perdere peso!!

Messaggioda gatto alpestro » dom ago 28, 2011 19:37 pm

Il consiglio buono qui è quello di Lingerie: cerotto sulla bocca.
Per diminuire di peso esiste una sola strada, cioè introdurre meno calorie di quante ne consumi. Quindi o mangi di meno, o consumi di più. Tutto il resto sono balle o consigli che valgono solo a breve termine.
Te lo dico perchè lavoro in un centro di riabilitazione dove spesso dobbiamo far dimagrire la gente e non ci si riesce quasi mai, anche perchè nessuno di loro arrampica.

Le diete sono TUTTE balle. Quello che bisogna fare è farsi una coscienza alimentare, cioè un insieme di conoscenze serie che ti permettono di mangiare giusto per tutta la vita.
L'unico sito in Italia che propone informazioni serie e complete è questo (forse lo conosci già)
http://www.albanesi.it/
Ne sentirai parlare anche malissimo, ma quando l'avrai letto un poco (ci vuole almeno una settimana!) capirai perchè.
Consulta la sezione Nutrizione, che sono un bel mucchi di pagine, ma è l'unico modo di capire veramente quello che succede quando si mangia.
Trascura la pubblicità di cui il sito è pieno, è li solo per guadagnare qualcosa.
Tieni presente che di gente che capisce di alimetazione ce n'è poca, medici e sedicenti dietisti compresi: basta guardare quelli che parlano in TV, così fuori forma da far capire subito che sono i primi a non credere a quello che dicono.
Comunque l'arrampicata è divertente anche con la panza, su questo non c'è dubbio.
Il gatto dà l'emozione di accarezzare una tigre, ma con meno spese di mantenimento.
Cosa mi preoccupa nell'alpinismo? La gravità, direi. (alpinista tedesco)
Avatar utente
gatto alpestro
 
Messaggi: 439
Iscritto il: ven mar 05, 2010 4:27 am
Località: brescia

Messaggioda lingerie » lun ago 29, 2011 9:07 am

LA MOTIVAZIONE di scalare meglio ti sostituisce gradatamente il desiderio del cibo come fonte di piacere. Il piacere lo trovi nel vedere la pancetta che cala, la forma fisica che migliora. Io avevo problemi al ginocchio dopo operazione al menisco e con meno peso che gravita sul ginocchio ho anche diminuito i problemi al ginocchio.
!!! SI CALA SOLO SE TROVI UNA MOTIVAZIONE !!!
Spero che posso essere stato utile
[/quote]


:wink:
Un abbraccio a tutti voi...non scordate mai le piccole cose, le piu preziose...
...camminate per la vostra strada, un piede avanti all'altro senza scordare di sorridere.

(SCOTT)
Avatar utente
lingerie
 
Messaggi: 4799
Images: 202
Iscritto il: lun nov 22, 2004 12:59 pm
Località: VALLE DEL MANUBRIO

Messaggioda menestrello » lun ago 29, 2011 22:18 pm

lingerie ha scritto:
cicot ha scritto:
lingerie ha scritto:
cicot ha scritto:dopo aver visto questa settimana un manzo tedesco di quasi 100kg per 1,80 fumarsi un 7a flash, ho cominciato a farmi meno pippe sul peso e concentrarmi più sulla tecnica...


niente di strano !!! uno di 100 kg che fa un 7a!


dici sul serio o mi prendi in giro?
io ci tribolo ancora sul 7a...


certo.!

ognuno ha il proprio livello magari quello scalava sull'8a ed era magari un pelo piu' magro cosa vuoi che sia flesshhare un 7a con un po di kg in sovrappeso...

ho visto un big dalle mie parti che ai tempi masticava gli 8c stampare un 7c al secondo giro con un evidente sovrappeso in scioltezza, mettila come vuoi esperienza malizia gran bagaglo tecnico tattico dita d'accaio resistenza...e livello...!!!


!!! Io volevo calare 3 kg per chiudere un 6c!
Avatar utente
menestrello
 
Messaggi: 1823
Iscritto il: mar nov 16, 2010 11:18 am
Località: nord Italia

Messaggioda VinciFR » ven set 02, 2011 9:24 am

se una persona è in sovrapeso (e in Italia è circa il 14% della popolazione), a presindere dalla disciplina dell'arrampicata, se vuole cambiare e perdere peso, l'unica cosa è farsi un grande esame di coscienza e cercare di cambiare la propria "cultura" alimentare..

