AMMINOACIDI

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda Danilo » dom nov 11, 2018 11:02 am

FarEast ha scritto:
VYGER ha scritto:Io ho dita sottili, avambracci lunghetti, braccia corte, dorso lungo e largo, muscolatura pesante. Muscoli grandi potenti. ma dita deboli. Sì, insomma... Una specie di Gollum quadrato... :roll:
Ho ottenuto i miei migliori risultati sempre in medio/forte strapiombo (niente di che); su placca me la son sempre cavata, ma senza spunti...

Pota, pasiensa...


Ma così, per curiosità, se tu dovessi elencare -in ordine di importanza- i primi 3 fattori che hanno limitato i tuoi risultati, quali sarebbero?


1) alcol

2) droga

3) pigrizia
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7254
Images: 61
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda VYGER » mar nov 13, 2018 11:11 am

Danilo ha scritto:
FarEast ha scritto:
VYGER ha scritto:Io ho dita sottili, avambracci lunghetti, braccia corte, dorso lungo e largo, muscolatura pesante. Muscoli grandi potenti. ma dita deboli. Sì, insomma... Una specie di Gollum quadrato... :roll:
Ho ottenuto i miei migliori risultati sempre in medio/forte strapiombo (niente di che); su placca me la son sempre cavata, ma senza spunti...

Pota, pasiensa...


Ma così, per curiosità, se tu dovessi elencare -in ordine di importanza- i primi 3 fattori che hanno limitato i tuoi risultati, quali sarebbero?


1) alcol

2) droga

3) pigrizia


La mia risposta:

1) alcol

[...]

3) pigrizia

Aspetti psicologici ed esistenziali a parte, sotto il profilo strettamente fisiologico ed anatomico, direi:

1. Tendenza di base a diabete di tipo 2 (ereditario); quindi di media utilizzo inefficiente dei carboidrati;
2. Biomeccanica poco favorevole (spalle larghe, fianchi larghi, gambe ad arco, dita sottili);
3. Buon rapporto fibre rosse/bianche, ma con prevalenza delle prime.

Poi secondo me ha giocato sfavorevolmente anche una possibile borreliosi di lungo corso...

Ciao Far East
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2116
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda robibz » mar nov 13, 2018 12:16 pm

VYGER ha scritto:3. Buon rapporto fibre rosse/bianche, ma con prevalenza delle prime.



Come hai fatto a capire che hai più una delle altre? Che visita medica bisogna fare?
It's a long way to the top if you wanna rock'n'roll!!!
Avatar utente
robibz
 
Messaggi: 754
Iscritto il: ven nov 15, 2013 14:51 pm
Località: Bolzano

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda VYGER » mar nov 13, 2018 13:41 pm

robibz ha scritto:
VYGER ha scritto:3. Buon rapporto fibre rosse/bianche, ma con prevalenza delle prime.



Come hai fatto a capire che hai più una delle altre? Che visita medica bisogna fare?


Mah, la mia è una valutazione a occhio.
Credo possa aiutare una valutazione globale per capire se si è ectomorfi, mesomorfi o endomorfi.
Quelli magri e longilinei di solito hanno molte fibre bianche.
Gli altri tipi hanno più fibre rosse.
Io sono mesomorfo; quindi ho più o meno 50-50...

Altrimenti bisogna sezionare

:mrgreen:
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2116
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda robibz » mar nov 13, 2018 13:56 pm

VYGER ha scritto:
robibz ha scritto:
VYGER ha scritto:3. Buon rapporto fibre rosse/bianche, ma con prevalenza delle prime.



Come hai fatto a capire che hai più una delle altre? Che visita medica bisogna fare?


Mah, la mia è una valutazione a occhio.
Credo possa aiutare una valutazione globale per capire se si è ectomorfi, mesomorfi o endomorfi.
Quelli magri e longilinei di solito hanno molte fibre bianche.
Gli altri tipi hanno più fibre rosse.
Io sono mesomorfo; quindi ho più o meno 50-50...

Altrimenti bisogna sezionare

:mrgreen:


Pensavo avessi fatto qualche esame particolare (non il bisturi chiaramente) :mrgreen:

Io comunque, penso di rientrare tra i meso(a)morfi :mrgreen: :mrgreen:
It's a long way to the top if you wanna rock'n'roll!!!
Avatar utente
robibz
 
Messaggi: 754
Iscritto il: ven nov 15, 2013 14:51 pm
Località: Bolzano

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda Il Profeta » mar nov 13, 2018 14:12 pm

VYGER ha scritto:....Io sono mesomorfo; quindi ho più o meno 50-50...

