attenzione ai gommini blocca moschettone

Consigli, tecniche, materiali e varie utilità.

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda gobbidimerda » mer dic 26, 2018 13:46 pm

Callaghan ha scritto:
wolf jak ha scritto:(...) e, francamente, mi stupisce un po' chi lo fa :P (soprattutto per la scomodità di averla all'imbrago)

già.
oltre al fatto che, nulla di rilevante è uscito come motivazione seria per preferirla ad altro, al di là di un "se la usano la gente, un motivo ci sarà".
però il mondo è bello.

@gobbidemmerda: scusa se insisto, ma invece che attaccarti all'imbrago quel catafalco di roba da quarantaeuro, non sarebbe meglio che colui che attrezza un tiro si porti un rinvio fatto da due ghiere con vite, in maniera tale da fare due cose contemporaneamente:
1- non consumare il maillon di calata
2- farci un barcarolo in tutta comodità e poi la manovrina di calata

?

(senza polemica, eh; io qualche falesietta l'ho girata e di persone che usano la longe ho solo visto pippe al quadrato, ovvero incapaci di scalare, ed incapaci di distinguere un fix da un paracarro. mediamente chi scala e sa scalare, sempre in senso lato, piuttosto che attaccarsi quella roba all'imbrago, si taglia un piede volontariamente)


Scusa se te lo chiedo ma non capisco forse ho bevuto troppo nei festeggiamenti. Perché il rinvio a doppia ghiera consumerebbe meno del connect?
In ogni caso non lo trovo catafalchico. Alla fine ha l'ingombro di un cordino. Per dire sono stato a rue de masque dove si deve sempre fare manovra e il 90% dei francesi usavano quello. Oggettivamente è comodissimo soprattutto per il meccanismo di regolazione.Effettivamente è anche caro.
gobbidimerda
 
Messaggi: 431
Iscritto il: mer lug 06, 2011 12:41 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda Callaghan » mer dic 26, 2018 16:08 pm

gobbidimerda ha scritto:Scusa se te lo chiedo ma non capisco forse ho bevuto troppo nei festeggiamenti. Perché il rinvio a doppia ghiera consumerebbe meno del connect?


mi sono forse spiegato male io.

quello che voglio dire è che con un rinvio fatto da due ghiere, una D (piccola possibilmente) ed una pera, ed una fettuccia molto corta (detto "rinvio da calata"), quando arrivo in sosta, lo piazzo sul fix più alto della sosta tramite la ghiera a D, e mi faccio calare facendo passare la corda nella ghiera a pera, ovvero NON usando affatto nulla della sosta (nè maillon rapide o anello o moschettone di sosta). In questo modo non consumo NULLA della sosta.
Quando sale il socio, da primo, arriva in sosta, fa un barcarolo esattamente sul rinvio da calata, fa la manovra (questa volta facendo passare la sua corda nel maillon/anello di sosta), e si fa calare.
Nel caso invece il mio socio salisse da secondo (in moulinette), allora io, prima di farmi calare, oltre ad usare il mio rinvio da calata come sopra, mi premunirei di far passare la corda ANCHE dentro il maillon/anello/moschettone di sosta, che però NON LAVOREREBBE in carico, poichè il carico sarebbe tutto sul rinvio da calata, messo più in alto; in tale maniera il mio socio, una volta arrivato in sosta, dovrebbe SOLAMENTE togliere il rinvio da calata e farsi calare, in quanto la corda è già fatta passare nell'anello di sosta.

