RIP http://kinobi.forumup.it

Consigli, tecniche, materiali e varie utilità.

RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Kinobi » mer mag 08, 2019 17:22 pm

Ciao a tutti,

ho ricevuto un pochi di messaggi privati a riguardo del mio forum non più visibile. Do una risposta pubblica perchè tra i 1100 utenti iscritti, credo una fetta forse bazzica ancora qui.

Il forum è stato sconfitto dalle potenze plutarchiche degli aggiornamenti obbligatori, email di conferma, password da cambiare.
Non esiste più e credo tutti i dati siano andati perduti. Non esisteva una copia di back up per cui non si riesce a provare a rianimarlo. Almeno io non so come fare. Non ho le email degli iscritti e neppure so come contattarli.

Do una ricompensa di 100 euro se qualcuno sa come farlo resuscitare.
I suoi ultimi momenti di vita credo siano andati così:
- non aggiornai la piattaforma per il terrore che andasse perso e perchè non sapevo come farlo bene. Nel frattempo la email cui era legato, è stramazzata perchè non la usavo più, Forumup mi ha mandato email che io non vedevo, poi è trascorso il tempo massimo ammesso senza che apparissero post nuovi la cui pena è la uccisione, e lo hanno stecchito dalla piattaforma senza supporto ormai da anni. Molti messaggi sono ancora sulla indicizzazione di gugol, ma non apribili.

Il mio forum era nato per un motivo: evitare che tutti i miei interventi qui, o su Fuorivia, andassero persi o diventasse troppo difficili da ritrovare. Alcuni interventi mi erano costati tempo e mi dispiacevano andassero "facebuchizzati" = dopo tre giorni persi. Purtroppo è morto lui.

Se qualcuno ha delle richieste relative a dei contenuti del http://kinobi.forumup.it, mi scriva qui. Vedo se posso aiutarvi a ritrovare attraverso gugol con delle parole chiavi i tread ricopiati qui. Questo almeno fino a che la mia memoria non soggetta a password e aggiornamenti, se lo ricorda.

Se qualche buona anima può avvisare in PM l'utente Rocciaforever che non esiste più e se vuole può tornare.

Saluti
E
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5305
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Kinobi » mer mag 08, 2019 17:37 pm

La richiesta sulle corde unte può essere trovata digitando da google
"corde unte kinobi assicurazione"
Ammetto che anche Fuorivia mi pare morto, o almeno non va dal mio computer (Safari e Firefox). Però ci sono vari link e forse trovi.
No, io non ho problemi di unto alle mani causa corda sulle mie corde perchè calo sempre con uno straccio. Ti suggerisco di provare a farlo.

Poi c'era il post sullo scorrimento della calza delle corde e sugli spazzolini da corde, ma non ho trovato da google nulla di interessante.
Prova a mettere "kinobi calza scorrimento spazzolino".

Io credo che l'untume di cui tu fai riferimento sia risolvibile con 2/3 spazzolate e/o calare usando lo straccio. Ed un telo più grande porta corda. Ti suggerisco il Trango che uso io arrotolabile.

Ciao,
E
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5305
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Callaghan » mer mag 08, 2019 18:42 pm

resuscitarlo è difficile senza il backup del tuo sito.

queste sono le info che si trovano con qualche minuto di ricerca:

***********
Whois Record ( last updated on 2019-05-08 )
Domain: forumup.it
Status: ok
Signed: no
Created: 2005-04-07 00:00:00
Last Update: 2019-04-23 00:53:13
Expire Date: 2020-04-07

Registrant
Organization: Hyarbor Srl
Address: Via Bartolomeo Chioccarelli 32
Napoli
80100
NA
IT
Created: 2007-03-01 10:54:54
Last Update: 2015-05-13 14:02:02

Admin Contact
Name: Graziano Chiaiese
Address: Via Bartolomeo Chioccarelli 32
Napoli
80100
NA
IT
Created: 2005-04-07 00:00:00
Last Update: 2010-12-20 16:11:18

Technical Contacts
Name: Graziano Chiaiese
Address: Via Bartolomeo Chioccarelli 32
Napoli
80100
NA
IT
Created: 2005-04-07 00:00:00
Last Update: 2010-12-20 16:11:18

Registrar
Organization: Aruba s.p.a.
Name: ARUBA-REG
Web: http://www.aruba.it
DNSSEC: no
*******************


come puoi vedere, ci sono i nomi e cognomi di chi attualmente gestisce quantomeno il dominio, ovvero forumup.it. il dominio risulta valido fino all'aprile del 2020. ecco altre info utili:

************
IP Address 108.168.213.10 - 10 other sites hosted on this server
IP Location United States - Texas - Dallas - Softlayer Technologies Inc.
ASN United States AS36351 SOFTLAYER - SoftLayer Technologies Inc., US (registered Dec 12, 2005)
Hosting History 1 change on 2 unique name servers over 1 year
****************


come vedi, il tuo sito si trova su un server americano, dallas, con indirizzo IP noto. questo server è up and running.
tuttavia, quando gli ho chiesto qualcosa di più sul suo stato di salute, mi ha detto: "It looks like the web server software is down on your server. You should try restarting the web server (e.g. Apache) or inform your host that the web server doesn't seem to be running." ovvero mi ha detto che l'oggetto che serve per far vedere le tue robe al mondo è attualmente spento, detto figo, l'istanza che gestisce il web server forumup.it è stoppata.

quindi potresti telefonare a napoli alla Hyarbor Srl (immagino la tua felicità, ad ogni modo gugol fa miracoli, come dici tu), e chiedere info.
magari se dai a loro 100eurini, ti ridanno la copia del tuo sito, e tu la metti dove vuoi.

ad ogni modo, su alcune corde per l'untume non bastano 3 passate di straccio, ma è necessario buttarle via.
io, purtroppo, a causa dell'unto, ho abbandonato da 1 anno e passa una nota marca di corde di cui tu sai tutto, spagnole.

ciao
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1416
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Kinobi » mer mag 08, 2019 19:41 pm

@pistolero
Grazie. Pagavo il tipo la società di Napoli per togliere la pubblicità. Rigorosamente via PayPal e mai vista fattura.
Non ha mai risposto ai miei messaggi sui ticket di aiuto e lo ha fatto solo per dire che dovevo aggiornare la piattaforma entro due anni prima. Posso insistere via telefono.

Però, forse grazie ad un utente, e la recente bassa attività, direi trovare un backup automatico fatto da una società. Mi ci dedico domani. Presumibilmente lo vediamo come "immagine", ma al momento pare che una parte sia salvabile.

Fuorivia pare abbai sito sorte diversa ma verrà recuperato anche se non aggiornato.

Non uso più Roca, pardon, Techrock recenti, da un discreto periodo visto che le altre ultime tre corde sono state Beal e Gilmonte; poi scalo meno e ne consumo di meno. Non so notato una untura superiore allo standard da chi ha preso corde spagnole recenti. Parecchi miei amici hanno la 9.6 1X1 non dry, e non ho visto casi eclatanti. Ti do perfettamente ragione che non sono tre passate che puliscono la corda. Posso però asserire con importante certezza che se usate fin dall'inizio con lo straccio, o per periodi persistenti con lo straccio, la mano resta pulita come pure l'indice (rinvio). Le mamme sanno però che l'olio fa macchie molto difficili da pulire per cui, se la corda sporca, non credo si smacchi.
Ciao
E

PS: ho scritto 2/3 spazzolate e poi si cala con lo straccio. Lo spazzolino Beal (CAMP è meglio, ma resto su Beal) toglie anche statica e parecchia polvere e rende il tutto più veloce.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5305
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Callaghan » mer mag 08, 2019 22:52 pm

Kinobi ha scritto:(...)
Però, forse grazie ad un utente, e la recente bassa attività, direi trovare un backup automatico fatto da una società. Mi ci dedico domani. Presumibilmente lo vediamo come "immagine", ma al momento pare che una parte sia salvabile.

se intendi usare la wayback machine, buona fortuna: se ti va bene salvi l'indice.

sulla manutenzione corde, quel che dici lo faccio da tempo. ma, appunto, l'olio su una corda sporca lo straccio e la corda.
ciao.
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1416
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Kinobi » gio mag 09, 2019 7:51 am

Callaghan"

sulla manutenzione corde, quel che dici lo faccio da tempo. ma, appunto, l'olio su una corda sporca lo straccio e la corda.
ciao.[/quote]

[quote="Kinobi ha scritto:
... Posso però asserire con importante certezza che se usate fin dall'inizio con lo straccio, o per periodi persistenti con lo straccio, la mano resta pulita come pure l'indice (rinvio). Le mamme sanno però che l'olio fa macchie molto difficili da pulire per cui, se la corda sporca, non credo si smacchi.
.



Quoto
Però mano resta pulita.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5305
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Vigorone » gio mag 09, 2019 8:39 am

Mah, boh. Io uso da oltre due lustri corde di quella marca li. Prima una Fanatic 10, ottima, messa in pensione per età, mai avuto problemi di unto. Sempre usato straccio o guanti :oops: :oops:
Ora uso la stessa 9.6 1su1. E' sporca da paura perché l'ho usata in posti con talmente tanta terra in giro che anche con un maxitelo si è sporcata :oops: :oops: ma anche qui nessun problema di unto eccessivo (almeno per i miei standard). Il problema che il colore giallo ANAS fa fine e non impegna, ma ora la corda è più nera che gialla nonostante la spazzola...

