Ripetute in falesia/palestra

Ripetute in falesia/palestra

Messaggioda Vertical » gio giu 08, 2006 12:28 pm

Il mio problema è la poca forza nelle braccia; dita e tecnica sono anche decenti e quindi su placca riesco a divertirmi, ma non appena la parete strapiomba in maniera importante, anche su maniglioni non riesco a fare un bloccaggio neanche a pagarlo.

Per rendere l'idea, al trave anche con le migliori prese non chiudo più di 2 trazioni :oops:

Dato che di allenarmi a secco non ho un pelo di voglia, mi sono autoconvinto che per fare un po' di massa potrei fare delle ripetute su vie magari strapiombanti ( ma non eccessivamente) , sotto il mio grado e con ottime prese ( per non distruggermi le dita).....e così di solito a fine serata/uscita mi metto in mulinette su una via così e comincio ad andare su e giù in continuazione finchè ce la faccio.

E' una stronzata o ha qualche beneficio per quello che mi serve?

Ed inoltre, quanti giri dovrei riuscire a fare prima di schiattare?...io vedo che di solito faccio dai 7 ai 10 giri , sono troppi e quindi dovrei scegliere una via più vicina al mio grado oppure va bene così?
Avatar utente
Vertical
 
Messaggi: 251
Images: 1
Iscritto il: ven set 06, 2002 19:03 pm
Località: Pordenone

Re: Ripetute in falesia/palestra

Messaggioda Maranga » gio giu 08, 2006 12:57 pm

La regola generale e' che per aumentare la forza bisogna fare esercizi brevi ma intensi, dunque penso che ti convenga crearti un circuito piu' duro (che chiudi a malapena) e farci 3-4 giri con riposo adeguato.
Poche idee, ma confuse
Avatar utente
Maranga
 
Messaggi: 271
Images: 9
Iscritto il: mar lug 29, 2003 10:50 am
Località: UK

Messaggioda fab » gio giu 08, 2006 13:06 pm

Fatti tre mesi di boulder all'aria aperta...!
Sotto l'8c so tutti sentieri...

...sob...!
...sigh...!
Avatar utente
fab
 
Messaggi: 9289
Images: 193
Iscritto il: mer mag 14, 2003 12:47 pm
Località: Roma Roma Roma

Re: Ripetute in falesia/palestra

Messaggioda lingerie » gio giu 08, 2006 13:16 pm

Vertical ha scritto:Il mio problema è la poca forza nelle braccia; dita e tecnica sono anche decenti e quindi su placca riesco a divertirmi, ma non appena la parete strapiomba in maniera importante, anche su maniglioni non riesco a fare un bloccaggio neanche a pagarlo.

Per rendere l'idea, al trave anche con le migliori prese non chiudo più di 2 trazioni :oops:

Dato che di allenarmi a secco non ho un pelo di voglia, mi sono autoconvinto che per fare un po' di massa potrei fare delle ripetute su vie magari strapiombanti ( ma non eccessivamente) , sotto il mio grado e con ottime prese ( per non distruggermi le dita).....e così di solito a fine serata/uscita mi metto in mulinette su una via così e comincio ad andare su e giù in continuazione finchè ce la faccio.

E' una stronzata o ha qualche beneficio per quello che mi serve?

Ed inoltre, quanti giri dovrei riuscire a fare prima di schiattare?...io vedo che di solito faccio dai 7 ai 10 giri , sono troppi e quindi dovrei scegliere una via più vicina al mio grado oppure va bene così?



anch'io ho il tuo stesso problema .....cosi quest'inverno su consiglio di un amico ho cominciato a fare un po' di blocchi ..embe' ti diro' è servito...in piu faccio un po' di trazioni alla sbarra ...pensa che quando ho iniziato ne riuscivo a chiudere una ora ne faccio una ventina di solito a giorni alterni ... :wink:

ciau
Un abbraccio a tutti voi...non scordate mai le piccole cose, le piu preziose...
...camminate per la vostra strada, un piede avanti all'altro senza scordare di sorridere.

