tempi di recupero

tempi di recupero

Messaggioda rocker » gio ott 26, 2017 21:16 pm

quando do tutto sono fuoriuso anche 3 giorni
eccheppalle!
che fare
rocker
 
Messaggi: 147
Iscritto il: gio set 04, 2014 20:33 pm

Re: tempi di recupero

Messaggioda BigPoppa » gio ott 26, 2017 21:30 pm

Io l'ho provato personalmente nella scalata, nei periodi di massimo carico oppure nei climbing trip e nella corsa, dove sono riuscito a comprendere meglio il concetto di recupero, perché ho incominciato a praticarla dopo quindi ho visto i miglioramenti in modo netto e sono riuscito a studiarli.
Secondo me è fondamentale nel periodo che tu dici di 3 giorni inserire dentro un recupero attivo, cioè un'attività più blanda che puoi fare andando a scalare su gradi molto al di sotto del tuo limite in cui passeggi e quindi non rischi di non finire il tiro oppure di cadere. E' importante questo perché devi essere fluido e non affaticarti quando fai recupero attivo. Se il primo giorno sei proprio a pezzi inizia dal secondo.
Oppure potresti fare una semplice corsa o andare in bici in modo da favorire l'eliminazione di acido lattico e favorire la circolazione sanguigna che favorirà la "ricostruzione" della muscolatura.
Altra cosa importante è l'alimentazione. Proteine dopo un lavoro "pesante", carboidrati per ripristinare le scorte di glicogeno, tanta frutta e verdura e bere tanta acqua.
Non sono consigli medici ma spero ti possano essere d'aiuto.
If
Avatar utente
BigPoppa
 
Messaggi: 42
Iscritto il: gio ott 26, 2017 12:39 pm

Re: tempi di recupero

Messaggioda rocker » gio ott 26, 2017 22:23 pm

grazie 1000
temevo questa risposta
magari a rendere così lunghi i miei tempi di recupero sarà proprio che quando arrampico tanto e al mio limite nei giorni seguenti tendo rassegnato ad impigrirmi :mrgreen:
proverò con un pò di (maledetta :twisted: ) attività aerobica
rocker
 
Messaggi: 147
Iscritto il: gio set 04, 2014 20:33 pm

Re: tempi di recupero

Messaggioda Arbor » ven ott 27, 2017 12:18 pm

Mai dare il 100%...altrimenti è difficile migliorarsi!!!
Avatar utente
Arbor
 
Messaggi: 16
Iscritto il: mer gen 18, 2017 17:06 pm

Re: tempi di recupero

Messaggioda wolf jak » ven ott 27, 2017 12:28 pm

rocker ha scritto:quando do tutto sono fuoriuso anche 3 giorni
eccheppalle!
che fare


è un casino :lol:

sul serio, ci va di mezzo:
-modo di allenarsi
ti scaldi bene? e poi fai 10-15 minuti di scalata molto blanda alla fine? stretching? Suddividi bene resistenza/forza (nel senso che alleni una sola di queste qualità a seduta)? con i riposi giusti tra gli esercizi?

-modo di recupero
ti tocca (per lavoro magari) sforzare comunque alcuni muscoli interessati? fai un recupero attivo, come ben suggerito da BigPoppa?

-alimentazione
anche le scelte alimentari incidono sui tempi di recupero

Quando mi allenavo con un minimo di serietà (comunque da pippon, ma seguito dall'allenatore) avevo 15-16 anni e i tempi di recupero non esistevano :lol:

Poi si invecchia :lol:


A ogni modo, i manuali di allenamento all'arrampicata (di per certo quello di Bagnoli perché l'ho letto, mi pare anche Jolly e credo pure gli altri) comprendono anche questo aspetto
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2546
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: tempi di recupero

Messaggioda Kinobi » ven ott 27, 2017 12:35 pm

Dipende.
Dall'età, e dallo sforzo e dal tipo di sforzo, e dall'orario dello sforzo. Dalla capilarizzazione che hai sugli avambracci, etc...
Se mangi proteine nel "golden time" del recupero, etc... Punto sei "immediatamente"
https://www.gosuper.com/it/blog/consigl ... olare.html

Esempio: trave fatto bene, consigliano 72 ore di riposo.

Poi, il recupero è inversamente proporzionale al tipo di sforzo. Più lungo e blando è lo sforzo, maggiore è il tempo di recupero.

In realtà, quando ne avevo 20 anni recuperavo rapido, ora si allunga tutto. Però è da capire bene il tipo di sforzo, gli sforzi inutili, ecc.

