Via Casarotto-Radin parete S alla 4^ Pala di San Lucano

Arrampicata e alpinismo su roccia in montagna

Via Casarotto-Radin parete S alla 4^ Pala di San Lucano

Messaggioda bep1 » gio giu 15, 2006 9:59 am

Era diverso tempo che sognavo di salire in quarta pala e specialmodo superare la parete meridionale nel settore sinistro, una parete che mi ha sempre affascinato per la sua estensione.
Ed è così che in comune accordo con Alberto, lunedì scorso decidiamo di provare questa via e come al solito per questi posti le levataccie sono consuete.
Appuntamento alle 4.45 in Val San Lucano e da Col di Prà, prendiamo la traccia che zigzagando in mezzo ai faggi (abbiamo lasciato qualche ometto) sale ripidamente, raggiungendo la cengia sopra l?affioramento roccioso orizzontale alla base della Lastìa di Gardes; tratti in inganno da un?ulteriore fascia di parete, ci alziamo troppo e quando traversiamo a destra l?unico modo di ridiscendere è fare qualche doppia tra la fitta vegetazione. Giunti nel tetro canalone Van del Pez, raggiungiamo una cengia alberata attraverso una parete erbosa (non banale e pericolosa! 3 chiodi di cui 2 di sosta), e da qui finalmente all?attacco della via. Fin qui 5
ore: probabilmente noi ne abbiamo persa una salendo e scendendo, ma ci sembra che siano comunque da mettere in conto 4 ore.

Qui guardando in su non si può non rimanere impressionati dall?oceano di
roccia che ci sovrasta: sembra di essere fuori dal mondo. La relazione di Casarotto e Radin, è molto accurata (anche se a nostro parere i gradi sono un po? stretti) e la via è molto logica, per cui non abbiamo difficoltà a salire velocemente. La roccia all?inizio è un po? detritica, poi si fa
ottima nella parte centrale, dove tra l?altro abbiamo scelto di fare la variante intermedia.
Bisogna invece prestare particolare attenzione nel tiro sopra la sommità del pilastro con roccia scagliosa, mentre il penultimo tiro è piuttosto pericoloso, dal momento che è franato un pezzo di montagna e la roccia è quasi terrosa con grosse scaglie instabili (chiodo lasciato). E? impressionante traversare sotto questi enormi strapiombi gialli, pensando che qui nel 1908 precipitò una spaventosa frana che causò la morte di una trentina di persone e la distruzione degli abitati di Prà e Lagunaz.

E? una via in cui spesso non si riesce a proteggersi adeguatamente: rocccia particolarmente compatta, poche fessure e cieche, irregolari e spesso erbose. Negli ultimi tiri abbiamo lasciato 3 chiodi oltre a quelli segnati nella relazione e nei tiri finali, guardandoci sotto, rimaniamo impressionati dal vuoto che abbiamo: questo è un posto da aquile, non da uomini?!!

Dopo 8 ore e mezza di salita siamo fuori, il tempo di mangiare qualcosa e commentare entusiasticamente che ci scapicolliamo giù per il sentiero che ci riporta a Pont e poi alla macchina in poco meno di un?ora e mezza, disfati dalla stanchezza ma felici come non mai.
Questa è la quinta ripetizione dal 1974 e come per la gran parte delle vie di queste montagne così vicine e così lontane, le ripetizioni a distanza di tantissimi anni si contano solo su una mano?fortunatamente?
Tirando le somme, dobbiamo fare i complimenti come al solito al povero Casarotto e al suo compagno Piero Radin per l?intuito e la volontà di raggiungere posti del genere per aprire linee sempre dure, belle, ed estetiche.
Naturalmente un pensiero va ovviamente a Marco Anghileri, per aver ripetuto questa via in solitaria invernale?.congratulazioni, veramente!!
Beppe e Alberto

Alberto nei tiri iniziali


Immagine
Sulla variante Del Din-Santomaso
Immagine
Sempre Alberto sul tiro sopra la sommità del pilastro
Immagine
Sul 10° tiro della meravigliosa lama
Immagine
Verso la fine del 10° tiro
Immagine
Sul terz'ultimo tiro con la Valle di San Lucano ai piedi
Immagine
"Abbiate coraggio di fare grandi scelte se volete armonizzare la vita"
Avatar utente
bep1
 
Messaggi: 894
Images: 1426
Iscritto il: gio set 08, 2005 13:18 pm
Località: Mestre (Ve)

Messaggioda pietrodp » gio giu 15, 2006 12:03 pm

complimenti.

