Piz Popena

Arrampicata e alpinismo su roccia in montagna

Re: Piz Popena

Messaggioda cuttack » lun lug 16, 2007 17:53 pm

luigi dal re ha scritto:l'orientamento è aiutato dalla bella e precisa relazione del Visentini


Sarà anche, ma una volta giunti allo spallone della cresta sud, da lì in poi non ho trovato nulla di quello che ha scritto Visentini. :? Eppure non mi sembrava che ci fosse molto da scegliere.
cuttack
 
Messaggi: 470
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: Piz Popena

Messaggioda marinella » mar lug 17, 2007 23:20 pm

luigi dal re ha scritto:sabato sono salito con due amici su questa bellissima montagna sopra Misurina.Dopo la folla incontata sabato scorso sul Bernina mi son fatto una giornata in completa solitudine ....
.... l'ambiente è di una bellezza senza paragoni,insomma una salita da consigliare ai veri amanti della montagna...


Condivido appieno le tue parole e le tue emozioni.
Anche per me è stata una salita indimenticabile verso una cima rimasta incredibilmente intatta, quasi ''senza tempo'', su tracce antiche e naturali. Tutto il percorso è grandioso: la magia della sella dove ancora resistono i ruderi dell'ex rifugio Popena, l'incanto del pianoro sospeso ai piedi del ghiaione da cui parte la via; l'incontro con il sole nascente sulla prima cengia. Poi più su il canalone nevoso, freddo e nascosto, poi di nuovo al sole fino in cima, altissimi sui prati di Misurina, nel cielo azzurro del primo mattino. Per me era il 3 luglio 2005.
Ciao Marina (ci siamo visti ad Argenta alla splendida serata di Franco Miotto).
marinella
 
Messaggi: 1
Iscritto il: dom lug 06, 2003 17:24 pm

Messaggioda cuttack » mer lug 18, 2007 17:11 pm

luigi dal re ha scritto:giunto allo spallone stavo per salire direttamente il torrione,come dice" Il grande libro delle vie normali"poi abbiamo visto un ometto in fondo a una cengia che permetteva di aggirare uno spigolo,oltre lo spigolo si sviluppa la salita descritta da Visentini.
Sicuramente si sale anche dalla forcella,magari con meno difficoltà.
Tu quando ci sei stato?


Ah, ecco. Noi si era nel nebbione più assoluto, non abbiamo visto alcun ometto e, dopo aver aggirato a destra il primo risalto abbiamo ripreso in alto il filo di cresta sopra la Grava di Cerigeres. Pareva l'unica soluzione logica. Mi sembra che fossero predisposte un paio di calate.
Siamo stati il 10.08.2004, l'ultimo anno davvero nevoso. E infatti nel canalone abbiamo trovato spessori davvero considerevoli. E quest'anno com'era la situazione?
cuttack
 
Messaggi: 470
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am


Torna a Arrampicata in montagna

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.