Sogno o son desto???

Arrampicata e alpinismo su roccia in montagna

Sogno o son desto???

Messaggioda alberto60 » mar giu 10, 2008 15:22 pm

Larcher e Svab all' International Climbing Meeting in Galles dall'11 al 18/5/08


Larcher: ........."In Gran Bretagna vige un'etica severa ed irreprensibile un esempio a cui NOI TUTTI dovremmo attingere, in questi anni di completo abbandono ed abbruttimento, dove non ci sono più regole nè rispetto per la pietra e la natura".

8O 8O 8O 8O 8O
alberto60
 
Messaggi: 2318
Images: 1
Iscritto il: mer dic 21, 2005 20:40 pm
Località: da qualche parte in Apuane

Re: Sogno o son desto???

Messaggioda DZs » mar giu 10, 2008 16:11 pm

alberto60 ha scritto:Larcher e Svab all' International Climbing Meeting in Galles dall'11 al 18/5/08


Larcher: ........."In Gran Bretagna vige un'etica severa ed irreprensibile un esempio a cui NOI TUTTI dovremmo attingere, in questi anni di completo abbandono ed abbruttimento, dove non ci sono più regole nè rispetto per la pietra e la natura".

8O 8O 8O 8O 8O


Quindi?
Dov'è la novità?

Ha ragione e basta.
Happiness, no more be sad, happiness....I'm glad.
Avatar utente
DZs
 
Messaggi: 972
Images: 44
Iscritto il: mar set 18, 2007 21:18 pm
Località: Val di Fiemme

Re: Sogno o son desto???

Messaggioda giorgiolx » mar giu 10, 2008 16:26 pm

DZs ha scritto:
alberto60 ha scritto:Larcher e Svab all' International Climbing Meeting in Galles dall'11 al 18/5/08


Larcher: ........."In Gran Bretagna vige un'etica severa ed irreprensibile un esempio a cui NOI TUTTI dovremmo attingere, in questi anni di completo abbandono ed abbruttimento, dove non ci sono più regole nè rispetto per la pietra e la natura".

8O 8O 8O 8O 8O


Quindi?
Dov'è la novità?

Ha ragione e basta.




si ha ragione però anche lui prima di diventare quello che è le ha passate tutte le fasi!!!dallo spit al friends, dallo scavo selvaggio delle prese all'arrampicata tradizionale in galles
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Klaatu, Barada, Nikto!
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 13837
Images: 67
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Messaggioda Enzolino » mar giu 10, 2008 16:26 pm

Quella frase mi era sfuggita ...

Beh ... la cosa strana e' che proprio il Larcher apre parecchie vie a spit ...
Enzolino
 
Messaggi: 3756
Iscritto il: lun set 01, 2003 10:01 am
Località: Galgenen (CH)

Messaggioda Roberto » mar giu 10, 2008 16:59 pm

Credo che Larcher si riferisse più al trattamento delle ve esistenti, che all' apertura di nuove.
Forse in GB sono un po integralisti, ma da noi si sta esagerando, sia in falesia, ma più che altro in montagna, dove stiamo rovinando pezzi di storia dell' alpinismo con la scusa della "sicurezza".
"LIBERTA' E' PARTECIPAZIONE"
L' unico modo per essere liberi è essere colti (J. Martì)
Avatar utente
Roberto
 
Messaggi: 51741
Images: 500
Iscritto il: mer lug 31, 2002 23:41 pm
Località: Padania meridionale (Nord di Roma)

Messaggioda denny » mar giu 10, 2008 17:07 pm

secondo me con quel NOI TUTTI ha voluto fare anche un po' di autocritica
denny
 
Messaggi: 321
Images: 46
Iscritto il: lun mar 13, 2006 20:45 pm
Località: Brianza

Re: Sogno o son desto???

Messaggioda alberto60 » mar giu 10, 2008 17:31 pm

DZs ha scritto:
alberto60 ha scritto:Larcher e Svab all' International Climbing Meeting in Galles dall'11 al 18/5/08


Larcher: ........."In Gran Bretagna vige un'etica severa ed irreprensibile un esempio a cui NOI TUTTI dovremmo attingere, in questi anni di completo abbandono ed abbruttimento, dove non ci sono più regole nè rispetto per la pietra e la natura".