(SCOTT)
Avatar utente
lingerie
 
Messaggi: 4799
Images: 202
Iscritto il: lun nov 22, 2004 12:59 pm
Località: VALLE DEL MANUBRIO

Messaggioda yinyang » gio giu 08, 2006 14:12 pm

miii ma che schiappe che siete

pure mi nonna ne fa 2 di trazioni! :lol:
Avatar utente
yinyang
 
Messaggi: 10900
Images: 65
Iscritto il: mar giu 17, 2003 13:41 pm
Località: Imberido (LC)

Messaggioda JoCaglia » gio giu 08, 2006 14:33 pm

yinyang ha scritto:miii ma che schiappe che siete

pure mi nonna ne fa 2 di trazioni! :lol:


Ecchecentra!
Tua nonna è parente tua.....
Quindi è forte baidefiniscion :wink:
Put your trust in God, my boys, and keep your powder dry (Oliver Cromwell)
Avatar utente
JoCaglia
 
Messaggi: 486
Images: 1
Iscritto il: gio apr 27, 2006 12:26 pm
Località: Arrivederci Monti....

Messaggioda rinvio » gio giu 08, 2006 14:34 pm

boulder, boulder, boulder....

poi torni in falesia e vedrai che tutte le prese ti sembrano più grandi e più buone.

...2 trazioni 2.....
beh puoi sempre scaricarti un pò di peso con le carrucole
oppure se pesi 100kg perderne un pò...di peso
rinvio
 
Messaggi: 57
Iscritto il: mer mag 12, 2004 14:29 pm

Messaggioda yinyang » gio giu 08, 2006 14:36 pm

JoCaglia ha scritto:
yinyang ha scritto:miii ma che schiappe che siete

pure mi nonna ne fa 2 di trazioni! :lol:


Ecchecentra!
Tua nonna è parente tua.....
Quindi è forte baidefiniscion :wink:


no no
sono loro che stanno sulla coda di sinistra del mio avatar!
Avatar utente
yinyang
 
Messaggi: 10900
Images: 65
Iscritto il: mar giu 17, 2003 13:41 pm
Località: Imberido (LC)

Messaggioda Vertical » ven giu 09, 2006 11:28 am

Grazie delle risposte....dunque da quello che ho capito sarebbe meglio a fine giornata al posto di fare ste ripetute, farsi piuttosto una mezz'oretta di sbulderata sul massimo grado possibile. :?

...però mi domando...non è che così rischio di sollecitare troppo le dita/mani con tacchette e svasini?...non vorrei trovarmi con tendiniti e menate varie :cry: ...avevo scelto le ripetute a fine giornata su presone proprio per evitare malanni di questo tipo... :roll:
Avatar utente
Vertical
 
Messaggi: 251
Images: 1
Iscritto il: ven set 06, 2002 19:03 pm
Località: Pordenone

Messaggioda rinvio » ven giu 09, 2006 11:57 am

se ti metti a fare boulder "a fine giornata sul massimo grado possibile" è probabile che non riesca neanche ad alzarti da terra.
Sarebbe meglio dedicare l'intera giornata, magari una volta alla settimana.

Circa gli infortuni, beh bisogna stare attenti "ascoltare" i segnali che il corpo invia sempre....però del resto senza tirare un pò non si migliora ! è questione di compromesso

Cià
rinvio
 
Messaggi: 57
Iscritto il: mer mag 12, 2004 14:29 pm

Messaggioda eraclito » ven giu 09, 2006 13:31 pm

la teoria è appunto questa:

1) calcola il tuo massimale (il peso su cui riesci a fare una sola trazione)

2) per resisteza => tante trazioni al 50-60% del massimale

3) per forza => poche trazioni all'80% 90% del massimale (che se fai due trazioni potrebbe essere meno del tuo peso)
sui numeri della forza ci sono una serie di tabelle piramidali (variando peso e numero) per evitare al muscolo di "annoiarsi", se ti interessa provo a recuperarle

lo stesso vale per il bolulder, per la forza pochi movimenti "estremi"

NB per aumentare la forza la cosa + importante sono le pause. fra una serie e l'altra deve passare molto tempo, in modo che tu riesca a recuperare quasi tutto.

eraclito
L'apprendere molte cose non insegna l'intelligenza
Voglio avere dubbi più chiari
Avatar utente
eraclito
 
Messaggi: 39
Iscritto il: mer giu 07, 2006 1:28 am
Località: milano

Messaggioda Herman » sab giu 10, 2006 1:44 am

per aumentare la forza la cosa + importante sono le pause


già, ricordate però, tra una e l'altra, di mettere un esercizio utile :mrgreen: :wink:
Herman
 
Messaggi: 10453
Images: 64
Iscritto il: lun set 08, 2003 10:18 am


Torna a Allenamento - Alimentazione - Medicina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.