E' sbagliatissimo fare diete del digiuno o altre diete assurde..
Se si vuole perdere peso bisogna fare tanta attività fisica (corsa, nuoto ecc..) e mangiare in maniera sana! E senza abbuffarsi ovviamente..

Cosa vuol dire mangiare in maniera sana?
Vuol dire mangiare di TUTTO un pò!
Preferibilmente tanta verdura, pochi condimenti pesanti, un pò di uova, carne, legumi, un pò di pasta, pesce!

Il cambiare la propria situazione per migliorarsi e mettersi in forma dovrebbe esser un piacevole obbiettivo non uno strazio!
"Non ho abbastanza talento per correre e sorridere allo stesso tempo" cit. E.Zatopek
VinciFR
 
Messaggi: 1265
Iscritto il: gio apr 14, 2011 19:13 pm
Località: val di Fiemme/val di Fassa

Messaggioda ManWithTheSpinningHead » lun set 05, 2011 20:00 pm

Io rimango dell'opinione che gli sport aerobici servono fin lì per perdere perso.
Il peso vero che perdi è quello che se ne va paradossalmente a riposo per effetto dell'aumento del metabolismo basale (quello che consumiamo a riposo per "rimanere in vita").
In un'ora dico UN'ORA di corsa consumi praticamente quello che ti sei sbafato a pranzo. E nella cintura addominale ci stanno tanti di quei pranzi in più che meglio che neanche ve lo immaginiate.
Certo, meglio la corsetta che la birretta al bar ma tra un'ora di corsa e un'ora di palestra io non avrei il benchè minimo dubbio.
Dopo una camminata di un'ora ho un po' di fame. Dopo un'ora di palestra fatta come si deve ho talmente tanta fame chei miei gatti quando arrivo a casa devono stare molto attenti, c'è da parte mia il rischio di qualche gesto azzardato (pur non abitando a Vicenza).
Altro consiglio: per me meglio 1/4 d'ora di ripetute tirate alla morte che un'ora di corsa lenta.
Però questo vale PER ME, sono dell'opinione che il nostro miglior medico siamo noi stessi, dobbiamo imparare ad ascoltare il nostro corpo e ponderare sui messaggi che ci lancia.
Aneddoto, io in primavera/estate tendo a "ingrassare" perchè fa più caldo e quindi consumo meno a riposo per tenermi caldo.
Immagine
Avatar utente
ManWithTheSpinningHead
 
Messaggi: 282
Iscritto il: sab set 05, 2009 20:32 pm
Località: Belluno-Dolomiti-Italia

Messaggioda ales » lun set 05, 2011 21:44 pm

ManWithTheSpinningHead ha scritto:Aneddoto, io in primavera/estate tendo a "ingrassare" perchè fa più caldo e quindi consumo meno a riposo per tenermi caldo.


Idem :?
Si vive in un'epoca in cui solo gli ottusi sono presi sul serio, e io vivo nel terrore di non essere frainteso
Avatar utente
ales
 
Messaggi: 2980
Images: 8
Iscritto il: mer giu 11, 2008 16:02 pm
Località: Bulágna

Messaggioda arteriolupin » lun set 05, 2011 21:57 pm

gatto alpestro ha scritto:...
Comunque l'arrampicata è divertente anche con la panza, su questo non c'è dubbio.


Esatto!!!


Il problema non è diminuire il peso, ma diminuire il grado.

Mangerete come e più di prima, allegri e soddisfatti, quindi con maggior gusto!!!!

E dopo due tiri di 3a con almeno tre rinvii tirati e altrettanti voli, avrete una fame da lupi ma il sorriso di chi si è divertito da matti e sta per andare a sbafarsi un pasto pantagruelico!!!!
...Se tuti i bechi gavesse un lampion... Gesummaria che iluminasiòn!

Canto popolare veneto
Avatar utente
arteriolupin
 
Messaggi: 5413
Iscritto il: mar gen 29, 2008 12:05 pm
Località: Milano (ma 100% veneto del Basso Piave)

Messaggioda Ciorte » mar set 06, 2011 0:41 am

arteriolupin ha scritto:
gatto alpestro ha scritto:...
Comunque l'arrampicata è divertente anche con la panza, su questo non c'è dubbio.


Esatto!!!


Il problema non è diminuire il peso, ma diminuire il grado.