CONCLUSIONE: per ogni coppia di scalatori, il maillon/anello/moschettone di sosta verrebbe usato 1 volta a tiro invece che 2, ovvero il 50% in meno e, dunque, ogni sosta durerebbe il DOPPIO. Questa è una stima approssimata in difetto, in quanto, in genere, da quel che vedo io, indipendentemente dal livello di scalata, quando è attrezzato un tiro, è usanza far fare giri da secondi a tutti, anche ai turisti, con un consumo ben superiore di ciò che ci sta in sosta.
io sono MOLTO MOLTO sensibile al consumo del materiale in sosta, perchè la sosta è, mediamente, la parte più costosa di un tiro, ed anche la più delicata.
e siccome passo una parte del mio tempo a sostituire maillon/anelli/moschettoni da sosta, in genere circondato da maiali che fanno moulinette direttamente sulla sosta, e, per la gran parte, si lamentano del fatto che le soste sono consumate, sono MOLTO MOLTO attento a consumare il meno possibile il materiale che trovo in falesia. di questa cosa qui, a parte i soliti 2 o 3 stronzi come me, non parla NESSUNO. e per nessuno intendo dire NESSUNO.
io, fossi la pezzelel, invece che fare puttanate tipo connect, farei un rinvio già bello pronto da calata esattamente come ti ho detto, dandogli magari un bel nome (così da fare lavorare il creativo), e sono certo che con l'adeguato pressing mediatico, ne venderebbero a furgonate.

QUINDI: con un "rinvio da calata" ottieni 2 cose:
UNO) consumi la metà del materiale presente in sosta
DUE) facendo un barcarolo su tale rinvio da calata, fai tutto quello che è necessario per calarti da una sosta, manovra compresa. ovvero EVITI DI SPENDERE 40 euro di LONGE, anzi, a dire il vero, 80 euro, dal momento che pure il tuo socio ce l'ha, visto che la longe è come le mutande, strettamente personale.

poi.
una cosa che mi fa impazzire è che una merda di longe la si fa esattamente con un anello di cordino qualsiasi, ed un moschettone qualsiasi, cose che io ritengo dovrebbero essere sempre addosso anche ad uno che va a funghi.
questi due oggetti, un cordino (esageriamo, pure 2) ed un moschettone, permettono di fare molte altre cose, tra cui, sicuramente, una staffa per passare in A1/2/3 dove il passaggio fosse difficile, oppure fare un prugnik nel caso in cui la sosta su cui ci si sta facendo calare faccia da schifo a molto schifo, oppure allungare una rinviata qualora l'attrito fosse grosso, COSE CHE CAPITANO ANCHE IN FALESIA. oppure semplicemente lasciare un cordino in sosta qualora si trovasse una sosta di calata prossima alla morte minerale, COSE CHE CAPITANO ANCHE IN FALESIA.

col connect della pezzzelel, oltre ai 40 euri, ed ad allongiarti in sosta, chemminghia ci fai?

se uno vuole proprio badare al sodo, invece che usare un "rinvio da calata" usa un solo fottuto moschettone a ghiera: non comodo, ma di sicuro does the dirty job.
spero di essermi chiarito.

ritornando a bomba sul tema del topic, se la povera tipa al pianarella in sosta si fosse fatta un barcarolo su un moschettone, o, udite udite, si fosse attrezzata lei una longe in 3 secondi netti, con uno dei 2 cordini che al pianarella è obbligatorio portare, facendolo passare a strozzo nell'anello di servizio dell'imbrago, ed un moschettone a ghiera che al pianarella è obbligatorio portare, sarebbe di certo ancora qui, e con 40 euro in più nel portafogli, e, probabilmente, anche con la certezza che sapendo fare un (1) nodo, lo avrebbe potuto utilizzare in molte altre situazioni.

ciao
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1399
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda Vigorone » mer dic 26, 2018 20:19 pm

Callaghan ha scritto:io sono MOLTO MOLTO sensibile al consumo del materiale in sosta, perché la sosta è, mediamente, la parte più costosa di un tiro, ed anche la più delicata.


