9c italiani/9c mondiali

Area dedicata all'arrampicata sportiva e al bouldering.

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda coniglio » gio nov 18, 2021 13:27 pm

dang ha scritto:tutta la lordura fatta di invidie,
antipatie e piccolezze che gira alla base delle falesie.




sottoscrivo2
nessuno troverà risposte finchè
non gli verrnno dati gli strumenti per porsi le domande
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7540
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda coniglio » gio nov 18, 2021 13:29 pm

@kinobi.

senza esporti troppo (e se non ti rompi il ca...) riesci a fare un poì la narrazione cronistoria di tutta questa vicenda?
non ci capisco più nulla.
ma soprattutto perchè l'argomento Manolo è (ancora) così spigoloso?
nessuno troverà risposte finchè
non gli verrnno dati gli strumenti per porsi le domande
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7540
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda Kinobi » gio nov 18, 2021 14:23 pm

Sono stato amico di Manolo o almeno io pensavo di esserlo. Sicuramente lo ammiro. Mi è andato estremamente di traverso da quando mi ha tolto i chiodi da Trimurti e non ho più le palle per provarla.
Non sono nato con il suo mito, sono uno scalatore atipico. Ho iniziato ad interessarmi della storia della scalata recentemente.

Parlare di Manolo è molto difficile. Parlare delle polemiche attorno a lui ancora di più. Anche perchè, la leggenda narra, le cose siano finite ad un giudice.
Spiegare il contesto, di sponsors reciproci, amicizie andate e venute, etc etc, è sempre complesso. Si rischia rogne che nessuno vuole avere. Certi si sono guardati per bene nel non dire ufficialmente ciò che pensano.

Chi lo ha conosciuto e ci ha scalato assieme, dice che era di un'altra categoria. Non lo dice un mediocre scalatore, lo dicono Icio Dall'Omo, e una persona con cui scalo tuttora (ha fatto tutte le vie del Totoga eccetto 1 mi pare). Ciò ha generato invidia e/o stima. Il fatto che fosse stato e sia in grandi versi "invisibile", è benzina sul fuoco. Però scalo con gente che ha visto le sue gesta, anche recenti, dal vivo, sul posto.

Non vorrei fare nomi.
A parte la storia di Eternit, e tu puoi ricercare cosa ho già scritto (e non cambiato), ci sono stati 2 casi "ufficiali" di polemica, più uno che non si conosce in giro, su cui sorvolo.
La storia degli appigli su Solo per vecchi Guerrieri è stata sviscerata. Ho SMS da due persone, più ho parlato io con Iker Pou a Laste e ricordo io, la sua faccia. Da qui a dire che sia stato Zanolla, io non lo detto e non ho una idea precisa ora. So che ora, la via si fa con una methode diversa. Chi è stato? Beh, intanto sarebbe da dire se è stato qualcuno, perchè nessuno ha visto come la ha fatta Zanolla. Ora il consenso generale è che fanno "il salto". Io non ho chiesto a Zanolla come la ha fatta, lo ho chiesto a Pou.
La storia di Pine Gialle è un'altra. La salita trad dice tutto o nulla. Nessuno ha confrontato le methode di Scarian/Zeni con quelle di Manolo.

Se tu chiedi a me degli appigli, io ti dico che non lo so. Non ho messo mani su quelle vie, e non sono capace.
Posso dirti che da noi, e mi dispiace dirlo, gli appigli che rimangono come erano, sono rari. In tanti casi non è solo che usura. Continuo a litigare ancora adesso per questo, ma francamente, mi sto dedicando ad altre attività. Se non fosse per la moglie, avrei già smesso. Il modus operandi di tanti qui, troppi, è che la grattatina, il colpetto è standard. Per cui, No, non sono stupito qualcuno sia andato a dare il colpetto per farla o provar a salirla, Anzi, visto il livello del Mago, lo reputo molto plausibile. Che sia stato lui per renderla eterna ai ripetitori, non ho un'opinione precisa.