Altrimenti bisogna sezionare



https://www.youtube.com/watch?v=lCI08PivCSw
Il Profeta
 
Messaggi: 546
Images: 0
Iscritto il: lun set 17, 2012 20:40 pm

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda FarEast » gio nov 15, 2018 0:48 am

VYGER ha scritto: sotto il profilo strettamente fisiologico ed anatomico, direi:


No io intendevo in generale, considerando qualsiasi aspetto... La tua risposta rimane la stessa?
FarEast
 
Messaggi: 134
Iscritto il: gio gen 05, 2006 16:46 pm
Località: FarEast

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda Kinobi » gio nov 15, 2018 9:09 am

FarEast ha scritto:
Kinobi ha scritto:Io tiro tacche, ma non le arcuo quasi mai, non perchè pensi faccia male, ma perchè (believe or not) non vedo grande differenza di tenenza tra arcuato e steso o semi steso.


Avevo notato. Così come ho notato che sei maledettamente abile nei bloccaggi bassi. Sulla stessa via, uno o due anni fa, ho provato a fare l'esatto movimento che hai fatto tu e nemmeno dipinto ce l'avrei fatta. E sì che non eravamo poi molto diversi... vabbè, ognuno ha le sue.

Fuori topico: qualche anno un (il) forte falesista Cortinese mi disse che si stupì molto vedendo che una forte falesista agordina che seguiva, questa non arcuava mai.


Se pesi 70kg quando va estremamente bene e misuri 1,73 cm, o blocchi basso, o non fai certi gradi con una certa regolarità.

L'agordina la conosco. Penso scaliamo con lo stesso stile con la differenza che lei blocca più basso e più lungo e per più tempo.
In realtà è lungo da spiegare ma credo che sia il contact grip la cosa da migliorare per tanti climbers. Più che l'uso di amminoacidi. Ne ho parlato quasi prima. Il contact grip è legato alla velocità neuromuscolare e credo alla sensibilità sulle dita. Il climbers dicono "sono gonfio" ma non capiscono che sono altri i sistemi per vare più strada.
Esempio: finale coppa del mondo budde a Innsbruck. Il vincitore Harada arriva al penultimo budde e mentre tutti provano a tirare alla bruttoD una tacca leggermente incrociata, lui tocca un volume che nemmeno spider man terrebbe, e salta stampando il boulder e vincendo il mondiale. Guarda lo streaming, facci caso. E' la prima volta che vedo una gara di boulder vinta con il contact strenght di cui Sciarma alle volte faceva cenno. Facci caso. Tocca quella frazione di secondo una presa inesistente, e in quella frazione riesce a convertirla in presa. Più la tpcchi e/o più la acqui peggio diventerà.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda robibz » gio nov 15, 2018 10:30 am

Kinobi ha scritto:Esempio: finale coppa del mondo budde a Innsbruck. Il vincitore Harada arriva al penultimo budde e mentre tutti provano a tirare alla bruttoD una tacca leggermente incrociata, lui tocca un volume che nemmeno spider man terrebbe, e salta stampando il boulder e vincendo il mondiale. Guarda lo streaming, facci caso. E' la prima volta che vedo una gara di boulder vinta con il contact strenght di cui Sciarma alle volte faceva cenno. Facci caso. Tocca quella frazione di secondo una presa inesistente, e in quella frazione riesce a convertirla in presa. Più la tpcchi e/o più la acqui peggio diventerà.


Intendi questo?

https://youtu.be/xJCXOXWzZAM?t=12m11s
It's a long way to the top if you wanna rock'n'roll!!!
Avatar utente
robibz
 
Messaggi: 754
Iscritto il: ven nov 15, 2013 14:51 pm
Località: Bolzano

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda VYGER » gio nov 15, 2018 12:00 pm

FarEast ha scritto:
VYGER ha scritto: sotto il profilo strettamente fisiologico ed anatomico, direi:


No io intendevo in generale, considerando qualsiasi aspetto... La tua risposta rimane la stessa?