Se capisci l'inglese, ti consiglio questo libro (lo vendo io, ci guadagno 1,98 euro a pezzo, diventerà ricco!).
Rock Climbers training manual
https://www.oliunid.it/it/libreria.html?p=2
E' manifestamente il miglior libro abbia letto sull'allenamento, meglio di tanti altri letti (citati prima): motivante, dettagliato, ben fatto. Per la cronaca: sono un allenatore federale di basket, di allenamento ne capisco qualcosa.
Ciao,
E
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5412
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: tempi di recupero

Messaggioda EvaK » ven ott 27, 2017 14:25 pm

Secondo me dipende anche in parte da quanto tempo scali.
Da principiante avevo tempi più lunghi che ora per recuperare, perchè il mio fisico era meno ottimizzato di ora per l'arrampicata. Adesso, dopo 10 anni, anche se scalo tanto e vicina al limite, il giorno dopo non sono così inchiodata come un tempo: se scalo due giorni di seguito succede che il secondo giorno mi devo scaldare un po' di più, magari ho meno resistenza, ma non sono da buttare.

Non so se altri possano confermare la mia tesi...
"Quanto monotona sarebbe la faccia della terra senza le montagne" (Immanuel Kant)

http://evak.altervista.org
Avatar utente
EvaK
 
Messaggi: 3330
Images: 10
Iscritto il: mar mag 20, 2008 17:08 pm
Località: Brescia

Re: tempi di recupero

Messaggioda PIEDENERO » ven ott 27, 2017 21:45 pm

Si ma, recupero in seguito a quale attività? falesia?

E il recupero psichico dove lo mettiamo? Nel mio caso è più importante di quello fisico, spesso infatti mi cala la motivazione dopo una bella ed intensa giornata di scalata. Se sono appagato me ne sto tranquillamente e volentieri a cazzeggiare ed a godermi le sensazioni del dopo scalata. Quella sensazione mista di relax e stanchezza che se ben dosate sono quasi un nirvana.
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7288
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: tempi di recupero

Messaggioda menestrello » sab ott 28, 2017 8:22 am

Secondo me invece dipende soprattutto da quanto sei abituato a tirare :
A me capita che faccia un mese senza allenarmi a secco e di andare solo in falesia una volta o 2 alla settimana. La prima volta che faccio un allenamento serio, che sia oulder, pan gullich o trave, ci metto 4 giorni a recuperare. Mentre la seduta successiva, in genere ne faccio 2 a settimana, si fa sentire meno.
Poi via via che vado avanti ad allenarmi sento sempre meno il carico, fino addirittura a sentire il fisico che ha" fame" di allenamento.
Ogni 3-4 settimane secondo me è fondamentale fare una settimana di recupero attivo scalando solamente con la corda 2 volte.
Ecco la mia esperiensa
Avatar utente
menestrello
 
Messaggi: 1786
Iscritto il: mar nov 16, 2010 11:18 am
Località: nord Italia

Re: tempi di recupero

Messaggioda rocker » sab ott 28, 2017 8:59 am

grazie a tutti dei consigli.
piedenero, parlo principalmente del recupero dopo una sfalesiata al limite. quindi braccia e spalle. il devasto dopo una via lunga o molto lunga quasi me lo godo col sorriso
effettivamente le variabili sono molte.
forse l'età.. ma vedo gente ben più avanti di me che recupera più in fretta. quindi niente scuse :D
neanche gli anni di pratica direi che sono una scusante: arrampico e faccio alpinismo da più di dieci anni ma solo negli ultimi 2-3 sto sacrificando un pò le vie lunghe (non troppo eh) per alzare un pò l'asticella in falesia: oggi per esempio anzichè artigliare le adorate gocce di brentino andrò alla falesia dello scoglio a prendermi bastoni nei denti. qualche timido risultato arriva ma più sali più mezzo grado costa caro.
tornando al recupero, a leggere quel che mi dite e linkate, probabilmente dovrei fare più attenzione ad una serie di cose che, da cazzone patentato che sono, tendo a trascurare (alimentazione-, stretching, riscaldo, ore di sonno, serate "allegre"..)
l'unica cosa che non mi torna è il consiglio di arbor, che dice mai dare il 100%. da quello che vedo, che mi dicono e che ho letto, almeno in arrampicata è proprio dando tutto -e anche un pò di più- che piano piano si migliora. uscire dalla confort zone (la frase effettivamente suona sconveniente :| ). e non solo nel grado, ma anche nello stile dell'arrampicata e nel tipo di falesia (lunghezza, inclinazione..). e che fadiga :roll:
bon, vado a prender bastonate :smt021
rocker
 
Messaggi: 147
Iscritto il: gio set 04, 2014 20:33 pm


Torna a Allenamento - Alimentazione - Medicina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.