Per anni ho pensato che fosse stato Manolo, ho visto cosa ha fatto, o almeno mi è stato detto sia stato lui, per sua ammissione (Enola Gay).
Come ho scritto non troppo tempo addietro, non lo penso più.
Chi sia stato, non lo so.
Detto tutto questo, a me piace sempre pensare che saltino fuori methode nuove. Che quel giorno eri debole, o le condizioni erano scarse.
Chiaramente la methode di Eternit del video di Gallo, non è quella che ha trovato Jolly e gli altri.

So che non ti ho risposto, ma pubblicamente e per iscritto, nessuno ti dirà nulla. Anche perchè, se tu non lo vedi fare le cose, non c'è un colpevole.

Sono in parte d'accordo con Dang, Zeni avrebbe potuto sorvolare. In realtà, io mi domando a chi possa interessare una placca, dalle foto di Jolly mezza scavata, che fa solo 9a+, in culo alla balena e con condizioni per scalarla spesso assurde. Interessa solo a dei locals o a chi gli piace ritirare fuori la storia.
Dopo tutto è una placca scavata.
Il forum si è rianimato per una placa scavata, e ho detto tutto.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5953
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda coniglio » gio nov 18, 2021 14:30 pm

grazie boss.
grazie mille.
super succoso.
un giorno dovresti anche tu scrivere delle memorie per VersanteSud
:D
nessuno troverà risposte finchè
non gli verrnno dati gli strumenti per porsi le domande
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7540
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda Kinobi » gio nov 18, 2021 14:33 pm

coniglio ha scritto:@kinobi.
ma soprattutto perchè l'argomento Manolo è (ancora) così spigoloso?


A tanti Manolo è andato di traverso. O era sempre fumo sugli occhi da quando gli dava la paga, perchè c'è stato un periodo che dava la paga a tutti.
Il fatto che non si vedesse mai in giro, ha amplificato la cosa.
Quello che è successo con i suoi paesani, lo sanno solo che loro realmente.
E' un peccato.
Abbiamo avuto una leggenda in casa di grandezza globale. Ne abbiamo ricavato metri cubi di polemiche.
Ciao,
E


PS: a parte il suo talento, non c'ero la io a vederlo, ma è stata una delle persone più influenti nel mondo della progettazione delle scarpette. Se guardi le foto di Sector vedi le Miura Azzurre 8!?!?): prototipi. Le Miura non so se sono suo o di Mariacher (che era in usa quegli anni). Tutti abbiamo scalato con le Miura e sappiamo cosa ha fatto quell'uomo. E' stata la calzatura più rivoluzionaria di tutti i tempi. Per lustri ha creduto nelle Mantra, e dopo 20 anni la Sportiva insiste in quel concetto e solo adesso riesce a farle capire (a pochi).
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5953
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda Kinobi » gio nov 18, 2021 14:38 pm

coniglio ha scritto:.
un giorno dovresti anche tu scrivere delle memorie per VersanteSud
:D


Ti do due dritte.
Cerca di andare a parlare con Icio Dall'Omo. Se ti appassioni alla storia, è un narratore incredibile. Ha il dono incredibile di raccontare i piccoli fatti, gli aneddoti, il piccolo episodio. Gli porti un sacchetto di Spit e gli dici ti mando io. Perfino mio figlio cui non frega mano di zero della scalata, lo ha ascoltato al bar per due ore al bar sotto Laggio Nord.

Altri due che difficilmente troverai ma che ti possono dire la loro sulla storia della scalata delle bande mie, sono Daniele Lira e Alessandro Sorato. Quest'ultimo nome ti dice poco, lo conoscono tutti come Cocco. Non credo parleranno con te, sono e saranno molto riservati. Ma in tanti casi "erano li" mentre accadevano le cose di cui sopra.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5953
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda Kinobi » gio nov 18, 2021 14:43 pm

@rabbit
Va in Totoga.
Credimi, va in Totoga.
Credimi.
Non ti far condizionare, la falesia è mediocre per gli standard moderni. però ci sono tiri fino al 7a belli e ben chiodati se hai un bastone per il primo.
Ma se conosci un poco la storia, credimi, ti sentirai di esserne dentro.
Non sarà più così tra qualche anno.
Non è la via che porta l'uomo a scalare, ma è il viaggio che si fa durante la via che lo rende piacevole (ok, me son perso, ma son sicuro ke te ghè capio)
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5953
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda dang » gio nov 18, 2021 16:16 pm

