CAMP Matik (la leggenda narra anti GRIGRI

Consigli, tecniche, materiali e varie utilità.

CAMP Matik (la leggenda narra anti GRIGRI

Messaggioda Kinobi » mer giu 25, 2014 12:50 pm

.
Ultima modifica di Kinobi il dom dic 14, 2014 9:42 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5952
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Messaggioda OdinEidolon » mer giu 25, 2014 13:06 pm

Se costa, come scritto, sui 100?, mi sembra un po' caro per uno strumento, per quanto buono, che lavora solo a corda singola.
Strenuousness is the immortal path and sloth is the way of death.
OdinEidolon
 
Messaggi: 1112
Iscritto il: ven apr 19, 2013 10:13 am
Località: Belluno / Trieste

Messaggioda Kinobi » mer giu 25, 2014 13:11 pm

.
Ultima modifica di Kinobi il dom dic 14, 2014 9:43 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5952
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Messaggioda OdinEidolon » mer giu 25, 2014 13:18 pm

Kinobi ha scritto:
OdinEidolon ha scritto:Se costa, come scritto, sui 100?, mi sembra un po' caro per uno strumento, per quanto buono, che lavora solo a corda singola.


Non lo ho usato.
Ma, lasciami dire che, se un freno costa 100 euro e va molto bene, io li spendo senza fiatare.
Il costo sarà meno di un euro ogni volta che vai a scalare... I costi sono altri.
Deve però andare molto, molto molto bene.
Ovvero più rapido da dar corda del Cinch, e totalmente a prova di scemo (meglio dell'Eddy e del GG2).
Ciao,
E


Be' Kino, è questione di gusti personali. Personalmente scalo sempre con gente che conosco e che so essere esperta. Non scalo su cose estreme o estremamente pericolose, normale falesia (e montagna, ma è un altro discorso). Non mi sono mai sentito in pericolo facendomi fare sicura col secchiello (o equivalente, io ad esempio ho un meno che ottimo Ghost). Lo stesso vale per qualsiasi assicuratore abbia mai usato. Sarò incosciente io. Quindi probabilmente non faccio testo in proposito, sia ben chiaro.

Ho usato recentemente il Gri2 ( e non mi è piaciuto, preferivo l'1). Se la differenza tra questo aggeggio e il Gri2, suo diretto concorrente, è di 40?, secondo me non se lo fila nessuno o quasi. Magari è meglio, ma il 60% meglio? 100? è una soglia psicologica importante.
Strenuousness is the immortal path and sloth is the way of death.
OdinEidolon
 
Messaggi: 1112
Iscritto il: ven apr 19, 2013 10:13 am
Località: Belluno / Trieste

Messaggioda Kinobi » mer giu 25, 2014 14:11 pm

.
Ultima modifica di Kinobi il dom dic 14, 2014 9:43 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5952
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Messaggioda Vigorone » mer giu 25, 2014 14:39 pm

Kinobi ha scritto:Credo che i 100 euro non siano il problema. Oggi i miei amici vanno a scalare e fanno 140 km tra AR. Io sto a casa...
E' una questione di principio e di priorità. Se va meglio, io lo prendo.

Ciao,
E


Mi sento di quotare. Domenica per andare con famiglia a fare gitarella con annessa scalata abbiam speso 25 neuri di autostrada + 15 di gas (GPL, non benzina). Il tutto per l'occasione non divisibile perche' eravamo noi 4 e quindi non c'erano soci in auto.

Fa il 40 % di 100 Euro. Con tre uscite cosi evitate (= vado a scalare nella falesia dietro casa una volta di piu') me lo sarei ripagato.

