Zaino da falesia

Consigli, tecniche, materiali e varie utilità.

Re: Zaino da falesia

Messaggioda zeler » mer ott 21, 2020 12:00 pm

Ciao Danilo, papà e fratello, se non ti piace ciò che scrivo puoi non rispondere.
zeler
 
Messaggi: 254
Iscritto il: sab ott 12, 2013 9:18 am
Località: Alassio

Re: Zaino da falesia

Messaggioda Drugo Lebowsky » mer ott 21, 2020 21:19 pm

permetti
ma la tua è una risposta da utente medio feibuk
nei forum solitamente qls domanda era lecita
provocatoria o meno
come lecito era il fanculo

se adesso è cambiato qlcs, mi scuso, ma l'avevo perso
Avatar utente
Drugo Lebowsky
 
Messaggi: 8817
Images: 77
Iscritto il: ven feb 06, 2004 16:20 pm

Re: Zaino da falesia

Messaggioda scairanner » mer ott 21, 2020 22:29 pm

Drugo Lebowsky ha scritto:permetti
ma la tua è una risposta da utente medio feibuk
nei forum solitamente qls domanda era lecita
provocatoria o meno
come lecito era il fanculo

se adesso è cambiato qlcs, mi scuso, ma l'avevo perso


non.fa niente.dai.capita ciao
(sta.troppo su feibuk)
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 5451
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Zaino da falesia

Messaggioda zeler » gio ott 22, 2020 8:21 am

La risposta educata è provocatoria.
zeler
 
Messaggi: 254
Iscritto il: sab ott 12, 2013 9:18 am
Località: Alassio

Re: Zaino da falesia

Messaggioda Il Profeta » gio ott 22, 2020 18:21 pm

Drugo Lebowsky ha scritto:se adesso è cambiato qlcs, mi scuso, ma l'avevo perso


Immagine
Il Profeta
 
Messaggi: 561
Images: 0
Iscritto il: lun set 17, 2012 20:40 pm

Re: Zaino da falesia

Messaggioda zeler » gio ott 22, 2020 19:14 pm

Vedo spesso 'sti due
zeler
 
Messaggi: 254
Iscritto il: sab ott 12, 2013 9:18 am
Località: Alassio

Re: Zaino da falesia

Messaggioda zeler » mar ott 27, 2020 19:35 pm

Ciao, rieccomi
cose ne dite del Lowe Outcast 44 ??
zeler
 
Messaggi: 254
Iscritto il: sab ott 12, 2013 9:18 am
Località: Alassio

Re: Zaino da falesia

Messaggioda Eionedvx » mar ott 27, 2020 20:00 pm

Opinione personale: per la falesia prendi quello che costa meno
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3680
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: Zaino da falesia

Messaggioda zeler » mer ott 28, 2020 10:03 am

Ne vorrei uno figo, già vado vestito come capita, l'unica cosa tecnica che mi concedo
è una felpa da bici oltre al Buff della 24h.
Del Mountain hardwear Crag 45 che ne dite ?
zeler
 
Messaggi: 254
Iscritto il: sab ott 12, 2013 9:18 am
Località: Alassio

Re: Zaino da falesia

Messaggioda Eionedvx » mer ott 28, 2020 10:06 am

Ma vecchio, scoltame: a cosa ti serve uno zaino TECNICO, per non usarlo mai durante il tuo soggiorno in falesia?

Lo avrai in spalla per max una mezz'ora, dopodiché lo butterai da qualche parte a terra...
E per terra le caratteristiche tecniche non ti servono: piuttosto risparmia e compra qualcosa che userai in futuro e ti sarà più utile (chessò, imbrago più leggero? Rinvii lunghi? Corda più leggera? Scarpette più performanti?)
Talk less, climb more.
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 3680
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: Zaino da falesia

Messaggioda Vigorone » mer ott 28, 2020 10:20 am

Senza offesa, ma a quei prezzi zaini da falesia da sbatacchiare ne prendo 3. Piuttosto prendi uno zaino tecnico serio da montagna per andare in montagna.
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3886
Images: 0
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Re: Zaino da falesia

Messaggioda wolf jak » mer ott 28, 2020 10:55 am

Premesso che invece secondo me ognuono i suoi (o degli altri, pare che qui ci sia un regalo "su commissione" di mezzo) denari li spende/sperpera un po' come vuole finché rispetta il prossimo, una volta che è stato scritto che esiste uno zaino che fa le stesse cose bene in maniera economica il tema alternative a basso prezzo potremmo anche considerarlo esaurito e andare avanti....

zeler ha scritto:Ne vorrei uno figo, già vado vestito come capita, l'unica cosa tecnica che mi concedo
è una felpa da bici oltre al Buff della 24h.
Del Mountain hardwear Crag 45 che ne dite ?


Secondo me quello zaino ha la zip dal lato sbagliato: per aprirlo così devi appoggiare a terra lo schienale (se non ho interpretato male le foto) che poi sporcherà i tuoi vestiti.
A (mi pare quasi) parità di prezzo e stile, il patagonia cragsmith 45 (già suggerito :lol: ) almeno ha la zip dal lato giusto, quindi: un accesso totale dallo schienale, un accesso comodo dall'alto e una tasca sopra tutto abbastanza ampia per guida, cellulare ecc...
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2923
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Zaino da falesia

Messaggioda wolf jak » mer ott 28, 2020 10:59 am

scairanner ha scritto:
zeler ha scritto:Azz non li usa nessuno.