Kinobi ha scritto:
coniglio ha scritto:.
un giorno dovresti anche tu scrivere delle memorie per VersanteSud
:D


Ti do due dritte.
Cerca di andare a parlare con Icio Dall'Omo. Se ti appassioni alla storia, è un narratore incredibile. Ha il dono incredibile di raccontare i piccoli fatti, gli aneddoti, il piccolo episodio. Gli porti un sacchetto di Spit e gli dici ti mando io. Perfino mio figlio cui non frega mano di zero della scalata, lo ha ascoltato al bar per due ore al bar sotto Laggio Nord.

Altri due che difficilmente troverai ma che ti possono dire la loro sulla storia della scalata delle bande mie, sono Daniele Lira e Alessandro Sorato. Quest'ultimo nome ti dice poco, lo conoscono tutti come Cocco. Non credo parleranno con te, sono e saranno molto riservati. Ma in tanti casi "erano li" mentre accadevano le cose di cui sopra.


https://www.youtube.com/watch?v=8Gz2Da4gvd8

Da vedere.
dang
 
Messaggi: 600
Images: 1
Iscritto il: gio ott 05, 2006 13:56 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda coniglio » gio nov 18, 2021 16:58 pm

Kinobi ha scritto:@rabbit
Va in Totoga.
Credimi, va in Totoga.
Credimi.
Non ti far condizionare, la falesia è mediocre per gli standard moderni. però ci sono tiri fino al 7a belli e ben chiodati se hai un bastone per il primo.
Ma se conosci un poco la storia, credimi, ti sentirai di esserne dentro.
Non sarà più così tra qualche anno.
Non è la via che porta l'uomo a scalare, ma è il viaggio che si fa durante la via che lo rende piacevole (ok, me son perso, ma son sicuro ke te ghè capio)



ho capito perfettamente boss.
super grazie
nessuno troverà risposte finchè
non gli verrnno dati gli strumenti per porsi le domande
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7540
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda giorgiolx » gio nov 18, 2021 17:14 pm

Kinobi ha scritto:
wolf jak ha scritto:@giorgio: le ultime scaramucce mi pare fossero state queste https://gognablog.sherpa-gate.com/pinne-gialle-trad/


Guarda, quest anon è una scaramuccia.
Questo è stato il krick start ad una delle più grandi imprese trad mai fatte in Italia.

in effetti un 8b o 8c (il grado varia/dipende se attaccano o meno le prese????? :mrgreen: :mrgreen: :twisted: :twisted: ) , a protezioni veloci...

cosa c'e' su quel grado e quello stile in italia? forse il caso di aprire apposito topic
viewtopic.php?f=27&t=58030
vado a uccidere il frigorifero che mi sta fissando

Chianti Risotto Polenta
Avatar utente
giorgiolx
 
Messaggi: 14421
Images: 68
Iscritto il: gio ago 09, 2007 17:10 pm
Località: 1060 West Addison

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda wolf jak » mer dic 01, 2021 17:05 pm


https://youtu.be/5CUvvxcr1EU

Alex Megos chiude anche King Capella, faccio notare due cose:

- la partenza col secondo rinviato
- lo slungo a metà tiro per ridurre un runout

I tempi che passano? me lo ricordavo paladino della morale, vedasi argomento kneebar...

beninteso: niente in contrario contro questi accorgimenti se aiutano a mantenere una certa gestione del rischio (che in arrampicata sportiva si vuole vicino a zero). Anzi, io reputo che il grado lo debba fare la scalata e non la chiodatura.