Come dice spesso un noto forumista, i soldi piu' grossi sono quelli che diamo ai petrolieri...
Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.
Avatar utente
Vigorone
 
Messaggi: 3889
Images: 0
Iscritto il: lun giu 23, 2014 8:04 am
Località: Una citta' multietnica ai piedi delle Alpi

Messaggioda yin » mer giu 25, 2014 14:57 pm

ho letto un articolo sull'oggetto in questione, non mi è parso (per le notizie che ho) un gran balzo in avanti rispetto al grigri.

invece il megajul... un altro pianeta proprio. ho pensionato sia il gg2 che il click-up a suo favore. non ce n'è per nessuno: più leggero, manegevole, intuitivo, pratico, sicuro di qualsiasi altra cosa mai provata (compresi eddy e chinch). lavora ottimamente con corde sottili (9,2-9,6), meno con corde inspessite. forse l'unico che blocca meglio le corde sottili rispetto a quelle spesse. ovviamente "my 2 cents".
Memento Audere Semper (...al di là del triste riferimento storico-politico)
yin
 
Messaggi: 182
Iscritto il: ven gen 07, 2011 22:45 pm
Località: Palermo

Messaggioda Kinobi » mer giu 25, 2014 15:10 pm

.
Ultima modifica di Kinobi il dom dic 14, 2014 9:43 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5952
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Messaggioda OdinEidolon » mer giu 25, 2014 16:09 pm

Mah, non so, secondo me invece non è così ovvio che il costo elevato non sia importante.

Però io sono studente, di solito scalo con studenti o comunque coetanei. Indi squattrinati come pochi. Inoltre vivo in un posto dove per andare a scalare o in montagna certo non devi fare più di 20km tra andata e ritorno. Indi sono pesantemente biased.
Strenuousness is the immortal path and sloth is the way of death.
OdinEidolon
 
Messaggi: 1112
Iscritto il: ven apr 19, 2013 10:13 am
Località: Belluno / Trieste

Messaggioda Kinobi » mer giu 25, 2014 16:30 pm

.
Ultima modifica di Kinobi il dom dic 14, 2014 9:44 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5952
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Messaggioda OdinEidolon » mer giu 25, 2014 16:34 pm

Kinobi ha scritto:
OdinEidolon ha scritto:Mah, non so, secondo me invece non è così ovvio che il costo elevato non sia importante.

Però io sono studente, di solito scalo con studenti o comunque coetanei. Indi squattrinati come pochi. Inoltre vivo in un posto dove per andare a scalare o in montagna certo non devi fare più di 20km tra andata e ritorno. Indi sono pesantemente biased.


Non ci capiamo.
Più caro non è indice di migliore.

Io affermo che, il prezzo è ininfluente su prodotti che durano molto tempo e fondamentali per la scalata. Alla fine, la differenza è "tollerabile".
Ciao,
E


No, non ci capiamo. Ti assicuro che per me e per la maggior parte degli scalatori che conosco è influente. Per quanto uno possa aspettarsi un tempo di vita di almeno 4-5 anni (e il gg2 non ci arriva se usto spesso...), è influente.
Forse è da tanto che non sei veramente squattrinato. Senza polemica alcuna. Capisco quello che dici, ma forse non ti rendi conto.
Strenuousness is the immortal path and sloth is the way of death.
OdinEidolon
 
Messaggi: 1112
Iscritto il: ven apr 19, 2013 10:13 am
Località: Belluno / Trieste

Messaggioda giorgiolx » mer giu 25, 2014 16:52 pm

OdinEidolon ha scritto:
Kinobi ha scritto:
OdinEidolon ha scritto:Mah, non so, secondo me invece non è così ovvio che il costo elevato non sia importante.

Però io sono studente, di solito scalo con studenti o comunque coetanei. Indi squattrinati come pochi. Inoltre vivo in un posto dove per andare a scalare o in montagna certo non devi fare più di 20km tra andata e ritorno. Indi sono pesantemente biased.


Non ci capiamo.
Più caro non è indice di migliore.

