Discesa corda singola

Consigli, tecniche, materiali e varie utilità.

Discesa corda singola

Messaggioda Alfonso Gallo » lun nov 12, 2018 16:20 pm

https://youtu.be/Ez4ijmqqZt8

Prima di fare qualche cazzata grossa vorrei chiedere consigli in merito al corretto utilizzo del discensore e le manovre di discesa a chi avrà la pazienza di dare un'occhiata al video. Se ho sbagliato qualcosa vi prego di farmelo notare (anche con maniere 'brusche'...su stè cose meglio non scherzare) . Grazie
Alfonso Gallo
 
Messaggi: 46
Iscritto il: dom mar 18, 2018 14:48 pm

Re: Discesa corda singola

Messaggioda Danilo » mar nov 13, 2018 1:58 am

ti strapperei volentieri la go-pro dal cranio e la spaccherei a sassate sul primo posto che trovo a terra

iperbruschissimi saluti
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7080
Images: 60
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: Discesa corda singola

Messaggioda funkazzista » mar nov 13, 2018 9:51 am

Non ho guardato il tuo video, ma qui:
https://www.petzl.com/IT/it/Sport/Discesa-in-doppia
trovi info utili tenendo conto che:
- si parla di discesa in doppia
- ovviamente fanno pubblicità ai loro prodotti
- vale sempre il principio STCT,F
funkazzista
 
Messaggi: 7381
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Discesa corda singola

Messaggioda il Duca » mar nov 13, 2018 11:51 am

Danilo ha scritto:ti strapperei volentieri la go-pro dal cranio e la spaccherei a sassate sul primo posto che trovo a terra

iperbruschissimi saluti



:lol: :lol: :lol: :smt043 :twisted:
http://www.respirodelvento.blogspot.com

RACCONTI DI GHIACCIO E ROCCIA

"nel muoversi in montagna guardate alle capre prima che alle scimmie" crodaiolo
Avatar utente
il Duca
 
Messaggi: 3433
Images: 12
Iscritto il: lun ago 24, 2009 17:35 pm
Località: Conca dei Giganti

Re: Discesa corda singola

Messaggioda Alfonso Gallo » mar nov 13, 2018 11:56 am

[quote="Danilo"]ti strapperei volentieri la go-pro dal cranio e la spaccherei a sassate sul primo posto che trovo a terra

iperbruschissimi saluti[/quote


Con quello che ci ho speso preferirei piuttosto 2 calci nel deretano
Alfonso Gallo
 
Messaggi: 46
Iscritto il: dom mar 18, 2018 14:48 pm

Re: Discesa corda singola

Messaggioda ska » gio nov 22, 2018 0:27 am

8O 8O 8O
Avatar utente
ska
 
Messaggi: 172
Images: 1
Iscritto il: ven mar 09, 2012 16:06 pm
Località: padova

Re: Discesa corda singola

Messaggioda azotokiller41 » ven dic 14, 2018 10:32 am

Ciao Alfonso
la manovra mi sembra corretta, salvo che il machard o prusik andrebbe sempre messo in tensione prima di disassicurarsi dalla sosta, per verificare che effettivamente tenga. La verifica del bloccante è utile anche nel caso si siano fatti troppi giri, se senti che blocca troppo e faresti troppa fatica a calarti, lo rifai più "leggero".
Detto questo in Francia sul Verdon dove per calarsi nelle gole ci sono diverse singole fisse allestite, non ho visto un singolo francese applicare il bloccante, ma li ho visti sempre e solo calarsi a bomba su pareti strapiombanti con unicamente il discensore
salut
azotokiller41
 
Messaggi: 31
Iscritto il: ven ago 23, 2013 9:24 am

Re: Discesa corda singola

Messaggioda funkazzista » ven dic 14, 2018 11:20 am

azotokiller41 ha scritto:[...] in Francia sul Verdon dove per calarsi nelle gole ci sono diverse singole fisse allestite [...]

Non ci vado da un paio di anni, ma non ne ho mai viste...
Dove sono?!?
funkazzista
 
Messaggi: 7381
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Discesa corda singola

Messaggioda Alfonso Gallo » ven dic 14, 2018 23:37 pm

azotokiller41 ha scritto:Ciao Alfonso
la manovra mi sembra corretta, salvo che il machard o prusik andrebbe sempre messo in tensione prima di disassicurarsi dalla sosta, per verificare che effettivamente tenga. La verifica del bloccante è utile anche nel caso si siano fatti troppi giri, se senti che blocca troppo e faresti troppa fatica a calarti, lo rifai più "leggero".
Detto questo in Francia sul Verdon dove per calarsi nelle gole ci sono diverse singole fisse allestite, non ho visto un singolo francese applicare il bloccante, ma li ho visti sempre e solo calarsi a bomba su pareti strapiombanti con unicamente il discensore
salut


Grazie!
Comunque anche a me è capitato di tanto in tanto vedere qualcuno calarsi solo con discensore. Mah!
Alfonso Gallo
 