I caiani partono già imbragati e rinviati dal parcheggio, con la corda legata alla caiana sulla schiena, come per andare a fare una via, i top hanno zaini dove ci sta tutto il materiale compresa corda da 120 metri (se esistesse ci starebbe comoda). Poi ci siete tu, Vigorone e funk :mrgreen:


Mi corre l'obbligo di correggerti: noi cajani ci siamo aggiornati, quel look è solo per andare a fare le vie :mrgreen:

Adesso il cajano durante i corsi ha le corde della scuola nelle sacche apposite da sbologn...ehm consegnare agli allievi.
Nell'attività privata, zaino tipo CT falesia, corda rigorosamente alla rinfusa nel telo, perché a rifarla sempre a bambola si piega sempre negli stessi punti e non va bene perché si rovina :lol:
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2923
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Zaino da falesia

Messaggioda zeler » mer ott 28, 2020 11:53 am

Con tutti 'sti consigli la confusione e l'indecisione aumentano.
ho individuato 2 tipologie di portacorda, una ha la cerniera sul dorso e un'apertura
totale, Cragsmith, l'altra ha l'apertura dall'alto e una cerniera verticale, BD Crag.
Quale preferireste ?
zeler
 
Messaggi: 254
Iscritto il: sab ott 12, 2013 9:18 am
Località: Alassio

Re: Zaino da falesia

Messaggioda cyclocaster » mer ott 28, 2020 12:07 pm

Se ne prendi uno con apertura verticale, è meglio che l'apertura sia sul lato schiena, così quando lo appoggi a terra rimane pulito il lato a contatto con la schiena. I modelli con zip su tutto il perimetro, tipo trolley, forse sono un po' più comodi per il fatto che li apri completamente come un libro.
cyclocaster
 
Messaggi: 258
Iscritto il: gio mar 03, 2011 0:00 am
Località: Piemonte

Re: Zaino da falesia

Messaggioda wolf jak » mer ott 28, 2020 13:35 pm

cyclocaster ha scritto:Se ne prendi uno con apertura verticale, è meglio che l'apertura sia sul lato schiena, così quando lo appoggi a terra rimane pulito il lato a contatto con la schiena. I modelli con zip su tutto il perimetro, tipo trolley, forse sono un po' più comodi per il fatto che li apri completamente come un libro.


sullo stile "trolley" sembra molto bello anche il DMM flight 45, ma non l'ho mai visto dal vivo
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2923
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Zaino da falesia

Messaggioda funkazzista » mer ott 28, 2020 15:01 pm

wolf jak ha scritto:sullo stile "trolley" sembra molto bello anche il DMM flight 45, ma non l'ho mai visto dal vivo

Mi ha detto un uccellino che chi ha progettato il DMM Flight ha successivamente progettato il Lowe Outcast, facendo delle migliorie.
funkazzista
 
Messaggi: 8432
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Zaino da falesia

Messaggioda cyclocaster » gio ott 29, 2020 0:38 am

wolf jak ha scritto:
cyclocaster ha scritto:Se ne prendi uno con apertura verticale, è meglio che l'apertura sia sul lato schiena, così quando lo appoggi a terra rimane pulito il lato a contatto con la schiena. I modelli con zip su tutto il perimetro, tipo trolley, forse sono un po' più comodi per il fatto che li apri completamente come un libro.


sullo stile "trolley" sembra molto bello anche il DMM flight 45, ma non l'ho mai visto dal vivo


lo sto usando da un anno. Rispetto al CT che avevo prima ( quello azzurro e nero ) è decisamente più comodo da portare,ha spallacci,cintura e schiena come uno zaino di livello. Se riempito a tappo , la zip risulta un po' difficile da chiudere.
cyclocaster
 
Messaggi: 258
Iscritto il: gio mar 03, 2011 0:00 am
Località: Piemonte

Re: Zaino da falesia

Messaggioda PIEDENERO » gio ott 29, 2020 7:23 am

Per falesia ed avvicinamenti uso con soddisfazione il DMM VECTOR.
Capiente, comodo anche da tenere in spalla per ore, stabile, figo, senza patella, con una borsetta interna estraibile, privo di inutili tasche laterali.

Ma è fuori produzione :D
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 7607
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: Zaino da falesia

Messaggioda Achille_piè_veloce » gio ott 29, 2020 13:52 pm

PIEDENERO ha scritto:Per falesia ed avvicinamenti uso con soddisfazione il DMM VECTOR.
Capiente, comodo anche da tenere in spalla per ore, stabile, figo, senza patella, con una borsetta interna estraibile, privo di inutili tasche laterali.

Ma è fuori produzione :D

ma se fai portare tutto a figli e/o soci! :lol:
Avatar utente
Achille_piè_veloce
 
Messaggi: 1140
Iscritto il: gio nov 19, 2015 12:50 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Tecniche e materiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.