commenti gare coppa del mondo

Area dedicata all'arrampicata sportiva e al bouldering.

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda Fokozzone » sab ago 17, 2019 13:17 pm

Riflessione 1) di natura generale dopo i mondiali.
tesi -Mi pare che la formula olimpica abbia abbassato il livello delle gare di specialità.
argomentazione - facendo un paragone con altri sport, la combinata ha costretto i saltatori gli sprinter e i mezzofondisti a diventare atleti di decathlon.
Questa situazione ha costretto i garisti a cambiare gli allenamenti, con effetti sensibili sulle varie discipline, cioè talvolta, migliorando in una specialità, hanno peggiorato in un altra.
Penso a Jessica Pilz, a Stefano Ghisolfi, per certi versi pure Ondra e Garnbret.
In ogni caso ai saltatori (boulder) allenare il mezzofondo non ha fatto tanto male, mentre alcuni specialisti del mezzofondo (lead) sono sembrati imballati dopo la stagione boulder.
Il tentativo di modificare il proprio fisico e il proprio stile di arrampicata qualcuno l'ha retto male, altri benino.
Alla fine sono emersi i più talentuosi a livello fisico come Tomoa e Janja, mentre i bravi soldatini, costruiti con metodo e costanza si sono schiantati, vedi appunto Stefano e Jessica.
Comunque il doppio impegno è costato a tutti, Adam e janja hanno confessato di essere stanchissimi nella gara lead, Ondra scoppiato in finale boulder ha fatto impressione (mi chiedo invece un Tomoa riposato cosa potrebbe fare nel lead, sembra fatto di ferro...)
Alla fine però la competitività di specialità è stata alterata, secondo me con una perdita complessiva di livello.
Fokozzone
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda Fokozzone » sab ago 17, 2019 13:42 pm

Riflessione 2) di natura generale dopo i mondiali.
tesi -Mi pare che le tracciature siano influenzate dall'orizzonte olimpico.
argomentazione - finale lead concepita per stare nettamente sotto i 6 minuti: filtri sulle rinviate, zero riposi, prese "storte" (da usare dalla parte peggiore) quindi attenzione televisiva e stile di scalata che non penalizzi troppo gli altri (boulderisti e velocisti). Viceversa finale boulder fatta di salti per distinguerla dalla lead.

Nota sulle tracciature: la finale boulder sembrava disegnata su misura per Tomoa Narasaki. Lui mi sta simpaticissimo, ma eravamo in Giappone e il fattore casa (come altre volte) per me si è fatto sentire. Lanci a molla, sbilanciamenti parossistici, rotazioni del corpo senza piede...
E anche la placca può essere di due tipi: quella delicata su prese piccole (dove eccellono atleti come Jongwong Chong e Gabriele Moroni) e quella con volumi tondi da risolvere con qualche botta d'azzardo, tipo mano di sostituzione estrema seguita da dinamico (dove eccelle Tomoa) e "guarda caso" la placca era proprio del secondo tipo....
Fokozzone
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda Fokozzone » sab ago 17, 2019 17:21 pm

E adesso la perla (nera): Fossali campione del mondo speed, entrato in finale col 10 tempo, vince gli ottavi con una buona prestazione e stop.
Quarti: falsa partenza dell'avversario, semi: falsa partenza dell'avversario, finle scivolano entrambi e arrivano entrambi con un tempo men che mediocre ma il ceco scivola ancora nell'andare a premere il bottone.

Che bello lo speed, che spettacolo!

E' proprio l'autentica rappresentazione dell'arrampicata, quando andiamo a scalare non facciamo così anche tutti noi?
Vado in falesia, mi metto sotto un tiro, il socio dice che ho fatto una falsa partenza e allora metto via tutta la roba e torno a casa.
Ah se non ci fosse dovrebbero inventarlo!
Fokozzone
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda Callaghan » dom ago 18, 2019 16:21 pm

nel complesso questi mondiali mi sono piaciuti molto ed alla fine son venuti fuori i valori attesi.
giangia insuperabile e vera campionessa, giù il capello; alcune sue scodinzolate sui blocchi sono da antologia, un vero gatto. ed ha dimostrato di meritare tutto anche in lead.
lontrone giustamente primone lead, anche per lui la giusta cosa, come giusta cosa il podio bulder alto per kawasaki. ottimo e potente il crucco scuro flohé.
nel merito delle tracciature bulder, sagge parole di funcaz, come sempre; a me la dura tracciatura è piaciuta ed ha messo in evidenza un agonismo sofferto fuori dal comune. forse avrei evitato l'uso di quelle merde di volumi in parquet come prima prova neĺa finale, se non altro per non stremare subito tutti; ma i pochi top, anche nelle semifinali, hanno regalato secondo me momenti di tensione super.