8O 8O 8O 8O 8O


Quindi?
Dov'è la novità?

Ha ragione e basta.


Infatti a ragione.

Ma detto da lui , che è un trapanatore , mi è sembrata una frase non da poco.
Forse con quel "NOI TUTTI " c'è un pò anche di autocritica?
alberto60
 
Messaggi: 2318
Images: 1
Iscritto il: mer dic 21, 2005 20:40 pm
Località: da qualche parte in Apuane

Messaggioda Rutto » mar giu 10, 2008 20:07 pm

Non credo sia molto corretto definire Larcher un "semplice" trapanatore

Il suo stile può essere più o meno condivisibile, ma le sue vie hanno obbligatori elevatissimi su roccia altrimenti non proteggibile
Rutto
 

Messaggioda giorgiolx » mar giu 10, 2008 22:08 pm

Rutto ha scritto:Non credo sia molto corretto definire Larcher un "semplice" trapanatore

Il suo stile può essere più o meno condivisibile, ma le sue vie hanno obbligatori elevatissimi su roccia altrimenti non proteggibile


larcher non e' un semplice trapanatore, e' un grande climber ma anche pieno di contradizioni...da quello che so (mi scuso altrimenti) aveva riempito una grotta ad arco di buchi (salvo poi pentirsi); ha fatto vie estreme a SPIT (non tradizionali); ha criticato marampon per una via artifciale (lui era passato in libera, non so se usando i chiodi di marampa o assicurandosi a firends); ha anche grandi vie in stile trad...insomma grande si, non un esempio di coerenza...lui per l'italia e' un punto di riferimento e uno dei piu' bravi attualmente; se e' andato in galles e ha imparato qualcosa di nuovo che venga a portare la sua esperienza anche qui ma forse quelo che ha imparato li e'proprio quello che in italia si faceva generazioni fa...insomma andare avanti imparando dai nonni
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Klaatu, Barada, Nikto!
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 13837
Images: 67
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Messaggioda Davide1980 » mar giu 10, 2008 22:55 pm

giorgiolx ha scritto:larcher non e' un semplice trapanatore, e' un grande climber ma anche pieno di contradizioni...da quello che so (mi scuso altrimenti) aveva riempito una grotta ad arco di buchi (salvo poi pentirsi); ha fatto vie estreme a SPIT (non tradizionali); ha criticato marampon per una via artifciale (lui era passato in libera, non so se usando i chiodi di marampa o assicurandosi a firends); ha anche grandi vie in stile trad...insomma grande si, non un esempio di coerenza...lui per l'italia e' un punto di riferimento e uno dei piu' bravi attualmente; se e' andato in galles e ha imparato qualcosa di nuovo che venga a portare la sua esperienza anche qui ma forse quelo che ha imparato li e'proprio quello che in italia si faceva generazioni fa...insomma andare avanti imparando dai nonni



Citazione dalla Guida di Filippi "Pareti del Sarca":

Via Bepi Mazzotti (piccolo Dain)
U.Marampon, L.Zulian 1985
Prima libera:R.Larcher 2006

....Le soste sono tutte buone: su alberi o chiodi a pressione, ma le ultime sei sono state attrezzate a fix da R.Larcher per la salita in libera.
Avatar utente
Davide1980
 
Messaggi: 2057
Images: 126
Iscritto il: mar ott 04, 2005 17:52 pm
Località: Riva del Garda

Messaggioda alberto60 » mer giu 11, 2008 8:42 am

Rutto ha scritto:Non credo sia molto corretto definire Larcher un "semplice" trapanatore

Il suo stile può essere più o meno condivisibile, ma le sue vie hanno obbligatori elevatissimi su roccia altrimenti non proteggibile


Si hai ragione definirlo un "semplice Trapanatore" è senza dubbio riduttivo visto il livello tecnico delle sue aperture.

Ho usato questo BRUTTO termine perchè lui usa il trapano non tanto per sminuirne il valore o il prestigio.

Sta di fatto che però lui usa il trapano ed è un punto di riferimento di questo stile senza dubbio con una etica ferrea , però lo usa e il trapano è uno strumento che altera la natura della roccia.