Se non fosse che sei l'Ispettore ti bacerei in fronte per questo post.
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3602
Images: 1
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda gobbidimerda » gio dic 27, 2018 13:30 pm

Callaghan ha scritto:
gobbidimerda ha scritto:Scusa se te lo chiedo ma non capisco forse ho bevuto troppo nei festeggiamenti. Perché il rinvio a doppia ghiera consumerebbe meno del connect?


mi sono forse spiegato male io.

quello che voglio dire è che con un rinvio fatto da due ghiere, una D (piccola possibilmente) ed una pera, ed una fettuccia molto corta (detto "rinvio da calata"), quando arrivo in sosta, lo piazzo sul fix più alto della sosta tramite la ghiera a D, e mi faccio calare facendo passare la corda nella ghiera a pera, ovvero NON usando affatto nulla della sosta (nè maillon rapide o anello o moschettone di sosta). In questo modo non consumo NULLA della sosta.
Quando sale il socio, da primo, arriva in sosta, fa un barcarolo esattamente sul rinvio da calata, fa la manovra (questa volta facendo passare la sua corda nel maillon/anello di sosta), e si fa calare.
Nel caso invece il mio socio salisse da secondo (in moulinette), allora io, prima di farmi calare, oltre ad usare il mio rinvio da calata come sopra, mi premunirei di far passare la corda ANCHE dentro il maillon/anello/moschettone di sosta, che però NON LAVOREREBBE in carico, poichè il carico sarebbe tutto sul rinvio da calata, messo più in alto; in tale maniera il mio socio, una volta arrivato in sosta, dovrebbe SOLAMENTE togliere il rinvio da calata e farsi calare, in quanto la corda è già fatta passare nell'anello di sosta.

CONCLUSIONE: per ogni coppia di scalatori, il maillon/anello/moschettone di sosta verrebbe usato 1 volta a tiro invece che 2, ovvero il 50% in meno e, dunque, ogni sosta durerebbe il DOPPIO. Questa è una stima approssimata in difetto, in quanto, in genere, da quel che vedo io, indipendentemente dal livello di scalata, quando è attrezzato un tiro, è usanza far fare giri da secondi a tutti, anche ai turisti, con un consumo ben superiore di ciò che ci sta in sosta.
io sono MOLTO MOLTO sensibile al consumo del materiale in sosta, perchè la sosta è, mediamente, la parte più costosa di un tiro, ed anche la più delicata.
e siccome passo una parte del mio tempo a sostituire maillon/anelli/moschettoni da sosta, in genere circondato da maiali che fanno moulinette direttamente sulla sosta, e, per la gran parte, si lamentano del fatto che le soste sono consumate, sono MOLTO MOLTO attento a consumare il meno possibile il materiale che trovo in falesia. di questa cosa qui, a parte i soliti 2 o 3 stronzi come me, non parla NESSUNO. e per nessuno intendo dire NESSUNO.
io, fossi la pezzelel, invece che fare puttanate tipo connect, farei un rinvio già bello pronto da calata esattamente come ti ho detto, dandogli magari un bel nome (così da fare lavorare il creativo), e sono certo che con l'adeguato pressing mediatico, ne venderebbero a furgonate.

QUINDI: con un "rinvio da calata" ottieni 2 cose:
UNO) consumi la metà del materiale presente in sosta
DUE) facendo un barcarolo su tale rinvio da calata, fai tutto quello che è necessario per calarti da una sosta, manovra compresa. ovvero EVITI DI SPENDERE 40 euro di LONGE, anzi, a dire il vero, 80 euro, dal momento che pure il tuo socio ce l'ha, visto che la longe è come le mutande, strettamente personale.

poi.
una cosa che mi fa impazzire è che una merda di longe la si fa esattamente con un anello di cordino qualsiasi, ed un moschettone qualsiasi, cose che io ritengo dovrebbero essere sempre addosso anche ad uno che va a funghi.
questi due oggetti, un cordino (esageriamo, pure 2) ed un moschettone, permettono di fare molte altre cose, tra cui, sicuramente, una staffa per passare in A1/2/3 dove il passaggio fosse difficile, oppure fare un prugnik nel caso in cui la sosta su cui ci si sta facendo calare faccia da schifo a molto schifo, oppure allungare una rinviata qualora l'attrito fosse grosso, COSE CHE CAPITANO ANCHE IN FALESIA. oppure semplicemente lasciare un cordino in sosta qualora si trovasse una sosta di calata prossima alla morte minerale, COSE CHE CAPITANO ANCHE IN FALESIA.