Mangerete come e più di prima, allegri e soddisfatti, quindi con maggior gusto!!!!

E dopo due tiri di 3a con almeno tre rinvii tirati e altrettanti voli, avrete una fame da lupi ma il sorriso di chi si è divertito da matti e sta per andare a sbafarsi un pasto pantagruelico!!!!


Questa frase è stata tradotta da un intervista a usobiaga prima che diventasse anoresico. ed ora non è più felice, ma se capita sul forum avrà i cnsigli che lo faranno tornare sul suo grado preferito.
Avatar utente
Ciorte
 
Messaggi: 612
Images: 1
Iscritto il: ven apr 03, 2009 19:12 pm
Località: Misurina

Messaggioda gatto alpestro » dom set 11, 2011 17:43 pm

ManWithTheSpinningHead ha scritto:Io rimango dell'opinione che gli sport aerobici servono fin lì per perdere perso.
Il peso vero che perdi è quello che se ne va paradossalmente a riposo per effetto dell'aumento del metabolismo basale (quello che consumiamo a riposo per "rimanere in vita").
In un'ora dico UN'ORA di corsa consumi praticamente quello che ti sei sbafato a pranzo.

Vero e non vero, nel senso che bisogna precisare quantità e qualità.

Mi permetto di mettere un link per chiarirsi un poco le idee sul rapporto tra sport e dimagrimento:
http://www.albanesi.it/Corsa/sportmagro.htm

Aggiungo solo che un'ora di corsa al giorno, tutti i giorni, è un impegno sportivo non da poco, non certo una robetta da niente. Non è detto che consumi tutto quello che ti sei sbafato a pranzo, dipende da quanto sbafi. Potresti non consumare nemmeno la colazione, visto che un'ora di corsa lenta non consumi nemmeno 600 calorie! Un consumo calorico orario superiore alle 600-700 calorie si ha solo con prestazioni atletiche notevoli, non con pratiche amatoriali. Ad esempio, saltando con la corda a 125 salti al minuto (provate) per un'ora si consumano poco più di 800 calorie: un pranzetto di lavoro in trattoria...
Per dimagrire bisogna in sostanza chiudere la bocca, o diventare alpinisti himalaiani o sportivi professionisti.

Aggiungo che stimare quanto uno mangia in calorie è difficilissimo. Ti puoi mangiare un'intera bistecca fiorentina con patate e scoprire che con quattro merendine, una coca e un gelato ti batto senza difficoltà.
Impressionante anche la quantità di calorie che si ingeriscono zuccherando il caffè o condendo l'insalata (un cucchiaio di olio = 100 cal).
Il gatto dà l'emozione di accarezzare una tigre, ma con meno spese di mantenimento.
Cosa mi preoccupa nell'alpinismo? La gravità, direi. (alpinista tedesco)
Avatar utente
gatto alpestro
 
Messaggi: 439
Iscritto il: ven mar 05, 2010 4:27 am
Località: brescia

Messaggioda Strigo » lun set 12, 2011 9:31 am

gatto alpestro ha scritto: Ti puoi mangiare un'intera bistecca fiorentina con patate e scoprire che con quattro merendine, una coca e un gelato ti batto senza difficoltà.
Impressionante anche la quantità di calorie che si ingeriscono zuccherando il caffè o condendo l'insalata (un cucchiaio di olio = 100 cal).


Una bistecca e patate non è che abbia poi così tante calorie.
E' vero, se ti mangi 4 merendine, una coca e gelato arrivi anche a 1000 calorie. E anche senza sbattersi più di tanto.
Quella cosa dell'olio non è nemmeno giustissima. Cioè, non è proprio giusto calcolare QUANTE calorie ingeriamo, ma soprattutto DA CHE CIBI le prendiamo. Perchè comunque gli alimenti comportano vari tipi "stabilizzazioni" ormonali.
Avevano fatto una ricerca su 10 uomini. 5 li hanno fatti mangiare in fast food, mangiando solamente cibi senza carbidrati. Quindi hamburger, carne, pesce, olio, patatine e senza pane e coca cola.
Risultato? Il livello di colesterolo si è abbassato, e hanno anche perso peso.