Quindi leggere questa sua affermazione mi ha sorpreso e mi ha sorpreso anche positivamente anche se non capisco fine in fondo cosa vuole intendere e in particolare a chi si rivolge. Se a gli altri o anche un pò a se stesso.
alberto60
 
Messaggi: 2318
Images: 1
Iscritto il: mer dic 21, 2005 20:40 pm
Località: da qualche parte in Apuane

Messaggioda alison » mer giu 11, 2008 9:28 am

Lasciate stare i Miti, io da loro traggo ispirazione, ovviamente scalicchio su 6 gradi in meno, ma in quanto a stile.......ho imparato bene.
Domenica ho in mente una bella vietta nuova, ieri ho preparato il necessario...........
Grazie dello stimolo!!!
Immagine

poi posto la relazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
alison
 

Messaggioda DZs » mer giu 11, 2008 9:48 am

Vorrete mica mettervi a parlare d'etica?

Ognuno ha la sua.

Nel trad all'inglese anche il chiodo, che qui in Dolomiti è autorizzato da tutti, è cosiderato un abominio.

Per non sbagliarsi basta non chiodar-scavar-trapanar-aprir niente.

Per le fasi tutti, almeno quelli che fan qualcosa, ci sono passati.
Chiodi, spit, spit lunghi, trad, buchi scavati in falesia, prese sikate.

Con un po' di rispetto per chi ci ha preceduto e un po' di buon senso non credo si facciano grossi danni.

Quella di Larcher era autocritica.

Chidare a spit come fa lui è molto più alpinistico che chiodar a chiodi tradizionali come fanno altri.
Happiness, no more be sad, happiness....I'm glad.
Avatar utente
DZs
 
Messaggi: 972
Images: 44
Iscritto il: mar set 18, 2007 21:18 pm
Località: Val di Fiemme

Messaggioda giorgiolx » mer giu 11, 2008 9:50 am

alison ha scritto:Lasciate stare i Miti, io da loro traggo ispirazione, ovviamente scalicchio su 6 gradi in meno, ma in quanto a stile.......ho imparato bene.
Domenica ho in mente una bella vietta nuova, ieri ho preparato il necessario...........
Grazie dello stimolo!!!
Immagine

poi posto la relazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


scusa. a che ti serve la levigatrice?
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Klaatu, Barada, Nikto!
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 13837
Images: 67
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Messaggioda alison » mer giu 11, 2008 9:55 am

DZs ha scritto:Vorrete mica mettervi a parlare d'etica?

Ognuno ha la sua.

GIUSTISSIMO!

Con un po' di rispetto per chi ci ha preceduto e un po' di buon senso non credo si facciano grossi danni.

PIENAMENTE D'ACCORDO!

Quella di Larcher era autocritica.

CI MANCHEREBBE!!

Chidare a spit come fa lui è molto più alpinistico che chiodar a chiodi tradizionali come fanno altri.

BE! SU QUESTA ULTIMA AFFERMAZIONE NON MI TROVI PIENAMENTE D'ACCORDO, MA SIAM TUTTI PADRONI DI NOI STESSI, OGNUNO AGISCE COME MEGLIO CREDE...poi io su quelle difficolta non sò nemmeno arrivarci, lo spit non lo uso e la FOTO DI PRIMA SERVE A SDRAMMATIZZARE UN PO, visto che il tempo è sempre di merda e non cè altro da fare che batter tasti e lavorare!
COMUNQUE io non lo Ammiro, ma lo rispetto.
ivo

alison
 

Messaggioda alison » mer giu 11, 2008 9:57 am

giorgiolx ha scritto:
alison ha scritto:Lasciate stare i Miti, io da loro traggo ispirazione, ovviamente scalicchio su 6 gradi in meno, ma in quanto a stile.......ho imparato bene.
Domenica ho in mente una bella vietta nuova, ieri ho preparato il necessario...........
Grazie dello stimolo!!!
Immagine

poi posto la relazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


scusa. a che ti serve la levigatrice?


la levigatrice è pienamente personale, mi serve a tenere le dita belle in ordine, niente calletti o cagate del genere....altrimenti non tengo bene!!!
è lo sò sono vizziato, ma chiedo perdono, ognuno ha i suoi difetti!!!! :lol: :lol:
alison
 