mia considerazione personale: coi ritmi di difficoltà attuale sia lead che bulder, fra qualche anno, fuori, nella "scalata vera" si vedranno cose impressionanti.

la speed mi ha tenuto incollato al monitor in maniera completa, soprattutto per i numerosi errori dei più forti pretendenti. e così la finale maschile, pur non regalando nulla di sorprendente dal punto di vista tecnico, è stata bellissima per i suoi continui sbagli, segno di una evidente tensione. e fossali, costante e continuo atleta, è quello che ha sbagliato meno. negli sport di velocità assoluta la prima regola è non commettere nessun errore, la seconda regola è dare tutto sempre: a fossali nessuno ha regalato nulla, perché è quello che ha osservato meglio di tutti la prima regola. per vincere le gare non serve essere i più forti, serve vincerle. ed è così che tra le donne, il razzo cinese, in assoluto forse la più veloce di tutte, è scivolata troppe volte per poter salire sul podio.
a chi non piace la speed, c'è sempre il mouse che con un click può fare miracoli, mentre per l'ignoranza sportiva basta applicarsi e studiare, leggere e magari provare a fare una gara di 100 metri. nello sport non esiste vincere per culo, si vince sempre per un buon motivo.

ed infine il tuo sport, fokoz, è in realtà una disciplinetta amatoriale per nerdoni, che nulla ha a che fare con quello che vedi in tv. fattene una ragione oppure vai con VECCHIO a fare del turismo animista sul civetta dove son sicuro ritroverai tutti i riti ancestrali che vivi ogni volta che vai al muro giallo a provare il settebi della tua vita.
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1642
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda funkazzista » lun ago 19, 2019 9:14 am

Fokozzone ha scritto:[...]Alla fine sono emersi i più talentuosi a livello fisico come Tomoa e Janja, mentre i bravi soldatini, costruiti con metodo e costanza si sono schiantati, vedi appunto Stefano e Jessica.[...]

Mi sembra una contraddizione.
Per cominciare, scusami ma non ho capito cosa intendi con "talentuosi a livello fisico".
Poi, visto il calendario fittissimo (i finalisti màsculi hanno gareggiato 4 giorni di fila tra boulder e lead) mi aspetto che emergano i più preparati fisicamente, chi riesce a recuperare meglio, chi riesce a risparmiare energie, chi sa gestire lo sforzo continuato... ma questo non è il ritratto del "bravo soldatino" che si è allenato con costanza e impegno?!?
funkazzista
 
Messaggi: 8171
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda funkazzista » lun ago 19, 2019 9:18 am

Fokozzone ha scritto:Riflessione 2) di natura generale dopo i mondiali.
tesi -Mi pare che le tracciature siano influenzate dall'orizzonte olimpico.
argomentazione - finale lead concepita per stare nettamente sotto i 6 minuti: filtri sulle rinviate, zero riposi, prese "storte" (da usare dalla parte peggiore) quindi attenzione televisiva e stile di scalata che non penalizzi troppo gli altri (boulderisti e velocisti). Viceversa finale boulder fatta di salti per distinguerla dalla lead.

Nota sulle tracciature: la finale boulder sembrava disegnata su misura per Tomoa Narasaki. Lui mi sta simpaticissimo, ma eravamo in Giappone e il fattore casa (come altre volte) per me si è fatto sentire. Lanci a molla, sbilanciamenti parossistici, rotazioni del corpo senza piede...
E anche la placca può essere di due tipi: quella delicata su prese piccole (dove eccellono atleti come Jongwong Chong e Gabriele Moroni) e quella con volumi tondi da risolvere con qualche botta d'azzardo, tipo mano di sostituzione estrema seguita da dinamico (dove eccelle Tomoa) e "guarda caso" la placca era proprio del secondo tipo....