Conviene farle fare un giro in acqua e sapone??

Per il forum anche a me dispiace molto, ogni tanto ho cercato di connettermi ma era sparito. Ora arriva la notizia ufficiale. Pure dillà è morto da mesi. Ispettore devo in parte contraddirla, a me wayback mascin in qualche occasione è servita (mica sempre però).
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3627
Images: 0
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Callaghan » gio mag 09, 2019 10:12 am

anche io vigos uso roca da2 decenni. dopo la mitica fanatic, in casa roca deve essere cambiato qualcosa. contemporaneamente alla fanatic, sempre di roca usavo la io, la prima leggera di roca. nessun problema. e le super mezze corde da 8, migu, nessun problema.
poi la fanatic non è stata più prodotta, e le nuove io hanno iniziato ad ungere.
poi sono passato alla kalymnos, disastro di unto. poi dominator, idem con patate; poi di nuovo io "nature", olio puro. nel frattempo per curiosità avevo una swift edelrid 8.9, mani pulite sempre, e corda perfetta, e mammut infinity, mani e corda pulita. ed anche una cousin 8.9 optima e 9.4 basaltic, una via di mezzo, un pò di olio ma non troppo. e poi una millet trx9, molto bella ma molto simile come unto alla roca, molto.
ed allora ho preso le corde della roca e le ho regalate ad un malgaro che ci fa le recinzioni.
adesso aspetto una tendon 9.2 master pro ed una edelweiss energy unicore, entrambe 1x1, e quest'ultima molto interessante sulla carta visto che all'1x1 affianca l'unicore. ti farò sapere.
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1416
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Kinobi » gio mag 09, 2019 10:52 am

Toni Roca stava fallendo e cambio generazionale. È stato assorbito da Fixe, per cui cambio nome e alcuni tecnici.
Poi... direi la normativa REACH può aver inciso.

Ho avuto una Kaly color beige. E non riporto unto ma durata leggendaria. Tre Dominator 2x2 (le vecchie) e zero unto ma scorrimento calza.

Non so se hanno smesso la produzione della Fanatic. Essa era una triassiale su diametri cicci... che comunque il mercato gradiva poco causa prezzo e diametro.

@vigo: si la gialla si pezzava.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5305
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Vigorone » gio mag 09, 2019 16:01 pm

Ricordavo che Roca fosse in via di fallimento e che fosse stata comprata da Fixe, anche se non con tutta questa dovizia di particolari. Di sicuro col REACH tante cose non entrano più in Europa, altre si possono usare meno e comunque non negli stessi termini.

La Fanatic esiste ancora come mezza, ma non so se sia la stessa bestia della singola. Triassiali Millet le fa ancora? In diametri più piccoli?

La Edelvais mi interesserebbe sapere come va. Anche se diffido un po' delle singole del pianeta beal. Ma unicore 1su1 9.5 (giusto?) mi piacerebbe saperne.

Io le altre corde che citi mai le usai e le vidi. ripeto con la sivrana non mi trovo male per l'unto e per l'uso, anche se durata della calza minore della fanatic, appunto però si pezza a manetta.
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3627
Images: 0
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Callaghan » gio mag 09, 2019 16:59 pm

in realtà edelweiss ha un suo passato proprio come costruttore corde. ora fa parte del gruppo beal, ma mentirei se ti dicessi che so se ora producono assieme o separatamente.
comunque appena arriva provo e ti dico.
in verità sono molto più curioso della tendon.
ciao vigos
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1416
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Vigorone » gio mag 09, 2019 17:18 pm

Callaghan ha scritto:in realtà edelweiss ha un suo passato proprio come costruttore corde. ora fa parte del gruppo beal, ma mentirei se ti dicessi che so se ora producono assieme o separatamente.
comunque appena arriva provo e ti dico.
in verità sono molto più curioso della tendon.
ciao vigos


Yeah. La mia prima singola fu una edelweiss. forse ne ho ancora uno spezzone tra i cordoni da abbandono.
pure la tendon mi incuriosisce assai, ma finché non finisco la dieta 9.2 inizia ad essere sottile... ;-)
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3627
Images: 0
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Kinobi » gio mag 09, 2019 17:27 pm

EW ha una storia gloriosa e tanti brevetti. Erano austriaci mi pare, comunque razza tedesca.
Però è rimasta arroccata nel suo (condivisibile o meno) voler fare belle corde quando il mercato chiedeva roba economica.
Ha traballato, ha inciampato, e poi ha dovuto vendere quando era in uno stato finanziario pietoso.
Il deus ex machina di EW è che Beal (padrone) ha un figlio ed il vecchio gli ha comprato la fabbrica EW che ora manda avanti il "ragazzo".
Ora EW ha produzione in Madagascar (il grosso) e parlano francese. Non so se gli uffici sono tutti francofoni adesso.
Le tecnologie sono simili per non dire identiche (tipo gli accordi tra brand automobilistici).