Messaggioda giorgiolx » mer giu 11, 2008 10:12 am

alison ha scritto:
giorgiolx ha scritto:
alison ha scritto:Lasciate stare i Miti, io da loro traggo ispirazione, ovviamente scalicchio su 6 gradi in meno, ma in quanto a stile.......ho imparato bene.
Domenica ho in mente una bella vietta nuova, ieri ho preparato il necessario...........
Grazie dello stimolo!!!


poi posto la relazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


scusa. a che ti serve la levigatrice?


la levigatrice è pienamente personale, mi serve a tenere le dita belle in ordine, niente calletti o cagate del genere....altrimenti non tengo bene!!!
è lo sò sono vizziato, ma chiedo perdono, ognuno ha i suoi difetti!!!! :lol: :lol:


credevo che dopo aver buttato giù una riga di spit e dopo aver fatto la libera, tornavi una terza volta per levigare le prese in modo da alzare il grado e poterti pavoneggiare che avevi aperto una via 3 gradi sopra di quello che era in origine
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Klaatu, Barada, Nikto!
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 13837
Images: 67
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Messaggioda Chief Tambaler » mer giu 11, 2008 10:19 am

giorgiolx ha scritto:
alison ha scritto:
giorgiolx ha scritto:
alison ha scritto:Lasciate stare i Miti, io da loro traggo ispirazione, ovviamente scalicchio su 6 gradi in meno, ma in quanto a stile.......ho imparato bene.
Domenica ho in mente una bella vietta nuova, ieri ho preparato il necessario...........
Grazie dello stimolo!!!


poi posto la relazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


scusa. a che ti serve la levigatrice?


la levigatrice è pienamente personale, mi serve a tenere le dita belle in ordine, niente calletti o cagate del genere....altrimenti non tengo bene!!!
è lo sò sono vizziato, ma chiedo perdono, ognuno ha i suoi difetti!!!! :lol: :lol:


credevo che dopo aver buttato giù una riga di spit e dopo aver fatto la libera, tornavi una terza volta per levigare le prese in modo da alzare il grado e poterti pavoneggiare che avevi aperto una via 3 gradi sopra di quello che era in origine


E il seghetto alternativo? :smt017
Montagna vissuta: tempo per respirare....
Reinhard Karl
Avatar utente
Chief Tambaler
 
Messaggi: 500
Iscritto il: gio apr 10, 2008 9:23 am

Messaggioda alison » mer giu 11, 2008 10:31 am

giorgiolx ha scritto:
alison ha scritto:
giorgiolx ha scritto:
alison ha scritto:Lasciate stare i Miti, io da loro traggo ispirazione, ovviamente scalicchio su 6 gradi in meno, ma in quanto a stile.......ho imparato bene.
Domenica ho in mente una bella vietta nuova, ieri ho preparato il necessario...........
Grazie dello stimolo!!!


poi posto la relazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


scusa. a che ti serve la levigatrice?


la levigatrice è pienamente personale, mi serve a tenere le dita belle in ordine, niente calletti o cagate del genere....altrimenti non tengo bene!!!
è lo sò sono vizziato, ma chiedo perdono, ognuno ha i suoi difetti!!!! :lol: :lol:


credevo che dopo aver buttato giù una riga di spit e dopo aver fatto la libera, tornavi una terza volta per levigare le prese in modo da alzare il grado e poterti pavoneggiare che avevi aperto una via 3 gradi sopra di quello che era in origine


...pavoneggiare?!!!!!
non ne sono il tipo...o forse SI!!!!! :lol: :lol:
8O
Immagine
:D :D :D :D
alison
 

Messaggioda grizzly » mer giu 11, 2008 10:52 am

Sti ingleis sun sempre fort... Comunque, al di là di ciò che scrive Larcher, che non ne so una cippa per ponzare se la sua sia critica o autocritica, non mi dispiacerebbe per niente che qualcuno pensasse di far qui una cosuccia simile al meeting gallese. Non per vedere i big che si pavoneggiano o meno su vie dure, non me ne frega nulla, ma per poter magari fare qualche tiro "umano" e chiacchierata sull'arrampicata clean dal vivo... e non dal monitor. Chissà se c'è un posticino simile, almeno nel nord Italia?
Avatar utente
grizzly
 
Messaggi: 15235
Images: 119
Iscritto il: ven gen 16, 2004 19:57 pm
Località: Nord-Ovest

Prossimo

Torna a Arrampicata in montagna

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.