A me le vie della finale lead sono proprio piaciute.
Continue, senza riposi, da leggere con attenzione... Ma continuità, resistenza e capacità di lettura non sono proprio quello che si chiede ad un buon arrampicatore "lead", anche su roccia?!?
funkazzista
 
Messaggi: 8171
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda funkazzista » lun ago 19, 2019 9:21 am

Fokozzone ha scritto:[...]Che bello lo speed, che spettacolo!

E' proprio l'autentica rappresentazione dell'arrampicata, quando andiamo a scalare non facciamo così anche tutti noi?
Vado in falesia, mi metto sotto un tiro, il socio dice che ho fatto una falsa partenza e allora metto via tutta la roba e torno a casa.
Ah se non ci fosse dovrebbero inventarlo!

Non ho il piacere di frequentare i fori di biciclismo, perciò mi chiedo se là c'è qualcuno che si lamenta perché le gare di keirin (ad esempio) non hanno niente a che fare col giretto che si fa la domenica con l'amichi...
funkazzista
 
Messaggi: 8171
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda funkazzista » lun ago 19, 2019 9:25 am

Per quanto riguarda la "disastrosa" tracciatura della finale boulder, ho trovato interessante quello che scrive Charlie Boscoe (che è il 'telecronista' ufficiale), ve lo riporto qui così non dovete neanche fare la fatica di leggere tutto l'articolo:
Charlie Boscoe ha scritto:The men's final was a tough one to watch, with desperately hard boulders meaning that we didn't get a great show. I had a couple of mates texting me after the final asking how the route setters could have got the level so wrong, but it's a fiendishly tight call on each move and they just overcooked it a bit. Having a realistic forerunning of the boulders isn't really possible because these boulders are supposed to challenge Adam Ondra, Tomoa Narasaki, Jakob Schubert et al in the space of 4 minutes - anyone who can climb them quickly would be competing not forerunning. Any attempt to test the boulders has to have some element of compromise; if they just gave the testers 4 minutes on each boulder then they'd barely climb any of them and if they did the setters would (rightly) assume that they needed to up the difficulty level. It's basically impossible to replicate the best climbers in the world having 4 minutes on a boulder, so the setters just need a bit of luck and didn't get it here. I suspect that if they had their time again they might have included a little less complexity and a bit more straight pulling, because if climbers don't "get" the boulders quickly, it just doesn't work and sadly a couple of boulders in the men's final went that way.
funkazzista
 
Messaggi: 8171
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda Callaghan » lun ago 19, 2019 13:05 pm

aggiungerei questo, funcaz, che è il successivo periodo dell'articolo di boscoe.

Just as a quick aside, I can't help but be slightly amused when I see social media comments saying that the setting was "shameful" or, even funnier, when someone writes a YouTube comment in CAPITALS to illustrate their anger about the "disastrous" setting. Genocide is shameful. Climate change is disastrous. We all want to see a good show but let's try to remember that this is a climbing competition broadcast to the world (for free) to entertain people. I put a lot of time and energy into the IFSC circuit and I want to see a great show, but I try to keep a healthy perspective on it. The sun will still rise tomorrow if the boulders didn't work in the men's final, and I can assure you that nobody takes it harder than the setters when things don't go to plan. The IFSC setters work harder than any other group of people I've been around and they try to consider every micro detail and every single possibility. Sometimes it doesn't quite work on. Nobody died, the Earth appears to still be turning.
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1642
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda Fokozzone » lun ago 19, 2019 17:47 pm

Agli amici callaghan e funkazzista.
Opinioni interessanti e condivisibili le vostre, ma la mia tesi è che la combinata avesse abbassato il livello.
E, a parte il fatto scontato di assistere alle deprimenti esibizioni di uno specialista speed che non riesce a schiodarsi da terra in una gara boulder, c'è l'altro fatto.
Cioè che degli specialisti valorosi e di primissimo piano di alcune singole discipline (ad es la pilz e ghisolfi per la corda) tentando di allenarsi su TUTTO alla fine sono peggiorati nella loro disciplina preferita, in cui riuscivano ad eccellere solo dedicandosi completamente.

Nei confronti della mia tesi non avete risposto nulla.
Fokozzone
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda Fokozzone » lun ago 19, 2019 17:58 pm

funkazzista ha scritto:
Fokozzone ha scritto:[...]Che bello lo speed, che spettacolo!