Messaggi: 46
Iscritto il: dom mar 18, 2018 14:48 pm

Re: Discesa corda singola

Messaggioda Danilo » sab dic 15, 2018 1:01 am

Alfonso Gallo ha scritto:
azotokiller41 ha scritto:Ciao Alfonso
la manovra mi sembra corretta, salvo che il machard o prusik andrebbe sempre messo in tensione prima di disassicurarsi dalla sosta, per verificare che effettivamente tenga. La verifica del bloccante è utile anche nel caso si siano fatti troppi giri, se senti che blocca troppo e faresti troppa fatica a calarti, lo rifai più "leggero".
Detto questo in Francia sul Verdon dove per calarsi nelle gole ci sono diverse singole fisse allestite, non ho visto un singolo francese applicare il bloccante, ma li ho visti sempre e solo calarsi a bomba su pareti strapiombanti con unicamente il discensore
salut


Grazie!
Comunque anche a me è capitato di tanto in tanto vedere qualcuno calarsi solo con discensore. Mah!

se sei a vista ti posso ancora ancora capire,
ma sul lavorato e se magari c'è già giù il socio.....insuma si vedono delle scene veramente da psicopatici della sicurezza con ste menate di autobloccanti.

#epasagiosacramento
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7080
Images: 60
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: Discesa corda singola

Messaggioda Hal9000 » dom dic 16, 2018 10:36 am

Alfonso Gallo ha scritto:Comunque anche a me è capitato di tanto in tanto vedere qualcuno calarsi solo con discensore. Mah!

E quale sarebbe il problema?? I prusik, machard e roba si possono anche stringere e incastrare e se sei in calata nel vuoto a te vojo vedare. A volte servono, a volte no!
"...si è trattato solo di un errore umano."
Avatar utente
Hal9000
 
Messaggi: 717
Images: 1
Iscritto il: mer giu 23, 2010 15:57 pm
Località: Rovigo

Re: Discesa corda singola

Messaggioda wolf jak » dom dic 16, 2018 12:02 pm

Hal9000 ha scritto:
Alfonso Gallo ha scritto:Comunque anche a me è capitato di tanto in tanto vedere qualcuno calarsi solo con discensore. Mah!

E quale sarebbe il problema?? I prusik, machard e roba si possono anche stringere e incastrare e se sei in calata nel vuoto a te vojo vedare. A volte servono, a volte no!


Che uno possa decidere di farne a meno: liberissimo.

Che a volte non servano: :roll:
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 2283
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: Discesa corda singola

Messaggioda Alfonso Gallo » dom dic 16, 2018 17:47 pm

Hal9000 ha scritto:
Alfonso Gallo ha scritto:Comunque anche a me è capitato di tanto in tanto vedere qualcuno calarsi solo con discensore. Mah!

E quale sarebbe il problema?? I prusik, machard e roba si possono anche stringere e incastrare e se sei in calata nel vuoto a te vojo vedare. A volte servono, a volte no!


Io uso sempre il reverso (secchiello...) per la discesa,e sinceramente mi sento più tranquillo aggiungendo l'autobloccante. Ormai è un'abitudine. Che si possa bloccare in certe situazioni e creare non pochi problemi sono d'accordo ( basta 'manovrare' bene durante la calata per evitarlo), ma allora mi chiedo perchè viene insegnato ad usarlo sempre da tutti (guide, istruttori cai, ecc.) se poi se ne può fare anche a meno?
Alfonso Gallo
 
Messaggi: 46
Iscritto il: dom mar 18, 2018 14:48 pm

Re: Discesa corda singola

Messaggioda scairanner » dom dic 16, 2018 22:42 pm

Alfonso Gallo ha scritto:
Hal9000 ha scritto:
Alfonso Gallo ha scritto:Comunque anche a me è capitato di tanto in tanto vedere qualcuno calarsi solo con discensore. Mah!

E quale sarebbe il problema?? I prusik, machard e roba si possono anche stringere e incastrare e se sei in calata nel vuoto a te vojo vedare. A volte servono, a volte no!


Io uso sempre il reverso (secchiello...) per la discesa,e sinceramente mi sento più tranquillo aggiungendo l'autobloccante. Ormai è un'abitudine. Che si possa bloccare in certe situazioni e creare non pochi problemi sono d'accordo ( basta 'manovrare' bene durante la calata per evitarlo), ma allora mi chiedo perchè viene insegnato ad usarlo sempre da tutti (guide, istruttori cai, ecc.) se poi se ne può fare anche a meno?


Vai tranquillo, usalo, lascia perdere i cattivi consigli.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4413
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Discesa corda singola

Messaggioda Danilo » lun dic 17, 2018 9:41 am

Alfonso Gallo ha scritto:,.... ma allora mi chiedo perchè viene insegnato ad usarlo sempre da tutti (guide, istruttori cai, ecc.) se poi se ne può fare anche a meno?

la domanda te la sei fatta
ora datti una risposta
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7080
Images: 60
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: Discesa corda singola

Messaggioda Alfonso Gallo » lun dic 17, 2018 19:19 pm

Danilo ha scritto:
Alfonso Gallo ha scritto:,.... ma allora mi chiedo perchè viene insegnato ad usarlo sempre da tutti (guide, istruttori cai, ecc.) se poi se ne può fare anche a meno?

la domanda te la sei fatta
ora datti una risposta


:-k :-k :-k
Alfonso Gallo
 
Messaggi: 46
Iscritto il: dom mar 18, 2018 14:48 pm


Torna a Tecniche e materiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.