Ruchin ...

Arrampicata e alpinismo su roccia in montagna

Messaggioda Ivanbue » sab mar 12, 2011 12:54 pm

Fokozzone ha scritto:
marco* ha scritto:
Triste la sua fine in sassolungo,peccato perchè forse la prima salita al salame avrebbe potuto essere sua.
Ciao Marco

Ci racconti qualcosa?
Su internet non ho trovato niente :(

Essendo socio della sezione CAI a lui intestata ti posso dare qualche notizia;dopo un primo apprendistato su vie già aperte da milanesi ,comaschi e lecchesi sul Resegone e in Grigna,inizia una meticolosa esplorazione delle Prealpi Lombarde aprendo con Butta numerose vie nuove,spigolo W del Fungo nel gruppo delle Grigne,Torre CAI,pilastro centrale Pizzo Daina e sulla parete SW della Corna Camozzera tutte nel gruppo del Resegone,raggiungendo il culmine con l'apertura di una nuova via sulla parete N della Presolana Occidentale a fine giugno 1940 e sullo spigolo N del Sassolungo il 13.14 e15 agosto sempre del 1940 senza contare le varie ripetizioni di vie tra cui la Cassin -Corti al Sasso Cavallo, la Tissi sulla S della Torre Venezia, la prima ripetizione della Andrich- Faè sulla NW della Punta Civetta e altre vie nuove sempre nelle prealpi Lombarde tra cui quella da voi citata aperta il 23 agosto del 1942 in cordata con Alfredo Colombo.Nel 1944 Ercole Esposito è il primo bergamascho ad entrare a far parte del Culb Alpino Accademico Italiano.Nel 1945 durante la prima ripetizione della via Comici-Casara sulla N della Torre Salame al Sassolungo perde la vita tragicamente insieme ai compagni di cordata Gino Valsecchi e Bruno Ceschina.Un tentativo di aprire questa via era stato fatto da Esposito-Butta nel 1940.Se vuoi altre info contatta la sede CAI dI Calolziocorte.Ciao Ivan.
Ultima modifica di Ivanbue il sab mar 12, 2011 16:37 pm, modificato 1 volta in totale.
Ivanbue
 
Messaggi: 3
Iscritto il: sab ott 16, 2010 21:34 pm
Località: Lecco

Messaggioda crodaiolo » sab mar 12, 2011 13:53 pm

...da ricordare è anche la serie di tentativi, tre in tutto, che fra il'42 e il '44 lo videro protagonista (Ruchin)
sul gran diedro della Su Alto con i compagni Valsecchi, Colombo e Butta.

Nell'ultimo riuscirono a giungere fino a 15-20 mt al di sotto del tetto, poi, dopo 2 bivacchi sulla cengia,
al perdurare del maltempo dovettero desistere.

N.B. a quei tempi i giorni di licenza per gli operai dell'Alfa Romeo erano contati...

Alfonso Bernardi (LA GRANDE CIVETTA,1971) ha scritto:Quando nel'51 Livanos e Gabriel si affacciarono sullo stesso palco,
ebbero la sorpresa di trovar la prima parte del diedro chiodata.
Scriverà infatti Livanos:

"Ora, abbiamo un bello scrutare più in alto: il nostro è proprio l'ultimo chiodo.
Che pensiero passò per la mente di quelli che lo piantarono, vedendo il diedro chiuso da quel grande tetto,
come se tutto dovesse terminare lassù?"

crodaiolo
 
Messaggi: 4388
Images: 894
Iscritto il: lun apr 14, 2008 23:41 pm
Località: bassa comasca

Messaggioda Danilo » lun mar 14, 2011 23:25 pm

Ricordavo bene, sono andato a consultare ....

Immagine[/quote]


Cosa diavolo vorrà significare quell'"ScGr50"fra parentesi accanto ai nomi dei primi :?: ripetitori?