Dalle foto (al di là dell'erba verticale 8O ) la roccia sembra pure molto bella.
Anche se i tuoi commenti in proposito non lasciano molte illusioni.
Certo le 5 ore di avvicinamento mi fanno venire male alle gionocchia solo a pensarci.
mandi
pietro
Avatar utente
pietrodp
 
Messaggi: 2343
Images: 21
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: Friuli Venezia Giulia

Messaggioda rudy » gio giu 15, 2006 12:21 pm

pietrodp ha scritto:Certo le 5 ore di avvicinamento mi fanno venire male alle gionocchia solo a pensarci.

sarei già contento di fare l'avvicinamento :lol:
Avatar utente
rudy
 
Messaggi: 1023
Images: 44
Iscritto il: sab apr 26, 2003 14:11 pm
Località: vittorio veneto

Casarotto-Radin

Messaggioda bep1 » gio giu 15, 2006 12:24 pm

pietrodp ha scritto:complimenti.

Dalle foto (al di là dell'erba verticale 8O ) la roccia sembra pure molto bella.
Anche se i tuoi commenti in proposito non lasciano molte illusioni.
Certo le 5 ore di avvicinamento mi fanno venire male alle gionocchia solo a pensarci.


La roccia è ottima come dicevo e solo verso la fine è molto pericolosa 8O :? causa frana. Adesso nel passaggio abbiamo messo un buon chiodo :wink: , poi ti proteggi bene a friend :D .
Ciao
Beppe
"Abbiate coraggio di fare grandi scelte se volete armonizzare la vita"
Avatar utente
bep1
 
Messaggi: 894
Images: 1426
Iscritto il: gio set 08, 2005 13:18 pm
Località: Mestre (Ve)

Re: Via Casarotto-Radin parete S alla 4^ Pala di San Lucano

Messaggioda Enrico B. » gio giu 15, 2006 12:27 pm

Approfitto dell?occasione per scrivere alcune cose che mi stanno a cuore.

Non lasciate tracce del vostro passaggio.

Godetevi l?ambiente selvaggio delle pale, anch?io vorrei poterlo fare: non trovare corde fisse, ometti, chiodi o soste rinforzate fa parte del suo fascino.

La montagna non appartiene all?astrazione temporale degli umani; altri verranno, come è sempre stato, anche se passano decenni fra nuove aperture o una ripetizione e l?altra.

Complimenti bep e alberto per la bella avventura e le splendide foto!
Etica x Etica x 3,14
Avatar utente
Enrico B.
 
Messaggi: 126
Images: 2
Iscritto il: dom ago 31, 2003 12:18 pm
Località: Padova

Messaggioda federicopiazzon » gio giu 15, 2006 12:28 pm

I MIEI COGLIONI......


COMPLIMENTI RAGAZZI!!!
HASTA LA CUMBRE SIEMPRE!
daghe a lo spit!!!!!!!!
Avatar utente
federicopiazzon
 
Messaggi: 1700
Images: 85
Iscritto il: mer feb 16, 2005 11:28 am
Località: padova

Messaggioda Drugo Lebowsky » gio giu 15, 2006 12:37 pm

rudy ha scritto:sarei già contento di fare l'avvicinamento :lol:


non preoccuparti: se vuoi l'avvicinamento siamo in grado di affrontarlo... :twisted:
Avatar utente
Drugo Lebowsky
 
Messaggi: 8711
Images: 77
Iscritto il: ven feb 06, 2004 16:20 pm

Messaggioda rudy » gio giu 15, 2006 12:58 pm

Drugo Lebowsky ha scritto:
rudy ha scritto:sarei già contento di fare l'avvicinamento :lol:


non preoccuparti: se vuoi l'avvicinamento siamo in grado di affrontarlo... :twisted:

tì sì un pianzi mort, parchè tì la via te sarie bon de farla :evil: :oops: 8)
:cry:
Avatar utente
rudy
 
Messaggi: 1023
Images: 44
Iscritto il: sab apr 26, 2003 14:11 pm
Località: vittorio veneto

Messaggioda .:eZy:. » gio giu 15, 2006 12:59 pm

saluto BepOne 8) ... che dalle foto gli vedo sempre e solo il culo :roll:

brai fioi

:wink:
Avatar utente
.:eZy:.
 
Messaggi: 4977
Images: 148
Iscritto il: lun set 01, 2003 11:07 am
Località: Padova

Casarotto-Radin

Messaggioda bep1 » gio giu 15, 2006 13:18 pm

.:eZy:. ha scritto:saluto BepOne 8) ... che dalle foto gli vedo sempre e solo il culo :roll:

brai fioi

:wink:


Ciao eZy, è sempre un piacere sentirti e hai ragione sulle foto, la prossima volta ti soddisferò... :lol:
Ciao
B.
"Abbiate coraggio di fare grandi scelte se volete armonizzare la vita"
Avatar utente
bep1
 
Messaggi: 894
Images: 1426
Iscritto il: gio set 08, 2005 13:18 pm
Località: Mestre (Ve)

Messaggioda Drugo Lebowsky » gio giu 15, 2006 13:19 pm

.:eZy:. ha scritto: ... che dalle foto gli vedo sempre e solo il culo :roll:



embèh? de cossà te lamentitu?