col connect della pezzzelel, oltre ai 40 euri, ed ad allongiarti in sosta, chemminghia ci fai?

se uno vuole proprio badare al sodo, invece che usare un "rinvio da calata" usa un solo fottuto moschettone a ghiera: non comodo, ma di sicuro does the dirty job.
spero di essermi chiarito.

ritornando a bomba sul tema del topic, se la povera tipa al pianarella in sosta si fosse fatta un barcarolo su un moschettone, o, udite udite, si fosse attrezzata lei una longe in 3 secondi netti, con uno dei 2 cordini che al pianarella è obbligatorio portare, facendolo passare a strozzo nell'anello di servizio dell'imbrago, ed un moschettone a ghiera che al pianarella è obbligatorio portare, sarebbe di certo ancora qui, e con 40 euro in più nel portafogli, e, probabilmente, anche con la certezza che sapendo fare un (1) nodo, lo avrebbe potuto utilizzare in molte altre situazioni.

ciao


Adesso mi è tutto chiaro :D
Un paio di precisazioni, parlando di falesia.
Se monto il tiro, in ogni caso piazzo anche un rinvio più in alto per diminuire il consumo dell'anello di calata. E' vero che calandosi come dici tu il consumo della sosta è nullo, ma comunque col rinvio più alto il consumo è molto basso. Il consumo pieno dell'anello di calata si ha quindi soltanto quando si smonta la via, ma ciò vale anche con il tuo sistema.
Lo so che 35 euro non sono pochi, ma se permetti i miei soldi li spendo come mi pare e l'ho preso perché lo trovo di una comodità pazzesca proprio per la regolabilità.
Oltre ad allongiarsi in sosta è utile quando mio figlio monta una via molto dura, che gli richiede di essere lavorata, nel caso in cui ci sia un passo che non riesce a fare o che comunque richiederebbe troppo dispendio di energie e preferisce provare col rinvio già passato se non addirittura da secondo. In tal caso è utile per allongiarsi e piazzare il rinvio col bastone (altra manovra che in genere viene fatta allongiandosi con due rinvii uniti, il che - soprattutto se c'è mio figlio appeso - mi crea ansia così come me la crea vedere chi fa la manovra anello chiuso allongiandosi coi rinvii, cioè credo l'80% dei falesisti).
Ciò detto e tornando alla tua conclusione, concordo con quello che scrivi, aggiungo che se avesse speso 40 (in realtà 35) euro e fosse vive li avrebbe comunque ben spesi, ma soprattutto sul fatto che non è concepibile che uno che scala non sappia fare quantomeno il barcaiolo.
gobbidimerda
 
Messaggi: 431
Iscritto il: mer lug 06, 2011 12:41 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda wolf jak » gio dic 27, 2018 16:18 pm

gobbidimerda ha scritto:... mi crea ansia così come me la crea vedere chi fa la manovra anello chiuso allongiandosi coi rinvii, cioè credo l'80% dei falesisti...


cito questo perché è l'ultimo ma vale anche per le altre volte che viene espresso il concetto: basta far BENE la manovra e la longe coi rinvii è solo una delle due assicurazioni, l'altra è la corda di cordata, SIA nel caso di sosta con anello/maillon/ecc... dove passa la corda doppiata SIA nel caso di sosta alla francese

7 minuti di video fatto molto bene (in inglese ma basta anche solo guardare) possono togliere qualche dubbio e diventare buona prassi

https://dmmclimbing.com/Knowledge/Janua ... port-route

(Rispetto al metodo 1 illustrato, a voler essere precisini, si potrebbe pure come ultimo passaggio rifare il nodo e togliere il moschettone a ghiera e relativo nodo a 8 dalla corda)
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2284
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda gobbidimerda » gio dic 27, 2018 17:22 pm

wolf jak ha scritto:
gobbidimerda ha scritto:... mi crea ansia così come me la crea vedere chi fa la manovra anello chiuso allongiandosi coi rinvii, cioè credo l'80% dei falesisti...