1. Ho iniziato ad arrampicare perché non riuscivo più a giocare a calcio; all'inizio non mi impegnavo molto;
2. Da subito mi è piaciuta più la montagna della falesia;
3. Il metodo di allenamento che usavamo da giovani era ridicolo: si stava sul 6a finché non si faceva bene il 6a; poi si passava al 6b;
4. Anche le vie impegnative che ho salito in montagna, le ho salite - per così dire - per caso; non erano obiettivi; qualcuno me le ha proposte; e io le ho fatte;
5. Al top della mia attività mi sono rotto la schiena; per circa 4-5 anni in seguito sentivo le prese muoversi sotto le dita, anche quando arrampicavo su roccia solida;
6. Quando ho ripreso, un po', ad andare in montagna, sono volato di 25 m in apertura per il crollo di un terrazzino mentre attrezzavo sosta; 3 mesi dopo un mio socio si è fatto molto male per un volo simile;
7. Adesso potrei forse dedicarmi di più all'alta - per me - difficoltà; ma età, vita di coppia e lavoro rendono tutto più complicato.

Tutto sommato, sono contento della mia attività: salite in montagna a parte, tre 7c (iperlavorati), qualche 7b+ e 7b in forte strapiombo e svariati 7a/+ tecnici me li sono portati a casa.

Per uno che ha sempre arrampicato un po' per caso, non è male.
Adesso a vista in falesia salgo sempre come un bradipo e devo conoscere la tenuta e la posizione di tutte le prese.
Però, sul lavorato, qualche 7a mi entra ancora.

Eh, so' soddisfazioni...
:mrgreen:

Adesso vado
Riunione
Mandi
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2116
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda funkazzista » gio nov 15, 2018 15:38 pm

VYGER ha scritto:La mia risposta:

1) alcol

[...]

3) pigrizia

glissa.
funkazzista
 
Messaggi: 7758
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda Kinobi » gio nov 15, 2018 17:14 pm

Il Profeta ha scritto:
VYGER ha scritto:....Io sono mesomorfo; quindi ho più o meno 50-50...

Altrimenti bisogna sezionare



https://www.youtube.com/watch?v=lCI08PivCSw


Quasi
https://www.youtube.com/watch?v=k58gE90npsI
1.30.
Contact strenght allo stato puro. Tocca il volume, abbassa la mano e quando parte per prenderlo e tirarlo è una frazione di secondo.
Il telecronista dice "smashing that boulder".
Campione del mondo.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda gobbidimerda » lun nov 19, 2018 15:25 pm

robibz ha scritto:
Kinobi ha scritto:Esempio: finale coppa del mondo budde a Innsbruck. Il vincitore Harada arriva al penultimo budde e mentre tutti provano a tirare alla bruttoD una tacca leggermente incrociata, lui tocca un volume che nemmeno spider man terrebbe, e salta stampando il boulder e vincendo il mondiale. Guarda lo streaming, facci caso. E' la prima volta che vedo una gara di boulder vinta con il contact strenght di cui Sciarma alle volte faceva cenno. Facci caso. Tocca quella frazione di secondo una presa inesistente, e in quella frazione riesce a convertirla in presa. Più la tpcchi e/o più la acqui peggio diventerà.


Intendi questo?

https://youtu.be/xJCXOXWzZAM?t=12m11s


Bellissimo che è talmente sotto shock per essersi reso conto che ha vinto che accoppia il top mezz'ora e si gira pure per essere sicuro che glielo diano :lol:
gobbidimerda
 
Messaggi: 460
Iscritto il: mer lug 06, 2011 12:41 pm

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda climbalone » mar nov 20, 2018 0:13 am

gobbidimerda ha scritto:Bellissimo che è talmente sotto shock per essersi reso conto che ha vinto che accoppia il top mezz'ora e si gira pure per essere sicuro che glielo diano :lol:

Non sono sicuro di aver capito; lo shock è un effetto collaterale degli amminoacidi?
GNAM
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1705
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda Callaghan » mar nov 20, 2018 11:35 am

a proposito di harada, bulderista sopraffino e dotato di grande sensibilità, anche personale oltrechè arrampicatoria.
se avete voglia di guardargli i muscoli, così, ad occhio, potreste intuire la differenza tra fibre bianche e rosse, che giustifica il suo stile differente, ad esempio, da quella facciadamatto di vezonik, che di muscoletti ne ha un pò di più.
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1578
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda Danilo » mar nov 20, 2018 21:34 pm

Callaghan ha scritto:a proposito di harada, bulderista sopraffino e dotato di grande sensibilità, anche personale oltrechè arrampicatoria.
se avete voglia di guardargli i muscoli, così, ad occhio, potreste intuire la differenza tra fibre bianche e rosse, che giustifica il suo stile differente, ad esempio, da quella facciadamatto di vezonik, che di muscoletti ne ha un pò di più.


non gliene sfugge una a quel golosone del mio cally...


buongustaici saluti :smt008
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7254
Images: 61
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda Callaghan » mar nov 20, 2018 22:42 pm

Danilo ha scritto:buongustaici saluti :smt008

sei noioso come la diarrea.
e quindi continui a rompere il_cazzo.
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1578
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda VYGER » mer nov 21, 2018 14:11 pm

funkazzista ha scritto:
VYGER ha scritto:La mia risposta:

1) alcol

[...]