E' proprio l'autentica rappresentazione dell'arrampicata, quando andiamo a scalare non facciamo così anche tutti noi?
Vado in falesia, mi metto sotto un tiro, il socio dice che ho fatto una falsa partenza e allora metto via tutta la roba e torno a casa.
Ah se non ci fosse dovrebbero inventarlo!

Non ho il piacere di frequentare i fori di biciclismo, perciò mi chiedo se là c'è qualcuno che si lamenta perché le gare di keirin (ad esempio) non hanno niente a che fare col giretto che si fa la domenica con l'amichi...


Storicamente lo speed è nato come esibizione di supporters prima delle gare VERE.
Io ricordo il rock master di arco, mi sembra nel '96 quando facevano qualche corsetta verticale per riempire i buchi e scaldare l'ambiente.
Lo speed erano solo i globetrotters , mentre la lead era la NBA.
Ora che la federazione, in un eccesso di compiacenza, abbia reso disciplina ufficiale quella ca-ata mostruosa, vabbé, lo accetto, ma che debba ammorbare le olimpiadi con un formato di combinata snaturante, e peggiorativo del livello mi sembra che sorpassi i limiti del buon senso.

Tu e callaghan continuate a ripetere che se c'è un regolamento ufficiale, gli atleti si misurano su quello.
Io continuo a rispondere, da spettatore, che non mi frega niente della duttilità degli atleti e ancora meno dei geni che hanno fatto il regolamento, mi frega che lo sport sia bello e spettacolare e quindi critico il regolamento che è una ca-ata.
O adesso allo spettatore è vietato esprimere le sue preferenze?
Dato che la formula olimpica è stata fatta in larga misura pensando agli spettatori, il parere degli spettatori dovrebbe contare qualcosa.
Ultima modifica di Fokozzone il lun ago 19, 2019 18:18 pm, modificato 1 volta in totale.
Fokozzone
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda Fokozzone » lun ago 19, 2019 18:00 pm

funkazzista ha scritto:
Fokozzone ha scritto:Riflessione 2) di natura generale dopo i mondiali.
tesi -Mi pare che le tracciature siano influenzate dall'orizzonte olimpico.
argomentazione - finale lead concepita per stare nettamente sotto i 6 minuti: filtri sulle rinviate, zero riposi, prese "storte" (da usare dalla parte peggiore) quindi attenzione televisiva e stile di scalata che non penalizzi troppo gli altri (boulderisti e velocisti). Viceversa finale boulder fatta di salti per distinguerla dalla lead.

Nota sulle tracciature: la finale boulder sembrava disegnata su misura per Tomoa Narasaki. Lui mi sta simpaticissimo, ma eravamo in Giappone e il fattore casa (come altre volte) per me si è fatto sentire. Lanci a molla, sbilanciamenti parossistici, rotazioni del corpo senza piede...
E anche la placca può essere di due tipi: quella delicata su prese piccole (dove eccellono atleti come Jongwong Chong e Gabriele Moroni) e quella con volumi tondi da risolvere con qualche botta d'azzardo, tipo mano di sostituzione estrema seguita da dinamico (dove eccelle Tomoa) e "guarda caso" la placca era proprio del secondo tipo....

A me le vie della finale lead sono proprio piaciute.
Continue, senza riposi, da leggere con attenzione... Ma continuità, resistenza e capacità di lettura non sono proprio quello che si chiede ad un buon arrampicatore "lead", anche su roccia?!?

Non ho detto che fossero tracciate male, dove l'hai letto?
Ho detto che si i ntuivano le finalità della tracciatura, molto a favore della TV e abbastanza a favore dei nippo.
Fokozzone
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda Fokozzone » lun ago 19, 2019 18:10 pm

Callaghan ha scritto:
la speed mi ha tenuto incollato al monitor in maniera completa, soprattutto per i numerosi errori dei più forti pretendenti. e così la finale maschile, pur non regalando nulla di sorprendente dal punto di vista tecnico, è stata bellissima per i suoi continui sbagli, segno di una evidente tensione. e fossali, costante e continuo atleta, è quello che ha sbagliato meno. negli sport di velocità assoluta la prima regola è non commettere nessun errore, la seconda regola è dare tutto sempre: a fossali nessuno ha regalato nulla, perché è quello che ha osservato meglio di tutti la prima regola. per vincere le gare non serve essere i più forti, serve vincerle. ed è così che tra le donne, il razzo cinese, in assoluto forse la più veloce di tutte, è scivolata troppe volte per poter salire sul podio.
a chi non piace la speed, c'è sempre il mouse che con un click può fare miracoli, mentre per l'ignoranza sportiva basta applicarsi e studiare, leggere e magari provare a fare una gara di 100 metri. nello sport non esiste vincere per culo, si vince sempre per un buon motivo.