cito questo perché è l'ultimo ma vale anche per le altre volte che viene espresso il concetto: basta far BENE la manovra e la longe coi rinvii è solo una delle due assicurazioni, l'altra è la corda di cordata, SIA nel caso di sosta con anello/maillon/ecc... dove passa la corda doppiata SIA nel caso di sosta alla francese

7 minuti di video fatto molto bene (in inglese ma basta anche solo guardare) possono togliere qualche dubbio e diventare buona prassi

https://dmmclimbing.com/Knowledge/Janua ... port-route

(Rispetto al metodo 1 illustrato, a voler essere precisini, si potrebbe pure come ultimo passaggio rifare il nodo e togliere il moschettone a ghiera e relativo nodo a 8 dalla corda)


Assolutamente sì, ma con la precisazione che quando fai su la corda prima di ripassarla, in entrambi i casi e soprattutto nel secondo hai un lasco importante, il che significa che se quella longe per qualche motivo si apre rischi comunque di tirare una gran bella cartella e di finire nel topic dell'astragalo fratturato. Poi ci mancherebbe, il metodo illustrato è più che corretto e non vedo perché quella longe dovrebbe aprirsi essendo sempre in tensione (salvo un lieve allentamento a 5.10 per togliere la corda dall'imbrago ad essere precisini). Però per come la vedo io 35 euro per essere in sicurezza al 100% (unica variabile è che si stacchi la sosta...), grazie ad un attrezzo non ingombrante e che inoltre permette una regolazione per mettersi nella posizione più comoda in base alla configurazione della roccia, non è una follia spenderli, quantomeno secondo la mia idea personale.
gobbidimerda
 
Messaggi: 431
Iscritto il: mer lug 06, 2011 12:41 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda Callaghan » gio dic 27, 2018 18:54 pm

gobbidimerda ha scritto:(...) Però per come la vedo io 35 euro per essere in sicurezza al 100% (unica variabile è che si stacchi la sosta...), grazie ad un attrezzo non ingombrante e che inoltre permette una regolazione per mettersi nella posizione più comoda in base alla configurazione della roccia, non è una follia spenderli, quantomeno secondo la mia idea personale.


gobbidemmmerda, daccordo.
io a casa ho 21 oggetti per far sicura e 12 paia di scarpe. ma non vado sostenendo che per essere calcaristi ci vogliono le menghia plus della stracazzo tecnology o che per far sicura al mare bisogna usare lo sproing della cong.

tu sei libero di investire come vuoi i tuoi soldi, ci mancherebbe. per onestà intellettuale però è necessario dire che la sicurezza al 100% in sosta ce l'hai anche con una ghiera a pera e un barcarolo, ma anche con un anello di cordino da 60 ed un moschettone.

voglio insistere: pare che coloro che usano stocazzo di oggetto attribuiscano ad esso l'essenza della sicurezza, sintetizzata con " se la gente la usano, ci sarà un perchè"; invece è bene dire e ridire a beneficio di chi inizia o di chi ha idee confuse (non è il tuo caso) che altre soluzioni, più antiche, offrono LA STESSA SICUREZZA, pur non essendo soluzioni unicamente pensate e, quindi, unicamente utilizzabili per fare questo: mettersi in sicurezza in sosta.

passo e chiudo.
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1399
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda Danilo » gio dic 27, 2018 19:00 pm

Danilo ha scritto:io son io per cui non sono voi ma se io fossi il costruttore/compositore comincerei a rifletterci se continuare con la strada di queste minchiate di gommini.
cazzoporco,stan continuando ad accadere cose assurde...

aboliteli
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7086
Images: 60
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda funkazzista » gio dic 27, 2018 20:07 pm

Callaghan ha scritto:
gobbidimerda ha scritto:(...) Però per come la vedo io 35 euro per essere in sicurezza al 100% (unica variabile è che si stacchi la sosta...), grazie ad un attrezzo non ingombrante e che inoltre permette una regolazione per mettersi nella posizione più comoda in base alla configurazione della roccia, non è una follia spenderli, quantomeno secondo la mia idea personale.


gobbidemmmerda [...] tu sei libero di investire come vuoi i tuoi soldi, ci mancherebbe. per onestà intellettuale però è necessario dire che la sicurezza al 100% in sosta ce l'hai anche con una ghiera a pera e un barcarolo [...]