In poche parole EW ha poco della sua storia oltre al nome.
Non fanno altro in Austria, e parlano francese.
E' un brand simile a Beal con gestione e forze commerciali diverse.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5305
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Kinobi » gio mag 09, 2019 17:30 pm

Grazie a chi mi ha suggerito wayback.
Purtroppo si vede l'indice e quasi: finito li. Il che è meglio di un calcio sulle palle (almeno ho una traccia), ma non si vede praticamente nulla.
Il pistolero aveva ragione...
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5305
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Vigorone » ven mag 10, 2019 8:42 am

Io sapevo la leggenda singole nell'isola africana con macchine ex-EW, mezze in FR con macchine Beal. Ma risale a 5 o 6 anni fa.

Se trovo lo spezzone della singola 10.2 (che allora sembrava un diametro quasi da fantascienza te lo mando per fare un test in statico. Giusto per la curiosità di sapere cosa è successo in 30 anni (non facevo tante moulinette per cui penso poco).

Adesso che sento il babbo gli chiedo pure io se mi compera una fabbrichètta. :mrgreen: :mrgreen:

Kinobi ha scritto:EW ha una storia gloriosa e tanti brevetti. Erano austriaci mi pare, comunque razza tedesca.
Però è rimasta arroccata nel suo (condivisibile o meno) voler fare belle corde quando il mercato chiedeva roba economica.
Ha traballato, ha inciampato, e poi ha dovuto vendere quando era in uno stato finanziario pietoso.
Il deus ex machina di EW è che Beal (padrone) ha un figlio ed il vecchio gli ha comprato la fabbrica EW che ora manda avanti il "ragazzo".
Ora EW ha produzione in Madagascar (il grosso) e parlano francese. Non so se gli uffici sono tutti francofoni adesso.
Le tecnologie sono simili per non dire identiche (tipo gli accordi tra brand automobilistici).

In poche parole EW ha poco della sua storia oltre al nome.
Non fanno altro in Austria, e parlano francese.
E' un brand simile a Beal con gestione e forze commerciali diverse.
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3627
Images: 0
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Kinobi » ven mag 10, 2019 9:20 am

Non faccio test statico su corde. Mi scassa la cellula. Senza sapere la storia super precisa della corda, è inutile.

Non critico il padre. La sua è stata una scelta commerciale.Inoltre piuttosto del Ferrari come forse avrebbero fatto altri genitori, lo ha messo a lavorare. Ha la sua logica.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5305
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Vigorone » ven mag 10, 2019 10:37 am

Kinobi ha scritto:Non faccio test statico su corde. Mi scassa la cellula. Senza sapere la storia super precisa della corda, è inutile.

Non critico il padre. La sua è stata una scelta commerciale.Inoltre piuttosto del Ferrari come forse avrebbero fatto altri genitori, lo ha messo a lavorare. Ha la sua logica.


Capì. Nemmeno io critico il padre, al suo posto avrei fatto credo lo stesso. Ma mi faceva ridere che gli avesse comperato così di punto in bianco una ditta (ex) top di corde per dargli un lavoro... :wink:
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3627
Images: 0
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda il Duca » ven mag 10, 2019 11:31 am

Io ho una mezza Edelweiss (che nel negozio era quella che costava di meno :D )
Appena comprata sembrava un fil di ferro, faceva tanti di quegli anelli che potevi usarla come molla. Ho temuto che fosse economica perché era un bidone.
Ora mi ci trovo molto bene.
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 3483
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda Kinobi » ven mag 10, 2019 11:40 am

il Duca ha scritto:Io ho una mezza Edelweiss (che nel negozio era quella che costava di meno :D )
Appena comprata sembrava un fil di ferro, faceva tanti di quegli anelli che potevi usarla come molla. Ho temuto che fosse economica perché era un bidone.
Ora mi ci trovo molto bene.


OT
e te compri una sola mezza?
Fine OT
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5305
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: RIP http://kinobi.forumup.it

Messaggioda grizzly » ven mag 10, 2019 11:51 am

Parlatemi di Sterling. Evolution Aero 9,2 oppure Fusion Ion R 9,4, questo è il dilemma. Leggo, su entrambe, di nessun trattamento… Grazie!!!
Avatar utente
grizzly
 
Messaggi: 15257
Images: 119
Iscritto il: ven gen 16, 2004 19:57 pm
Località: Nord-Ovest

Prossimo

Torna a Tecniche e materiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.