Ma non stiamo quì a entrare nel dettaglio. Queste sono robe da fighette bodybuilder.
Il peso si perde a tavola, stop.
Inoltre non credo proprio che un'ora di corsa brucia 600 calorie. In realtà non ne brucia nemmeno 100.
Strigo
 
Messaggi: 77
Iscritto il: mar mag 26, 2009 11:40 am
Località: Bergamo,il paese dei balocchi

Messaggioda Strigo » lun set 12, 2011 9:33 am

Strigo ha scritto:
gatto alpestro ha scritto: Ti puoi mangiare un'intera bistecca fiorentina con patate e scoprire che con quattro merendine, una coca e un gelato ti batto senza difficoltà.
Impressionante anche la quantità di calorie che si ingeriscono zuccherando il caffè o condendo l'insalata (un cucchiaio di olio = 100 cal).


Una bistecca e patate non è che abbia poi così tante calorie.
E' vero, se ti mangi 4 merendine, una coca e gelato arrivi anche a 1000 calorie. E anche senza sbattersi più di tanto.
Quella cosa dell'olio non è nemmeno giustissima. Cioè, non è proprio giusto calcolare QUANTE calorie ingeriamo, ma soprattutto DA CHE CIBI le prendiamo. Perchè comunque diversi tipi di alimenti, comportano vari "scompensi" ormonali.
Avevano fatto una ricerca su 10 uomini. 5 li hanno fatti mangiare in fast food, mangiando solamente cibi senza carbidrati. Quindi hamburger, carne, pesce, olio, patatine e senza pane e coca cola.
Risultato? Il livello di colesterolo si è abbassato, e hanno anche perso peso.

Ma non stiamo quì a entrare nel dettaglio. Queste sono robe da fighette bodybuilder.
Il peso si perde a tavola, stop.
Inoltre non credo proprio che un'ora di corsa brucia 600 calorie. In realtà non ne brucia nemmeno 100.
Strigo
 
Messaggi: 77
Iscritto il: mar mag 26, 2009 11:40 am
Località: Bergamo,il paese dei balocchi

Messaggioda cinetica » lun set 12, 2011 10:10 am

imho quello che ci azzecca di più è sicuramente gatto alpestro,
non tanto nei dettagli ma nel senso di quello che dice !
"Forse essere vivi è proprio questo:andare alla ricerca degli istanti che muoiono". Muriel Barbery dall'Eleganza del Riccio
Avatar utente
cinetica
 
Messaggi: 2159
Images: 27
Iscritto il: ven lug 06, 2007 17:34 pm
Località: Bellinzona

Messaggioda gatto alpestro » lun set 12, 2011 15:37 pm

Leggete bene quello che scrivo e vedrete che ho ragione anche nei dettagli (caloria più o meno, ovviamente). Una bistecca fiorentina
pesa come minimo 600g e arriva anche a 1500 g e oltre.
Se leggete attentamente i link, presi da un sito molto preciso, vedrete che un'ora di corsa non vuol dire nulla: è la distanza che conta, non il tempo. Un atleta in grado di correre 20km in un'ora brucia circa 1200 kcal. Se in un'ora percorri 5 km ne brucerai 300. Ho messo 600 perchè è un consumo medio di una corsa lenta in pianura, più o meno, perchè conta anche il peso dell'atleta.
10 g di olio sono esattamente 90 Kcal per convenzione internazionale, altrimenti bisognerebbe analizzare ogni tipo di olio separatamente.
La ricerca sul fast food è una cazzata. 10 uomini sono nulla, un campione statisticamente irrilevante. Il dato importante è: quanto mangiavano al fast-food? Se cominci a togliere le bibite, ingrediente fondamentale dell'alimentazione fast food, togli già parecchie centinaia di calorie. Senza contare che, mangiando solo alimenti grassi, stimoli meno la produzione di insulina. Queste "ricerche" funzionano solo per brevi periodi, poi tutto torna come prima, o peggio di prima. Chi mantiene il peso forma e limita le calorie può mangiare anche grasso perchè il grasso mangiato viene trasformato in energia e quindi non va ad attaccarsi alle arterie. Chi è in sovrappeso anche se mangia cibi sanissimi finisce con diabete, ipertensione e quant'altro, perchè introduce troppo carburante rispetto alle proprie esigenze. Non conta che sia "carburante" di ottima qualità, conta che è troppo.
Leggere qui:
http://www.albanesi.it/Alimentazione/grassi.htm
e fate passare le altre pagine di questo sito.
Il gatto dà l'emozione di accarezzare una tigre, ma con meno spese di mantenimento.
Cosa mi preoccupa nell'alpinismo? La gravità, direi. (alpinista tedesco)
Avatar utente
gatto alpestro
 
Messaggi: 439
Iscritto il: ven mar 05, 2010 4:27 am
Località: brescia

Messaggioda Strigo » lun set 12, 2011 16:32 pm

gatto alpestro ha scritto:La ricerca sul fast food è una cazzata. 10 uomini sono nulla, un campione statisticamente irrilevante. Il dato importante è: quanto mangiavano al fast-food? .