Io affermo che, il prezzo è ininfluente su prodotti che durano molto tempo e fondamentali per la scalata. Alla fine, la differenza è "tollerabile".
Ciao,
E


No, non ci capiamo. Ti assicuro che per me e per la maggior parte degli scalatori che conosco è influente. Per quanto uno possa aspettarsi un tempo di vita di almeno 4-5 anni (e il gg2 non ci arriva se usto spesso...), è influente.
Forse è da tanto che non sei veramente squattrinato. Senza polemica alcuna. Capisco quello che dici, ma forse non ti rendi conto.



beh, parliamo di 100? non di una serie completa di friend...
un imbrago ne costa 50/60, delle scarpette decenti sopra gli 80 e durano meno di una stagione, una corda più di 150 e dura mooooooolto meno di un grigri...insomma...ai miei tempi uno comprava la corda, uno i rinvii uno il grigri, uno metteva la macchina :)
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Chianti Risotto Polenta
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 14421
Images: 68
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Messaggioda giorgiolx » mer giu 25, 2014 17:02 pm

beh, forse si trovano corde anche meno care di 150 ?
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Chianti Risotto Polenta
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 14421
Images: 68
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Messaggioda OdinEidolon » mer giu 25, 2014 17:02 pm

giorgiolx ha scritto:
OdinEidolon ha scritto:
Kinobi ha scritto:
OdinEidolon ha scritto:Mah, non so, secondo me invece non è così ovvio che il costo elevato non sia importante.

Però io sono studente, di solito scalo con studenti o comunque coetanei. Indi squattrinati come pochi. Inoltre vivo in un posto dove per andare a scalare o in montagna certo non devi fare più di 20km tra andata e ritorno. Indi sono pesantemente biased.


Non ci capiamo.
Più caro non è indice di migliore.

Io affermo che, il prezzo è ininfluente su prodotti che durano molto tempo e fondamentali per la scalata. Alla fine, la differenza è "tollerabile".
Ciao,
E


No, non ci capiamo. Ti assicuro che per me e per la maggior parte degli scalatori che conosco è influente. Per quanto uno possa aspettarsi un tempo di vita di almeno 4-5 anni (e il gg2 non ci arriva se usto spesso...), è influente.
Forse è da tanto che non sei veramente squattrinato. Senza polemica alcuna. Capisco quello che dici, ma forse non ti rendi conto.



beh, parliamo di 100? non di una serie completa di friend...
un imbrago ne costa 50/60, delle scarpette decenti sopra gli 80 e durano meno di una stagione, una corda più di 150 e dura mooooooolto meno di un grigri...insomma...ai miei tempi uno comprava la corda, uno i rinvii uno il grigri, uno metteva la macchina :)


Be' giusto per dirti:
mai pagato un imbrago più di 40?
mai pagato un paio di scarpette più di 50? (le solution a suo tempo)
mai pagato una corda più di 70? (e in un paio di casi ho fatto a metà, 35+35 e 45+45)

Mi fa strano sentire "parliamo di 100? mica di..."
:lol:

PS: un secchiello si trova a 10?
Strenuousness is the immortal path and sloth is the way of death.
OdinEidolon
 
Messaggi: 1112
Iscritto il: ven apr 19, 2013 10:13 am
Località: Belluno / Trieste

Messaggioda Kinobi » mer giu 25, 2014 17:17 pm

.
Ultima modifica di Kinobi il dom dic 14, 2014 9:44 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5952
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Messaggioda giorgiolx » mer giu 25, 2014 17:20 pm

...l'arrampicata è uno sport che necessita di un materiale minimo, se puoi permettertelo lo fai, se trovi un amico che ti presta la roba lo fai altrimenti puoi sempre giocare a calcio o fare una maratona, costa meno


puoi fare lo stelvio con una graziella (e c'è un veronese che lo fa) ma se vuoi fare ciclismo come sport amatoriale un minimo di soldi li devi investire in una bicicletta, uguale con lo sci o il parapendio o la vela o il golf o altri sport che necessitano di materiale

poi oh, puoi se hai il sacro fuoco dell'arrampicata che ti arde dentro e non puoi farne a meno ma sei senza soldi puoi sempre usare una ghiera con mezzo barcaiolo e due ghiere come secchiello per le doppie...non c'è problema...