Ed è anche regolabile!!! Incredibbole!!! :o
funkazzista
 
Messaggi: 7386
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda funkazzista » gio dic 27, 2018 20:13 pm

mikesangui ha scritto:[...] quando parti da secondo dalla sosta non puoi farti mettere bene in tiro finchè non stacchi la tua assicurazione alla sosta [...]

wolf jak ha scritto:[...] il secondo può essere parancato quando viene messo in piastrina prima di smontare la sosta (se non gli viene in mente nessuna delle varie soluzioni alternative)


Mi viene da dire che, a meno di incidenti, se il secondo si trova a dover essere parancato fin da quando parte dalla sosta, forse non è sulla via adatta...
funkazzista
 
Messaggi: 7386
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda wolf jak » gio dic 27, 2018 20:48 pm

funkazzista ha scritto:
mikesangui ha scritto:[...] quando parti da secondo dalla sosta non puoi farti mettere bene in tiro finchè non stacchi la tua assicurazione alla sosta [...]

wolf jak ha scritto:[...] il secondo può essere parancato quando viene messo in piastrina prima di smontare la sosta (se non gli viene in mente nessuna delle varie soluzioni alternative)


Mi viene da dire che, a meno di incidenti, se il secondo si trova a dover essere parancato fin da quando parte dalla sosta, forse non è sulla via adatta...


ineccepibile :lol:

però dai, magari è l'unico tiro fuori portata su una via intera...siamo sotto le feste, proviamo a essere più buoni :mrgreen:
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2284
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda Kinobi » sab dic 29, 2018 22:33 pm

@ ispettore
IMHO
1
È più complesso nel 2018 con rischi di cause spiegare un barcaiolo, che porre il salcaxxo vicino alla cassa. Se la gente lo compra un motivo ci sarà.
2
La tua ammirevole dedizione alla protezione delle soste è guerra persa. Ti ho agevolato con un tipo di sosta che ho ideato... Se metti il hms sopra è in posizione perfetta per la calata e è sufficientemente lunga di catena.


@interistidimerda
Io faccio manovra su un rinvio. E se devo morire, morirò.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5294
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda gobbidimerda » dom dic 30, 2018 12:30 pm

Kinobi ha scritto:
@interistidimerda
Io faccio manovra su un rinvio. E se devo morire, morirò.


:D

comunque son del Toro non interista :wink:
gobbidimerda
 
Messaggi: 431
Iscritto il: mer lug 06, 2011 12:41 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda Kinobi » dom dic 30, 2018 21:06 pm

Lo so.
Io milanista. Ecco il nesso.
Anche quando eravamo in B
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5294
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda mikesangui » lun gen 07, 2019 11:52 am

scairanner ha scritto:
mikesangui ha scritto:i motivi per cui viene usata la longe sono molti, secondo me ... e se la gente la usa ha i suoi motivi...
chi rantola e non è troppo sicuro, se arriva stanco alla sosta , fa prima a prendere il moschettone e attaccarsi che fare un mezzo.
(...)
Ormai sono tantissimi quelli che scalano , anche multibitch , che vengono dalle palestre indoor e non dai corsi cai.


Scusa mikesangui, ma se non ricordo male (e non ricordo male), dicevi che alle soste ci deve arrivare solo gente che sa cosa fare, altrimenti cazz.i loro; ti sei reso conto che effettivamente c'è molta gente che non sa cosa fare?


