BERGAMO FALESIE

Area dedicata all'arrampicata sportiva e al bouldering.

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda Danilo » dom nov 11, 2018 11:17 am

paolocar88 ha scritto:vive.negli.anni.90

han fatto la fine del forum quelle rocce o sono vive ancora :?:
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7080
Images: 60
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda paolocar88 » dom nov 11, 2018 13:39 pm

Mi pare che ad Ambria ci sia una falesia di drytooling...
Forse si sono reincarnate? :lol:
Più di così non so...
Avatar utente
paolocar88
 
Messaggi: 749
Iscritto il: mar gen 03, 2012 0:45 am
Località: bg

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda Danilo » dom nov 11, 2018 20:56 pm

per gli amanti del sintetic climbing trad da segnalare il ponte di strozza,verso la valle imagna,un must
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7080
Images: 60
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda Chiodofisso » gio nov 15, 2018 11:42 am

Domani pensiamo di andare a valgua, mattinata lunga, se regge il meteo.
Il problema non è la caduta, ma l'atterraggio.
Chiodofisso
 
Messaggi: 51
Iscritto il: mer mag 06, 2015 21:34 pm
Località: Spoleto

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda paolocar88 » ven nov 16, 2018 22:21 pm

Come è andata?
Avatar utente
paolocar88
 
Messaggi: 749
Iscritto il: mar gen 03, 2012 0:45 am
Località: bg

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda Chiodofisso » sab nov 17, 2018 1:40 am

Settore minolandia, vie bagnate, le poche asciutte molto belle, per errore abbiamo iniziato la via n7 e finito la 8. In pratica la direttissima :oops: :lol:, poi la 14..
Falesia super. Un Grazie a chi la mantiene così.

Domattina Zegno
Il problema non è la caduta, ma l'atterraggio.
Chiodofisso
 
Messaggi: 51
Iscritto il: mer mag 06, 2015 21:34 pm
Località: Spoleto

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda paolocar88 » sab nov 17, 2018 9:16 am

Eh, mi spiace per il bagnato ma Valgua è così, soprattutto la mattina.
In realtà è un bene, così la frequentazione diminuisce in alcuni periodi e la roccia si rinnova.
Infatti l'unto non si sente per nulla.
Tieni presente che non hai visto ancora i settori più belli!

Anche Zogno è a forte rischio per il bagnato ahimè!
Se la trovate bagnata proseguite verso San Pellegrino. Oppure fate una toccata e fuga salendo a Cornalba
Avatar utente
paolocar88
 
Messaggi: 749
Iscritto il: mar gen 03, 2012 0:45 am
Località: bg

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda scairanner » sab nov 17, 2018 12:35 pm

paolocar88 ha scritto: così la frequentazione diminuisce in alcuni periodi e la roccia si rinnova.
Infatti l'unto non si sente per nulla.


Scusami ma questa idea, che peraltro è condivisa da molti climber, che un po' di pioggia o addirittura solo il riposo invernale possano rinnovare la roccia togliendo l'unto in base a non so quale principio è un po' balzana.
Se così fosse, la pietra che riceve l'acqua della fontana h24 (un bel getto tra l'altro) da decine di anni a casa mia dovrebbe avere un buco di 1 metro. Ci sono falesie non più frequentate da anni, che a suo tempo erano unte, che allora dovrebbero essere ritornate vergini, ma così non é. Per togliere l'unto (che non è lo sporco della tovaglia, è roccia consumata e lisciata dall'attrito delle suole e della pelle) puoi solo farlo artificialmente, non certo grazie agli eventi naturali. A meno che non cada pioggia acida...
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 4413
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda Chiodofisso » sab nov 17, 2018 18:59 pm

Giornata tiepidina, falesia super. Molte vie erano bagnate ma si è arrampicato bene, poi in giornata qualcosa si è asciugato. Forse sottotono solo il settore coppie. Ma comunque davvero un bel calcare con un bel grip. Abbiamo arrampicato dalle 10 alle 14 30
Il problema non è la caduta, ma l'atterraggio.
Chiodofisso
 
Messaggi: 51
Iscritto il: mer mag 06, 2015 21:34 pm
Località: Spoleto

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda paolocar88 » sab nov 17, 2018 19:38 pm

scairanner ha scritto:
paolocar88 ha scritto: così la frequentazione diminuisce in alcuni periodi e la roccia si rinnova.
Infatti l'unto non si sente per nulla.


