offeso da un tiro

Arrampicata e alpinismo su roccia in montagna

offeso da un tiro

Messaggioda rocker » mer nov 07, 2018 12:11 pm

poc'anzi stavo ripercorrendo le foto della splendida stagione arrampicatoria oramai, ahinoi, giunta al termine. in montagna s'intende.
sfogliando mi sono soffermato alcuni minuti a guardare una foto.
la foto ritrae un momento di puro terrore in cui il sottoscritto se la fa letteralmente sotto su un tiro sulla carta molto facile.
vado per ordine:
io e il compare andiamo nella leggendaria val salarno. normalmente negli ultimi anni viaggio pochissimo. voglio andare sempre e solo in Dolomiti. le uniche mete alternative che continuano ad attrarmi sono l'adamello e la carnia, luoghi splendidi, dove la qualità della roccia, dell'arrampicata e dell'ambiente, nonchè la relativa vicinanza geografica a casa mia meritano i miei giorni liberi.
dicevo che con il compare ci rechiamo in val salarno. il primo giorno saliamo la via simbolo della valle, granitomachia: strepitosa.
il secondo giorno scegliamo una via classica, lo spigolo del cornetto di salarno.
la via è relazionata nella recente guida dei diavoli del salarno, che la definiscono divertente ed "adeguatamente proteggibile", V-. benòn
siccome sono un arrampicatore pusillanime, cerco sempre tante info sulle vie, preferibilmente da persone che conosco. un amico, molto forte, l'ha fatta recentemente e alla mia domanda risponde lapidario: "dura". vabbè.
ed eccomi al secondo tiro: vedo un ometto alla base di una fessura svasa ed evidentemente assai difficile. il tiro è dato IV+, "un poco delicato", recita la relazione. mi pare che a sinistra sia più coricata ed articolata. quindi vado di là. il tiro è appoggiato ma riesco a proteggermi pochissimo. dopo una ventina di metri trovo un vecchio chiodo ad U, brutto. riesco a mettere un friend.proseguo con enormi difficoltà. inizio a cacarmi sotto per davvero. in tipo un'ora percorro 60 metri di terrore puro. con quel chiodo di merda, uno che ho piantato io, e 2 friend. arrivo in sosta SVUOTATO.
è tardi, il pomeriggio danno pioggia e su questo IV+ ho fatto il più immane sforzo psicologico della stagione.
ecco, risulta assai utile per comprendere il mio stupore, che io espliciti il mio livello. che fatto sul forum è un pò come tirare fuori il pisello in piazza: mediamente faccio il 7A in falesia e il VI in montagna. raramente qualcosa di più (di tale livello non mi sto vantando, visto che sul 7A vedo che oramai la gente fa lo scaldo, e il VI è considerato giaròn verticale da 40 anni..)
è vero, non sono un mostro su granito, ma un pò di giretti in mello, in orco, in lagorai (e porfidami vari) e in bianco l'ho fatto. sempre un pò spaesato, talvolta contrariato, ma non avendo così TANTA paura di schiantarmi.
quindi mi continuo a chiedere che c***o è successo su quel IV+.
forse ero fuori via? non credo. calandomi ho vagliato le alternative. mi pareva nulla di papabile. e di là c'era anche il chiodo..
e quell'ometto? booh
forse non riuscivo a razionalizzare che ero sull'appoggiato.
forse il granito lichenoso e umidiccio dall'acquazzone del giorno precedente..
forse avevo le gambe stanche dalle sgambate adamelline.
forse, la più probabile di tutte, era semplicemente una di quelle giornate "no".
fatto sta che mi sono veramente ma veramente cagato sotto. e non mi sono divertito. per niente.
rocker
 
Messaggi: 129
Iscritto il: gio set 04, 2014 20:33 pm

Re: offeso da un tiro

Messaggioda @Colapesce » mer nov 07, 2018 12:17 pm

Risponde VYGER.
@Colapesce
 
Messaggi: 281
Images: 0
Iscritto il: mar apr 28, 2015 17:36 pm

Re: offeso da un tiro

Messaggioda VYGER » mer nov 07, 2018 12:25 pm

:mrgreen:

Mi spiace.
Non l'ho fatta.