Discorso diverso per le famose placche improteggibili, dove se togli il "pepe" resta poco...o no?
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 3106
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda paul mone » mer dic 01, 2021 18:01 pm

wolf jak ha scritto:- lo slungo a metà tiro per ridurre un runout


Si fa per ridere, eh, ma nella mia personalissima etica gli slunghi sono assolutamente tollerati, uno slungo è un po' come spostare un punto di assicurazione, e anche se a volte fa la differenza, me lo lascio passare.
Invece moschettonare uno slungo due volte, in fondo ed in cima, come qua Megos, equivale ad aggiungere un punto di assicurazione, e questo non me lo do buono.
paul mone
 
Messaggi: 236
Iscritto il: ven mar 05, 2010 19:56 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda coniglio » mer dic 01, 2021 18:15 pm

bell'argomento.
personalmente non ho mai giudicato chi faceva doppie - triple catenelle (più lo spit)
di fatto aggiungendo un punto di protezione.

io alle volte allungo rinvii per ridurre attrito o per moschettonare in un punto di riposo
e quindi NON in bloccaggio o in mezzo ad un movimento (magari pure duro).

"aggiungere" (per ora, mai dire mai) non me la sono mai sentita.
non so perchè.
su un tiro in particolare ci sono andato molto molto vicino ma poi ho desistito.
e mi è toccato tagliare la corda :evil:
ma ci sta.imho
nessuno troverà risposte finchè
non gli verrnno dati gli strumenti per porsi le domande
Avatar utente
coniglio
 
Messaggi: 7540
Iscritto il: lun nov 22, 2010 21:52 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda scairanner » mer dic 01, 2021 18:45 pm

paul mone ha scritto:
wolf jak ha scritto:- lo slungo a metà tiro per ridurre un runout


Si fa per ridere, eh, ma nella mia personalissima etica gli slunghi sono assolutamente tollerati, uno slungo è un po' come spostare un punto di assicurazione, e anche se a volte fa la differenza, me lo lascio passare.
Invece moschettonare uno slungo due volte, in fondo ed in cima, come qua Megos, equivale ad aggiungere un punto di assicurazione, e questo non me lo do buono.


Gli slunghi sono tollerati anche perché può capitare (non di rado) che dove avresti voluto mettere lo spit la roccia non risponda bene alle martellate in fase di chiodatura, di conseguenza lo spit lo piazzi nel primo punto "sicuro" (che può trovarsi anche 1 metro più in su) e ci metti lo slungo per evitare cadute pericolose o anche solamente le bestemmie e gli improperi di chi non hai mai provato a chiodare.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 5680
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda paul mone » mer dic 01, 2021 19:00 pm

Io parlo degli slunghi che mi attrezzo io.
paul mone
 
Messaggi: 236
Iscritto il: ven mar 05, 2010 19:56 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda Kinobi » gio dic 02, 2021 9:28 am

Gli slunghi hanno a volte dei motivi, tra cui l'errore di chi chioda. In maniera estremamente rara la roccia.
A mio modo di vedere gli slunghi sono per il 99% dei casi per ammorbidire la chiodatura, ovvero "non sono capace, la softtizzo". E' diventato di uso comune per l'imperatne coniglizzazione degli scalatori. La gente se ne vanta ed è contenta. Lasciamos tare i rinvii rigidi per quelli ancora più conigli.

@Wolf
Sono stato sotto la Cappella un 6/7 anni fa. Devi essere molto forte per non avere i due passati per il tipo di via, e perchè si sono rotti vari appigli di spittaggio. E' duro, arrivi per terra, o in faccia a chi assicura. Sul serio, fa male. Per l'attrito non lo so. La parte sotto, senza crash... IMHO devi partire con i secondo passato. Nei tempi che furono c'èra la differenza tra OS, RP, PP, etc. Ora si è persa.
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5953
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda gobbidimerda » gio dic 02, 2021 10:18 am

Non me la sento di giudicare chi fa i 9b+ :lol:
gobbidimerda
 
Messaggi: 653
Iscritto il: mer lug 06, 2011 12:41 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda funkazzista » gio dic 02, 2021 10:23 am