Scusami ma questa idea, che peraltro è condivisa da molti climber, che un po' di pioggia o addirittura solo il riposo invernale possano rinnovare la roccia togliendo l'unto in base a non so quale principio è un po' balzana.
Se così fosse, la pietra che riceve l'acqua della fontana h24 (un bel getto tra l'altro) da decine di anni a casa mia dovrebbe avere un buco di 1 metro. Ci sono falesie non più frequentate da anni, che a suo tempo erano unte, che allora dovrebbero essere ritornate vergini, ma così non é. Per togliere l'unto (che non è lo sporco della tovaglia, è roccia consumata e lisciata dall'attrito delle suole e della pelle) puoi solo farlo artificialmente, non certo grazie agli eventi naturali. A meno che non cada pioggia acida...

se una falesia è frequentabile 365 giorni all'anno e si asciuga in fretta ha necessariamente più usura solo per via della frequentazione maggiore, no?
poi ci sono alcune falesie dove senti che la roccia è ancora "viva" e il deposito di calcare e l'azione erosiva non è ancora finita.
non sono tante, ma valgua è una di queste secondo me.
Avatar utente
paolocar88
 
Messaggi: 749
Iscritto il: mar gen 03, 2012 0:45 am
Località: bg

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda paolocar88 » sab nov 17, 2018 19:40 pm

Chiodofisso ha scritto:Giornata tiepidina, falesia super. Molte vie erano bagnate ma si è arrampicato bene, poi in giornata qualcosa si è asciugato. Forse sottotono solo il settore coppie. Ma comunque davvero un bel calcare con un bel grip. Abbiamo arrampicato dalle 10 alle 14 30

:wink:
Avatar utente
paolocar88
 
Messaggi: 749
Iscritto il: mar gen 03, 2012 0:45 am
Località: bg

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda Chiodofisso » dom nov 18, 2018 16:42 pm

Ciao bella Bergamo, abbiamo finito gli spettacoli e stasera ripartiamo. Grazie a tutti per i consigli preziosi e per come tenete bene le falesie.
Spero di tornare presto, magari in vacanza arrampicatoria con moglie e bimbi.
Complimenti per ciò che avete e per come lo mantenete.
Il problema non è la caduta, ma l'atterraggio.
Chiodofisso
 
Messaggi: 51
Iscritto il: mer mag 06, 2015 21:34 pm
Località: Spoleto

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda Danilo » dom nov 18, 2018 21:38 pm

scairanner ha scritto:
paolocar88 ha scritto: così la frequentazione diminuisce in alcuni periodi e la roccia si rinnova.
Infatti l'unto non si sente per nulla.


Scusami ma questa idea, che peraltro è condivisa da molti climber, che un po' di pioggia o addirittura solo il riposo invernale possano rinnovare la roccia togliendo l'unto in base a non so quale principio è un po' balzana.
Se così fosse, la pietra che riceve l'acqua della fontana h24 (un bel getto tra l'altro) da decine di anni a casa mia dovrebbe avere un buco di 1 metro. Ci sono falesie non più frequentate da anni, che a suo tempo erano unte, che allora dovrebbero essere ritornate vergini, ma così non é. Per togliere l'unto (che non è lo sporco della tovaglia, è roccia consumata e lisciata dall'attrito delle suole e della pelle) puoi solo farlo artificialmente, non certo grazie agli eventi naturali. A meno che non cada pioggia acida...


dopo mangiato possiamo approfondire...
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7080
Images: 60
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Re: BERGAMO FALESIE

Messaggioda Danilo » lun nov 19, 2018 0:37 am

se scali dopo un 8/10 anni su delle rocce non più frequentate ed esposte a sud e a qualsiasi tipo di intemperia (no strapiombi) la musica dell'unto cambia.
certo,un anno solo gli fai solo una bella doccia.

epidermici saluti
il forum è morto
Avatar utente
Danilo
 
Messaggi: 7080
Images: 60
Iscritto il: gio lug 26, 2007 17:44 pm

Precedente

Torna a Arrampicata - Falesie - Boulder

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.