un grigri dura anni, per me arrampicatore della domenica a tempo perso dico anni e anni e anni e anni ...
100 euro / (anni e anni e anni)...vedi te...

le solution costano 100 ?
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Chianti Risotto Polenta
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 14421
Images: 68
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Messaggioda coniglio » mer giu 25, 2014 17:27 pm

giorgiolx ha scritto:...l'arrampicata è uno sport che necessita di un materiale minimo, se puoi permettertelo lo fai, se trovi un amico che ti presta la roba lo fai altrimenti puoi sempre giocare a calcio o fare una maratona, costa meno


puoi fare lo stelvio con una graziella (e c'è un veronese che lo fa) ma se vuoi fare ciclismo come sport amatoriale un minimo di soldi li devi investire in una bicicletta, uguale con lo sci o il parapendio o la vela o il golf o altri sport che necessitano di materiale

poi oh, puoi se hai il sacro fuoco dell'arrampicata che ti arde dentro e non puoi farne a meno ma sei senza soldi puoi sempre usare una ghiera con mezzo barcaiolo e due ghiere come secchiello per le doppie...non c'è problema...

un grigri dura anni, per me arrampicatore della domenica a tempo perso dico anni e anni e anni e anni ...
100 euro / (anni e anni e anni)...vedi te...

le solution costano 100 ?


le solution costano 130 ?
Odin, però hai speso un botto con le scarpe leggendo l'altro post.
ecco, un aggeggio frenante dura molto di più di tutte le scarpe
che ti sei comprato

:wink:

1xRock Pillars, 2x5.10, 1xWildClimb e 5x della tua amata LaSpo, se non erro) e 5 di scarponi, di cui solo un paio WildClimb.


saluti.
nessuno troverà risposte finchè
non gli verrnno dati gli strumenti per porsi le domande
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7540
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Messaggioda OdinEidolon » mer giu 25, 2014 17:57 pm

giorgiolx ha scritto:le solution costano 100 ?

coniglio ha scritto:
le solution costano 130 ?
Odin, però hai speso un botto con le scarpe leggendo l'altro post.
ecco, un aggeggio frenante dura molto di più di tutte le scarpe
che ti sei comprato

:wink:

1xRock Pillars, 2x5.10, 1xWildClimb e 5x della tua amata LaSpo, se non erro) e 5 di scarponi, di cui solo un paio WildClimb.


saluti.


Scarpette:
RP: prime scarpette, non so neanche il modello, 50?; inavvicinabili per puzza; dismesse per uso
WC: Sky Velcro, 50?, direttamente dal Mauro; le uso
LS Barracuda: 30? nuove scontate, un negozio chiudeva; rubate
LS Solution: 50? nuove scontate, un negozio chiudeva; risuolate 2x (penso), ora rotte
LS Mythos: regalate da mio fratello. Usate; dismesse per uso
LS Katana: 30?, usate; regalate
LS boh: boh (usate), boh (regalate?); dismesse e buttate
5.10 Galileo: 35? da un amico, nuove; le uso
5.10 Anasazi Verde: 30? su un sito; le uso

Scarponi:
Marca e modello sconosciuti, scrausi, regalati dai miei; distrutti
2x paia di Meindl fascia bassa, 40? l'uno; li uso entrambi
LaSpo Nepal Evo: comprati usati pochissimo, rivenduti dopo un anno allo stesso prezzo d'acquisto
WC Wip light: 120? direttamente dal Mauro, una faticaccia; li uso

Corde:
Tendon 70? in comproprietà, tagliata
Tendon 70?, tagliata
Mezze Mammut 150? (?) in comproprietà, le uso
Beal nuova nuova, 80?



Se non erro.

In quanto, 8 anni di montagna quasi settimanale? (con una pausa di 2 anni per la parte arrampicatoria)
Dimmi tu.