Non mi vergogno di usare gli allunghi dove reputo vadano usati.
Non devo dimostrare a nessuno di essere o non essere fifone o coraggioso, me ne strafotto.
E poi, forse l'ho anche già scritto, la chiodatura non è legge divina, ma soltanto la scelta di una persona.
Ci tengo alle ossa, che in caso qualcosa vada storto sono le mie, non quelle del chiodatore.
funkazzista
 
Messaggi: 8751
Images: 10
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda wolf jak » gio dic 02, 2021 10:31 am

Kinobi ha scritto:Gli slunghi hanno a volte dei motivi, tra cui l'errore di chi chioda. In maniera estremamente rara la roccia.
A mio modo di vedere gli slunghi sono per il 99% dei casi per ammorbidire la chiodatura, ovvero "non sono capace, la softtizzo". E' diventato di uso comune per l'imperatne coniglizzazione degli scalatori. La gente se ne vanta ed è contenta. Lasciamos tare i rinvii rigidi per quelli ancora più conigli.

@Wolf
Sono stato sotto la Cappella un 6/7 anni fa. Devi essere molto forte per non avere i due passati per il tipo di via, e perchè si sono rotti vari appigli di spittaggio. E' duro, arrivi per terra, o in faccia a chi assicura. Sul serio, fa male. Per l'attrito non lo so. La parte sotto, senza crash... IMHO devi partire con i secondo passato. Nei tempi che furono c'èra la differenza tra OS, RP, PP, etc. Ora si è persa.


Come dicevo, non mi turba affatto il secondo rinvio passato, tanto più che qui non se ne fa certo un mistero. Anzi, io apprezzo una gestione del rischio -soprattutto in ambito sportivo. Mi interessa vedere chi scala forte, non chi ce l'ha più grosso :mrgreen:

Per lo slungo, non sono in grado di valutare se sia "coniglite" o effettiva riduzione del rischio: se balti a quella rinviata, "arrivi per terra, o in faccia a chi assicura"? In quel caso, non vedo grossa differenza di stile tra quello slungo e il secondo passato.
Avatar utente
wolf jak
 
Messaggi: 3106
Images: 0
Iscritto il: mar ott 13, 2015 12:06 pm
Località: Verona

Re: 9c italiani/9c mondiali

Messaggioda Kinobi » sab dic 04, 2021 14:27 pm

funkazzista ha scritto:...
E poi, forse l'ho anche già scritto, la chiodatura non è legge divina, ma soltanto la scelta di una persona.
Ci tengo alle ossa, che in caso qualcosa vada storto sono le mie, non quelle del chiodatore.


La scelta di una persona tra i qualche milione di tiri chiodati è di salire quel tiro. E trovare in quel tiro, qualcosa che non va nei milioni di disponibili. Si, hai detto tutto.

Tutti ci teniamo alle ossa. Se metti lo slungo, vuol dire che ci rifai un giro:
- tra i milioni di tiri disponibili, decidi di rifare quel tiro.
- nell'enorme maggioranza dei tiri oltre il 6b, la verticalità è tale che con un assicuratore appena normodotato, non ti fai nulla. Non ti puoi fare nulla. Se dopo anni che scali ed su un grado sotto il 6b hai quei problemi, una riflessione la farei. Però la scusa delle caviglie è quella più usata, e credimi, non riesco a comprenderne i motivi. Non ci riesco. Basta dire: "sono un coniglio, mi cago sotto, ma voglio fare quel tiro". In questo caso comprendo il tuo commento.
Il problema che io considero questa un deriva della società arrampicatoria come da dizionario:
"Andare alla d., di galleggiante abbandonato alle forze dei venti e delle correnti; fig., nell'uso com., con riferimento a persona, abbandonarsi al corso degli eventi, cedere, senza capacità di reazione, a una sorte infelice. ". Però lo ammetto, non me ne frega più una cippa, solo che quando tirano dentro i chiodatori, e so il tempo, i soldi e la fatica che ci vuole a fare un tiro, a tuttora e me ne sorprendo, mi rianimo.

Lamps
E
Avatar utente
Kinobi
 
Messaggi: 5953
Iscritto il: gio apr 10, 2008 14:01 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Arrampicata - Falesie - Boulder

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.