Per dovere di cronaca....voglio ricordare che da parecchi mesi è interdetto l'accesso alla base del suddetto torrione :roll: ....con tanto di cartello alla base(neh....magari a qualcuno dovesse venirgli la voglia di andarci ad arrampicare :lol: )...pare che l'intero pilastro(come la vicina parete del S.Martino)sia costantemente monitorata con sensori"capta-scricchiolii"

e qui una bella toccata di palle val la pena darsela :lol:
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7425
Images: 61
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Messaggioda crodaiolo » lun mar 14, 2011 23:27 pm

Danilo ha scritto:Cosa diavolo vorrà significare quell'"ScGr50"fra parentesi accanto ai nomi dei primi :?: ripetitori?

la fonte bibliografica : è abbreviazione di "Scalate nelle Grigne", di C.Cima a pag.50 :roll:
crodaiolo
 
Messaggi: 4388
Images: 894
Iscritto il: lun apr 14, 2008 23:41 pm
Località: bassa comasca

Messaggioda Marco Anghileri » mer mar 16, 2011 10:53 am

Danilo ha scritto:Ricordavo bene, sono andato a consultare ....

Immagine




anni fa, dopo aver fatto ruchin ai Magnaghi, alla Mongolfiera, al resegone e forse dell'altro ma non so...ricordo che mio fratello Giorgio partì per fare quella via :? ....
purtroppo non ricordo con chi era per saperne qualcosa in più, sò che tornò a casa a mani vuote e conoscendo bene mio fratello qualche piccola idea sulla qualità della via posso immaginarmela :?
oppure sarà stato x qualche altro motivo....ma non ci giurerei... :D

magari un giorno lo facciamo vedere ad un altro forte giovinastro di nome Giorgio (no-local) amante di certe cose.......e vedrai che le curiosità saranno colmate :D :wink:
Marco Anghileri
 
Messaggi: 1181
Images: 469
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Messaggioda Giorgio Travaglia » lun set 12, 2011 14:20 pm

Marco Anghileri ha scritto:
magari un giorno lo facciamo vedere ad un altro forte giovinastro di nome Giorgio (no-local) amante di certe cose.......e vedrai che le curiosità saranno colmate :D :wink:

Oh belin ho visto solo adesso 8)
Avatar utente
Giorgio Travaglia
 
Messaggi: 1244
Images: 229
Iscritto il: sab dic 13, 2008 19:01 pm
Località: Genova

Re: Ruchin ...

Messaggioda valassina95 » sab ott 21, 2023 20:34 pm

La Ruchin alla Fracia é stata salita in solitaria mercoledì scorso.
valassina95
 
Messaggi: 132
Iscritto il: mer set 24, 2014 9:51 am

Re: Ruchin ...

Messaggioda giorgiolx » dom ott 22, 2023 23:35 pm

da chi??? qualche info in piu??? :roll: :roll:
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Chianti Risotto Polenta
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 14734
Images: 68
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Re: Ruchin ...

Messaggioda valassina95 » lun ott 23, 2023 9:26 am

giorgiolx ha scritto:da chi??? qualche info in piu??? :roll: :roll:

Jorge Palacios in auto sicura. Lo stesso il 3 settembre aveva salito in solitaria la via del Det al Torrione Costanza.
valassina95
 
Messaggi: 132
Iscritto il: mer set 24, 2014 9:51 am

Re: Ruchin ...

Messaggioda giorgiolx » lun ott 23, 2023 9:59 am

valassina95 ha scritto:
giorgiolx ha scritto:da chi??? qualche info in piu??? :roll: :roll:

Jorge Palacios in auto sicura. Lo stesso il 3 settembre aveva salito in solitaria la via del Det al Torrione Costanza.


la via de det era stata salita in solitaria da marco anghileri, se non sbaglio, e la descrisse come un bel bastone. Complimenti

per la via del ruchin sulla Fracia invece, un tentativo di suicidio???? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

la fraccia e' dove "anonimi" schiodarono vie per "preservarla da infissi geotecnici/permanenti"??? ahahhahaha
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Chianti Risotto Polenta
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 14734
Images: 68
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Re: Ruchin ...