ed infine il tuo sport, fokoz, è in realtà una disciplinetta amatoriale per nerdoni, che nulla ha a che fare con quello che vedi in tv. fattene una ragione oppure vai con VECCHIO a fare del turismo animista sul civetta dove son sicuro ritroverai tutti i riti ancestrali che vivi ogni volta che vai al muro giallo a provare il settebi della tua vita.

Come no, anche una finale di champion's league in cui continuano a tirar fuori, prendono tre pali a porta vuota e sbagliano 4 rigori, in cui insomma giocano a ciapanò, ti tiene attaccato al video -se sei un tifoso-
Ma se sei uno spettatore amante del bel gioco non puoi dire che è stata una bella finale.

E se vado a fare la partitella di calcetto a 5 con gli amici non mi illudo di essere messi o di fare il suo stesso sport, ciò non toglie che sia in grado di apprezzare messi e il suo sport e magari di capire che un arbitraggio che lascia correre, privilegia i bestioni sui giocatori tecnici (laddove con i dovuti adattamenti si può paragonare l'arbitraggio del calcio alla tracciatura dell'arrampicata, aventi cioè un impatto analogo sul risultato).

P.S. il muro giallo non mi piace per niente, ci passo 1 o 2 volte all'anno (qualche anno nessuna) e ogni volta mi resta meno voglia di tornarci.
Fokozzone
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda Fokozzone » lun ago 19, 2019 18:30 pm

funkazzista ha scritto:
Non ho il piacere di frequentare i fori di biciclismo, perciò mi chiedo se là c'è qualcuno che si lamenta perché le gare di keirin (ad esempio) non hanno niente a che fare col giretto che si fa la domenica con l'amichi...


Ma grazie al cielo nel biciclismo non c'è un'unica medaglia olimpica con una combinata, che so, crono-corsa di linea-keirin.
Se vessero fatto una cosa simile credo che nei forum di biciclismo si sarebbero levate le urla dei sioux.
Fokozzone
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda Kinobi » lun ago 19, 2019 20:10 pm

@ Fok
Hai visto Megos?
Evidentemente lui ci è riuscito ad allenarsi su quasi tutto.
E' già (tra) i mejo dei mejo e lo ho la confermato.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5594
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda funkazzista » lun ago 19, 2019 22:57 pm

Fokozzone ha scritto:
funkazzista ha scritto:
Non ho il piacere di frequentare i fori di biciclismo, perciò mi chiedo se là c'è qualcuno che si lamenta perché le gare di keirin (ad esempio) non hanno niente a che fare col giretto che si fa la domenica con l'amichi...


Ma grazie al cielo nel biciclismo non c'è un'unica medaglia olimpica con una combinata, che so, crono-corsa di linea-keirin.
Se vessero fatto una cosa simile credo che nei forum di biciclismo si sarebbero levate le urla dei sioux.

Insomma, le prossime Olimpiadi ormai andranno così: non è quindi meglio mettersi il cuore in pace e godersi lo spettacolo?
Nel 2024 ci sarà una medaglia per specialità e saremo -forse- tutti felici e contenti.
funkazzista
 
Messaggi: 8171
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda paolocar88 » mar ago 20, 2019 0:47 am

La gara combinata per me è stata un bel divertimento.
A parte Fossali, che obiettivamente ha avuto una buona dose di culetto vista la (dubbia) penalizzazione di Ondra e il bizzarro limite di soli 2 atleti per nazione, il kazako della speed ha scalato più che dignitosamente in tutte le discipline e si può giocare una medaglia meritatamente.
Sono curioso di vedere la finale, con meno tempi di riposo tra le prove.
Megos immenso.
E sempre esaltante vedere i plasticari puri venire via non appena la parete si raddrizza e le prese si rimpiccioliscono!
Bella via della lead.