Mah, basta guardarsi intorno per sapere chè c'è pieno di gente che non sa quel che fa quando scala. Non è che non me ne renda conto. Resta il fatto che l'unico modo sensato per approcciarsi a questo fatto deplorevole (cioè che la gente scala senza rendersi conto che serve sapere), è fare cultura, non preparare ambienti asettici il più sicuri possibili. Tanto non riesci a farlo... il cervello spento è pericoloso anche in una scatola chiusa.
mikesangui
 
Messaggi: 379
Iscritto il: mer feb 22, 2006 18:02 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda mikesangui » lun gen 07, 2019 11:57 am

Callaghan ha scritto:
invece vorrei dire a mikesangue: sei sicuro di tutto quello che hai detto?
diciamo che qualche perplessità qualcuno l'ha già sollevata.
che è più facile usare una longe in arrivo in sosta piuttosto che un rinvio?
che una volta rinviato ed appeso non riesci a fare un barcarolo?
che il secondo non può essere messo in "tiro" finchè non stacca...?
io qualche perplessità e dubbio ce l'ho, però, certo, se "la gente usano le longe un motivo ci sarà" non mi sembra un ottimo motivo per usarla.


No.. io non dico che è un ottimo motivo per usarla, e non dico che sia meglio per i casi elencati.
Dico che la gente la usa perché la percezione che da in quei casi è più confortante e semplice.

E' diverso.

Io sto ragionando per comprendere i motivi per cui la longe è di successo. Perché se la longe viene usata, i motivi ci sono , se non li comprendiamo non serve a niente parlarne
mikesangui
 
Messaggi: 379
Iscritto il: mer feb 22, 2006 18:02 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda Danilo » lun gen 07, 2019 13:49 pm

la longe è venuta al mondo per tentativi
la longe ha ottenuto successo per moda
la longe è diventata un cult
...e questo è il segreto del suo successo (per ora)



sciamistici saluti
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7086
Images: 60
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda mikesangui » lun gen 07, 2019 14:45 pm

aggiungo due cose:

1 - la gente adora quasi più comprare e avere materiale tecnico, dello scalare stesso. Spesso la gente porta in falesia materiali inutili perché gli piace l'idea di averli.

2 - spesso le persone comprano cose perché le vedono usare da amici e si abituano così.. se una cosa inizia a essere un po' usata ... è probabile che dilaghi se ha un minimo di praticità. La gente raramente pensa cosa è meglio o peggio.. ma copia l'amico, e poi si abitua così.

Non è un caso che ormai in falesia si vedano più persone che usano in maniera completamente errata il grigri, di quante non se ne vedano usarlo bene.
mikesangui
 
Messaggi: 379
Iscritto il: mer feb 22, 2006 18:02 pm

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda scairanner » lun gen 07, 2019 14:53 pm

mikesangui ha scritto:
Non è un caso che ormai in falesia si vedano più persone che usano in maniera completamente errata il grigri, di quante non se ne vedano usarlo bene.


Mah, sull'ultima affermazione non sono per nulla d'accordo.
Che quasi tutti tengano bloccata la leva per dare corda più rapidamente è notorio, ma dire che l'utilizzo è completamente errato ritengo sia esagerato, altrimenti nelle giornate di frequentazione falesistica intensa dovrebbe esserci l'elicottero che fa la spola con il pronto soccorso.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4415
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: attenzione ai gommini blocca moschettone

Messaggioda Vigorone » lun gen 07, 2019 15:05 pm

scairanner ha scritto:
mikesangui ha scritto:
Non è un caso che ormai in falesia si vedano più persone che usano in maniera completamente errata il grigri, di quante non se ne vedano usarlo bene.


Mah, sull'ultima affermazione non sono per nulla d'accordo.
Che quasi tutti tengano bloccata la leva per dare corda più rapidamente è notorio, ma dire che l'utilizzo è completamente errato ritengo sia esagerato, altrimenti nelle giornate di frequentazione falesistica intensa dovrebbe esserci l'elicottero che fa la spola con il pronto soccorso.


I climber che volano tranquilli sono una stretta minoranza... :wink:
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3602
Images: 1
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

PrecedenteProssimo

Torna a Tecniche e materiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.