Messaggioda giorgiolx » lun ott 23, 2023 10:18 am


La via Ruchin al Monte Spedone
di Eugenio Pesci (da Lario Rock Pareti, ed. VersanteSud, 2011)


Poco sopra Calolziocorte il Monte Spedone presenta una parete bianca e marrone alta circa 200 m ed apparentemente compatta. Se così fosse sarebbe un bellissimo terreno per impegnative scalate su muri verticali e strapiombanti. Ma così non è. La parete è sorretta da un brutto zoccolo boscoso e alla sua base non ci sono residui detritici. Il motivo è semplice: la qualità della pietra è tale da far sì che i sassi che cadono si sbriciolino immediatamente, senza lasciare traccia.

Chi se non il mitico Ercole Esposito, Ruchin, calolziese, peso piuma, indiscusso re lombardo dell’arrampicata artificiale estrema d’anteguerra, poteva per primo pensare di salire questa parete fuori dalla norma? Esposito la superò il 23 agosto del 1942 in sette ore, scalando alternato con Colombo, altro arrampicatore lecchese di punta. In 180 m usò diversi chiodi, ben pochi dei quali affidabili, dichiarando difficoltà di VI superiore e artificiale, ma bisogna tener conto che pesava 40 kg. La via, a lungo dimenticata, come altre di Esposito, che morì sul Salame del Sassolungo nel ’45 in circostanze terrificanti, fu ripetuta in seguito alcune volte, probabilmente sette fino ad oggi: di sicuro da Mario Burini dopo un primo tentativo. Burini fece anche una variante diretta che evita il primo traverso del terzo tiro. Indi da Gianni Rusconi e dal calolziese Papini. Poi da Sergio Panzeri e compagno, infine da Lorenzo Mazzoleni e compagno negli anni ‘80. Burini aprì anche un’altra via, nella cui apertura fu aiutato in varie tornate da forti scalatori esperti della zona, fra cui anche Angelo Zoia e Vasco Taldo. Sull’ultimo tiro del nuovo itinerario, molto difficile, il secondo di cordata non ne voleva più sapere di salire e al buio voleva essere calato. Dovettero intervenire i pompieri illuminando la parete e la cordata riuscì in maniera rocambolesca a raggiungere i boschi sommitali.
...

Tornando alla via di Ruchin, dobbiamo ricordare la quinta o sesta ripetizione che venne portata a termine l’8 settembre del 1991 da Giuseppe Rocchi e Giuseppe Ravasio di Calolzio, che aveva già fatto due tentativi. Sul traverso chiave del quinto tiro, molto pericoloso per il secondo, poiché poco chiodato e in discesa, tutta la sottile cornice franò sotto i piedi di Rocchi che volò via in un mostruoso pendolo finendo in una nicchia della variante Burini e ferendosi in maniera pesante. Non si sa bene come, ma la cordata, stoicamente, proseguì fino in vetta, anche perché la calata dopo il quinto tiro risulta di estrema difficoltà.
...
Ripensando a questa salita, Rocchi, che è da molto tempo il massimo esperto del Resegone, afferma ancora che “arrampicare su questa parete ha evocato in me sentimenti prossimi alla disperazione”, e ricorda come la roccia spesso si sbricioli quasi fosse di cartone, al punto che per la salita si era procurato tre chiodi da 30 cm. da usare in alcuni punti critici. Il tiro del traverso aveva già visto almeno un altro incidente grave nei tentativi precedenti fatti da altri.


io di ruchin ho ripetuto solo la via sulla pala del rifugio in val canali...li la roccia e' cemento!!!
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Chianti Risotto Polenta
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 14734
Images: 68
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Re: Ruchin ...

Messaggioda #giacco# » lun ott 23, 2023 23:19 pm

giorgiolx ha scritto:io di ruchin ho ripetuto solo la via sulla pala del rifugio in val canali...li la roccia e' cemento!!!


anch’io. gombinazione.
Avatar utente
#giacco#
 
Messaggi: 1265
Iscritto il: sab ago 30, 2008 18:09 pm

Re: Ruchin ...