PS: il secchiello è quello che ho comprato quando ho iniziato a scalare.
PPS: all'inizio prendevo in prestito il Gri di un amico
PPPS: essendo un gri1, l'ha ancora e funziona benissimo, e come direbbe Danny Boodman: in culo al gri2( e ai suoi 3 grammi in meno).
Strenuousness is the immortal path and sloth is the way of death.
OdinEidolon
 
Messaggi: 1112
Iscritto il: ven apr 19, 2013 10:13 am
Località: Belluno / Trieste

Messaggioda giorgiolx » mer giu 25, 2014 19:37 pm

OdinEidolon ha scritto:
giorgiolx ha scritto:le solution costano 100 ?

coniglio ha scritto:
le solution costano 130 ?
Odin, però hai speso un botto con le scarpe leggendo l'altro post.
ecco, un aggeggio frenante dura molto di più di tutte le scarpe
che ti sei comprato

:wink:

1xRock Pillars, 2x5.10, 1xWildClimb e 5x della tua amata LaSpo, se non erro) e 5 di scarponi, di cui solo un paio WildClimb.


saluti.


Scarpette:
RP: prime scarpette, non so neanche il modello, 50?; inavvicinabili per puzza; dismesse per uso
WC: Sky Velcro, 50?, direttamente dal Mauro; le uso
LS Barracuda: 30? nuove scontate, un negozio chiudeva; rubate
LS Solution: 50? nuove scontate, un negozio chiudeva; risuolate 2x (penso), ora rotte
LS Mythos: regalate da mio fratello. Usate; dismesse per uso
LS Katana: 30?, usate; regalate
LS boh: boh (usate), boh (regalate?); dismesse e buttate
5.10 Galileo: 35? da un amico, nuove; le uso
5.10 Anasazi Verde: 30? su un sito; le uso

Scarponi:
Marca e modello sconosciuti, scrausi, regalati dai miei; distrutti
2x paia di Meindl fascia bassa, 40? l'uno; li uso entrambi
LaSpo Nepal Evo: comprati usati pochissimo, rivenduti dopo un anno allo stesso prezzo d'acquisto
WC Wip light: 120? direttamente dal Mauro, una faticaccia; li uso

Corde:
Tendon 70? in comproprietà, tagliata
Tendon 70?, tagliata
Mezze Mammut 150? (?) in comproprietà, le uso
Beal nuova nuova, 80?



Se non erro.

In quanto, 8 anni di montagna quasi settimanale? (con una pausa di 2 anni per la parte arrampicatoria)
Dimmi tu.

PS: il secchiello è quello che ho comprato quando ho iniziato a scalare.
PPS: all'inizio prendevo in prestito il Gri di un amico
PPPS: essendo un gri1, l'ha ancora e funziona benissimo, e come direbbe Danny Boodman: in culo al gri2( e ai suoi 3 grammi in meno).



non ho mai fatto le pulci al tuo portafoglio...volevo solo dire che anche io ho un grigri prima serie vecchisimo ma che a me va bene però per uno sport dove un friend costa 50 euro...100 euro non sono poi una follita (quanto costa un cerchione medio di una mountainbike ???)

e in italia 100 euro sono la mancia media di una nonna a natale :roll:
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Chianti Risotto Polenta
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 14421
Images: 68
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Messaggioda OdinEidolon » mer giu 25, 2014 19:49 pm

giorgiolx ha scritto:
OdinEidolon ha scritto:
giorgiolx ha scritto:le solution costano 100 ?

coniglio ha scritto:
le solution costano 130 ?
Odin, però hai speso un botto con le scarpe leggendo l'altro post.
ecco, un aggeggio frenante dura molto di più di tutte le scarpe
che ti sei comprato

:wink:

1xRock Pillars, 2x5.10, 1xWildClimb e 5x della tua amata LaSpo, se non erro) e 5 di scarponi, di cui solo un paio WildClimb.


saluti.