Guarda, ne se sicuro al 100%?!?!?
A quanto pare non ha mai sentito parlare della dieta metabolica.
Purtroppo c'è in giro troppa ignoranza, per quanto riguarda l'alimentazione.
Troppa gente pensa che mangiando i grassi, si diventa grassi. Ma questa è un'enorme cazzata.
I grassi stimolano gli ormoni che bruciano i grassi del corpo.
I carboidrati invece stimolano la produzione di quegli ormoni che io chiamo cattivi. Cioè quelli che fanno mettere su grasso.

Ognuno è libero di pensare quello che vuole, per carità!! Però fidati, che quella ricerca è vera.

Poi, siamo entrati in un discorso troppo teorico.
Alla fine, se mangi troppo, ingrassi. Questa è la regola.
Se mangi di meno di quello che consumi, allora dimagrisci.
Strigo
 
Messaggi: 77
Iscritto il: mar mag 26, 2009 11:40 am
Località: Bergamo,il paese dei balocchi

Messaggioda Ciorte » lun set 12, 2011 18:44 pm

Strigo ha scritto:Se mangi di meno di quello che consumi, allora dimagrisci.


Questo è il succo, poi che sia dieta metabolica dissociata, a zona che contrastano una con l'altra non importa, unico caposaldo per uno sportivo è mangiare almeno un pò di proteine......
Avatar utente
Ciorte
 
Messaggi: 612
Images: 1
Iscritto il: ven apr 03, 2009 19:12 pm
Località: Misurina

Messaggioda livellozero.net » mar set 13, 2011 8:34 am

se c'è una categoria di esperti di alimentazione, questi sono gli arrampicatori...

http://www.livellozero.net/?news=primo- ... -invece-si
Avatar utente
livellozero.net
 
Messaggi: 225
Images: 1
Iscritto il: mar gen 19, 2010 19:44 pm

Messaggioda Strigo » mar set 13, 2011 9:16 am

livellozero.net ha scritto:se c'è una categoria di esperti di alimentazione, questi sono gli arrampicatori...


Insomma....ogni tanto, in giro, si vedono di quelle cose pessime.
Strigo
 
Messaggi: 77
Iscritto il: mar mag 26, 2009 11:40 am
Località: Bergamo,il paese dei balocchi

Messaggioda ManWithTheSpinningHead » mar set 13, 2011 20:05 pm

Ribadisco che ognuno è il miglior medico di sè stesso.
PER ME sono più stimolanti 15min di ripetute in salita che 1 ora di corsa lenta.
Il peso si perde a tavola. Vero ma anche indirettamente falso.
Se uno mangia a colazione lasagne con contorno di melanzane alla parmigiana o si chiama Ian Thorpe (quel tizio che nuota e a forza di allenarsi è costretto a ingurgitare tipo 12.000kcal al dì) o in poche settimane potrebbe benissimo chiamarsi Gianpietro Galeazzi. Tutti d'accordo.
Vero è che però se uno l'unica attività fisica che pratica è l'alzare il coperchio della fotocopiatrice in base alla vostra teoria dovrebbe avere una dieta del tipo colazione: una mela, pranzo: 50g di tacchino ai ferri, cena: insalata (scondita).
La verità sta sempre nel mezzo!
Immagine
Avatar utente
ManWithTheSpinningHead
 
Messaggi: 282
Iscritto il: sab set 05, 2009 20:32 pm
Località: Belluno-Dolomiti-Italia

Messaggioda gatto alpestro » mer set 14, 2011 9:44 am

Strigo ha scritto:I grassi stimolano gli ormoni che bruciano i grassi del corpo.
I carboidrati invece stimolano la produzione di quegli ormoni che io chiamo cattivi. Cioè quelli che fanno mettere su grasso.


ribadisco che qualsiasi ricerca scientifica basata su 10 casi non è una ricerca scientifica. Senza poi dire che esistono ricerche che provano e negano la stessa cosa: ricerca non è scienza. Quindi non mi fido.