Messaggioda giorgiolx » mar ott 24, 2023 12:56 pm

#giacco# ha scritto:
giorgiolx ha scritto:io di ruchin ho ripetuto solo la via sulla pala del rifugio in val canali...li la roccia e' cemento!!!


anch’io. gombinazione.



confermi la qualita' della roccia? :roll:
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Chianti Risotto Polenta
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 14734
Images: 68
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Re: Ruchin ...

Messaggioda valassina95 » mar ott 24, 2023 13:30 pm

valassina95
 
Messaggi: 132
Iscritto il: mer set 24, 2014 9:51 am

Re: Ruchin ...

Messaggioda #giacco# » mar ott 24, 2023 20:15 pm

giorgiolx ha scritto:
#giacco# ha scritto:
giorgiolx ha scritto:io di ruchin ho ripetuto solo la via sulla pala del rifugio in val canali...li la roccia e' cemento!!!


anch’io. gombinazione.



confermi la qualita' della roccia? :roll:



sì. non la ricordo come una via di particolare carattere o logica. ma forse semplicemente venivamo da una serata troppo sobria…
Avatar utente
#giacco#
 
Messaggi: 1265
Iscritto il: sab ago 30, 2008 18:09 pm

Re: Ruchin ...

Messaggioda valassina95 » lun ott 30, 2023 14:35 pm

Sabato scorso altre sue cordate sulla Ruchin. Nel 2023 sono 5 le ripetizioni.
valassina95
 
Messaggi: 132
Iscritto il: mer set 24, 2014 9:51 am

Re: Ruchin ...

Messaggioda giorgiolx » ven nov 17, 2023 10:58 am

giorgiolx ha scritto:
valassina95 ha scritto:
giorgiolx ha scritto:da chi??? qualche info in piu??? :roll: :roll:

Jorge Palacios in auto sicura. Lo stesso il 3 settembre aveva salito in solitaria la via del Det al Torrione Costanza.


la via de det era stata salita in solitaria da marco anghileri, se non sbaglio, e la descrisse come un bel bastone. Complimenti



viewtopic.php?f=2&t=45978
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Chianti Risotto Polenta
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 14734
Images: 68
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Re: Ruchin ...

Messaggioda valassina95 » sab mag 11, 2024 20:55 pm

Ripetuta anche la Ruchin al Torrione Ruchin in val Rialba.
valassina95
 
Messaggi: 132
Iscritto il: mer set 24, 2014 9:51 am

Re: Ruchin ...

Messaggioda giorgiolx » mar mag 14, 2024 9:07 am

si ma chi se ne frega, cioe' se devi mettere una notizia mettila completa. Magari spiega che via e', chi e' stato, quando e in che stile, una mezza foto...
Altrimenti sti mezzi messaggi cryptici sono ridicoli. Chi se ne frega di una via sconosciuta a tutti salita da boh...
gia il lecchese non interessa a nessuno se non ai frequentatori, gia ruchin e le sue vie non hanno il fascino di una cassin/bonatti/comici se in piu ci aggiungi "il misterooooo ooooooooooooooo"
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Chianti Risotto Polenta
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 14734
Images: 68
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Re: Ruchin ...

Messaggioda valassina95 » mar mag 14, 2024 10:05 am

giorgiolx ha scritto:si ma chi se ne frega, cioe' se devi mettere una notizia mettila completa. Magari spiega che via e', chi e' stato, quando e in che stile, una mezza foto...
Altrimenti sti mezzi messaggi cryptici sono ridicoli. Chi se ne frega di una via sconosciuta a tutti salita da boh...
gia il lecchese non interessa a nessuno se non ai frequentatori, gia ruchin e le sue vie non hanno il fascino di una cassin/bonatti/comici se in piu ci aggiungi "il misterooooo ooooooooooooooo"


Santa ignoranza
valassina95
 
Messaggi: 132
Iscritto il: mer set 24, 2014 9:51 am

PrecedenteProssimo

Torna a Arrampicata in montagna

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.

cron