Meglio chiedere a Edo Balotti, magari dalla pagina dei Diavoli su facciabuco.
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2089
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Re: offeso da un tiro

Messaggioda VYGER » mer nov 07, 2018 12:34 pm

Non ho proprio voglia di scrivere progetti, oggi.
Cmq SIMON sembra averla salita l'anno scorso.
Non segnala niente di particolare: http://www.on-ice.it/onice/onice_view_report.php?type=3&id=5115

A sensazione potresti essere finito su qualche altra linea.
Se il giorno prima hai fatto Granitomachia, mi sembra difficile che tu non sia passato su un V-...
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2089
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Re: offeso da un tiro

Messaggioda rocker » mer nov 07, 2018 12:40 pm

l'avevo letto quel report (l'ho detto che sono un pusillanime)
e cmq il tiro non era V-. era IV+.
come diceva Tiziano, "non me lo so spie-ga-re, io"
rocker
 
Messaggi: 129
Iscritto il: gio set 04, 2014 20:33 pm

Re: offeso da un tiro

Messaggioda monaco » mer nov 07, 2018 12:55 pm

ma il drugo dov'e' quando serve!!??!! :twisted:
e cosi' tocca a varched'un artro fare il rompiballe, per interposta persona

''ragasso (che poi magari…ma magari!!!…c'hai la mia eta' o forse meno)…vabbe', rincomincio…
''ragaxo, se te ghe fai il seteA en falesia e il VI en dolomia, ciambia attivita', che xe meio'' :)

o forse mancavano gli amminoacidi ?? ;)
EP-team
monaco
 
Messaggi: 545
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: offeso da un tiro

Messaggioda rocker » mer nov 07, 2018 13:09 pm

ragaxo, se te ghe fai il seteA en falesia e il VI en dolomia, ciambia attivita', che xe meio'' :)

boia che sborone che sei!
cmq FARE un grado è una cosa. portarlo in sosta una tantum starnazzando -e rischiando un pò- è un'altra. considerando questo secondo modus operandi, a mio avviso sconveniente, ho in curriculum qualcosina di più. ma di quelle starnazzate proprio non sono fiero
e quindi: non ti preoccupare che il margine me lo scelgo io, e il tuo te lo scegli tu
..e, considerando la vicenda sopra narrata, mi viene da pensare che faccio la cosa giusta
manda tuo cugino che fa il 4c a fare quel tiro, si divertirà come un matto
rocker
 
Messaggi: 129
Iscritto il: gio set 04, 2014 20:33 pm

Re: offeso da un tiro

Messaggioda VYGER » mer nov 07, 2018 13:25 pm

rocker ha scritto:
ragaxo, se te ghe fai il seteA en falesia e il VI en dolomia, ciambia attivita', che xe meio'' :)

boia che sborone che sei!
cmq FARE un grado è una cosa. portarlo in sosta una tantum starnazzando -e rischiando un pò- è un'altra. considerando questo secondo modus operandi, a mio avviso sconveniente, ho in curriculum qualcosina di più. ma di quelle starnazzate proprio non sono fiero
e quindi: non ti preoccupare che il margine me lo scelgo io, e il tuo te lo scegli tu
..e, considerando la vicenda sopra narrata, mi viene da pensare che faccio la cosa giusta
manda tuo cugino che fa il 4c a fare quel tiro, si divertirà come un matto


Monaco...
L'abito non fa il monaco...

:mrgreen:

In toscano saresti stato più incisivo.
Rocker, il toscano scherza.

Cmq, anche Edo la dava V- nel 2014.

Immagine

Credo proprio tu abbia sbagliato linea.
Se torno su l'anno prossimo, provo ad andare a darci un occhio

:^o

Adesso però chiudo
Bai
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2089
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Re: offeso da un tiro

Messaggioda Spartaco » mer nov 07, 2018 13:45 pm

gradano.basso.
ascolta.si fa sera.
Avatar utente
Spartaco
 
Messaggi: 1104
Iscritto il: lun set 08, 2014 17:38 pm

Re: offeso da un tiro

Messaggioda rocker » mer nov 07, 2018 14:03 pm

io invece sono più propenso a pensare che ero giusto e che, quantomeno in quel momento, non ero capace di fare quello che stavo facendo. nella fattispecie un IV+.
devo ancora decidere se è un conto in sospeso o se è archiviato.
mumble mumble
rocker
 
Messaggi: 129
Iscritto il: gio set 04, 2014 20:33 pm

Re: offeso da un tiro

Messaggioda scairanner » mer nov 07, 2018 14:37 pm

rocker ha scritto:io invece sono più propenso a pensare che ero giusto e che, quantomeno in quel momento, non ero capace di fare quello che stavo facendo. nella fattispecie un IV+.
devo ancora decidere se è un conto in sospeso o se è archiviato.
mumble mumble


Il quartopiù è il grado dell'indecisione, di cui si deve diffidare se il nome dell'apritore è sospetto.
Ricordo di aver trovato lungo su un IV+ di Mazzilis, decisamente più ostico del V+ di un tiro precedente. Forse un errore di trascrizione (tra VI e IV il passo è breve) o, avendo egli le mani come due pale, ha risolto il passo incastrandole nella fessura senza problemi. Ma non preoccuparti per la defaiians l'importante è tenere alta l'attenzione sul grado, il resto conta poco 8)
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 3976
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: offeso da un tiro

Messaggioda monaco » mer nov 07, 2018 14:48 pm

VYGER ha scritto:
Monaco...
L'abito non fa il monaco...