Quello che dici sotto è vero e non è vero. Non esistono "misteriosi" ormoni che fanno ingrassare o dimagrire. Esiste il ben noto meccanismo dell'insulina- glucagone. Per cui è vero che diete troppo ricche di carboidrati "fanno ingrassare". Su questo esistono studi e ricerche validate con migliaia di casi.
Attenzione però: bisogna aver ben chiaro una cosa (probabilmente ce l'hai chiara, perchè la dici in fondo al tuo intervento), ovvero che qualsiasi dieta fa ingrassare o dimagrire solo e solamente se fornisce più o meno calorie del bisogno del soggetto.
Esempio classico: gli ebrei nei campi di concentramento avevano una dieta basata solo su carboidrati, cioè razioni di pane pesate al grammo, e, come tutti sappiamo, non ingrassavano, anzi!
Lo stesso vale per i grassi: se fai una dieta di soli grassi e proteine, sicuramente stimoli meno il meccanismo insulinico (conosci l'indice glicemico dei cibi?) ma se superi le calorie che consumi ingrassi comunque, magari meno in fretta che con i carboidrati, ma ingrassi.
Bisogna poi ricordare che tutte le diete vanno testate sul lungo periodo, non su pochi mesi: ecco perchè le diete commerciali falliscono.
La dietologia è una scienza precisa, non è questione di "credere". E si basa sul semplice principio del bilancio calorico entrate/uscite. Poi ci sono precisazioni, trucchi, adattamenti allo stile di vita personale, ma il principio base resta e, dopo un anno di dieta, fa valere i suoi diritti sempre.

Anche per calcolare il fabbisogno calorico individuale esistono metodi precisi: il tipo che alza solo il coperchio della fotocopiatrice potrebbe richiedere più calorie di quello che fa Jogging tutti i giorni. Basta che sia un gigante di due metri per 120kg e l'altro un nano magrissimo. Per gli atleti di punta il fabbisogno calorico viene calcolato con metodi di misurazione diretta, tanto è importante conoscerlo. Basta dormire un'ora in più per farlo cambiare.
Non è questione di "credere" , ma di studiare. Non ci sono misteri in dietologia, basta sapere di cosa si sta parlando.

Bello l'ariticolo della nutrizionista citato da livellozero, ma anche lì molto impreciso e pressapochista (per mancanza di spazio). Dice infatti che mangiare poco fa ingrassare perchè rallenta il metabolismo: vero, ma solo per le prime settimane, poi..andatelo a dire agli ebrei dei campi di concentramento. Vero che bisogna mangiare frutta e verdura, ma quanta e quale? Provate a mangiare solo uva, fichi, banana, patate, zucca!
Il gatto dà l'emozione di accarezzare una tigre, ma con meno spese di mantenimento.
Cosa mi preoccupa nell'alpinismo? La gravità, direi. (alpinista tedesco)
Avatar utente
gatto alpestro
 
Messaggi: 439
Iscritto il: ven mar 05, 2010 4:27 am
Località: brescia

Messaggioda Strigo » mer set 14, 2011 10:08 am

gatto alpestro ha scritto:Bello l'ariticolo della nutrizionista citato da livellozero, ma anche lì molto impreciso e pressapochista (per mancanza di spazio). Dice infatti che mangiare poco fa ingrassare perchè rallenta il metabolismo: vero, ma solo per le prime settimane, poi..andatelo a dire agli ebrei dei campi di concentramento. Vero che bisogna mangiare frutta e verdura, ma quanta e quale? Provate a mangiare solo uva, fichi, banana, patate, zucca!



Sì sono d'accordo, ma per quanto riguarda i carboidrati e i grassi, io intendevo una dieta con le stesse calorie, ma prese da fonti diverse.
Alla fine stiamo dicendo le stesse cose.

Io però avevo sentito che, mangiare poco,(poche calorie) fa dimagrire solamente nelle prime settimane. Poi si rischia un rallentamento del metabolismo e lì rischi di mettere su chili, o comunque di fare una fase di stallo.

Ok, apposto.
Strigo
 
Messaggi: 77
Iscritto il: mar mag 26, 2009 11:40 am
Località: Bergamo,il paese dei balocchi

PrecedenteProssimo

Torna a Allenamento - Alimentazione - Medicina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.