Riguardo allo stile della tracciatura della finale boulder, sono d'accordo che non muore nessuno. Comprendo anche che il lavoro dei tracciatori è un lavoraccio molto duro. Però se lo stile fosse meno dinamico-equilibristico-coordinativo e più statico (almeno su qualche boulder!), sarebbe più facile giudicarne la difficoltà. Se sono un climber da 7A, posso provare a intuire e magari anche a chiudere i singoli movimenti di un 7C. Se molti boulder di una finale sono tali per cui se non intuisco il primo movimento, non mi alzo nemmeno da terra, secondo me è un errore concettuale che si potrebbe evitare con uno stile diverso di tracciatura. Tutto qui
Avatar utente
paolocar88
 
Messaggi: 817
Iscritto il: mar gen 03, 2012 0:45 am
Località: bg

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda Danilo » mar ago 20, 2019 8:36 am

paolocar88 ha scritto: .....Comprendo anche che il lavoro dei tracciatori è un lavoraccio molto duro....





Quali sono i lavori usuranti: l’elenco


Lavori usuranti e lavori faticosi e pesanti: quali sono, benefici pensione anticipata, pensione di anzianità e Ape sociale.


Gli addetti ai lavori usuranti sono coloro che svolgono una delle mansioni, particolarmente logoranti, elencate in un noto decreto del 2011 [1],oppure coloro che prestano servizio in turni notturni per un minimo di giornate l’anno. Gli addetti ai lavori usuranti non devono essere confusi con gli addetti ai lavori faticosi e rischiosi, ossia coloro che svolgono una delle attività elencate nella normativa che istituisce l’Ape sociale: questi ultimi, difatti, hanno diritto all’anticipo pensionistico a carico dello Stato (l’Ape sociale, appunto), mentre gli addetti ai lavori usuranti hanno diritto alla pensione anticipata con un minimo di 61 anni e 7 mesi di età e 35 anni di contributi. Entrambe le categorie, ad ogni modo, possono accedere alla pensione anticipata con 41 anni di contributi, se possiedono almeno 12 mesi di contributi da effettivo lavoro versati prima del 19° anno di età.

Ma procediamo per ordine e vediamo, nel dettaglio, quali lavoratori rientrano tra gli addetti ai lavori usuranti e quali tra gli addetti a mansioni faticose e rischiose.


Indice
1 Elenco lavori usuranti
2 Lavori usuranti per turni notturni
3 Elenco addetti ai lavori faticosi e rischiosi
4 Pensione anticipata con le quote per gli addetti ai lavori usuranti

Elenco lavori usuranti

Nel dettaglio, sono considerati addetti a lavori usuranti coloro che svolgono una delle seguenti mansioni:
•lavori in galleria, cava o miniera: sono comprese anche le mansioni svolte prevalentemente e continuativamente in ambienti sotterranei;
•lavori in cassoni ad aria compressa;
•lavori svolti dai palombari;
•lavori ad alte temperature;
•lavorazione del vetro cavo;
•lavori di asportazione dell’amianto;
•lavori svolti prevalentemente e continuativamente in spazi ristretti: la norma si riferisce, in particolare, ad attività di costruzione, riparazione e manutenzione navale, e, per spazi ristretti, intende intercapedini, pozzetti, doppi fondi , blocchi e affini;
•conducenti di veicoli adibiti a servizio pubblico di trasporto collettivo, con capienza superiore a 9 posti;
•lavori a catena o in serie: sono comprese anche le ipotesi di chi sia vincolato all’osservanza di un determinato ritmo produttivo, o la cui prestazione sia valutata in base al risultato delle misurazioni dei tempi di lavorazione.

Il beneficio della pensione di anzianità spetta:
•se l’attività usurante è stata svolta per almeno 7 anni, negli ultimi 10 anni di vita lavorativa;
•se l’attività usurante è stata svolta per almeno metà della vita lavorativa.

Il beneficio della pensione di anzianità riconosciuto agli addetti ai lavori usuranti, ad ogni modo, non è strettamente limitato a chi svolge una delle mansioni elencate, ma è esteso alle mansioni particolarmente logoranti in base all’orario di lavoro: rientrano nell’agevolazione difatti anche i lavoratori che svolgono turni notturni.