:mrgreen:

In toscano saresti stato più incisivo.
Rocker, il toscano scherza.



tipo cosi'??

''boia dhe, ti caa la befana…sur IV+ ci passeno le vacche!
almeno 'un ti tenessi una sega, 'nvece 'r setteaaa fa vesto vi.
peddavero, chi c'ha 'r pane 'un c'ha denti.
ma caati n mano e tirati du' schiaffi''

:lol: :lol: :lol:

un vero "ghiozzo di padule"…"simpatico come 'na fuga di gasse''
anche se ad esser sincero dovrei usare il dialetto di Verdi

''rReRrRroba da culano" (notare la finezza ducale che nel denotare, con masculo disprezzo, l'effemminato inserisce nella stessa parola culo e ano!)

Immagine

per onor di cronaca, esistono IV+ in giro per le alpi che hanno fatto ''strizzar 'r culo'' a fior fior di settimogradisti
(che e' un bene, essendo parassiti sociali almeno mangiano meno…)
EP-team
monaco
 
Messaggi: 545
Images: 40
Iscritto il: mar gen 10, 2006 12:24 pm
Località: marseille

Re: offeso da un tiro

Messaggioda PIEDENERO » mer nov 07, 2018 14:57 pm

è meglio:

-un bella via di settimo ben fixata
o
-una bella via di quintomeno mal chiodata?

ah saperlo!!
:lol:
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7228
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: offeso da un tiro

Messaggioda funkazzista » mer nov 07, 2018 16:01 pm

PIEDENERO ha scritto:è meglio:

-un bella via di settimo ben fixata
o
-una bella via di quintomeno mal chiodata?

ah saperlo!!
:lol:


E' sempre la solita fregatura :lol:
funkazzista
 
Messaggi: 7112
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: offeso da un tiro

Messaggioda wolf jak » mer nov 07, 2018 16:35 pm

Mai stato, non saprei.
Per esperienza personale, quando c'è un disagio del genere, l'ipotesi più plausibile resta "eri fuori via" -e te lo meriti perché siamo su PM :lol:
(vabbé questa è degna di climbalone :mrgreen: )

Scrivi che la fessura sembrava assai difficile, ma magari a provarla risultava meno ardua del previsto. O magari era ad incastro, e risulta facile solo a chi ha le mani delle dimensioni giuste...mistero...

A ogni modo, grazie del racconto :) che chi più chi meno ci siamo passati tutti
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2096
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: offeso da un tiro

Messaggioda VYGER » mer nov 07, 2018 17:21 pm

Pausa merenda...

Alura...
Di Severangelo Battaini ho ripetuto Aldebaran e Federico Giovanni Kurtz.
Qualche tiro di VI+ (sulla prima anche VII) in fessura. Gradi duri, ma non stile Mazzilis.
Severangelo era un arrampicatore con molto stile e arrampicava forte.
Ma non credo salisse una placca sprotetta di VI per gradarla poi IV+.
E poi non so se all'epoca dell'apertura usasse già le scarpette.

Inoltre il signore corpulento al centro della foto più sopra non mi pare un alpinista estremo, per quanto il peso - in aderenza - aiuti (e renda inutili gli aminoaccicci).

Quindi continuo a propendere per un errore di tracciato.

Giusto come chiacchiera da bar, eh?
Torno al progetto...
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2089
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Re: offeso da un tiro

Messaggioda rocker » mer nov 07, 2018 17:30 pm

l'ho fatta anch'io la giovanni kurtz, e l'ho trovata piacevolissima, oltre che fantastica
in Adamello ho fatto più di una ventina di vie. tanta fatica, qualche porco qua e là..
...ma io di TERRORE parlo.
:smt107
vabbè è andata così. li mortacci suoi :smt090
rocker
 
Messaggi: 129
Iscritto il: gio set 04, 2014 20:33 pm

Re: offeso da un tiro

Messaggioda rocker » mer nov 07, 2018 17:40 pm

Ma non credo salisse una placca sprotetta di VI per gradarla poi IV+.

infatti io non ho detto che è sesto. ho solo detto che mi sono preso una fenomenale ginocchiata nei coionz

Codice: Seleziona tutto
E poi non so se all'epoca dell'apertura usasse già le scarpette.

seh...CIAO!!! :smt006
rocker
 
Messaggi: 129
Iscritto il: gio set 04, 2014 20:33 pm

Re: offeso da un tiro

Messaggioda rocker » mer nov 07, 2018 17:41 pm

che ostia ho combinato qua sopra? #-o
rocker
 
Messaggi: 129
Iscritto il: gio set 04, 2014 20:33 pm

Re: offeso da un tiro

Messaggioda Danilo » mer nov 07, 2018 18:56 pm

rocker ha scritto:....
.

ma te,rocker,in val di mello, che vie hai ripetuto :?:
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 6782
Images: 58
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Prossimo

Torna a Arrampicata in montagna

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.