente
fluto
 
Messaggi: 159
Images: 5
Iscritto il: mar set 24, 2002 8:36 am


Torna a Arrampicata in montagna

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.