Lavori usuranti per turni notturni

Rientrano nella categoria di lavoratori aventi diritto alla pensione di anzianità per lo svolgimento di turni di notte:




•coloro che hanno svolto lavoro notturno per un numero pari o superiore a 78 giorni all’anno;
•coloro che hanno svolto lavoro notturno tra le 72 e le 78 giornate all’anno (per questi lavoratori i requisiti per la pensione di anzianità sono aumentati di 1 anno);
•coloro che hanno svolto lavoro notturno tra le 64 e le 71 giornate all’anno (per questi lavoratori i requisiti della pensione di anzianità sono aumentati di 2 anni).

Il beneficio della pensione di anzianità spetta:
•se l’attività notturna è stata svolta per almeno 7 anni, negli ultimi 10 anni di vita lavorativa;
•se l’attività notturna è stata svolta per almeno metà della vita lavorativa.

Il lavoratore, in ogni caso, deve aver prestato servizio per almeno 6 ore in ciascuna notte; in caso contrario, il lavoro notturno viene valorizzato se si raggiungono almeno 3 ore di attività notturna svolte per l’intero anno.

Elenco addetti ai lavori faticosi e rischiosi

Gli addetti ai lavori faticosi e rischiosi sono coloro che hanno prestato per almeno 6 anni negli ultimi 7 anni un’attività lavorativa particolarmente difficoltosa o rischiosa, facente parte dell’elenco di professioni di seguito indicato:




•operai dell’industria estrattiva, dell’edilizia e della manutenzione degli edifici;
•conduttori di gru, di macchinari mobili per la perforazione nelle costruzioni; • conciatori di pelli e di pellicce;
•conduttori di convogli ferroviari e personale viaggiante;
•conduttori di mezzi pesanti e camion;
•professioni sanitarie infermieristiche ed ostetriche ospedaliere con lavoro organizzato in turni;
•addetti all’assistenza personale di persone in condizioni di non autosufficienza; • professori di scuola pre-primaria;
•facchini, addetti allo spostamento merci ed assimilati;
•personale non qualificato addetto ai servizi di pulizia;
•operatori ecologici e altri raccoglitori e separatori di rifiuti.

Questi lavoratori non possono beneficiare della pensione di anzianità con le quote, ma soltanto della pensione anticipata con 41 anni di contributi o dell’Ape sociale: questa è una prestazione a carico dello Stato che gli appartenenti alla categoria possono ottenere con un minimo di 63 anni di età e 36 anni di contributi.
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7399
Images: 61
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda Callaghan » mar ago 20, 2019 10:46 am

paolocar88 ha scritto:(...) E sempre esaltante vedere i plasticari puri venire via non appena la parete si raddrizza e le prese si rimpiccioliscono!
(...)

che alpinista demmmerda. (scherzo, eh. anche se nella combinata lead li son saltati via in parecchi, indistintamente)

il tuo commento sulla tracciatura è completamente condivisibile, ci mancherebbe. ed infatti la durezza della finale (non della semifinale, dove credo tu ti sia fatto una sega a vedere lontra che flashava l'orrendo camino svaso strapiombante laddove i plasticari puri venivano via) è stata vieppiú evidenziata. un sano equilibrio tra i vari aspetti tecnici e motori sarebbe tiptop, ma evidentemente anche la roccia vera non è così e quindi alla fine shit happens o se preferisci it's only a joke.
resta (mia opinione) che la maggior carratterizzazione del bulder (anche su roccia vera) è proprio l'aspetto motorio dinamico e tecnico di compressione che ha portato, ad esempio, allo sviluppo di difficoltà sull'arenaria (leggi inghilterra e francia) inimmaginabili per un qualsiasi cazzodurista del fine settimana, abituato a strizzare tacche e ragliare su fessure. ripeto, mia opinione.

@funcaz: ancora parole di buon senso. che si faccia passare questa edizione e poi si vedrà, e resto convinto che la casalinga di voghera che è il vero telespettatore, capirà solo la speed.
ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti
Avatar utente
Callaghan
 
Messaggi: 1642
Images: 23
Iscritto il: mar lug 18, 2006 23:23 pm

Re: commenti gare coppa del mondo

Messaggioda gobbidimerda » mar ago 20, 2019 12:30 pm

A me lo speed, se posso essere politicamente scorretto, fa letteralmente cagare.
gobbidimerda
 
Messaggi: 562
Iscritto il: mer lug 06, 2011 12:41 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Arrampicata - Falesie - Boulder

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.