...no te piàse pì èl bocòn del prete? :twisted: :lol:
Avatar utente
Drugo Lebowsky
 
Messaggi: 8711
Images: 77
Iscritto il: ven feb 06, 2004 16:20 pm

Messaggioda .:eZy:. » gio giu 15, 2006 13:43 pm

bep1 ha scritto:Ciao eZy, è sempre un piacere sentirti e hai ragione sulle foto, la prossima volta ti soddisferò... :lol:
Ciao
B.

grazie :roll: :wink:

Drugo Lebowsky ha scritto:
.:eZy:. ha scritto: ... che dalle foto gli vedo sempre e solo il culo :roll:



embèh? de cossà te lamentitu?

...no te piàse pì èl bocòn del prete? :twisted: :lol:

proprio succulento :x ...

ciò Drugo (che te ghè l'ocio da 'moderator' de sta baracca) no te pare ch'el Bep gabbia pure un difetto de anca sbilenca e in più co' sta man par fora: ma chi salude'o :?: ... :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
.:eZy:.
 
Messaggi: 4977
Images: 148
Iscritto il: lun set 01, 2003 11:07 am
Località: Padova

Casarotto-Radin

Messaggioda bep1 » gio giu 15, 2006 13:50 pm

.:eZy:. ha scritto:
bep1 ha scritto:Ciao eZy, è sempre un piacere sentirti e hai ragione sulle foto, la prossima volta ti soddisferò... :lol:
Ciao
B.

grazie :roll: :wink:

Drugo Lebowsky ha scritto:
.:eZy:. ha scritto: ... che dalle foto gli vedo sempre e solo il culo :roll:



embèh? de cossà te lamentitu?

...no te piàse pì èl bocòn del prete? :twisted: :lol:

proprio succulento :x ...

ciò Drugo (che te ghè l'ocio da 'moderator' de sta baracca) no te pare ch'el Bep gabbia pure un difetto de anca sbilenca e in più co' sta man par fora: ma chi salude'o :?: ... :lol: :lol: :lol:


A ghè xera tre cordate affianco... :wink: :lol:
"Abbiate coraggio di fare grandi scelte se volete armonizzare la vita"
Avatar utente
bep1
 
Messaggi: 894
Images: 1426
Iscritto il: gio set 08, 2005 13:18 pm
Località: Mestre (Ve)

Re: Casarotto-Radin

Messaggioda .:eZy:. » gio giu 15, 2006 13:53 pm

bep1 ha scritto: A ghè xera tre cordate affianco... :wink: :lol:

azzzz ... non ghe xe pì i avicinamenti de na volta ... :idea:
Avatar utente
.:eZy:.
 
Messaggi: 4977
Images: 148
Iscritto il: lun set 01, 2003 11:07 am
Località: Padova

Messaggioda Marco Anghileri » gio giu 15, 2006 14:08 pm

grazie per il pensiero bep,
e bravi per la salita di una via che ricordo anch'io bella ed affascinante anche per il posto in cui si trova e per chi l'ha aperta....Renato Casarotto :!:

Nell'inverno del 97 la percorsi pochi giorni dopo aver percorso la Casarotto sulla Nord-Ovest della Busazza e sulla cima pensai profondamente a quell'uomo, alle montagne ed al "suo" particolare modo di vivere la montagna 8O :!:

P.S: visto che hai tanta voglia e mi sembra anche un pò di tempo per andar per monti, ora che hai "imparato" la strada per la Quarta Pala ti consiglio di tornarci per la Via dei Finanzieri che sta decine di metri più a dx della Casarotto.
Altro gioiellino della Valle... :wink:

ciao
Marco
Marco Anghileri
 
Messaggi: 1181
Images: 469
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Casarotto-Radin

Messaggioda bep1 » gio giu 15, 2006 14:29 pm

Marco Anghileri ha scritto:grazie per il pensiero bep,
e bravi per la salita di una via che ricordo anch'io bella ed affascinante anche per il posto in cui si trova e per chi l'ha aperta....Renato Casarotto :!:

Nell'inverno del 97 la percorsi pochi giorni dopo aver percorso la Casarotto sulla Nord-Ovest della Busazza e sulla cima pensai profondamente a quell'uomo, alle montagne ed al "suo" particolare modo di vivere la montagna 8O :!:

P.S: visto che hai tanta voglia e mi sembra anche un pò di tempo per andar per monti, ora che hai "imparato" la strada per la Quarta Pala ti consiglio di tornarci per la Via dei Finanzieri che sta decine di metri più a dx della Casarotto.
Altro gioiellino della Valle... :wink:


ciao
Marco


Visto che mi provochi :wink: , adesso ti dico la verità... :oops: eravamo saliti con l'idea di fare proprio la via dei finanzieri, ma non quella a destra, bensì quella a sinistra che supera direttamente il pilastro sud, invece, avendo fatto festa lungo l'avvicinamento, era troppo tardi per attaccarla :cry: , giustamente, come dici tu, questa è una ragione in più per tornarci 8O
Ciao
Beppe
Ps. Per curiosità, i chiodi nella parete che risale il Van del Pez sono tuoi?
"Abbiate coraggio di fare grandi scelte se volete armonizzare la vita"
Avatar utente
bep1
 
Messaggi: 894
Images: 1426
Iscritto il: gio set 08, 2005 13:18 pm
Località: Mestre (Ve)

Messaggioda claudio1949 » gio giu 15, 2006 16:25 pm

Bravissimi.
Che soddisfazione deve essere ....
Avatar utente
claudio1949
 
Messaggi: 513
Images: 27
Iscritto il: ven feb 24, 2006 12:22 pm
Località: roma

Messaggioda alison » gio giu 15, 2006 22:22 pm

:lol:
alison
 

Re: Casarotto-Radin

Messaggioda Marco Anghileri » ven giu 16, 2006 10:16 am

bep1 ha scritto:
Marco Anghileri ha scritto:grazie per il pensiero bep,
e bravi per la salita di una via che ricordo anch'io bella ed affascinante anche per il posto in cui si trova e per chi l'ha aperta....Renato Casarotto :!:

Nell'inverno del 97 la percorsi pochi giorni dopo aver percorso la Casarotto sulla Nord-Ovest della Busazza e sulla cima pensai profondamente a quell'uomo, alle montagne ed al "suo" particolare modo di vivere la montagna 8O :!:

P.S: visto che hai tanta voglia e mi sembra anche un pò di tempo per andar per monti, ora che hai "imparato" la strada per la Quarta Pala ti consiglio di tornarci per la Via dei Finanzieri che sta decine di metri più a dx della Casarotto.
Altro gioiellino della Valle... :wink:


ciao
Marco


Visto che mi provochi :wink: , adesso ti dico la verità... :oops: eravamo saliti con l'idea di fare proprio la via dei finanzieri, ma non quella a destra, bensì quella a sinistra che supera direttamente il pilastro sud, invece, avendo fatto festa lungo l'avvicinamento, era troppo tardi per attaccarla :cry: , giustamente, come dici tu, questa è una ragione in più per tornarci 8O
Ciao
Beppe
Ps. Per curiosità, i chiodi nella parete che risale il Van del Pez sono tuoi?


no,
potrebbero essere quelli dell'amico Michele durante la ripetizione invernale della via Sonia nel '97.
Purtroppo in quell'occasione gli toccò scendere subito in doppia dopo esser stato colpito da un sassolino che mandò in frantumi i suoi occhiali da vista... :!:

comunque, quando abbiamo fatto la via dei Finanzieri siamo andati dalla cengia erbosa ceh passa sotto la Lastia e nel primo tratto che risale il Van del Pez avevo trovato un paio di ferri infissi utilizzati credo dai boscaioli...
il tratto credo sia lo stesso di cui parli tu...anch'io lo ricordo un pò pericoloso e all'epoca...ghiacciato :? 8O :x

buon divertimento,
cosa hai in programma per domani? :?: :D
Marco Anghileri
 
Messaggi: 1181
Images: 469
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Messaggioda VYGER » mar apr 19, 2011 15:36 pm

Non riesco ancora a scrivere un aggiornamento sul mio sito.
Così posto l'avviso almeno qui.

Ripetuta il 9 e 10 aprile.
Sul secondo tiro della var. Dal Din-Santomaso il mio collega è andato fuori linea e ha attrezzato sosta troppo a destra [1 ch e 1 nut]. Da lì ci siamo dovuti calare per traversare a sx su placca puntando prima alle fessure a dx dell'evidente pilastro e poi in cima allo stesso [che prosa, eh?].

Quindi, se vi capita di passare da quelle parti, state più a sx: le "sottili fessure" di cui parla Santomaso nella rel. De Biasio non sono le microfessure che vanno a dx, ma buone fessure di dita inclinate verso sx che muoiono su placche compatte, arrampicabili.

Quanto alla via, pericolosi i tiri 10, 15, 16 [negli ultimi 2 si arrampica su corpo di frana].
Trovati 5 chiodi.
Comunque è sempre un gran viaggio.

:lol:
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2108
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Prossimo

Torna a Arrampicata in montagna

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.