Scarpette:
RP: prime scarpette, non so neanche il modello, 50?; inavvicinabili per puzza; dismesse per uso
WC: Sky Velcro, 50?, direttamente dal Mauro; le uso
LS Barracuda: 30? nuove scontate, un negozio chiudeva; rubate
LS Solution: 50? nuove scontate, un negozio chiudeva; risuolate 2x (penso), ora rotte
LS Mythos: regalate da mio fratello. Usate; dismesse per uso
LS Katana: 30?, usate; regalate
LS boh: boh (usate), boh (regalate?); dismesse e buttate
5.10 Galileo: 35? da un amico, nuove; le uso
5.10 Anasazi Verde: 30? su un sito; le uso

Scarponi:
Marca e modello sconosciuti, scrausi, regalati dai miei; distrutti
2x paia di Meindl fascia bassa, 40? l'uno; li uso entrambi
LaSpo Nepal Evo: comprati usati pochissimo, rivenduti dopo un anno allo stesso prezzo d'acquisto
WC Wip light: 120? direttamente dal Mauro, una faticaccia; li uso

Corde:
Tendon 70? in comproprietà, tagliata
Tendon 70?, tagliata
Mezze Mammut 150? (?) in comproprietà, le uso
Beal nuova nuova, 80?



Se non erro.

In quanto, 8 anni di montagna quasi settimanale? (con una pausa di 2 anni per la parte arrampicatoria)
Dimmi tu.

PS: il secchiello è quello che ho comprato quando ho iniziato a scalare.
PPS: all'inizio prendevo in prestito il Gri di un amico
PPPS: essendo un gri1, l'ha ancora e funziona benissimo, e come direbbe Danny Boodman: in culo al gri2( e ai suoi 3 grammi in meno).



non ho mai fatto le pulci al tuo portafoglio...volevo solo dire che anche io ho un grigri prima serie vecchisimo ma che a me va bene però per uno sport dove un friend costa 50 euro...100 euro non sono poi una follita (quanto costa un cerchione medio di una mountainbike ???)

e in italia 100 euro sono la mancia media di una nonna a natale :roll:


Certo, certo.
Parlo solo di quella che è la mia impressione personale, poi a ognuno il suo.
Nella mia esperienza personale conosco poche persone che sarebbero disposte a spendere una cifra comunque non piccola per passare, ad esempio, da un gri2 a uno di questi, solo perché ha la leva anti panico.
Se uno non ha nessun attrezzo o deve per forza acquistarlo nuovo, ci può fare un pensiero. Sennò davvero, la marginale maggiore (?) semplicità di utilizzo, per l'arrampicatore medio (me compreso) che io conosco (come ho detto, piccolo e biasato campione), non vale la candela. Inoltre è comunque un monocorda e quindi obbliga chiunque va in montagna ad un attrezzo aggiuntivo.
Io personalmente preferisco prendermi un friend che mi manca e un secchiello nuovo, se proprio devo.
Per la corda uno spende 100? perché non c'è alternativa credibile a meno. Per l'assicuratore l'alternativa credibile c'è, a molto meno, ma offre molte meno funzionalità. Uno fa il peso della questione e decide, magari mettendo un bel mattone sopra il lato della bilancia di un attrezzo più sicuro, perché si vive una volta sola. Però ciononostantenon è detto che per tutti la bilancia penda senza se e senza ma dalla parte di quest'ultimo.

PS: averle nonne così :lol:

EDIT: faccio 20-25000km/anno con la famiglia (bambina di 3anni e mezzo) in macchina, ritengo sia molto più pericoloso quello di un tiro col secchiello. La mia auto ha 13 anni e 260000km, ma freni, sospensioni e razzi e mazzi vari sono di prim'ordine. Giusto per dire che non sono certo uno che della sicurezza se ne frega altamente, anzi.
Strenuousness is the immortal path and sloth is the way of death.
OdinEidolon
 
Messaggi: 1112
Iscritto il: ven apr 19, 2013 10:13 am
Località: Belluno / Trieste

Prossimo

Torna a Tecniche e materiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.