3) pigrizia

glissa.


Nono...
Mai fatto uso...

:roll:
Non cesseremo di esplorare - E alla fine dell'esplorazione - Saremo al punto di partenza - Sapremo il luogo per la prima volta. T.S. Eliot
Avatar utente
VYGER
 
Messaggi: 2116
Images: 30
Iscritto il: dom giu 25, 2006 11:16 am
Località: brescia

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda ska » gio nov 22, 2018 0:58 am

Avatar utente
ska
 
Messaggi: 173
Images: 1
Iscritto il: ven mar 09, 2012 16:06 pm
Località: padova

Re: AMMINOACIDI

Messaggioda FarEast » gio nov 22, 2018 14:14 pm

VYGER ha scritto:
FarEast ha scritto:
VYGER ha scritto: sotto il profilo strettamente fisiologico ed anatomico, direi:


No io intendevo in generale, considerando qualsiasi aspetto... La tua risposta rimane la stessa?


1. Ho iniziato ad arrampicare perché non riuscivo più a giocare a calcio; all'inizio non mi impegnavo molto;
2. Da subito mi è piaciuta più la montagna della falesia;
3. Il metodo di allenamento che usavamo da giovani era ridicolo: si stava sul 6a finché non si faceva bene il 6a; poi si passava al 6b;


Vedi, io volevo arrivare al succo della questione (la domanda te l'ho fatta molto alla larga...).

E il succo della questione, è che internette è una fonte incredibile di informazioni. Ma anche il male assoluto. Dove si chiedono consigli generici senza dare dettagli su CHI si è e senza capire CHI risponde.

Nel tuo caso, hai voglia di fibre bianche/rosse/amminoacidi/leve lunghe/strette/corte/schiene ingombranti/porcodrilli del caso. La cosa che salta all'occhio del tuo modus rampicante è che hai mentalità e movenze da montagna, non da falesia (parlo ovviamente di te eh? non in generale).
Quello è l'aspetto principale.
Non che sia un difetto eh? In montagna non duri molto se non vai così "controllato". E hai fatto quello che hai fatto grazie anche a questa tua capacità. Ma se ci vai anche in falesia, è come avere il freno a mano tirato.
Tu su un V+ a chiodi traballanti e lontani saresti stato in grado di bloccare su ogni presa 10 secondi con me e Jania Garnbret appesi sul groppone. Grande vantaggio in montagna; un po' meno in falesia.

Quindi se la domanda l'avessi fatta tu, ti avrei risposto: lascia stare, gli amminghioacidi nel tuo caso possono cambiare un centesimo della tua arrampicata, se vuoi cambiare qualcosa, prima pensa ad altro. Ma la domanda non l'hai fatta tu :smt001

Il mio discorso è abbastanza generale: se tu chiedi un programma di allenamento a Tom Randall o a Mike Anderson, paghi e loro te lo fanno....ma ti vedono arrampicare? Se va bene ti chiedono un video di te che arrampichi, altrimenti, nemmeno quello. Il chè, è un limite mostruoso.

[tutto questo fermo restando che se avessi tempo e fisico senza magagne io un programma glielo chiederei oggi stesso :mrgreen: ]

[che poi pensandoci bene predico bene e razzolo male: pur sapendo tutto questo ,queste domande le faccio anche io #-o ]

Nota 1: mi ha sempre colpito la facilità (se non altro apparente) con cui certi mostri sacri cambiano modalità da falesia a montagna e viceversa. Su di me, avevo notato, che dopo un po' di vie lunghe, mi entrava la modalità montagna (ipercontrollata) e poi anche in falesia per un bel po' era così e non andava via...

Nota 2: ma dopo pagine e pagine di blablabla, che fine ha fatto il coniglietto? Cheddice?
FarEast
 
Messaggi: 134
Iscritto il: gio gen 05, 2006 16:46 pm
Località: FarEast

PrecedenteProssimo

Torna a Allenamento - Alimentazione - Medicina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.